1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5053287
    Rai indipendente? E' una barzelletta, che conosciamo un pò tutti.
    Rai: di tutto, di più. Mai spot fu più azzeccato per l'azienda statale.
    Silvio Berlusconi si è proprio infuriato, ha chiamato Gianni Letta e lo ha minacciato che avrebbe scelto Carlo Rossella come Presidente Rai. No, non vi preoccupate, Carlo Rossella continuerà a fare la Posta del Cuore il sabato pomeriggio a Verissimo.
    L'ipotesi di Berlusconi è sfumata grazie a Gianni Letta, che a sua volta ha minacciato il Premier sulla sua -personale- scelta, e che in quattro e quattrotto ha chiamato Fedele Confalonieri, Presidente di facciata di Mediaset, e Dario Franceschini, Segretario del PD, affinchè scegliessero in due-secondi-due il nuovo Presidente Rai che potesse piacere al Grande Capo. E il nome è arrivato. Tutti felici e contenti, ora. Fatevi un piacere, non vi chiedete perchè è stato chiamato Fedele Confalonieri.
    Essì, perchè al Premier preme nominare i nuovi direttori di rete anzi, il nuovo Direttore del TG1 e il nuovo Direttore di Rai Uno. Sapete, ci sono le elezioni a giugno, mica pizza e fichi.
    Fabrizio Del Noce lo confermiamo a Rai Uno? Enno, il tanto criticato Fabrizietto era, ERA, un portaborse di Silvio Berlusconi. Al Grande Capo non è piaciuta mica la linea di condotta di Del Noce che non solo ha aumentato gli ascolti della prima rete, ai danni del suo stipendio, dello stipendio del figlio, degli amici, dei parenti e dell'azienda concorrente (Mediaset), ma che ha anche dato poco spazio al Premier e ai suoi adepti. Non solo: ha fatto gioco di squadra con i vice direttori, solitamente nominati dall' "opposizione", e ha permesso a quel comunistaccio di Riotta di parlare della vicenda Saccà-Berlusconi.
    Scherziamo? E' una cosa gravissima questa, la Rai deve essere una sussidiaria del Governo, mica è un'azienda dei cittadini.
    E quindi? E quindi ce lo mettiamo Mauro Mazza a Rai Uno? Eddai, mettiamocelo, lui si è che una persona fidata. Certo, Fini potrebbe inquietarsi... non è piacevole perdere il TG2. Ma non vi preoccupate, c'è già un'alternativa. Si chiama Carlo Rossella, che potrebbe abbandonare Medusa e la Posta del Cuore di Verissimo per dedicarsi a tempo pieno alla distruzione di Rai Uno. Essì, perchè Fabrizietto era stato incaricato di distruggere la prima rete, non di portarla a prima rete nazionale negli ascolti.
    Manca un tassello: il TG1. Bè, sappiate che l'unico nome è quello di Maurizio "leccalecca" Belpietro. Lui non solo è fidato, lui è proprio servile. Chi meglio di Belpietro può traghettare vincente Berlusconi alle Europee? Nessuno.

    Ma Fabrizio Del Noce che fine fa? Bè, Del Noce, che quindi può essere definito un comunista, ha già la direzione di Rai Fiction. Ma non se la merita, è un traditore. Quindi ci rimettiamo............. non lo so............ mah......... CERTO! Agostino Saccà! Quello delle intercettazioni! Quello dei favori alle attricette del Premier! Proprio lui!

    Intanto la casa base, Mediaset, fa sapere che non vorrebbe perdere i suoi cavalli di razza. Certo, se Silvio insiste, glieli diamo. Però meglio tenerseli, Clemente Mimun-Maurizio Belpietro-Carlo Rossella, piuttosto che perderli.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5053371
    PasdaMorom ha scritto:
    Rai indipendente? E' una barzelletta, che conosciamo un pò tutti.
    Rai: di tutto, di più. Mai spot fu più azzeccato per l'azienda statale.
    Silvio Berlusconi si è proprio infuriato, ha chiamato Gianni Letta e lo ha minacciato che avrebbe scelto Carlo Rossella come Presidente Rai. No, non vi preoccupate, Carlo Rossella continuerà a fare la Posta del Cuore il sabato pomeriggio a Verissimo.
    L'ipotesi di Berlusconi è sfumata grazie a Gianni Letta, che a sua volta ha minacciato il Premier sulla sua -personale- scelta, e che in quattro e quattrotto ha chiamato Fedele Confalonieri, Presidente di facciata di Mediaset, e Dario Franceschini, Segretario del PD, affinchè scegliessero in due-secondi-due il nuovo Presidente Rai che potesse piacere al Grande Capo. E il nome è arrivato. Tutti felici e contenti, ora. Fatevi un piacere, non vi chiedete perchè è stato chiamato Fedele Confalonieri.
    Essì, perchè al Premier preme nominare i nuovi direttori di rete anzi, il nuovo Direttore del TG1 e il nuovo Direttore di Rai Uno. Sapete, ci sono le elezioni a giugno, mica pizza e fichi.
    Fabrizio Del Noce lo confermiamo a Rai Uno? Enno, il tanto criticato Fabrizietto era, ERA, un portaborse di Silvio Berlusconi. Al Grande Capo non è piaciuta mica la linea di condotta di Del Noce che non solo ha aumentato gli ascolti della prima rete, ai danni del suo stipendio, dello stipendio del figlio, degli amici, dei parenti e dell'azienda concorrente (Mediaset), ma che ha anche dato poco spazio al Premier e ai suoi adepti. Non solo: ha fatto gioco di squadra con i vice direttori, solitamente nominati dall' "opposizione", e ha permesso a quel comunistaccio di Riotta di parlare della vicenda Saccà-Berlusconi.
    Scherziamo? E' una cosa gravissima questa, la Rai deve essere una sussidiaria del Governo, mica è un'azienda dei cittadini.
    E quindi? E quindi ce lo mettiamo Mauro Mazza a Rai Uno? Eddai, mettiamocelo, lui si è che una persona fidata. Certo, Fini potrebbe inquietarsi... non è piacevole perdere il TG2. Ma non vi preoccupate, c'è già un'alternativa. Si chiama Carlo Rossella, che potrebbe abbandonare Medusa e la Posta del Cuore di Verissimo per dedicarsi a tempo pieno alla distruzione di Rai Uno. Essì, perchè Fabrizietto era stato incaricato di distruggere la prima rete, non di portarla a prima rete nazionale negli ascolti.
    Manca un tassello: il TG1. Bè, sappiate che l'unico nome è quello di Maurizio "leccalecca" Belpietro. Lui non solo è fidato, lui è proprio servile. Chi meglio di Belpietro può traghettare vincente Berlusconi alle Europee? Nessuno.

    Ma Fabrizio Del Noce che fine fa? Bè, Del Noce, che quindi può essere definito un comunista, ha già la direzione di Rai Fiction. Ma non se la merita, è un traditore. Quindi ci rimettiamo............. non lo so............ mah......... CERTO! Agostino Saccà! Quello delle intercettazioni! Quello dei favori alle attricette del Premier! Proprio lui!

    Intanto la casa base, Mediaset, fa sapere che non vorrebbe perdere i suoi cavalli di razza. Certo, se Silvio insiste, glieli diamo. Però meglio tenerseli, Clemente Mimun-Maurizio Belpietro-Carlo Rossella, piuttosto che perderli.
     
    Una ragione in più per tenersi Sky. So che non tutti possono permetterselo e sono consapevole che non è la tv della liberazione, ma a causa dei lavori dell'imbianchino in questi ultimi 3 giorni sono totalmente sprovvisto di televisione e ho a disposizione solo un 14"che vede solo Rai e Mediaset. La pochezza di queste reti è imbarazzante, dico sul serio. Si salva giusto Rai 3, che è comunista e malvagia, ma che fa un Tg discreto e programmi come Ballarò, Che Tempo che fa e Report che a mio avviso sono i migliori che la tv digitale (e oramai sì) propone. Per il resto sono only Sky da tempo e spero di aver sempre la possibilità di tenerlo.
  3. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #5054081
    James Mc Cloud ha scritto:
    Una ragione in più per tenersi Sky. So che non tutti possono permetterselo e sono consapevole che non è la tv della liberazione, ma a causa dei lavori dell'imbianchino in questi ultimi 3 giorni sono totalmente sprovvisto di televisione e ho a disposizione solo un 14"che vede solo Rai e Mediaset. La pochezza di queste reti è imbarazzante, dico sul serio. Si salva giusto Rai 3, che è comunista e malvagia, ma che fa un Tg discreto e programmi come Ballarò, Che Tempo che fa e Report che a mio avviso sono i migliori che la tv digitale (e oramai sì) propone. Per il resto sono only Sky da tempo e spero di aver sempre la possibilità di tenerlo.
       
    Quoto Rai tre nonostante sia comunista e malvagia, ma come TG, quello di Rai Due imho è il migliore di tutto il palinsesto televisivo, superato (settorialmente) giusto da Rainews24 che però si lascia guardare solo quando VUOI guardare cose di un certo tipo. Che tempo che fa non mi ha mai detto un tubo e poi su Rai Due c'è sempre il duo Santoro Travaglio che, per quanto siano distanti da me, sono un qualcosa che Floris non è. Ballarò è la versione mancina di Porta a Porta, con la differenza che parla solo di politica e mai di attualità, cronaca e frivolezze varie. (esiste anche altro oltre la politica)

    Detto questo non vedo il senso di questa dietrologia elettorale nella spartizione dei posti Rai. Ancora una volta mi tocca ribadire che il cdx ha stravinto le elezioni con un direttore del tg1 di sinistra, con Santoro, Travaglio, Floris, Annunziata, e tutto il TG3. A casa mia squadra che vince non si cambia. Io quella gente me la terrei stretta, se pensassi solo alle elezioni. Quindi l'alternative sono due: o Silvio vuole farsi del male e andare a stravolgere un equilibrio che non lo ha disturbato (anzi?) alle urne, e allora non vedo cosa avete da lamentarvi, dovreste essere contenti :D oppure la questione non è elettorale ma meramente "poltronistica" e come ogni governo, anche questo (per non venir meno alla tradizione) vuole le sue poltrone per accontentare soliti amichetti, ma nulla che sia di "plagio" per le elezioni comunque. Uno schifo magari? Certo, ma la Rai funziona così da sempre e non credo che qui dentro ci sia il desiderio che sia proprio Berlusconi a stravolgerla magari togliendo la pubblicità, privatizzando una o due due reti, già sento le grida di dolore se lo facesse! :))
  4.     Mi trovi su: Homepage #5054416
    Il mondo è bello perchè è vario.

    Pensa che per me il TG2 è il peggiore del lotto RAI. 90% cronaca nera, 5% notizie inutili dal mondo, 5% politica. Basta parlare di tutto tranne che di attualità, possibilmente senza turbare troppo la coalzione di maggioranza di turno.

    'Na saudade, proprio.

    Cla.
    In hoc signo perdes
    La mia collezione di DVD (da aggiornare -.-)
    "È così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi."
  5. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5054427
    Atlas ha scritto:
    Quoto Rai tre nonostante sia comunista e malvagia, ma come TG, quello di Rai Due imho è il migliore di tutto il palinsesto televisivo, superato (settorialmente) giusto da Rainews24 che però si lascia guardare solo quando VUOI guardare cose di un certo tipo. Che tempo che fa non mi ha mai detto un tubo e poi su Rai Due c'è sempre il duo Santoro Travaglio che, per quanto siano distanti da me, sono un qualcosa che Floris non è. Ballarò è la versione mancina di Porta a Porta, con la differenza che parla solo di politica e mai di attualità, cronaca e frivolezze varie. (esiste anche altro oltre la politica)

    Detto questo non vedo il senso di questa dietrologia elettorale nella spartizione dei posti Rai. Ancora una volta mi tocca ribadire che il cdx ha stravinto le elezioni con un direttore del tg1 di sinistra, con Santoro, Travaglio, Floris, Annunziata, e tutto il TG3. A casa mia squadra che vince non si cambia. Io quella gente me la terrei stretta, se pensassi solo alle elezioni. Quindi l'alternative sono due: o Silvio vuole farsi del male e andare a stravolgere un equilibrio che non lo ha disturbato (anzi?) alle urne, e allora non vedo cosa avete da lamentarvi, dovreste essere contenti :D  oppure la questione non è elettorale ma meramente "poltronistica" e come ogni governo, anche questo (per non venir meno alla tradizione) vuole le sue poltrone per accontentare soliti amichetti, ma nulla che sia di "plagio" per le elezioni comunque. Uno schifo magari? Certo, ma la Rai funziona così da sempre e non credo che qui dentro ci sia il desiderio che sia proprio Berlusconi a stravolgerla magari togliendo la pubblicità, privatizzando una o due due reti, già sento le grida di dolore se lo facesse! :))
     ma ancora ti lanci in analisi sulla situazione dell'etere? ne avessi beccata mezza...
    /!\Il Sardo di Nextgame/!\
    Qual è il colmo per un gioco di guida? Avere un gameplay...macchinoso! :|
  6. boh  
        Mi trovi su: Homepage #5054534
    Atlas ha scritto:
     Certo, ma la Rai funziona così da sempre e non credo che qui dentro ci sia il desiderio che sia proprio Berlusconi a stravolgerla magari togliendo la pubblicità, privatizzando una o due due reti, già sento le grida di dolore se lo facesse! :))
     Basterebbe rendere la Rai PUBBLICA e non partitica, non penso ci voglia la scienza.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5054560
    Menny ha scritto:
    Basterebbe rendere la Rai PUBBLICA e non partitica, non penso ci voglia la scienza.
     Non lo è mai stata, questo è il primo problema. Il secondo problema è che l'attuale presidente del consiglio possiede anche le tre reti private coprendo un buon 90% di questo tipo di media. Alla faccia di Kim Jong Il.

    Tornando al discorso non lo farà mai nessuno secondo me...
    "Siamo impegnati in un gioco in cui non possiamo vincere. Alcuni fallimenti sono migliori di altri, questo è tutto" G.Orwell
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5054720
    Lightside ha scritto:
    Se serve a far smettere alla RAI di fare un'inutile concorrenza a Mediaset benvenga. Poi, per quel che mi riguarda, la RAI potrebbe anche chiudere domani che non ne sentirei la mancanza.
     Guarda se non fosse per Report sopratutto per me potrebbe chiudere anche adesso.
    E giusto Annozero (che non guardo sempre ma apprezzo che ci sia)....e poi....boh? Giuro non mi viene in mente altro.
    "A un’altra vita".

    Bangkok
  9. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #5054779
    James Mc Cloud ha scritto:
    Non decidendo più chi è il direttore, chi è il vice, chi sono i direttori dei vari Tg e compagnia bella? Basterebbe che la lasciassero gestire come gestiscono mille altri enti pubblici.
     
    Ovvero?

    Davvero tu credi che togliendo i partiti dalla Rai allora ci sarebbe meno politica in TV? Beata ingenuità.
    Io dico che com'è oggi almeno ognuno ha la sua etichetta bella stampata in faccia, almeno di trasparenza non si pecca.
    Glìintrallazzi politici li fanno perfino in aziende e cooperative non pubbliche, figurati in una rete televisiva di stato.
  10.     Mi trovi su: Homepage #5054791
    Atlas ha scritto:
    Ovvero?

    Davvero tu credi che togliendo i partiti dalla Rai allora ci sarebbe meno politica in TV? Beata ingenuità.
    Io dico che com'è oggi almeno ognuno ha la sua etichetta bella stampata in faccia, almeno di trasparenza non si pecca.
    Glìintrallazzi politici li fanno perfino in aziende e cooperative non pubbliche, figurati in una rete televisiva di stato.
     
    Non mi pare però che la Bbc sia così politicizzata. Eppure è pubblica. Logico che non sia Rete 4 poi, ma ce ne vuole!

  Rai, una sussidiaria del Premier

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina