1. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #5098074
    Sto per mettere in opera il mio impianto home cinema "serio". Vi faccio la descrizione della situazione: impianto 5.1 con casse indiana line tesi e subwoofer da decidere (se tenere quello tesi oppure prendere un velodyne cht e da che diametro), zona di ascolto che andrò a coprire sono cierca 20 metri quadrati (per quello ho lasciato perdere la configuraizone a 7.1). Ora vorrei scegliere l'amplificatore tenendo conto che l'uso sarà nella stra grande maggioranza per film e giochi. Ma vorrei poter disporre di un buon numero di ingressi e di una potenza che, in futuro, mi permetta anche di tenermelo stretto sto ampli. Ovviamente comparto audio buono, se possibile dsp, e un occhio di riguardo anche all'eventuale upscalgin (anche se con il passare del tempo credo che diverrà sempre meno importante).Voglio un audio che, nel limite, mi dia un ottima dinamica dato l'uso che ne farò. Che potete suggerirmi? Budget complessivo dai 1500 ai 2000 circa euro.
    Obiettivo: equilibrio assoluto fra le parti al fine di ottenere un ottimo impianto sfruttando al massimo i soldi preventivati.

    p.s. vedete che al momento della scelta vi ho contattato come avevo promesso tanto tempo fa? :)
    Proud member of Outcast.it
  2. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #5098093
    Faccio un paio di ulteriori appunti: le casse sono le tesi perché si rivelano un'ottima scelta equilibrata, con suono piacevole e facilmente pilotabili da praticamente tutti gli amplificatori. Il dubbio rimane il sub, anche se sono proponeso ad andare su quello tesi per una questione sempre di equilibrio e perché sono convinto di spuntare un ottimo prezzo sul pacchetto completo.
    Per gli ampli butto giù un paio di pensieri sulle case che tengo d'occhio.
    Onkyo: piace perché ottimo su tutti i versanti, con buona dinamica, e con i modelli delle serie vecchie si portano a casa degli ottimi affari anche se il parco connessioni è limitato. Neo più grosso, e qua vorrete perdonarmi ma ho una donna in casa pur io, esteticamente sono quanto di più brutto si possa vedere.
    Yamaha: ottimi in hone cinema, ma davvero scarsi in ascolto musicale (non che sia così importante, chiaro), interessanti davvero i dsp, molto meno la potenza erogata che sembra faccia sedere facilmente questi ampli.
    Marantz: l'equilibrio perfetto, anche se un pò scarsi di ingressi hdmi. Esteticamente sublimi. Mi attirano molto, debbo essere sincero. Dubbio: dispone di un sistema di autocalibrazione?
    Denon: rinomati ma decisamente costosi da quanto ho visto. Non so se si comportano così bene, visto che si leggono opinioni discordanti a proposito.
    Harman/Kardon: esteticamente belli, ma a livello di suono e video sembrano un passo indietro rispetto agli altri.
    Inoltre chiedo lumi sulla potenza: laddove ora mi bastasse quella di un ampli più piccolo, in un futuro potrei aumentarla aggiungendo qualche componente esterno? E se sì che costi hanno? Porto un esempio: se ora dovessi scegliere un onkyo 706 (che da quanto ho capito è stra ok con le tesi e dovrebbe bastarmi), se in futuro decidessi di cambiare casse e cercare un audio più performante sarebbe possibile tenermi il 706 e pèotenziarlo con un altro amplificatore dedicato?
     

    [Modificato da toghy il 07/05/2009 13:16]

    Proud member of Outcast.it
  3. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5098299
    Come sai io apprezzo molto Marantz, ma ovviamente tutto va ascoltato e valutato: avendo già scelto i diffusori sicuramente sarai facilitato in questo.

    Al di là dei consigli (il tuo budget è importante, non dubito che tu possa trovare la soluzione ideale), di certo merita a questo punto fare un ragionamento su quante HDMI servano oggi per "stare tranquilli". Lo faccio qui perché ci stavo pensando proprio in questi giorni e tanto vale discuterne in pubblico.

    Detto che HDMI è ormai - finalmente - uno standard maturo e definito con la revisione 1.3, quante ce ne servono ora e quante ce ne serviranno in un futuro prossimo, nel peggiore dei casi?

    1) Decoder sat
    2) Player DVD-BD
    3) Xbox 360
    4) PlayStation 3
    5) Una magari frontale per collegare al volo un portatile?

    Mi pare non ci sia altro, ora, sbaglio?

    Ora, se non sbaglio, per come la vedo io quattro ingressi HDMI su un sintoampli bastano, perché coprono 1, 2, 4. Francamente non credo di aver mai avuto il bisogno di utilizzare la 5. 3 si collega anche via Component o VGA, tanto non c'è audio HD evoluto su Xbox 360.

    Però, se andiamo oltre all'immediato futuro, io mi aspetto certamente

    1) Decoder DTT HD
    2) Xbox 720 con audio HD evouto
    3) Wii-HD con HDMI

    Ora volendo attaccare tutto, e avere pure una porta libera perché "non si sa mai" serve trovare un decoder con otto ingressi. Mi pare complicato.

    Allora la mia "soluzione", quella che adotterei nel tuo caso, è la seguente:

    - Sintoampli con 4 ingressi HDMI 1.3 (es. Marantz SR 7002 o simile, che sta sui 1000 euro)
    - Sat/DVD-BD collegati direttamente
    - Switcher con almeno tre ingressi - putacaso, esattamente quello che ho già io! - collegato al terzo ingresso HDMI e dedicato a valle alle console.
    - Quarto HDMI libero per fatti successivi.

    Questo senza considerare il TV parte del discorso e volendo accentrare tutto il discorso switching sul sintoampli, ovviamente. Altrimenti alcune cose possono tranquillamente entrare in HDMI nel TV e uscire con l'uscita ottica del TV, se passa il bitstream. Per esempio, con un MySkyHD che cambia a collegarlo direttamente all'ampli invece che al tv? Niente, visto che anche lì è già tanto se arriva il Dolby Digital...

    Boh, che ne pensi?
    http://www.facebook.com/VITSole
  4. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #5098329
    |Sole| ha scritto:

    Boh, che ne pensi?
     Penso che il problema sia tangibile, e di fatto è una cosa che non ho citato ma su cui ci stavo "lavorando su" da solo, giungendo a una conclusione: ne servono almeno 4 di ingressi hdmi. Nelle migliori delle ipotesi, e non volendo far fronte a sintoampli dotati di impianti video con chip di alto livello su cui far passare le sorgenti (altrimenti che senso ha comprarli ovviamente...e penso a un onkyo 805 o 876), non se ne può fare a meno. Sky volendo lo si può attaccare alla tv che, a sua volta, può essere dotata (ormai ci siamo) di decoder hd integrato. Due problemi in meno, visto che l'audio passerebbe dal cavo ottico.
    Rimane l'imprescindibile  lettore blu ray, le console e, volendo fare gli smanettoni, il media tank esterno. Una presa rimarrebbe libera o, nel caso lo scaler interno lavorasse più decentemente di quello della tv (ma anche qua le ultime serie lcd stanno portando risultati ottimi) affidarlo ad uno switch.
    Marantz mi piace, ma da quanto ho letto (purtroppo le prove audio non potrò farle perché non c'è nessuno che me le faccia fare) è più musicale che da home cinema. Onkyo invece è esattamente il contrario ma...ripeto non si può vedere a livello estetico. Quindi mi stavo indirzzando a una giusta via di mezzo, che parrebbe proprio essere Denon. In particolare sto leggendo un sacco e scremando le scelte...ora mi sono soffermato su un onkyo 706 o un denon 2309. In attesa ovviamente di vostri consigli. 
    Proud member of Outcast.it
  5. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #5098385
    più passo a leggere e meno ne capisco. a quanto pare l'accoppiata vincente con le mie future tesi è l'ampli denon 1909, che se la cava egregiamente su tutti i fronti e risulta dannatamente equilibrato. Peccato per le sole 3 hdmi...ma con la differenza di prezzo rispetto al 2309 hai voglia a comprarne. 
    Non so più cosa pensare...706, 2309, 1909...do i numeri per davvero. 
    Proud member of Outcast.it
  6. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #5098983
    toghy ha scritto:
    più passo a leggere e meno ne capisco. a quanto pare l'accoppiata vincente con le mie future tesi è l'ampli denon 1909, che se la cava egregiamente su tutti i fronti e risulta dannatamente equilibrato. Peccato per le sole 3 hdmi...ma con la differenza di prezzo rispetto al 2309 hai voglia a comprarne. 
    Non so più cosa pensare...706, 2309, 1909...do i numeri per davvero.
      l'onkyo 607 ha 6 ingressi HDMI,ti bastano?
    davvero,io mi trovo bene con l'onkyo,certo non è proprio un adone ma il suo dovere lo fa bene,e penso sia quello che conta (e il prezzo mi pare abbordabile)
    il Marantz che ha consigliato Sole è su un altro livello però,ma pure il prezzo lo è,e pure il Denon (il 2309 però) mi sembra mooolto interessante
    insomma,nella tua situazione sarei pieno di dubbi pure io ,quindi mi rendo conto che il mio post è inutile :D
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  7. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #5099116
    matly ha scritto:
    l'onkyo 607 ha 6 ingressi HDMI,ti bastano?
    davvero,io mi trovo bene con l'onkyo,certo non è proprio un adone ma il suo dovere lo fa bene,e penso sia quello che conta (e il prezzo mi pare abbordabile)
    il Marantz che ha consigliato Sole è su un altro livello però,ma pure il prezzo lo è,e pure il Denon (il 2309 però) mi sembra mooolto interessante
    insomma,nella tua situazione sarei pieno di dubbi pure io ,quindi mi rendo conto che il mio post è inutile :D
      lol. c'è il buon vecchio omero che mi sta seguendo su avmagazine e mi sta letteralmente manipolando a suo piacere....tanto che sto vagliando gli onkyo 876 e 906. mica pizza e fichi :felix:
    Proud member of Outcast.it
  8.     Mi trovi su: Homepage #5099123
    Perchè hai pensato alle indiana line? Se vuoi "potenza" (leggi elevata pressione sonora) e non ti interessa la musica, io ti consiglio un sistema di diffusori ad alta efficienza (magari con tw caricato a tromba). Purtroppo la dinamica non dipende solo dall'amplificatore, e per videogiochi e cinema la dinamica per me è il primo fattore da tenere in considerazione.
    Riguardo agli ingressi hdmi, con quello che cost aoggi uno switch decente, direi di non stare a preoccuparti più di tanto. Male che va, spendi domani un 100 euro e risolvi. Oggi dai la preferenza all'aspetto sonoro.
    Io inizierei a scartare Denon dalla lista che in quanto a potenza e dinamica, quanto dichiarato dalla casa e in troppo ottimistisco. Marantz è (decisamente) meglio di Denon, ma paghi, in termini di dinamica, l'impostazione musicale tipica dl sound Marantz. Su Onkyo sai come la penso. Restano fuori HK (che non ho capito perchp a livello di suono sarebbe un passo indietro) oppure Yahama, tipico ricevitore pensano esclusivamente per i film (con la musica lascia molto molto a desiderare). Questi sostanzialmente per grandi linee i marchi, poi i singoli prodotti vedi un po' a seconda del tuo budget.
    Per eventuali upgrade futuri, io ti consiglio di puntare un ricevitore abbia le uscite pre out 5/7.1 in modo da poter utilizzare un giorno anche come semplicemente pre multicanale. Certe possibilità meglio averle, non si sa mai decidi di puntare  finali più potenti (vecchiotti) e puoi preservare la sezione "pre" moderna.

    [Modificato da pintazza il 08/05/2009 09:17]

  9. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #5099129
    pintazza ha scritto:
    Perchè hai pensato alle indiana line? Se vuoi "potenza" (leggi elevata pressione sonora) e non ti interessa la musica, io ti consiglio un sistema di diffusori ad alta efficienza (magari con tw caricato a tromba). Purtroppo la dinamica non dipende solo dall'amplificatore, e per videogiochi e cinema la dinamica per me è il primo fattore da tenere in considerazione.
    Riguardo agli ingressi hdmi, con quello che cost aoggi uno switch decente, direi di non stare a preoccuparti più di tanto. Male che va, spendi domani un 100 euro e risolvi. Oggi dai la preferenza all'aspetto sonoro.
      quello che cerco è la dinamica, ma soprattutto una spesa corretta. da quanto avevo letto le tesi si comportano bene e sono una scelta all around ottima se si ha intenzione di metter su un buon impianto audio di qualità, senza però eccedere troppo. ora come ora potrei passare dai 1600 euro di un denon 1909 più indiana line tesi ai 2300 di un onkyo 906 più indiana line tesi e sub velodyne cht10q. 
    Proud member of Outcast.it
  10. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #5099139
    pintazza ha scritto:
    indiana tesi: satelliti o da pavimento? Prova a buttare un occhio sui sistemi klipsch, casomai dovesse uscire qualcosa in termini di prezzo di tuo gradimento.
     pavimento frontali, posteriori i 204. insomma la versione "top" della linea. 
    sono davvero interessanti le soluzioni di maggior potenza come i marantz 7002, gli onkyo 876 o 906 ma...mi paiono davvero troppo ad essere sincero.
    credo che il denon 1909 più il kit indiana tesi dovrebbe già essere più che ok per le mie esigenze. insomma...ben altro discorso rispetto all'attuale 6.1 che possiedo della sony. 
    Proud member of Outcast.it
  11. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #5100998
    Bene...dopo un travaglio celebrale degno di nota sono passato ai fatti. Ho ordinato le casse 5.1 interamente della linea tesi. Nel frattempo però ho acquistato e portato a casa l'ampli e alla fine...la scelta è ricaduta sul denon 1909.
    Premetto che devo ancora studiare il manuale, che è un buon casino (e magari vi chiederò info sulle voci dei settaggi dato che molti non so manco che siano), ma per ora ho effettuato le connessioni alle vecchie casse del sony e l'autocalibrazione. Dopo di che ho fatto un paio di prove con alcuni blu-ray, per provare il dd true hd e il dts master audio. Bèh che dire...semplicemente un altro mondo. Potenza, scena, coinvolgimento sono di tutt'altro rilievo rispetto a prima e non oso immaginare che debbo aspettarmi con delle casse finalmente decenti. Non vedo l'ora che arrivino ^__^
    L'aspetto che mi ha stupito maggiormente, e che mi ha fatto propendere per il denon (e l'accoppiata con le tesi dovrebbe enfatizzare ancora di più tali caratteristiche) è la qualità di ascolto e di coinvolgimento senza però il classico affaticamente da "troppo casino pim-pum-pam". La scena è ricreata benissimo, con tutti gli effetti e le sue esplosioni ma senza per questo rendere duro l'ascolto. Una cosa che reputo fondamentale e che ho riscontrato fin troppe volte in impianti minori dove, per far scena, si tende ad enfatizzare troppo certe frequenze rendendo l'ascolto stancante con repentini cambi di volume (abbassare la dove c'è troppo casino e rialzare dove invece la situazione è calma). 
    Penso proprio di aver azzeccato la scelta per le mie orecchie. 
    Proud member of Outcast.it

  Sole, Pintazza, Matly, Onsla...i need you!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina