1.     Mi trovi su: Homepage #5070165
    E' sotto mia stretta osservazione dal primo annuncio, e settimana prossima arriverà Usa grazie alla prolifica Atlus.

    http://www.atlus.com/darkspire

    Stilosissima fusione fra Eye of the beholder ed Etrian Odyssey.

    Particolare e nostalgica la possibilità di giocare dall'inizio alla fine con grafica dal sapore ottobittiano.

    Francamente questo titolo "puzza" di perlina lontano un miglio.

    Non vedo l'ora di metterci le mani sopra.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5070171
    dis-astranagant ha scritto:
    E' sotto mia stretta osservazione dal primo annuncio, e settimana prossima arriverà Usa grazie alla prolifica Atlus.

    http://www.atlus.com/darkspire

    Stilosissima fusione fra Eye of the beholder ed Etrian Odyssey.

    Particolare e nostalgica la possibilità di giocare dall'inizio alla fine con grafica dal sapore ottobittiano.

    Francamente questo titolo "puzza" di perlina lontano un miglio.

    Non vedo l'ora di metterci le mani sopra.
     Lo stile grafico ricorda moltissimo viewtiful joe!
    Meglio mezz'ora di TG4 o un clistere ai 4 formaggi? Troviamo insieme una risposta a questo annoso problema.
    «Poison in his veins. Vengeance in his heart.»
  3.     Mi trovi su: Homepage #5071701
    Si sa qualcosa della eventuale presenza di puzzles-enigmi? O solo vai da A a B, e ammazza tutto quello che c'è in mezzo?Sempre da Atlus sembrano molto interessanti in uscita per PSP Crimson Gem Saga e Class of Heroes, quest'ultimo pure un dungeon crawler in prima persona.
  4.     Mi trovi su: Homepage #5072070
    piesel ha scritto:
    Si sa qualcosa della eventuale presenza di puzzles-enigmi? O solo vai da A a B, e ammazza tutto quello che c'è in mezzo?

    Sulla questione enigmi non so rispondere, è difficilissimo reperire info sul gioco.

    Stessa cosa per Class of Heroes (slittato a giugno).
  5.     Mi trovi su: Homepage #5081397
    Shin X ha scritto:
    E' in arrivo stamattina, finalmente. Comprato in pre-order.
    Sono maledettamente ansioso di provarlo sul DSi. Poi vi saprò dire... E' da Etrian Odissey 2 che cerco qualcosa di simile.
      Eeeeeeeeeeeh, per me spedizione slittata a settimana prossima X(

    Attendo opinioni, intanto le recensioni sono molto buone (per quello che valgono)
  6. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5082248
    Allora, gioco arrivato e provato ieri. Prime impressioni: lo stile c'è, ma questo si vedeva già da foto e filmati. Il character attinge ai vecchi giochi di ruolo anni 80, e la stessa struttura si rifà allo storico Dungeon and Dragons, con l'allineamento dei personaggi (Legale, Caotico e Neutrale), le varie classi\razze da scegliere e tutto il relativo bestiario.

    Il titolo è classicissimo per il suo genere. Si creano personaggi, si allestiscono team da 4 eroi, si va in paese per equipaggiarsi e alla gilda per organizzare il tutto. Una volta nel labirinto, il gioco mostra il meglio di sè. La grafica è ottima, il design dei mostri molto ispirato (benchè non ci siano animazioni, vediamo solo il loro "dipinto"). Peccato per due problemi, molto personali, ma che a mio avviso minano fortemente la giocabiltà:

    1) La mappa del labirinto NON mostra la nostra posizione, se non tramite un incantesimo. Questo significa che per accedere alla mappa, non solo dobbiamo premere un tasto per farla apparire, ma anche lanciare uno spell per capirci qualcosa. In un gioco fatto SOLO di labirinti, dove è vitale orientarsi, mi sembra un artificio inutile e dannoso.

    2) Negli shop non è segnalato chiaramente come un arma aumenti le caratteristiche di un personaggio. Per capire se un oggetto è equipaggiabile o no, dobbiamo vedere un simbolo e impararne il significato. Il brutto è che ogni character può equipaggiarsi con TUTTO, salvo poi ottenere dei malus. Tutto questo, però, è "invisibile". O meglio, non viene ben segnalato al momento dell'acquisto. Insomma, per comprare ed equipaggiare al meglio il mio team ci ho messo un tempo spropositato. Tutto è macchinosamente lungo e poco pratico. Etrian Odissey, al confronto, è una passeggiata.

    La minimalità dell'interfaccia è chiaramente voluta e il sonoro un po' ripetitivo è tutto sommato adatto. Insomma, per quanto mi riguarda, i due difetti menzionati sono piuttosto gravi. Il titolo è faticoso per i motivi sbagliati ed ho paura che certe scelte siano state fatte per renderlo "di nicchia" per forza, senza curarsi degli hardcore gamers (discorso annoso), che amano sì le sfide, ma non l'auto-flagellazione.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5082478
    Shin X ha scritto:
    1) La mappa del labirinto NON mostra la nostra posizione, se non tramite un incantesimo. Questo significa che per accedere alla mappa, non solo dobbiamo premere un tasto per farla apparire, ma anche lanciare uno spell per capirci qualcosa. In un gioco fatto SOLO di labirinti, dove è vitale orientarsi, mi sembra un artificio inutile e dannoso.
    2) Negli shop non è segnalato chiaramente come un arma aumenti le caratteristiche di un personaggio. Per capire se un oggetto è equipaggiabile o no, dobbiamo vedere un simbolo e impararne il significato. Il brutto è che ogni character può equipaggiarsi con TUTTO, salvo poi ottenere dei malus. Tutto questo, però, è "invisibile". O meglio, non viene ben segnalato al momento dell'acquisto. Insomma, per comprare ed equipaggiare al meglio il mio team ci ho messo un tempo spropositato. Tutto è macchinosamente lungo e poco pratico. Etrian Odissey, al confronto, è una passeggiata.
     In questi due scelte di game design vedo più che altro un rifarsi ai vari Dungeon Master/Eye of the beholder, dove la scarsa chiarezza di informazioni era all'ordine del giorno.
  8.     Mi trovi su: Homepage #5082509
    Shin X ha scritto:
    Uno che ha giocato a The mazes of Fate su GBA e Orcs and Elves su DS è pronto a tutto.
     allora lo prendo anche io, dato che ho giocato a entrambi e amato orcs & elves su ds
    Meglio mezz'ora di TG4 o un clistere ai 4 formaggi? Troviamo insieme una risposta a questo annoso problema.
    «Poison in his veins. Vengeance in his heart.»
  9. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5082530
    dis-astranagant ha scritto:
    In questi due scelte di game design vedo più che altro un rifarsi ai vari Dungeon Master/Eye of the beholder, dove la scarsa chiarezza di informazioni era all'ordine del giorno.
      Ci pensavo anch'io, sembra quasi di giocare ad un vecchio libro game, però NON sapere quanto un equipaggiamento sia migliore prima di comprarlo, (o comunque non capirlo chiaramente) mi sembra una follia.

  [DS] The Dark Spire

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina