1. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5094425
    Volevo scrivere "ammazzano barbaramente", ma poi mi sono contenuto.

    http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE54205520090503
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  2.     Mi trovi su: Homepage #5094444
    Esportiamo dempCloud Strife ha scritto:
    qualcuno mi sa dire, seriamente, che ci facciamo in afghanistan?
      Esportiamo democrazia e civiltà, ovvio..

    A proposito allego l' articolo 11 della nostra obsoleta e filosovietica Costituzione:
    "L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad
    un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo."

    Mai capito questo articolaccio.. Atlas illuminaci tu!!

    :cool:
    "Siamo impegnati in un gioco in cui non possiamo vincere. Alcuni fallimenti sono migliori di altri, questo è tutto" G.Orwell
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5094453
    Purtroppo sono cose che succedono: con tutti i militari che abbiamo sono anche statisticamente pochi i casi.
    Le differenze tra culture implicano ogni tanto una non piena comprensione della gestualità e dei segni: se i soldati hanno dato l'alt il guidatore può aver capito che doveva passare e quindi ha accelerato per liberare il passaggio (non so come, ma è già capitato in Iraq a dei soldati americani).

    In Afghanistan ci stiamo per l'oleodotto e la droga: non per noi, ovviamente.
    In poche parole, ci stiamo per morire inutilmente.
  4.     Mi trovi su: Homepage #5094979
    E' interessante paragonare la risposta italiana per UN civile ucciso (cordoglio nazionale, indagini a tutto spiano, sostegno alla famiglia della vittima) e quella americana (o meglio, la non-risposta) per qualche centinaio di civili uccisi perché la bomba è andata dalla parte sbagliata. Abbiamo tanti difetti, ma l'umanità non ci manca. E l'apprezzamento che generalmente riceviamo dalle popolazioni residenti ne è segno tangibile, imho.
    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  5.     Mi trovi su: Homepage #5094990
    Cloud Strife ha scritto:
    qualcuno mi sa dire, seriamente, che ci facciamo in afghanistan?
    Con queste regole di ingaggio, niente. Stiamo chiusi in una caserma mentre fuori i talebani riconquistano mezzo paese. L'unica vera battaglia che abbiamo combattuto è stata passata sotto silenzio (dal governo Prodi) per non turbare l'opinione pubblica. Bah...
    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  6.     Mi trovi su: Homepage #5095002
    lennon79 ha scritto:
    Esportiamo democrazia e civiltà, ovvio..

    A proposito allego l' articolo 11 della nostra obsoleta e filosovietica Costituzione:
    "L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad
    un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo."

    Mai capito questo articolaccio.. Atlas illuminaci tu!!

    :cool:
    Di fatto, l'intera guerra in Afghanistan sottostà all'articolo 6 della NATO, applicato seduta stante dopo l'11 settembre, secondo cui l'attacco a un Paese dell'Alleanza è un attacco a tutti. Quindi, formalmente, è una guerra di difesa, non di offesa.

    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5095029

    Premesso che:

    1) Riportateli in Italia quei soldati... che ci servono come il pane. (tagli alle forze dell' ordine del governo Berlusconi, mentre il crimine gode)

    2) Se devono stare lì per costruire case, con i talebani che ancora se la comandano in lungo e largo, non ne capisco il senso.

    Penso che questo omicidio sia stato effettivamente un incidente senza alcuna volontarietà.

  8. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5095068
    Maximus ha scritto:
    Di fatto, l'intera guerra in Afghanistan sottostà all'articolo 6 della NATO, applicato seduta stante dopo l'11 settembre, secondo cui l'attacco a un Paese dell'Alleanza è un attacco a tutti. Quindi, formalmente, è una guerra di difesa, non di offesa.
     Peccato che la Nato sia na emanazione degli usa e peccato che non esiste nessuna prova che attribuisca glia ttentati all "afghanistan".
    Lo spazio era sempre lì ma aveva cessato di predominare. La mente si interessava, sopratutto, non di misure e collocazioni, ma di essere e di significato.
  9. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5095123
    Maximus ha scritto:
    Di fatto, l'intera guerra in Afghanistan sottostà all'articolo 6 della NATO, applicato seduta stante dopo l'11 settembre, secondo cui l'attacco a un Paese dell'Alleanza è un attacco a tutti. Quindi, formalmente, è una guerra di difesa, non di offesa.
     poi ci lamentiamo che ci odiano e si fanno saltare in aria, tanto per fare un commento qualunquista.
    /!\Il Sardo di Nextgame/!\
    Qual è il colmo per un gioco di guida? Avere un gameplay...macchinoso! :|
  10. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5095156
    killer7 ha scritto:
    Premesso che:
    1) Riportateli in Italia quei soldati... che ci servono come il pane. (tagli alle forze dell' ordine del governo Berlusconi, mentre il crimine gode)
    2) Se devono stare lì per costruire case, con i talebani che ancora se la comandano in lungo e largo, non ne capisco il senso.
    Penso che questo omicidio sia stato effettivamente un incidente senza alcuna volontarietà.
     1) I militari non hanno l'addestramento e le capacità per effettuare servizi di polizia. L'uso dei miliari è solo propaganda(di basso livello) politico.
    2) Laumento del consenso per i talebani è anche dovuto alla presenza di militari stranieri sul territorio. Un'invasione ovviamente radicaliza le posizioni e fornisce occasioni per la propaganda dei gruppi talebani
    Lo spazio era sempre lì ma aveva cessato di predominare. La mente si interessava, sopratutto, non di misure e collocazioni, ma di essere e di significato.
  11.     Mi trovi su: Homepage #5095159
    Per quanto mi dispiaccia e possa anche volere un'indagine più accurata sull'accaduto sono cose che in guerra possono accadere. Magari ha sbagliato il guidatore, magari ha sbagliato il militare, fattostà che qualcuno ha sbagliato. Ma ripeto sono cose che in guerra possono succedere.
    In Afghanistan ci stiamo anche per evitare magari il più grande traffico di droga del mondo assieme a quello proveniente dalla Colombia (lì fanno la cocaina, in Afghanistan l'eroina) e perchè detto in parole povere l'Afghanistan è anche strategicamente importante per controllare una regione come il medio-oriente e sorvegliare più da vicino l'Iran.
  12.     Mi trovi su: Homepage #5095164
    killer7 ha scritto:
    Se i terroristi decidono di uccidere un Presidente di una qualsiasi nazione che li ha attaccati me ne frego.
    Se se la prendono con degli innocenti spero che brucino all' inferno.
       
    Si beh, un po'un paio di palle. Se arrivassero qui un commando e facessero fuori Napolitano francamente penso che giustificherei qualsiasi invasione. Se mi fan fuori mr B magari metto fuori il tricolore invece :D!

    Si scherza nè ;)!
  13. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5095172
    James Mc Cloud ha scritto:
     in guerra possono accadere. 
     Non è una missione di pace?
    n Afghanistan ci stiamo anche per evitare magari il più grande traffico di droga del mondo

    In seguito all'invasione degli USA la produzione e lo spaccio di eroina è cresciuto con tassi medi del 40%
    l'Afghanistan è anche strategicamente importante per controllare una
    regione come il medio-oriente e sorvegliare più da vicino l'Iran.

    Chi da il diritto ad uno stato di invaderne un altro ? Perchè gli usa dovrebbero poter controllare unos tato ed il medio oriente in generale?
    Lo spazio era sempre lì ma aveva cessato di predominare. La mente si interessava, sopratutto, non di misure e collocazioni, ma di essere e di significato.

  Militari italiani uccidono una bambina un Afghanistan

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina