1.     Mi trovi su: Homepage #5070333
    http://www.corriere.it/politica/09_aprile_09/severgnini_voto_europa_6d3e3862-24d8-11de-a682-00144f02aabc.shtml

    Interessante editoriale di Beppe Severgnini che ben illustra il contesto che caratterizzerà le prossime elezioni europee (mancano meno di due mesi ormai).
    Io personalmente già avevo deciso di non andare, essendo profondamente deluso dal PD. Il fatto che poi siano ormai una specie di "riciclo", ancor più irritante perché non c'è più manco la scelta tra i candidati, le rende proprio una specie di farsa. Poi dicono che l'UE non funziona..
    Il fanatico dei giochi Paradox Interactive
    Ex-cacciatore di Trofei
  2. boh  
        Mi trovi su: Homepage #5070347
    Non la vedo così tragica, se non sbaglio abbiamo ancora le preferenze per queste elezioni.

    Cito da WIkipedia:

    "Ogni Paese è obbligato ad utilizzare il sistema proporzionale per designare i suoi delegati al Parlamento europeo, in linea coi principi comuni emanati nel 2002 sulla base del trattato di Amsterdam del 1997. La legge italiana è stata modificata il 20 febbraio 2009: prevede sempre il metodo Hare ma con soglia di sbarramento al 4% sul piano nazionale. Ogni elettore può esprimere non più di tre preferenze. Il territorio italiano viene suddiviso in cinque circoscrizioni a soli fini di candidature, essendo il riparto dei seggi effettuato nel collegio unico nazionale."

    Si possono esprimere ben 3 preferenze se non erro, quindi posso scrivere il nome di 3 candidati sulla mia scheda, giusto? 

     

  Europee: una mezza presa in giro

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina