1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5085812
    Bellissima recensione. Mi trovi totalmente daccordo, sotto ogni aspetto. L'unico neo (ma è strettamente personale) è nella rigiocabilità. Per quanto breve sia, e ricco di spunti diversi, difficilmente adoro ricominciare titoli simili. Però, nell'articolo, hai catturato l'essenza ed il coraggio di questo prodotto.


    Ancora complimenti.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5087346
    Shin X ha scritto:
    Bellissima recensione. Mi trovi totalmente daccordo, sotto ogni aspetto. L'unico neo (ma è strettamente personale) è nella rigiocabilità. Per quanto breve sia, e ricco di spunti diversi, difficilmente adoro ricominciare titoli simili. Però, nell'articolo, hai catturato l'essenza ed il coraggio di questo prodotto.
    Ancora complimenti.
    Grazie mille Shin :)
    Noto, purtroppo, che anche Valkyrie - come Chrono Trigger e altri titoli affini non localizzati - è stato distribuito a singhiozzo.
    In buona parte del Veneto e del Friuli avrò visto al massimo un paio di copie.
  3. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5143688
    chrono ha scritto:
    Valkyrie Profile: Covenant of the Plume: Un viaggio allegorico fra menzogne e tradimenti.
    Provato, non piaciuto quasi per niente.
    Bella trama, splendide animazioni, sonoro davvero bello.
    Sistema di gioco che mi è risultato parecchio indigesto, combattimenti troppo "lenti".
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  4.     Mi trovi su: Homepage #5144206
    Stefano Castelli ha scritto:
    Provato, non piaciuto quasi per niente.
    Bella trama, splendide animazioni, sonoro davvero bello.
    Sistema di gioco che mi è risultato parecchio indigesto, combattimenti troppo "lenti".
     Beh, Covenant non è sicuramente un gioco che si apre a valutazioni unanimi. Non per niente le varie recensioni online si spaccano nel giudicare il titolo: alcune lo disdegnano completamente, altre lo elogiano.
    .
    Il mio punto di vista, evidentemente, è verso la valutazione positiva: molto positiva.
    .
    Il nodo cruciale è proprio la meccanica di gioco: ci vuole un minimo di tempo per entrare in pieno nelle dinamiche proposte (arrivare cioè a possedere quattro personaggio), una sufficiente dedizione per godere degli attacchi multipli, molti esperiementi per padroneggiare del tutto il sistema di combattimento. Il godimento di questo gioco (aldilà di tutto il sottofondo emotivo legato alla piuma) sta prevalentemente nelle singole battaglie: combo, mosse speciali, massima pena possibile, bonus a iosa.
    .
    Ecco, se si può discutere, dico che le battaglie - imho - sono tutt'altro che lente: certo non è un gioco d'azione, ma lo scorrere delle missioni è piuttosto fluido, se non in quei casi dove alcuni nemici se ne scappano allegramente oppure non ne vogliono sapere di spostarsi dalla loro benedetta casella (come rilevavo in sede di recensione, la scarsa familiarità con il genere di tri-Ace, si nota proprio nelle fondamenta dello stesso: IA e spostamenti a blocchi).
    Però, basta prendere confidenza con i movimenti "a quattro" per eliminare un avversario a turno e risolvere le missioni in quattro-cinque-sei turni a seconda della difficoltà proposta.
    .
    Dipende forse da quanto lo hai approfondito, Stefano. Voglio dire, sono ben consapevole che la struttura possa risultare - per l'appunto - indigesta, ma sono anche abbastanza convinto che la stessa sia talmente ben rifinita, per certi aspetti, che superato un minimo di imbarazzo iniziale, poi si navighi piacevolemente.
    .
    Anche se concordo nel dire che l'unione delle componenti RPG (e in particolare il sistema di combattimento pseudo-action) con quelle tipiche degli SRPG possa essere uno scoglio difficilmente superabile fin dall'inizio. Soprattutto considerando che la componente SRPG viene privata di molti dei suoi stilemi (aspetto questo, però, che ho evidenziato in positivo = come ventata di aria fresca).

    [Modificato da chrono il 10/06/2009 15:41]

  5. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5144324
    chrono ha scritto:
    Il nodo cruciale è proprio la meccanica di gioco: ci vuole un minimo di tempo per entrare in pieno nelle dinamiche proposte (arrivare cioè a possedere quattro personaggio),

    Vabbè, ma questo avviene dopo circa 5-6 combattimenti, no?
    Più o meno dove sono arrivato io.


    Dipende forse da quanto lo hai approfondito, Stefano.
     Quanto basta per non volerlo mai più vedere manco da lontano. :D
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  6.     Mi trovi su: Homepage #5144370
    Stefano Castelli ha scritto:
    Vabbè, ma questo avviene dopo circa 5-6 combattimenti, no?
    Più o meno dove sono arrivato io.
    [...]
    Quanto basta per non volerlo mai più vedere manco da lontano. :D
      
    Già, si arrivano ad ottenere quattro combattenti dopo poche battaglie (d'altronde sarebbe stato ridicolo prolungare oltre l'attesa di un party completo).
    .
    Mmm, se ti capita prova a dargli un'altra chance: praticamente ti sei fermato lì dove il gioco cominciava a presentare le componenti che lo contraddistinguono: il sacrificio vero e proprio degli alleati e il sistema di combattimento a combo (capace questo da solo di reggere l'intera avventura).
    .
    Ah, occhio che questo mese escono sia Persona DS americano che Knights in the Nightmare (sempre americano, ancora DS: già uscito da pochi giorni questo). Il primo l'ho terminato jappo, notevole; l'altro lo prendo più avanti, ma lascia ben sperare!
  7.     Mi trovi su: Homepage #5406385
    rocky balboa ha scritto:
    Provato un'ora fa....
    mi ha colpito... davvero un titolo con tanta personalità.... molto interessante la trama e le meccaniche legate alle combo nei combattimenti e all'uso della piuma... ;)
     
    una gran bella sorpresa!
    Sicuramente uno dei titoli che ho gradito di più nel 2009 in ambito portatili.
    .
    Buon divertimento :)

  [Recensione Valkyrie Profile: Covenant of the Plume] Valkyrie Profile: Covenant of the Plume

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina