1.     Mi trovi su: Homepage #5075404
    Non sapevo se mettere il topic qui o nella sezione TV (al massimo decideranno i mod se spostarlo), dato che parlo di un programma TV, ma che ha a che fare con un personaggio più cinematografico che televisivo.
    Su RAI4, canale RAI non a pagamento del digitale terrestre, è iniziato da qualche Sabato questo "sceneggiato" (lo chiamo così perchè non vengono usati filtri, il che gli da un taglio un po' da soap opera, a livello visivo) a puntate che segue la vita di Bruce Lee fin da quando era un ragazzo studente in una Hong Kong che subiva pesantemente la presenza delle colonie inglesi (si parla di fine anni 50).
    Lo sceneggiato è tratto dalla biografia di Bruce Lee e curato e prodotto direttamente dalla moglie Linda e dalla figlia Shannon.
    Inizia che Bruce, ancora teen-ager, è un ragazzo impulsivo che vuole primeggiare in tutto perchè vuole dimostrare ai suoi compagni stranieri (gli istituti erano misti cinesi-inglesi) che i cinesi non sono a loro inferiori.
    Dopo essersi impegnato e ad aver vinto una gara di ballo (cha-cha-cha), la cosa gli si ritroce contro, perchè in quanto cinese che ha battuto gli inglesi, viene ancor più preso di mira dai suoi compagni stranieri. Passa quindi le giornate ad azzuffarsi e a prendere botte, convinto che i pochi rudimenti di Kung Fu che ha. solo perchè cinese, lo renda più forte degli altri, scoprendo a sue spese che si sbaglia.
    Decide quindi di impegnarsi a imparare seriamente il Kung Fu nello stile Wing Chun dal maestro Yp-Man (che nello sceneggiato ha un altro nome per ragioni di diritti).
    A parte il taglio da soap opera, e la recitazione non sempre all'altezza di qualche attore, devo dirte che trovo l'esperimento interessante e coraggioso. La vita di Lee precedente alla sua fama, non era mai stata raccontata in video, ma solo messa per iscritto nelle varie biografìe e nemmeno troppo approfondita.
    Inoltre, l'attore che hanno preso per impersonarlo in alcune inquadrature è una goccia d'acqua sputata a lui. Molti se lo ricorderanno in Shaolin Soccer (era il portiere) e in Kung Fusion come "Capo delle Asce". Occorre dire che si è anche preparato, sia atleticamente che nelle espressioni, e gli riescono benissimo.

    Di seguito il promo:
    http://www.youtube.com/watch?v=9eKqh-CvItw
    Nel cast è presente anche Ray Park, il fu Darth Maul in Star Wars Episodio I: la minaccia fantasma, nonchè il cavaliere senza testa in Sleepy Hollow (quando non aveva la testa, perchè quando ce l'aveva era Christopher Walken).

    [Modificato da Lightside il 15/04/2009 04:44]

  2. 痺れるだろう?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5077516
    Vito ha scritto:
    ma il wing chun lo fanno vedere un po? Ci sono gli altri allievi di Yip Man?
     gli ho dato un'occhiata assai distratta e mi pareva una ciofega (nel senso che m'è parsa una telenovelas cinese sulla vita di bruce lee), se qualcuno dice che vale almeno un po' lo recupero volentieri che almeno pratico un po' di mandarino...
    /!\quello che vive in Cina di Nextgame/!\
    ogni tanto fate una capatina nel mio blog! (sempre che la Cina sblocchi Blogspot... (sic))
    你令一切平凡的事变得新奇 令琐事变成美好的回忆...
  3.     Mi trovi su: Homepage #5078113
    Vito ha scritto:
    ma il wing chun lo fanno vedere un po? Ci sono gli altri allievi di Yip Man?
      Si, lo fanno vedere abbastanza. Mio fratello però, che è istruttore proprio di Wing Chun qui a Milano, dice che in realtà, oltre a farlo piuttosto male (del resto ci sono molti marzialisti ma non necessariamente esperti di quell'arte, che magari hanno dovuto imparare apposta per quelle scene) dice che non è propriamente Wing Chun quello che si vede, ma solo alcune forme (dice le più basilari tipo Chi Sao e Lap Sau) con dentro poi roba di altri stili di Kung Fu. Mi riferisco proprio delle scene in cui apprende il Wing Chun nella scuola col maestro e nel combattimento libero con gli altri allievi (quindi si, ci sono, ma non so se corrispondano a quelli reali).
    Se invece intendi cmq lui che si allena al Wing Chun si, lo fa vedere bene per quasi tutta la seconda puntata (c'è anche il manichino di legno). Soprattutto fa vedere quando apprende il suo famosissimo pugno ad un pollice di distanza.
    Da segnalare che dopo ogni puntata fanno un minidocumentario di circa 10 minuti sul Kung Fu cinese, direttamente girato nei pianerottoli di Hong Kong, dove la gente crea palestre improvvisate tra i corridoi che si condividono condominii e negozi. Nel dopcumentario cercano, scovano ed intervistano anziani maestri di Kung Fu diretti discendenti delle scuole di origine (come lo era Yip Man e di conseguenza adesso sui figlio Yip Chun).
  4.     Mi trovi su: Homepage #5078116
    Jiraiya ha scritto:
    gli ho dato un'occhiata assai distratta e mi pareva una ciofega (nel senso che m'è parsa una telenovelas cinese sulla vita di bruce lee), se qualcuno dice che vale almeno un po' lo recupero volentieri che almeno pratico un po' di mandarino...
     In effetti il taglio da soap opera è abbasytanza disturbante, ma si nota di più quando entrano in scena gli occidentali imho, perchè i cinesi la recitazione teatrale ce l'hanno sempre avuta, ed è classica delle pellicole cinesi di quegli anni. La cosa però ovviamente stona quando la stessa teatralità la mette in campo un occidentale, poichè fa un po' l'effetto "power ranger". Ma dal punto di vista meramente narrativo secondo me si, merita. Almeno per quel che riguarda le prime tre puntate. La quanrta l'ho trovata un po' sottotono, ma dovrebbero decollare poi quando si parlerà della sua carriera cinematografica. Per ora la narrazione è ancora su di lui studente in Cina.
  5.     Mi trovi su: Homepage #5078155
    Lightside ha scritto:
    Si, lo fanno vedere abbastanza. Mio fratello però, che è istruttore proprio di Wing Chun qui a Milano, dice che in realtà, oltre a farlo piuttosto male 
    Ebbe' il chi sau e' la base di tutto... Siccome io non l'ho visto fatto bene MAI su youtube o dovunque abbia cercato, mi chiedevo se nel telefilm il wing chun fosse guardabile. Non che ci sperassi :))
    A chi fa riferimento tuo fratello? Ha un maestro? Potrebbe venire a Genova a qualche seminario di Victor Kan, ogni tanto :|3
  6.     Mi trovi su: Homepage #5078248
    Vito ha scritto:
    Ebbe' il chi sau e' la base di tutto... Siccome io non l'ho visto fatto bene MAI su youtube o dovunque abbia cercato, mi chiedevo se nel telefilm il wing chun fosse guardabile. Non che ci sperassi :))
    A chi fa riferimento tuo fratello? Ha un maestro? Potrebbe venire a Genova a qualche seminario di Victor Kan, ogni tanto :|3
     
    Mio fratello dice che il suo maestro italiano non vuole essere citato per motivi conflittuali con la palestra di stile Wing Tsun (che è leggermente diverso e c'è uan certa rivalità tra le due scuole), perchè Kan è quello lo stile che pratica.
    Cmq mio fratello è primo tecnico della palestra di Yip Chun, quindi Wing Chun vero e proprio discendente da Yip Man. In europa dice che la sua palestra fa riferimento a Shaun Rawcliffe.
    Per quel che riguarda i filmati sul Wing Chun basta che su youtube cerchi loro, ossia Yip Man, oppure suo figlo Yip Chun o appunto Shaun Rawcliffe, quello è Wing Chun tradizionale fatto da chi ne è diretto discendente.
    Come mai sei così interessato al Wing Chun?
  7.     Mi trovi su: Homepage #5078355
    Lightside ha scritto:
    Mio fratello dice che il suo maestro italiano non vuole essere citato per motivi conflittuali con la palestra di stile Wing Tsun (che è leggermente diverso e c'è uan certa rivalità tra le due scuole), perchè Kan è quello lo stile che pratica.
    Cmq mio fratello è primo tecnico della palestra di Yip Chun, quindi Wing Chun vero e proprio discendente da Yip Man. In europa dice che la sua palestra fa riferimento a Shaun Rawcliffe.
    Per quel che riguarda i filmati sul Wing Chun basta che su youtube cerchi loro, ossia Yip Man, oppure suo figlo Yip Chun o appunto Shaun Rawcliffe, quello è Wing Chun tradizionale fatto da chi ne è diretto discendente.
    Come mai sei così interessato al Wing Chun?
         Forse perche' lo pratico dal 2003 :P
    Mi interessava sapere il nome del Grandmaster a cui fa riferimento. Yip Chun quindi.
    Non ho capito il discorso della rivalita'... Cmq Kan e' noto per essere ipertradizionalista, non ha modificato di una virgola da Yip Man. Naturalmente e' anche lui allievo diretto di Yip Man. Lui dice che wing chun wing tsun ving tsun sono tutte la stessa cosa... Nel senso che ne esiste solo uno, quello tradizionale di Yip Man, e che tutto il resto non lo e'. Indipendentemente da come lo chiami. Si' e' un burbero :DD
    Sto guardando qualche video su youtube di Yip Chun.
    http://www.youtube.com/watch?v=nvnas8sC4Fw
    Come al solito da queste dimostrazioni non si capisce tantissimo, ma un paio di cose si possono notare. Intanto sicuramente il livello e' molto piu' alto di tante scuole di "Wing chun" che si vedono su internet, quindi mi fa piacere per tuo fratello. Yip Chun naturalmente e' un grandmaster e si vede. Il bong pero' lo fa diverso dal nostro e per tanti motivi impossibili da spiegare su carta ritengo che sia meno efficace.
    Alcuni allievi erano veramente terrificanti, ma saranno stati a livelli bassi. Quello che un po' mi preoccupa e' che dal modo in cui si muovono sembra che abbiano imparato con un approccio "lap sau oriented", piu' bastato su patterns di movimenti che sul "sentire" il chi sau.
    Ma dopo quanto lo iniziano il chi sau? :-O
  8.     Mi trovi su: Homepage #5078397
    Vito ha scritto:
    Forse perche' lo pratico dal 2003 :P
    Mi interessava sapere il nome del Grandmaster a cui fa riferimento. Yip Chun quindi.
    Non ho capito il discorso della rivalita'... Cmq Kan e' noto per essere ipertradizionalista, non ha modificato di una virgola da Yip Man. Naturalmente e' anche lui allievo diretto di Yip Man. Lui dice che wing chun wing tsun ving tsun sono tutte la stessa cosa... Nel senso che ne esiste solo uno, quello tradizionale di Yip Man, e che tutto il resto non lo e'. Indipendentemente da come lo chiami. Si' e' un burbero :DD
    Sto guardando qualche video su youtube di Yip Chun.
    http://www.youtube.com/watch?v=nvnas8sC4Fw
    Come al solito da queste dimostrazioni non si capisce tantissimo, ma un paio di cose si possono notare. Intanto sicuramente il livello e' molto piu' alto di tante scuole di "Wing chun" che si vedono su internet, quindi mi fa piacere per tuo fratello. Yip Chun naturalmente e' un grandmaster e si vede. Il bong pero' lo fa diverso dal nostro e per tanti motivi impossibili da spiegare su carta ritengo che sia meno efficace.
    Alcuni allievi erano veramente terrificanti, ma saranno stati a livelli bassi. Quello che un po' mi preoccupa e' che dal modo in cui si muovono sembra che abbiano imparato con un approccio "lap sau oriented", piu' bastato su patterns di movimenti che sul "sentire" il chi sau.
    Ma dopo quanto lo iniziano il chi sau? :-O
          Ah, ma pensa... io invece ho inziato oggi. :DD
    Si perchè mio fratello da oggi è tornato ad abitare con me. In ogni caso non sono nuovo alle arti marziali, dato che sono un 1° Kyu di Aikido (per chi non ne mastica equivale alla cintura marrone dei gradi giapponesi tradizionali) e ho fatto 3 anni di Kung Fu Shaolin del M° Chang Dsu Yao (che mi sono seriviti a poco cmq, dato che lo Shaolin è vastissimo e ci vuole una vita per imparare le forme) e ovviamente conoscevo già il Wing Chun e la sua storia come arte marziale (se si leggono le biografìe di Bruce Lee è impossibile non venirne a conoscenza).
    Per quel che riguarda la terminologìa mio fratello dice che un allievo di Yip Man, di nome Leung Ting, cambio qualcosa al Wing Chun tradizionale e fece una federazione sua registrando l'arte come Wing Tzun così come scritto. Da allora gli allievi derivanti dalla scuola di Leung Ting sostengono che il loro metodo è più perfezionato rispetto al Wing Chun tradizionale, ma ovviamente l'altra parte non ci stà, rivendicando la paternità dell'arte.
    Dice mio fratello che qualcuno, ai "piani alti" delle due federazioni, si è spesso preso per i capelli a suon di rivendicazioni di copyright e quindi c'è poca simpatìa. Però è ovvio che dervando dallo stesso ceppo dovrebbero essere la stessa cosa, ma vale come Ebrei e Musulmani, più o meno.
    Per essere precisi quindi, mio fratello tiene sempre a precisare che la sua scuola, che fa capo al Wing Chun Kuen Italia, deriva direttamente da Yip Man, non da quella di Leung Ting.
    Quanto ai video, mio fratello mi ha messo al corrente del fatto che sta per uscire un film sulla vita di Yip Man. C'è un pezzo su youtube in cui l'attore che impersona Yip Man da giovane, pur esagerando alcune cose per motivi cinematografici fa i movimenti e le tecniche in maniera pressochè perfetta.
    Ecco il video:
    http://www.youtube.com/watch?v=3qhPDEOYbx4&feature=PlayList&p=E020EFE779CF14CB&playnext=1&playnext_from=PL&index=3

    [Modificato da Lightside il 17/04/2009 22:57]

  9.     Mi trovi su: Homepage #5078420
    Lightside ha scritto:
    Ah, ma pensa... io invece ho inziato oggi. :DD
    Si perchè mio fratello da oggi è tornato ad abitare con me. In ogni caso non sono nuovo alle arti marziali, dato che sono un 1° Kyu di Aikido (per chi non ne mastica equivale alla cintura marrone dei gradi giapponesi tradizionali) e ho fatto 3 anni di Kung Fu Shaolin del M° Chang Dsu Yao (che mi sono seriviti a poco cmq, dato che lo Shaolin è vastissimo e ci vuole una vita per imparare le forme) e ovviamente conoscevo già il Wing Chun e la sua storia come arte marziale (se si leggono le biografìe di Bruce Lee è impossibile non venirne a conoscenza).
    Per quel che riguarda la terminologìa mio fratello dice che un allievo di Yip Man, di nome Leung Ting, cambio qualcosa al Wing Chun tradizionale e fece una federazione sua registrando l'arte come Wing Tzun così come scritto. Da allora gli allievi derivanti dalla scuola di Leung Ting sostengono che il loro metodo è più perfezionato rispetto al Wing Chun tradizionale, ma ovviamente l'altra parte non ci stà, rivendicando la paternità dell'arte.
    Dice mio fratello che qualcuno, ai "piani alti" delle due federazioni, si è spesso preso per i capelli a suon di rivendicazioni di copyright e quindi c'è poca simpatìa. Però è ovvio che dervando dallo stesso ceppo dovrebbero essere la stessa cosa, ma vale come Ebrei e Musulmani, più o meno.
    Per essere precisi quindi, mio fratello tiene sempre a precisare che la sua scuola, che fa capo al Wing Chun Kuen Italia, deriva direttamente da Yip Man, non da quella di Leung Ting.
    Quanto ai video, mio fratello mi ha messo al corrente del fatto che sta per uscire un film sulla vita di Yip Man. C'è un pezzo su youtube in cui l'attore che impersona Yip Man da giovane, pur esagerando alcune cose per motivi cinematografici fa i movimenti e le tecniche in maniera pressochè perfetta.
    Ecco il video:
    http://www.youtube.com/watch?v=3qhPDEOYbx4&feature=PlayList&p=E020EFE779CF14CB&playnext=1&playnext_from=PL&index=3
       Bello il video :cool:
    Suggerirei comunque a tuo fratello di cogliere l'occasione dei seminari che GM Victor Kan fa in Italia. Naturalmente se non lo vede come un "tradimento" del suo GM.
    Per info qui c'e' il sito della sede di Genova http://www.kwoonwingchun.it/ :|3

  Bruce Lee: La Leggenda

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina