1.     Mi trovi su: Homepage #5107401
    frikko3 ha scritto:
    risposta concisa parli x esperienza?:D
      non si può dire... :DD
    comunque si, almeno in italia, la pirateria è ancora diffusissima... forse il boom dei giochi usati ha contribuito a rallentare questo fenomeno, ma in minima parte e con le stesse conseguenze per i produttori.
    tutto imho.
    Tu sei l uomo con i "big cojones!!"
    Tommy Vercetti, let's go!
  2.     Mi trovi su: Homepage #5107512
    Il fenomeno è certamente diffuso... molto diffuso in Italia.
    Per esperienza conosco più presone con sonsole moddate che non... ma sul fatto che incida... io credo incida meno del numero effettivo di copie pirata. Mi spiego.
    Se ci sono 100 persone che scaricano la copia pirata, non credo che, se non si fosse la possibilità di scaricare, quei 100 comprerebbero tutti originale. In poche parole il pirata scarica e gioca perchè può... se non potesse non sarebbe un cliente abituale e quindi le vendite non cambierebbero di molto...
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  3.     Mi trovi su: Homepage #5107548
    Ganon79 ha scritto:
    Di certo chi giocava con giochi pirata 10 anni fa lo fa ancora oggi, se non gioca più ha probabilmente trasmesso il pericoloso virus del pirata ai figli.
     Il mercato dell'usato, inesistente 10 anni fa, ha decisamente ridotto il fenomeno.
    PSN: twist1375
    EYES HAVE YOU.
    Batman AA my GOTY.
  4. addio Next!  
        Mi trovi su: Homepage #5107551
    Ganon79 ha scritto:
    Di certo chi giocava con giochi pirata 10 anni fa lo fa ancora oggi, se non gioca più ha probabilmente trasmesso il pericoloso virus del pirata ai figli.
       Ma non è sempre detto,c' è anche chi col tempo mette la testa a posto e punta tutto sulla qualità piuttosto che sulla quantità...insomma meglio pochi ma buoni....:)
    Poi penso che la pirateria in Italia,rispetto ad altre nazioni ha avuto una genesi molto particolare con l'home computer,dove gli stessi giornalai vendevano cassettine o flop disk con ultra collection di 100 giochi,dove al loro interno solo una buona metà erano i cosiddetti giochi fatti in casa....oppure negozietti che ti davano listatoni di giochi  copiati da scegliere per Amiga500...insomma le origini furono piu'o meno queste...
  5.     Mi trovi su: Homepage #5107553
    eppure mi sembra che oggi fra i miei amici che ancora videogiocano si sia diffusa l'idea del gioco originale,forse anche per la maggiore difficoltà che si incontra nel modificare console....per esempio ps3 si può modificare?non credo e anche fosse è molto difficile(almeno che io sappia)rimediare dei blu ray disc
  6.     Mi trovi su: Homepage #5107560
    Credo che il mercato dell'usato abbia almeno dimezzato il fenomeno. Basta andare nei gamestop, sono sempre pienissimi...
    Portal 2 è IL GIOCO di questa gen!
    Nick PSN: The Dreamer next, Nick Live: the dreamer x
    Se proprio l'umanità dovrà avere una fine spero non l'abbiano scritta Lindelof e Cuse... (cit.)
  7.     Mi trovi su: Homepage #5107563
    Ganon79 ha scritto:
    Di certo chi giocava con giochi pirata 10 anni fa lo fa ancora oggi, se non gioca più ha probabilmente trasmesso il pericoloso virus del pirata ai figli.
     Assolutamente falso, io ai tempi della PS1 ero uno scaricone, mi sono ravveduto con il Dreamcast, per il quale non ho mai avuto neanche un gioco scaricato, neppure quando sono arrivati gli auto-boot.
    Per il resto concordo il pirata generalmente scarica per il tipico:"oh cioè no ma, perchè devo pagare se posso averlo aGGratis?"
    Questo nonostante il fatto che ormai i giochi abbiano prezzi più che accettabili. Sapendo dove prenderli, molto raramente ho speso più di 20 euro per un gioco, e ancora più raramente ne ho spesi più di 30.

    G.
    "Wrong" is one of those concepts that depends on witnesses.
  8.     Mi trovi su: Homepage #5107566
    the-dreamer ha scritto:
    Credo che il mercato dell'usato abbia almeno dimezzato il fenomeno. Basta andare nei gamestop, sono sempre pienissimi...
     Basta un giro qua e la su internet per smentire la cosa... i giochi sono disponibilissimi in rete e la richiesta sempre altissima.
    E' più facile che l'usato abbia invece inciso sulle vendite del nuovo che sui numeri della pirateria (che da qualche parte leggevo essere calata in Italia dell'1%... ah però). Il pirata scarica a prescindere.. scarica tutto e di più.. spesso guarda l'intro e gioca un'ora per poi passare al gioco successivo. Il pirata non acquista originale mai e poi mai.
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!

  MA SECONDO VOI IL FENOMENO PIRATERIA è ANCORA COSì DIFFUSO?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina