1.     Mi trovi su: Homepage #5057449
    Nonostante la grafica a dir poco spettacolare e alcune ambientazioni che mi hanno fatto rivivere davvero le emozioni degli antichi TR (mi sento proprio vecchio a dieci anni dall'uscita di TR4...), penso che Tomb Raider Underworld non sia affatto soddisfacente. E' troppo breve, elementare in certi passaggi, ripetitivo in altri (ma da quando in qua si esplorano le tombe IN MOTO?...). E poi, aspetto ancor più importante, è il videogame del brutto tempo. Sono due i livelli in cui c'è il sole, nei restanti solo neve, pioggia, vento, oscurità. Col passare del tempo mi sembra che questi della Crystal Dynamics vogliano far somigliare Tomb Raider molto più a Legacy of Kain o Soul Reaver che ai precedenti vg della serie. E d'altronde sarebbe pure comprensibile, visto che Lara non è loro creatura, Raziel sì. Gli elementi ci sono tutti: anime che svolazzano, scheletroni con l'armatura, arma ancestrale ma ultrapotente come il Martello di Thor, il passaggio dal Regno dei morti a quello dei vivi, ambientazioni gotiche. Insomma, manca solo la Mietitrice. E' l'atmosfera che manca! Ma dov'è finita la luce calda del pomeriggio egiziano? Sotto questo punto di vista ho gradito mille volte di più Anniversary - ma lì c'era un calco serio, ossia il primo grande episodio, su cui si sono modellati ambienti, atmosfere, dinamiche. Poi... questo finale misero, sfacciatamente ermetico? Una gigantesca manovra commerciale - è più facile con un finale del genere proseguire la serie con episodi in esclusiva per determinate console. Non ci resterebbe che ringraziare la Crystal per aver reso Tomb Raider un videogame totalmente, ineccepibilmente, estremamente americano.
    "Il limite dell'amore è sempre quello di aver bisogno di un complice. Questo suo amico sapeva però che la raffinatezza del libertinaggio è quella di essere allo stesso tempo carnefice e vittima". (Il Duca Blangis in "Salò o le 120 giornate di Sodoma", di Pier Paolo Pasolini)
  2. Felice!  
        Mi trovi su: Homepage #5086042
    Hai proprio ragione:io il gioco non l'ho ancora finito,ma mi sembra troppo semplice e, se vogliamo,abbastanza scontato...mi auguro che la continuazione sia più avvincente!:D
    (peccato che è morto Alister!! :'( :'(:'(...alla fine di Underworld non succede proprio niente?!?:rolleyes: non è che Alister resuscita?...eh...starò a vedere...) 
  3.     Mi trovi su: Homepage #5163616
    A me è piaciuto molto, non come il legend (forse perchè ero da anni a digiuno di TR), però l'o trovato molto bello.
    Io ho adorato le ambientazioni, che forse sono un gradino sopra al legend, che aveva troppe ambientazioni urbane o moderne.
    Comunque si in certi livelli si usa troppo la torcia. un po' più di luce l'avrei messa e poi verso la fine ci sono troppi mostri, io voglio più esplorazione che mostri... soprattutto niente ragni! e che cacchio!
    <- Gina Carano! che donna!
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5166943
    eric_starbuck ha scritto:
    e poi verso la fine ci sono troppi mostri, io voglio più esplorazione che mostri... soprattutto niente ragni! e che cacchio!
      Troppi mostri? Ma caspita avercene...quanto mi mancano le battaglie reali con i boss di fine livello e non in cut :)
    "Quando questo artefatto sprigionera' la sua furia verso il basso, le linee di giunzione del pianeta esploderanno. Jörmungandr, la serpe di Midgard si levera' sputando veleno nei cieli, e tutto il mondo verra' consumato da fuoco e cenere...Ragnarök! La settima era ci attende!"...

    Lara Croft Global Staff
  5.     Mi trovi su: #5191124
    sono d'accordo con aldebaran...forse magari se vogliamo cercare il pelo nell'uovo toglierei un pò di magia  e fantascienza e metterei + archeologia pura...ma a me lara va bene in tutte le salse...tranne che in AOD... la proprio non ci azzeccava una cippa lippa... ;)

  Ho finito TR:U. Posso dire la mia? :)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina