1.     Mi trovi su: Homepage #5108163
    Nella lista degli Under 21 stilata da Casiraghi c'è anche l'attaccante italiano del Manchester United

    ROMA, 15 maggio - È stato ufficializzato, con l'invio alla Uefa, l'elenco dei quaranta azzurrini selezionati dal tecnico dell'Under 21, Pierluigi Casiraghi, in vista dei prossimi Europei, in programma dal 15 al 29 giugno in Svezia. Una rosa 'allargata' da cui usciranno poi i nomi dei ventitrè giocatori che il ct comunicherà, come da regolamento, lunedì primo giugno. Dei quaranta azzurrini solo due non erano mai stati convocati e dunque sono alla prima esperienza azzurra: Andrea Esposito (Lecce) e Federico Macheda (Manchester United). All'Europeo l'Italia farà parte del girone A insieme alla Serbia, alla Svezia e alla Bielorussia. L'esordio è previsto per martedì 16 contro la Serbia. Le altre due gare sono in programma il 19 contro la Svezia e il 23 contro la Bielorussia. L'Under 21 giocherà il 9 giugno contro la Danimarca l'ultima amichevole prima dell'inizio dell'avventura europea: la partita è in programma a Farum (stadio Farum Park) alle ore 18.

    Questa la rosa allargata:

    PORTIERI - Consigli (Atalanta), Fiorillo (Sampdoria), Seculin (Fiorentina), Sirigu (Ancona);

    DIFENSORI
    - Andreolli (Sassuolo), Ariaudo (Juventus), Bocchetti (Genoa), Capelli (Atalanta), Criscito (Genoa), De Silvestri (Lazio), Esposito (Lecce), Marzoratti (Empoli), Motta (Roma), Pisano (Cagliari), Ranocchia (Bari), Rubin (Torino), Santacroce (Napoli), Santon (Inter);

    CENTROCAMPISTI
    - Abate (Torino), Barillà (Reggina), Bottone (Vicenza), Candreva (Livorno), Cerci (Atalanta), Cigarini (Atalanta), De Ceglie (Juventus), Dessena (Sampdoria), Lanzafame (bari), Marchisio (Juventus), Morosini (Vicenza), Poli (Sassuolo); 

    ATTACCANTI - Acquafresca (Cagliari), Balotelli (Inter), Di Gennaro (Reggina), Giovinco (Juventus), Macheda (Manchester United), Mendicino (Lazio), Osvaldo (Bologna), Paloschi (Parma), Paolucci (Catania), Pozzi (Empoli).
  2.     Mi trovi su: Homepage #5108375
    equus ha scritto:
    la squadra è buona! talenti, ma anche gente già esperta.
    speriamo ne esca fuori un buon gruppo in grado di giocarsela con chiunque
      Infatti è proprio complicato scegliere l'11 da mandare in campo......in tanti meriterebbero di essere titolari :)
  3.     Mi trovi su: Homepage #5143277
    Under 21, Italia-Danimarca 4-0

    Gol di Balotelli, Acquafresca, Dessena, Ranocchia

    ROMA, 9 GIU - L'Italia Under 21 ha battuto la Danimarca 4-0 nell'ultima amichevole prima del via dei campionati europei di categoria. Le reti: al 13' del primo tempo azzurrini in vantaggio con Balotelli su punizione da fuori area. Al 22' raddoppio di Acquafresca che mette in rete su un tiro basso, ancora di Balotelli, non trattenuto dal portiere danese. Dessena firma il 3-0 al 46' con un pallonetto su passaggio filtrante di Giovinco. Chiude le marcature Ranocchia all'87'.

  4.     Mi trovi su: Homepage #5155542
    Under 21, Inghilterra in semifinale

    Con il 2- 0 alla Spagna nel gruppo B, Germania- Finlandia 2- 0

    GOTEBORG, 18 GIU - L'Inghilterra si e' qualificata con un turno d'anticipo per le semifinali degli Europei under 21. I giovani inglesi hanno battuto la Spagna per 2-0 nel gruppo B, con reti di Campbell e Milner. In un altro incontro del gruppo B, la Germania ha battuto la Finlandia per 2-0 con gol di Hoewedes e dell'oriundo iraniano Dejagah, il giocatore che rifiuto' di scendere in campo contro Israele. Classifica: Inghilterra 6, Germania 4, Spagna 1, Finlandia 0.
  5.     Mi trovi su: Homepage #5156486
    mi sono messo a vedere un pò la partita..
    stavo giusto pensando che mi piacevano gli azzurrini. se poi contiamo pure che giocano in casa gli avversari
    compatti, decisi, qualche intervento tosto da entrambe le parti, ma sicuramente dimostravano  convinzione.
    gran gol di balotelli
    e poi gran cagata di balotelli.. espulso per 2 calcetti agli avversari.
    vedremo come prosegue la partita..
    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  6. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #5156581
    equus ha scritto:
    vedremo come prosegue la partita..


    Acquafresh 2-0 :sbav: :nworthy: :clap:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  7.     Mi trovi su: Homepage #5162445
    L'Under 21 è Acquafresca
    Semifinale con la Germania


    L'Italia di Casiraghi batte 2-1 la Bielorussia e passa il turno vincendo il suo girone. Decisiva la doppietta dell'ex attaccante del Cagliari che ribalta la rete di Kislyak. Avanti anche la Svezia che supera la Serbia 3-1

    HELSINGBORG (Svezia), 23 giugno 2009 - Non si vive di solo Balotelli. Senza il suo bizzoso talento, l'Under di Casiraghi batte la Bielorussia 2-1 e accede a gonfie vele nelle semifinali dell'Europeo di categoria dove affronterà la Germania. Successo sofferto, ma proprio per questo da apprezzare. Gli azzurrini passano grazie a gioco e carattere, aggiudicandosi il girone e lasciandosi alle spalle la Svezia che batte 3-1 la Serbia.

    Festeggia anche la Svezia che ha battuto la Serbia. Reuters buona partenza — Motivata e orgogliosa, la squadra di Casiraghi parte bene. Gli azzurrini esaltano qualità conosciute; capacità di far girare la palla, buon fraseggio e gioco di fascia. I primi cinque minuti sembrerebbero il prologo di una passeggiata. Invece la Bielorussia avanza di qualche metro ingolfando la manovra dell'Italia che va a sbattere sul muro. Tra l'altro al 14' Casiraghi deve fare i conti con l'infortunio al collo del piede sinistro di De Ceglie, costretto a lasciare il posto a Dessena, probabilmente nel momento peggiore degli azzurrini che al 12' si erano avvicinati a Consigli con Kovel, fermato duramente fa Motta, forse graziato dall'arbitro svizzero Circhetta.

    AFANASIEV DECISIVO — La Bielorussia ci prova anche al 16' con un gran bel sinistro a giro dalla distanza di Krivets che sfiora la traversa. Con la Svezia che segna a ripetizione contro la Serbia, Casiraghi inviata gli azzurrini ad alzare il baricentro per gonfiare la rete di Chesnovski. L'Italia prova a far girare la palla orizzontalmente, scegliendo come corsia preferenziale la destra, dove Motta e Abate raddoppiano. Tra il 29' e il 30' gli azzurrini sfiorano clamorosamente due gol, prima con Criscito, poi con Bocchetti, ma per ben due volte Afanasiev salva miracolosamente sulla linea. Ai punti, insomma, non c'è partita. Ma al 45', al primo attimo di distrazione, la Bielorussia trova il vantaggio inaspettato con una prodezza di Kislyak, abile con un destro al volo, a trovare l'ultimo straccio di angolo alla destra di Consigli. Uno schiaffo inaccettabile dopo le occasioni sciupate, ma che viene restituito al 48', grazie a un rigore trasformato da Acquafresca, assegnato per un netto fallo di mano di Afanasiev.

    ENTRA CANDREVA — Acquafresca potrebbe portare in vantaggio gli azzurri al 4' della ripresa, ma goffamente, con un bella porzione di porta spalancata davanti a sè, tira a lato. Il gap tecnico è evidente, ma non sufficiente per spegnere la Bielorussia che si difende con le unghie e agisce di contropiede. E Marchisio proprio in fase di copertura si becca un giallo doloroso: diffidato, salterà la Germania. All 11' la traversa dice di no al colpo di testa di Bocchetti che non imprime forza al pallone. Stanchezza evidente. Al 17' Candreva (cambio illuminante) prende il posto di Abate e al 20' Giovinco spreca l'ennesima occasione davanti a Chesnovski che gli chiude lo specchio della porta e gli devia il tiro. Ma la Bielorussia, fiato lungo e fisico tosto, ha sette vite e si fa vedere dalle parti di Consigli che con una prodezza dice di no a una sassata dal limite di Kovel.

    CI PENSA ACQUAFRESCA — Sarebbe assurdo tornare a casa come la Nazionale maggiore. Resisi conto che i bielorussi tentano il colpaccio, gli azzurri fanno valere la loro classe e chiudere finalmente la partita, grazie anche all'apporto di Candreva che apre spazi e regala ossigeno. Minuto 30; azione corale. Giovinco per Candreva che trova Acquafresca libero davanti a Chesnovski: batterlo è un gioco. Poi, con la semifinale in tasca, l'Under si esalta e regala accademia. Adesso è tempo di Germania. Con un Balotelli in più e la convinzione di poter arrivare fino in fondo.

  8.     Mi trovi su: Homepage #5162447
    Casiraghi: "Abbiamo avuto paura"

    Missione compiuta, semifinali centrate, ma non è stato semplice e Pierluigi Casiraghi non ha problemi ad ammetterlo dopo il 2-1 alla Bielorussia che qualifica i suoi ragazzi come primi del girone. "Abbiamo sofferto tanto, forse c'è stata un po' di paura - spiega il ct azzurro ai microfoni della Rai -, ma queste sono le gare più brutte da giocare perché un errore può farti perdere la partita. Eravamo superiori, abbiamo avuto tante occasioni, ma non siamo stati cinici. Un po' di paura c'è stata, ma alla fine il primo obiettivo è stato raggiunto ed era quello di essere tra le prime 4. Adesso ci divertiamo". Casiraghi guarda avanti e pensa alla semifinale contro la Germania. "Sarà una bellissima partita, loro hanno grandi giocatori, da noi rientra Balotelli e speriamo di recuperare le energie in fretta - spiega Casiraghi -. Nella ripresa eravamo un pò stanchi, in semifinale non ci sarà Marchisio e De Ceglie è infortunato". Per Casiraghi anche una sorpresa in diretta tv, in collegamento telefonico c'è il suo ex vice, Gianfranco Zola. "Gli faccio i miei complimenti - dice l'attuale tecnico del West Ham -. I ragazzi hanno raggiunto l'obiettivo giocando anche bene ed è questa la miglior cosa che una squadra possa fare. Sono veramente contento, stanno facendo davvero bene e tutto quello che hanno ottenuto è merito del grande lavoro che Casiraghi e il suo staff stanno facendo». La replica del ct è immediata: "per noi Zola è stato importantissimo per noi, se siamo qui è anche grazie a lui e adesso lo aspettiamo in Svezia".

    L'UMILE BALOTELLI - "La squadra ha giocato molto bene, ha dimostrato che non dipende da Balotelli a differenza di quanto scrivono i giornalisti. Anzi, senza di me hanno fatto meglio". Mario Balotelli è felice, il suo Europeo non si è chiuso nel match contro la Svezia in cui ha segnato un gran gol facendosi poi espellere per fallo di reazione. Per lui un solo turno di stop, quindi in semifinale contro la Germania ci sarà. "Secondo me - avvisa l'attaccante dell'Inter - i tedeschi sono più forti dell'Inghilterra". Gli azzurri avrebbero affrontato gli inglesi in caso di secondo posto, il primato del girone, invece, li metterà di fronte la Germania.

    LA FAME DI ACQUAFRESCA - "Abbiamo fame, vogliamo continuare a dimostrarlo a tutti e vogliamo vincere l'Europeo". La determinazione dell'Italia appena qualificatasi alle semifinali dell'Europeo under 21 ha il volto di Robert Acquafresca. Il neo attaccante del Genoa, dopo avere deciso la partita con la Svezia, ha concesso il bis con la Bielorussia alla quale ha segnato una doppietta. "L'importante è stato vincere ed è stato difficile riuscirci perchè abbiamo concretizzato il minimo. Abbiamo dimostrato di essere un grande gruppo, che viene fuori soprattutto nei momenti di difficoltà".
  9.     Mi trovi su: Homepage #5162448
    U21, De Ceglie torna a casa

    Rivoluzione a centrocampo

    La distorsione alla caviglia sinistra toglie dai giochi il centrocampista di Casiraghi. In mezzo al campo nella semifinale contro la Germania, con Marchisio squalificato tocca a Candreva, Cigarini e a uno tra Dessena e Morosini

    HELSINGBORG (Svezia), 24 giugno 2009 - Paolo De Ceglie torna a casa. Troppo duro il colpo subito ieri sera al 14' del primo tempo della sfida contro la Bielorussia. La risonanza magnetica a cui è stato sottoposto l'azzurro questa mattina ha evidenziato un "trauma distorsivo alla caviglia sinistra". Problemi quindi per Pierluigi Casiraghi che dovrà rivoluzione il centrocampo in occasione della semifinale contro la Germania (venerdì alle 20.45).

    CANDREVA A FUROR DI POPOLO — Ma il c.t. oltre a De Ceglie dovrà fare a meno anche dello squalificato Marchisio e non potrà certo lavorare di fantasia. Ecco quindi obbligate le scelte. A cominciare da Candreva, il cui ingresso in campo al 17' della ripresa al posto di Abate ha cambiato volto all'Under. Con il neoudinese giiocherà Cigarini, mentre a completare la linea mediana sarà uno tra Dessena e Morosini. Casiraghi potrà comunquie consolarsi con il ritorno di Balotelli dopo il turno di squalifica, che andrà ad affiancarsi ad Acquafresca goleador decisivo contro i bielorussi.

  Europei, Macheda tra i preconvocati

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina