1.     Mi trovi su: Homepage #5102838
    Ricordo che la versione americana è prevista per il 23 giugno.
    Nessuna data prevista per una possibile versione PAL.

    Rispetto all'anteprima sono ormai giunto alla conclusione della versione jappa.

    Devil Survivor è decisamente lungo, ma non per questo noioso. Anzi, viene subito voglia di ricominciare per scoprire gli altri finali e vivere la storia seguendo altri percorsi.

    Alcune battaglie sono toste. Il sistema di combattimento si integra alla perfezione con la struttura da simulation RPG. L'aspetto strategico è garantito dalla preparazione delle squadre (massimo quattro personaggi controllabili con due mostri ciascuno), quello tattico dalla scelta dell'avversario da affrontare (sulla base delle sue abilità e affinità con le magie) e dalle skill con cui predisporre ciascuna unità.

    Nel complesso sono più che soddisfatto. Forse uno dei migliori titoli originali presenti su Nintendo DS. La sola riserva attualmente la esprimo sulla storia e sui dialoghi. Voglio provare la versione americana per avere un'idea più chiara.

    In ogni caso, insieme a Valkyrie Profile DS una bella ventata di aria fresca nel settore S-RPG.

    Devil Survivor è assolutamente da non perdere per gli appassionati del genere e della saga. :)
  2. conferenza  
        Mi trovi su: Homepage #5102996
    Ci stavo giocando, poi ho dovuto sospendere causa studio.
    Credo che ero ancora all'inizio, visto che non ero ancora riuscito a far aumentare il gruppo a 4 persone.
    .
    Dal punto di vista tattico, l'ho trovato abbastanza intrigante, anche se IMHO Fire Emblem e Advance Wars gli stanno sopra, pur essendo molto diversi. Mi è sembrato meno vario di Final Fantasy Tactics Advance (non ho giocato FFT nè FFTA2), e il sistema di combattimento l'ho trovato di poco migliore a quest'ultimo.
    .
    La cosa che mi spingeva ad andare avanti era la storia, che, pur con tutte le difficoltà del giapponese colloquiale usato, mi piaceva, era ben raccontata e ricca di particolari. Avrei preferito avere la possibilità di dialogare più spesso con i vari personaggi secondari (intendo quelli oltre Atsuro e Yuzu), per capirne meglio la personalità e l'"allineamento", ma forse la situazione sarebbe migliorata progredendo nel gioco.
    .
    La possibilità di customizzare il party (anzi, i party) è molto curata, però a me l'eccessiva libertà di customizzazione non è mai piaciuta molto, anche perchè (magari sarò inetto io) mi sembrava che un nuovo acquisto all'asta fosse quasi sempre inferiore ai mostri già in possesso semplicemente perchè questi ultimi avevano accumulato più esperienza o imparato tecniche supplementari.
    .
    In definitiva mi aspettavo di meglio da questo fantomatico franchise di Megami Tensei, anche se lo trovo cmq un bel gioco. Però, ecco, sconsiglio di comprarlo in giapponese a chi sa poco o nulla della lingua, perchè IMHO si perde uno degli elementi cardine del gioco, ovvero i vari dialoghi che fanno evolvere la storia in maniera coinvolgente.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5103574
    njoe ha scritto:
    .
    La possibilità di customizzare il party (anzi, i party) è molto curata, però a me l'eccessiva libertà di customizzazione non è mai piaciuta molto, anche perchè (magari sarò inetto io) mi sembrava che un nuovo acquisto all'asta fosse quasi sempre inferiore ai mostri già in possesso semplicemente perchè questi ultimi avevano accumulato più esperienza o imparato tecniche supplementari.
     
    Mmm, da quanto leggo ti sei fermato troppo presto: il meglio deve ancora arrivare. Non tanto in dinamiche di gioco, che rimangono sostanzialmente le stesse dall'inizio alla fine, quanto in possibilità di sperimentazione e creazione del party.
    .
    Ovvio che se non ami l'eccessiva libertà non gradirai il dover mutare party ad ogni due-tre scontri, ma a un certo punto il gioco ti costringe a evolvere in continuazione il bestiario.
    In realtà, attraverso l'asta puoi ottenere solo la prima ossatura dei mostri disponibili (non variano più fino alla fine). In pratica l'asta è un serbatoio infinito di mostri-base: da un certo punto in poi scatta la fusione a oltranza e bisogna sperimentare alla grande.
    Senza contare che la parte più divertente consiste proprio nell'ottenere il nuovo modello di mostro disponibile, cercando di ottimizzare le skill precedentemente ottenute, oppure riuscire a potenziare i demoni "rare" (più deboli, ma decisamente gustosi).
    .
    Trovo ottima la gestione delle skill dei personaggi umani, invece. Andare a caccia di tal mostro per ottenere uno specifico potere, da allineare poi con quelli già ottenuti, garantisce variabilità e un'impostazione strategia pre-scontri sostanziale.
    .
    L'unico aspetto che mi dà un pò di noia è l'impennata della difficoltà nel settimo giorno. Si attraversa tutto il gioco senza bisogno di level up; lì invece prima di affrontare una battaglia bisogna "dopare" le truppe con almeno 4-5 scontri-liberi e andar giù pesantemente di fusione (per altro non facile perché a quei livelli bisogna comprare e fondere decine di mostri-base prima di ottenere qualcosa di decente: ma che soddisfazione però quando ci si riesce!).
  4. conferenza  
        Mi trovi su: Homepage #5104000
    chrono ha scritto:
    Mmm, da quanto leggo ti sei fermato troppo presto: il meglio deve ancora arrivare. Non tanto in dinamiche di gioco, che rimangono sostanzialmente le stesse dall'inizio alla fine, quanto in possibilità di sperimentazione e creazione del party.
    .
    Ovvio che se non ami l'eccessiva libertà non gradirai il dover mutare party ad ogni due-tre scontri, ma a un certo punto il gioco ti costringe a evolvere in continuazione il bestiario.
    In realtà, attraverso l'asta puoi ottenere solo la prima ossatura dei mostri disponibili (non variano più fino alla fine). In pratica l'asta è un serbatoio infinito di mostri-base: da un certo punto in poi scatta la fusione a oltranza e bisogna sperimentare alla grande.
    Senza contare che la parte più divertente consiste proprio nell'ottenere il nuovo modello di mostro disponibile, cercando di ottimizzare le skill precedentemente ottenute, oppure riuscire a potenziare i demoni "rare" (più deboli, ma decisamente gustosi).
    .
    Trovo ottima la gestione delle skill dei personaggi umani, invece. Andare a caccia di tal mostro per ottenere uno specifico potere, da allineare poi con quelli già ottenuti, garantisce variabilità e un'impostazione strategia pre-scontri sostanziale.
    .
    L'unico aspetto che mi dà un pò di noia è l'impennata della difficoltà nel settimo giorno. Si attraversa tutto il gioco senza bisogno di level up; lì invece prima di affrontare una battaglia bisogna "dopare" le truppe con almeno 4-5 scontri-liberi e andar giù pesantemente di fusione (per altro non facile perché a quei livelli bisogna comprare e fondere decine di mostri-base prima di ottenere qualcosa di decente: ma che soddisfazione però quando ci si riesce!).
    La fusione mi si era già sbloccata, ed infatti era divertente vedere tutte le varie combinazioni possibili, anche se, come dicevo prima, spesso i mostri ottenuti con la fusione erano sì più forti, ma con meno abilità, o abilità dall'utilità dubbia. (devo ammettere che di alcune abilità facevo fatica a capire la spiegazione in giapponese. ^^)
    La gestione delle skill dei personaggi umani è piaciuta anche a me, se ricordo bene si possono imparare svariate abilità dai mostri presenti nell'arena e poi scegliere quali attivare prima dello scontro, giusto? Se è così, in effetti è una gran bella trovata.
    Io ovviamente al settimo giorno non ci sono arrivato, mi sembra che ero al terzo. Cmq scontri molto difficili ne avevo già fatti, ho dovuto leveluppare parecchio con i FREE BATTLE in più di un occasione perchè nelle battaglie "vere" (cioè non free, quelle che fanno proseguire la storia mandando avanti l'orologio di mezz'ora) spesso mi seccavano. : |
  5.     Mi trovi su: Homepage #5104032
    njoe ha scritto:
    La fusione mi si era già sbloccata, ed infatti era divertente vedere tutte le varie combinazioni possibili, anche se, come dicevo prima, spesso i mostri ottenuti con la fusione erano sì più forti, ma con meno abilità, o abilità dall'utilità dubbia. (devo ammettere che di alcune abilità facevo fatica a capire la spiegazione in giapponese. ^^)
    La gestione delle skill dei personaggi umani è piaciuta anche a me, se ricordo bene si possono imparare svariate abilità dai mostri presenti nell'arena e poi scegliere quali attivare prima dello scontro, giusto? Se è così, in effetti è una gran bella trovata.
    Io ovviamente al settimo giorno non ci sono arrivato, mi sembra che ero al terzo. Cmq scontri molto difficili ne avevo già fatti, ho dovuto leveluppare parecchio con i FREE BATTLE in più di un occasione perchè nelle battaglie "vere" (cioè non free, quelle che fanno proseguire la storia mandando avanti l'orologio di mezz'ora) spesso mi seccavano. : |
     Mmm, è successo più volte anche a me di morire in battaglia. Il quarto giorno, se non ricordo male, è uno dei più nefasti: la battaglia con il boss è devastante.
    Però mi sono buttato raramente sui free-battle; piuttosto sulla combinazione di nuovi demoni. La fusione mi ha risolto svariati problemi.
    .
    Purtroppo non tutte le skill sono portabili dai mostri fusi a quello creato, ma se si prende il giro alcune delle abilità più importanti si riescono a trasmettare con piacere; tipo: auto-ricarica MP | HP - barriere particolari - HP a 1 dopo colpo mortale e via di questo passo. Inoltre con il procedere del gioco si ottengono le magie elementali più devastanti e lì diventa meraviglioso trovare la migliore combinazione con i soli 3 slot disponibili per gli attacchi.
    .
    Invece, il 7ettimo giorno è atroce. 8-(
    .
    Non solo i demoni sono tutti di 5-10 livelli superiori, ma fra boss che si moltiplicano, aggiunte di mostri a metà battaglia, amici-nemici che si mettono in mezzo a dare una mano (agli avversari) e chi più ne ha più ne metta, non la si finisce più di fare free-battle. X(
    .
    Adesso sto cercando di ottenere demoni di partenza a livello 55, ma non è facile; per averne giusto uno bisogna fare almeno tre passaggi di combinazioni... E io mi ero affezzionato ai miei bestiacci "rare" ...
    .
    Sì, come dici si possono selezionare prima della battaglia alcuni demoni-target e da essi ottenere le abilità prescelte: è una feature nient'affatto secondaria. Per ottenere certi poteri non c'è altro modo che rubarli.
  6.     Mi trovi su: Homepage #5154114
    Segnalo che è ormai imminente l'uscita americana di Devil Survivor: il 23 giugno per la precisione.
    .
    Se possibile, suggerisco di non lasciarsi sfuggire questo titolo: appagante sotto tutti i punti di vista, peccato solo per un settimo giorno (l'ultimo capitolo) che presenta un'impennata di difficoltà atroce e allucinante (se per tutta la durata del gioco raramente, o quantomeno nella giusta misura, si avrà bisogno di usufruire delle battaglie libere, nella fase finale - fra uno scontro e l'altro - bisogna darci dentro di brutto al fine di potenziare i personaggi, ma soprattutto di poter accedere a nuovi demoni da acquistare e fondere, con i precedenti, per ottenerne di nuovi e più potenti).
    .
    In ogni caso: difficile, impegnativo, mai lento, con una storia dai tanti risvolti, personaggi particolari, ma ben resi e un sistema di combattimento RPG che ben si sposa con la formula abbastanza classica degli SRPG.
    .
    Decisamente da non perdere!

  [Anteprima Shin Megami Tensei: Devil Survivor] Shin Megami Tensei: Devil Survivor

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina