1.     Mi trovi su: Homepage #5071498
    L’eiaculazione precoce è uno dei disturbi sessuali maschili più diffusi, di conseguenza le ricerche e la sperimentazione di farmaci in questo campo sono molto attive. Nel suo numero di aprile la rivista medica BJU International ha pubblicato i risultati di uno degli ultimi studi in merito , legato alla sperimentazione di un nuovo spray ritardante che ha dato risultati incoraggianti, portando gli orgasmi maschili a durare fino a sei volte più a lungo. I RISULTATI DEI TEST - La ricerca britannica, condotta tra il 2007 e il 2008 ( e infatti su Internet la notizia era già ampiamente circolata), ha coinvolto 300 uomini. A 100 di essi è stato somministrato un placebo mentre gli altri 200 hanno testato il nuovo farmaco, una soluzione chiamata PSD502 contenente 7,5 mg di lidocaina e 2,5 mg di prilocaina. Ai volontari è stato chiesto di utilizzare lo spray cinque minuti prima del rapporto e in seguito di calcolare il tempo intercorso tra la penetrazione vaginale e l’eiaculazione. In media il farmaco ha prolungato la resistenza maschile di 6,3 volte: lo spray ha rallentato l’eiaculazione da un minimo di 0,6 minuti a un massimo di 3,8. Ma i risultati migliori si sono visti dopo tre mesi di trattamento: il 90 per cento dei soggetti è stato in grado di ritardare l’orgasmo di 1 minuto e il 74 per cento di 2 minuti (contro rispettivamente il 54 per cento e il 22 per cento dei volontari che hanno usato il placebo). Il 62 per cento degli uomini si sono detti soddisfatti del loro orgasmo, mentre prima dell’inizio del trattamento solo il 20 per cento di loro lo era. Miglioramenti sono stati evidenziati anche nella soddisfazione dei partner e nel superamento delle angosce e dei problemi personali. «L’eiaculazione precoce – spiega il professor W. Wallace Dinsmore, a capo della ricerca – può essere una condizione molto problematica per gli uomini e può causare angoscia, frustrazione, portando i soggetti a evitare l’intimità sessuale».
    CONTROINDICAZIONI E NUOVE FRONTIERE - Il PSD502 però oltre ai benefici ha anche alcune controindicazioni, comuni a tutti i ritardanti, come ad esempio disfunzioni erettili nell’uomo, ma anche problemi relativi all’apparato sessuale femminile. «Niente di nuovo in realtà – ci conferma il professor Vincenzo Gentile, presidente della Società Italiana di Andrologia – infatti questo farmaco sfrutta le proprietà delle stesse sostanza anestetiche già utilizzate nelle pomate ritardanti presenti sul mercato: lidocaina e prilocaina tolgono sensibilità ma non risolvono il problema alla base perché non agiscono sui meccanismi interni dell’eiaculazione». «Il fatto che si tratti di uno spray, però, è sicuramente positivo – prosegue Gentile – perché è più leggero rispetto alle pomate e quindi più facile e veloce da assorbire. Di conseguenza anche la partner, che potrebbe risentire dell’effetto anestetizzante del farmaco, avrà meno probabilità di venire in contatto con la sostanza». Ma esiste anche una nuova sostanza che potrebbe dare una svolta in questo campo, precisa il professor Gentile: «è la dapoxetina, una molecola che agisce sulla serotonina, attualmente in fase di sperimentazione negli Usa e che dovrebbe essere presto in commercio in Italia».
    L'uomo equilibrato è un pazzo. C. Bukowski
  2. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5071516
    Sarei anche interessato alla cosa....
    Certo che se per durare di più, mi anestetizzano il pisello, direi che posso farne volentieri a meno... :asd:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5071591
    lucyvanpelt ha scritto:
     in grado di ritardare l’orgasmo di 1 minuto e il 74 per cento di 2 minuti 
     ah però! è tutta un'altra vita..

    cmq scusate un attimo, una domanda ignorantella. per parlare di eiaculazione precoce, di quanto tempo parliamo tra penetrazione ed eiaculazione?
    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  4.     Mi trovi su: Homepage #5071830
    IL
    sesso visto da noi occidentali assomiglia spesso ad una prova, una
    prestazione che, in quanto tale, richiede competitività con se stessi e
    con il partner. Si può dire che si verifichi il trasferimento della
    competitività dalla vita e dal lavoro alla sfera sessuale. Non a caso
    si parla di ''prestazioni'' sessuali. Il nostro obiettivo, che diventa
    anche la nostra difficoltà, è quello di raggiungere un risultato:
    l'erezione, l'eiaculazione, l'orgasmo prorio e del partner. L'atto
    sessuale è dunque fatto di movimenti, di un'erezione, di un partner da
    soddisfare e di un orgasmo da raggiungere.

    Ebbene il sesso tantrico può essere considerato, invece, quasi come la
    negazione di tutto ciò. Ciò può lasciare sorpresi, ma chi ha praticato
    correttamente il tantra sessuale giura che l'esperienza può addirittura
    essere definita ''cosmica'' o ''divina''. Secondo i fautori del sesso
    tantrico, la sensazione che si può provare può essere descritta come
    un'esperienza in cui l'orgasmo è dell'intero corpo e lo percorre
    completamente, terminando molto gradualmente in una grande estasi.

    La cosa più nota, a proposito del sesso tantrico, vale a dire la durata
    (si parla anche di 8 ore ;P ), e che è stata legata a pettegolezzi e
    smentite a proposito del cantante Sting, è vera ma va spiegata meglio.
    Ma cosa si intende esattamente per Tantra e per sesso tantrico?
    Il Tantra è una corrente religiosa nata in India intorno al 400 a.C. Il
    tantrismo vede l'estasi sessuale come metafora per la trascendenza
    religiosa. L'unione con un'altra persona è un modo di accendere la
    scintilla della natura-Buddha di un individuo.

    Quando si parla di sesso tantrico si fa riferimento all'orgasmo
    cosiddetto ''di valle''.
    L'''orgasmo di valle'' è caratterizzato paradossalmente dal fatto che
    capita di non arrivare all'orgasmo perché non se ne sente il bisogno,
    anche se si può benissimo, a un certo punto aver una normale
    eiaculazione. Il motivo è che la strada per arrivare (o per non
    arrivare) all'orgasmo provoca sensazioni talmente profonde e piacevoli
    da rendere l'orgasmo quasi un surplus. E' per questo che si parla di
    valle, vale a dire di un posto placido e tranquillo dove sciogliersi
    con tranquillità nelle proprie sensazioni e nella beatitudine, senza
    porsi per forza l'obiettivo di scalare furiosamente le vette del
    piacere (il monte sopra la valle).

    In altre parole, non si fa nulla per trattenere l'eiaculazione e si
    giunge allo stato di beatitudine senza che ciò richieda
    obbligatoriamente di conseguire il culmine dell'eccitazione che
    corrisponde all'orgasmo classico.
    Il sesso di valle non si fa per mostrare la propria tecnica amatoria,
    perché non esiste una tecnica. Allo stesso modo non si può misurare il
    piacere, perché il piacere è totale.

    Ma qual'è il segreto? A rispondere è Elisabetta Leslie Leonelli,
    autrice del libro ''coccole e carezze'', già citato su Italiasalute a
    proposito del ''punto G'' e del ''punto L''. Il segreto è che non c'è
    niente che sia necessario fare per arrivare all'orgasmo di valle.
    L'unica difficoltà è che non bisogna fare proprio nulla. Di solito
    quando si fa l'amore si è tesi, spesso il viso è serio, a volte
    addirittura drammatico. Siamo preoccupati, vogliamo fare bella figura e
    non sappiamo come andrà a finire. Ecco, la difficoltà è proprio questa:
    non bisogna preoccuparsi di come va a finire, e neppure che il pene sia
    in erezione. È sufficiente che stia dentro la partner. Non è necessario
    neppure muoversi: il semplice contatto intimo è sufficiente. Bisogna
    stare con i muscoli di tutto il corpo abbandonati, l'uomo non deve
    tentare di sostenere l'erezione in nessuno modo; non deve contrarre i
    muscoli pelvici. Invece la donna, se vuole, può muovere i muscoli
    vaginali. Una cosa che può accadere è che la donna pur non raggiungendo
    l'orgasmo si sente appagata.

    Il meccanismo che si innesca è essenzialmente fisiologico e si collega
    ad una situazione psicologica preesistente di relax. Quando, infatti,
    si è tenuta la posizione per un periodo di almeno trentacinque minuti
    avviene una reazione fisica che fa sì che le onde cerebrali dei due
    amanti si sintonizzino su un livello comune e molto calmo. In altre
    parole una reazione fisiologica, un cambiamento fisico che avviene
    dentro il nostro corpo. Non bisogna dunque commettere l'errore di
    considerare l'esperienza tantrica come un qualcosa di mistico, ideale,
    mentale.
    Di
    che si tratta allora? Ebbene, quando una persona è attivamente impegata
    a fare qualcosa ed è tesa, il cervello lavora su un ritmo di onde corte
    e veloci. In questo stato la capacità di percepire sensazioni piacevoli
    da parte del corpo è bassa perché la mente ha bisogno di molta energia,
    tolta al corpo e agli organi vitali. Se ci si rilassa il ritmo del
    lavoro cerebrale diventa più lento e le onde che lo contraddistinguono
    si allungano.
    In questo stato le energie consumate dalla mente sono pochissime e
    l'organismo può utilizzare tutte le forze disponibili per ottimizzarsi
    e curare eventuali disfunzioni. Nel caso di una coppia che prova
    l'esperienza del sesso tantrico (ma la cosa può valere per qualsiasi
    situazione in cui si è accomunati da una situazione e da sensazioni
    rilassanti) le onde cerebrali non solo rallentano ma si sintonizzano
    sulla stessa ''lunghezza d'onda''. Insomma bisogna dare a sè stessi e
    al proprio corpo il tempo di sintonizzarsi con il partner.

    In particolare, per l'incontro sessuale tra due partners, il ritrovarsi
    in una situazione di unità in cui non c'è l'ansia di ottenere un
    risultato, e quindi rilassante, unita al contatto umido che si viene a
    verificare tra gli organi genitali e l'approccio corporeo permettono il
    massimo contatto, fa sì che si senta più forte lo stabilirsi di questa
    unità. Ed è proprio questo a consentire l'estasi che gli estimatori del
    sesso tantrico raccontano. :D
  5. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5072014
    superpadrepio ha scritto:
    Studia e applicati, invece di mancare di respetto al SuperPadre tuo :asd:
     Mi applicherò e mi applicherò e poi mi applicherò e ancora mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò.... daltronde è solo così che si impara a far bene le cose....  :D:D:D:D:D:D:D:D:D:D ;P ;P ;P ;P
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  6.     Mi trovi su: Homepage #5072028
    Razorbladeromance ha scritto:
    Mi applicherò e mi applicherò e poi mi applicherò e ancora mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò e mi applicherò.... daltronde è solo così che si impara a far bene le cose....  :D:D:D:D:D:D:D:D:D:D ;P ;P ;P ;P
      D'accordo....Ma io lo dicevo all'Equino :rolleyes:

  Uno spray per tutti voi!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina