1. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5092910
    Ma quanto è bella questa serie prodotta da Sky?

    Purtroppo l' ho scoperta troppo tardi. Ma ho intenzione di recuperarla tutta. La miglior serie televisiva mai fatta in Italia. Di altissimo livello. Interessante sia per l' intreccio narrativo, sia per la caratterizzazione dei personaggi e la recitazione degli attori, sia per la qualità del prodotto (regia, fotografia, montaggio, colonna sonora, etc), sia per il contesto storico in cui è inserita, dove la banda della Magliana intreccia i suoi rapporti con mafia, camorra, servizi segreti deviati, stato, e probabilmente in un secondo momento (seconda stagione???) anche chiesa e P2. Lo sfondo sono la strage di Bologna, la strategia della tensione, il rapimento Moro, la guerra fra bande per il predominio di Roma (che non hanno niente da invidiare alle cinematografiche gangs di New York) e tutto il sottobosco di poteri forti che in Italia decidono l' andamento della storia del nostro paese da sempre.
    Ma guai a pensare che Romanzo Criminale sia "solo" questo. E' proprio bello da guardare, come i polizieschi violenti italiani degli anni 70 ma stavolta meglio contestualizzato e meno ingenuo.

    Sky ancora una volta emerge come terzo polo televisivo (o secondo, visto che RAI e Mediaset agiscono come un' unica entità), producendo una serie politicamente scorretta e che mai avrebbe potuto trovare i fondi di una lottizzata e "implicata" RAI.

    Da vedere. Miglior serie italiana di sempre. Per una volta non dobbiamo idolatrare le produzioni estere. Anzi, questa serie dà la birra a troppe serie di qualità americane.
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5092919
    Andrà in onda su Italia 1 forse a maggio stesso.
    Io non l'ho vista, ma attaccare la Rai sulle fiction mi sembra veramente gratuito. Non tutte le ciambelle escono con il buco, per carità, ma da qui a dire "Miglior serie italiana" e poi metterci in mezzo il nome Rai mi sa molto di grottesco.
  3. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5092923
    PasdaMorom ha scritto:
    Andrà in onda su Italia 1 forse a maggio stesso.
    Io non l'ho vista, ma attaccare la Rai sulle fiction mi sembra veramente gratuito. Non tutte le ciambelle escono con il buco, per carità, ma da qui a dire "Miglior serie italiana" e poi metterci in mezzo il nome Rai mi sa molto di grottesco.


    Guarda... io penso che il paragone non sia neppure da fare.
    Le fiction della RAI sono a tratti imbarazzanti. Altro che ciambelle.
    Ma anche qualora qualcosa la si volesse salvare... qui viaggiamo davvero ad altri livelli.

    Cmq, guardala. Io stesso, come ho detto, l' ho capito troppo tardi, nonostante i consigli che mi avevano dato.
  4. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5092938
    Ecco cosa scrive in merito Aldo Grasso sul Corriere della Sera. Inutile dire che mi trova d' accordo in tutto.
    Senza contare che sulle fiction RAI io aggiungerei come aspetto negativo anche quella fotografia patinata e artificiosa tipica delle soap opera, quella recitazione troppo impostata e teatrale (poco adatta alla tv e che ricorda i vecchi sceneggiati all' italiana) e soprattutto quella regia che indugia troppo su primissimi piani e su movimenti di camera di maniera.
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5092995
    Piccolo ha scritto:
    Ecco cosa scrive in merito Aldo Grasso sul Corriere della Sera. Inutile dire che mi trova d' accordo in tutto.
    Senza contare che sulle fiction RAI io aggiungerei come aspetto negativo anche quella fotografia patinata e artificiosa tipica delle soap opera, quella recitazione troppo impostata e teatrale (poco adatta alla tv e che ricorda i vecchi sceneggiati all' italiana) e soprattutto quella regia che indugia troppo su primissimi piani e su movimenti di camera di maniera.
     Su Aldo Grasso non mi esprimo. Non puoi giudicare partendo da dei pregiudizi (e Grasso ne ha troppi).
    La fotografia non può esser presa come "difetto". Dietro c'è comunque una scelta della produzione: in una fiction come quella su Mattei, l'effetto "patinato" è piuttosto obbligato.
    Comunque rimango basìto sul tuo giudizio, la Rai spende ogni anno milioni su milioni per le fiction: è vero, ci sono dei difetti oggettivi dovuti soprattutto al target a cui sono destinate (e al ruolo istituzionale dell'azienda), ma da qui a criticare tutta Rai Fiction ci passano gli oceani.
    Romanzo criminale la guarderò sicuramente, nella speranza che Mediaset non tagli a destra e manca, non sposti di giorno in giorno e non ci infili trilioni di pubblicità.
  6. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5093000
    PasdaMorom ha scritto:
    Su Aldo Grasso non mi esprimo. Non puoi giudicare partendo da dei pregiudizi (e Grasso ne ha troppi).
    La fotografia non può esser presa come "difetto". Dietro c'è comunque una scelta della produzione: in una fiction come quella su Mattei, l'effetto "patinato" è piuttosto obbligato.
    Comunque rimango basìto sul tuo giudizio, la Rai spende ogni anno milioni su milioni per le fiction: è vero, ci sono dei difetti oggettivi dovuti soprattutto al target a cui sono destinate (e al ruolo istituzionale dell'azienda), ma da qui a criticare tutta Rai Fiction ci passano gli oceani.
    Romanzo criminale la guarderò sicuramente, nella speranza che Mediaset non tagli a destra e manca, non sposti di giorno in giorno e non ci infili trilioni di pubblicità.


    Aldo Grasso qui dice semplicemente una cosa vera. Pregiudici o no. Trascorsi pregressi o no.

    Ma guarda... io non devo insistere. Sono sicuro che sarai tu il primo a venirmelo a dire guardando la serie. E' davvero avanti. Ti ho detto, migliore di molte serie di qualità americane. Qui si tratta di fare scuola. Non ci stanno compromessi di sorta.

    Ma poi... quella su Mattei non doveva ancora essere trasmessa??? Cmq, ho visto degli spezzoni a La Storia Siamo Noi e potrà anche essere storicamente attendibile... ma il feedback è sempre quello della serie "per la famiglia" politicamente corretta.
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5093308
    PasdaMorom ha scritto:
    Comunque rimango basìto sul tuo giudizio, la Rai spende ogni anno milioni su milioni per le fiction: è vero, ci sono dei difetti oggettivi dovuti soprattutto al target a cui sono destinate (e al ruolo istituzionale dell'azienda), ma da qui a criticare tutta Rai Fiction ci passano gli oceani.

    Non entro nel merito della questione perché non conosco la situazione fiction in Italia, ma quel "ruolo istituzionale" mi sa tanto di scusa. Basta vedere le produzioni della BBC per rendersi conto che si può fare televisione di grande qualità anche con i soldi dei cittadini.
    "Don't be such a baby, ribs grow back..."
    Massì dài, spam: delu[XE].
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5094043
    Piccolo ha scritto:
    Aldo Grasso qui dice semplicemente una cosa vera. Pregiudici o no. Trascorsi pregressi o no.
    Ma guarda... io non devo insistere. Sono sicuro che sarai tu il primo a venirmelo a dire guardando la serie. E' davvero avanti. Ti ho detto, migliore di molte serie di qualità americane. Qui si tratta di fare scuola. Non ci stanno compromessi di sorta.
    Ma poi... quella su Mattei non doveva ancora essere trasmessa??? Cmq, ho visto degli spezzoni a La Storia Siamo Noi e potrà anche essere storicamente attendibile... ma il feedback è sempre quello della serie "per la famiglia" politicamente corretta.
     Trasmessa questa sera (avevo visto i trailer al cinema), intuizione azzeccata. Fotografia patinata: penso che in certe fiction, come questa, sia un elemento essenziale.
    Più che altro dovremmo discutere sugli attori che interpretano tali fiction. Sono sempre gli stessi: Massimo Ghini tempo libero, no eh? in 6 mesi è stato protagonista di 3 fiction (di una cui una di lunga serialità) e di un film. Beato lui.
  9.     Mi trovi su: Homepage #5094555
    Oh, ce l'avete fatta a scoprirla anche qui.
    Io l'ho appena finita di vedere su Fox Crime visto che non avevo l'abbonamento su Sky Cinema e sono rimasto veramente soddisfatto (il finale poi, con quella musica..), tanto che ho già fame della seconda stagione e spero in un'eventuale uscita in cofanetto.
    Ormai le fiction Rai io non le guardo più da un pezzo e condivido in linea di massima il giudizio di Aldo Grasso. Troppo agiografiche delle volte..
    Il fanatico dei giochi Paradox Interactive
    Ex-cacciatore di Trofei
  10. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5095432
    Kappei Jin ha scritto:
    Quelle odierne.

    Perchè siccome di te mi fido, guarderò la serie di RC.
    Ma chissà se riuscirà a battere le prime 4 Piovre.
     Beh... le primissime Piovre erano un gran bel guardare, in effetti. Non per niente erano estremamente romanzate anche queste.
    Ma IMHO questa volta stiamo anche un pò sopra. Dopotutto c' è lo stesso Placido coinvolto nel progetto.
    Male che va lo considererai al livello (fermo restando che sto io stesso cercando di recuperarmi le puntate perse).
  11. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5095711
    Enkida ha scritto:
    Che sano qualunquismo. Magari manco l'avranno vista..
     Ma poi sinceramente io penso che delinquenza e cultura raramente vadano a braccetto. Insomma, dubito seriamente che chi passa le proprie notti brave con un coltello a serramanico in tasca, poi la sera torni a casa, si faccia una tazza di latte caldo e miele, si sieda comodo sul divano, accenda Sky e si guardi Romanzo Criminale o South Park.
    Penso che sia più probabile che si guardi Amici di Maria De Filippi invece.

  Romanzo Criminale - La serie

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina