1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5124003
    Ultimamente giocando a titoli come s.t.a.l.k.e.r., gta4 e far cry 2 mi sono chiesto come mai nella stragrande maggioranza dei titoli odierni (perlomeno quelli che ho provato io) la notte, elemento caratterizzante dell'esperienza di gioco in questi casi, non sia buia come lo dovrebbe essere. Sono costretto sempre a smanettare con le impostazioni della luminosità e del contrasto per ottenere risultati soddisfacenti, ma è evidente che la scelta delle impostazioni di luminosità normalmente è tarata sempre verso l'alto. Insomma perchè, non dico in tutti i giochi, ma in alcuni casi specifici (free roaming in primis, ma anche fps come quelli citati) non avere notti veramente buie come nella realtà (si pensi alle implicazioni in un gioco come s.t.a.l.k.e.r.)? Certo, il gameplay ne risentirebbe sicuramente però imho si avrebbe un grande miglioramento dell'atmosfera del gioco.
    Forse il discorso potrebbe essere esteso alla scelta delle palette di colori. In ogni caso ultimamente sento il bisogno di una più forte caratterizzazione della notte, e voi? :)
  2. Protomentale  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5124043
    Imho non è tanto nei colori ma nell'uso che se ne fa della notte. Per esempio, penso a Max Payne, e mi viene subito in mente il cielo notturno, lo scuro, il degrado. E' un gioco della notte...un po' come ci sono i vari esempi cinematografici, i classici film della notte.
    La notte è maledetta e sporca per eccellenza, se usata bene è un potente mezzo espressivo di caratterizzazione.
    Approfitto del topic per chiedere quali sono i più rappresentativi "giochi della notte" secondo voi...
  3.     Mi trovi su: Homepage #5124835
    Commentando i noir degli anni 50 un critico diceva che, nelle ambientazioni notturne, il buio è reso da qualcosa di più che la notte stessa, intendendo l'atmosfera, il mood, l'umido, lo sporco.
    Quindi forse non è tanto importante che la notte renda un'atmosfera adatta (tramite il buio, per esempio) quanto piuttosto che questa atmosfera renda la notte. E forse è così che la pensano i designer dei giochi.
    "There's no question when you have The Answer"
    --Brooklyn's Finest--
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5124863
    Tanto per capirci ecco cosa intendo io per notte realizzata bene: http://www.youtube.com/watch?v=__O2oSNPHSc
    Ed ecco cosa intendo invece per finta notte: http://www.youtube.com/watch?v=KECfID4XjA4 :)
    Ecco in particolare Far Cry mi ha deluso molto sotto questo aspetto, perchè proprio un gioco che punta tutto sul realismo, l'impatto con la giungla, i movimente stealth fra la vegetazione e l'incredibile reparto sonoro naturale, non può farmi vedere una notte grigia e così chiara. :(

    [Modificato da xxAndreaxx il 29/05/2009 17:55]

  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5124881
    Allen3 ha scritto:
    Commentando i noir degli anni 50 un critico diceva che, nelle ambientazioni notturne, il buio è reso da qualcosa di più che la notte stessa, intendendo l'atmosfera, il mood, l'umido, lo sporco.
    Quindi forse non è tanto importante che la notte renda un'atmosfera adatta (tramite il buio, per esempio) quanto piuttosto che questa atmosfera renda la notte. E forse è così che la pensano i designer dei giochi.
        Sono d'accordo però imho una scelta di colori (perchè poi a pensarci è anche una questione di palette cromatiche), luminosità, contrasti etc etc più adeguata migliora di gran lunga l'atmosfera della notte. Non so, sarò solo io che mi faccio pippe mentali, però prendiamo ad esempio un gta4: quell'atmosfera che osservo di notte quando esco di casa in  macchina, con quei giochi di luci, riflessi ed ombre, è parecchio lontana da quella della liberty city di notte, ma non per una questione puramente grafica. Puntare ad un realismo cromatico non è sicuramente la strada giusta, però per quanto riguarda la notte in questi casi (perchè poi ci sono tantissimi altri giochi dove non te ne frega neanche lontanamente in effetti) sento un esigenza di maggiore realismo. :)

    In ogni caso se avete dei consigli su alcuni titoli incentrati sulla notte sono a tutt'orecchi. :D
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5125407
    anch'io mi ricordo il buio inquietante del primo Silent Hill, quando avevi solo l'accendino per illuminarti la strada.
    Se non mi ricordo male era fatto abbastanza bene anche in Painkiller, mi ricordo alcune scene notturne che mi facevano abbastanza cagare in mano.
    www.myspace.com/akirametalhead
    www.myspace.com/humandecay
    www.drunkgamers.blogspot.com
  7. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #5125418
    xxAndreaxx ha scritto:
    Tanto per capirci ecco cosa intendo io per notte realizzata bene: http://www.youtube.com/watch?v=__O2oSNPHSc
    Ed ecco cosa intendo invece per finta notte: http://www.youtube.com/watch?v=KECfID4XjA4 :)
    Ecco in particolare Far Cry mi ha deluso molto sotto questo aspetto, perchè proprio un gioco che punta tutto sul realismo, l'impatto con la giungla, i movimente stealth fra la vegetazione e l'incredibile reparto sonoro naturale, non può farmi vedere una notte grigia e così chiara. :(
     
    Dunque, occorre considerare anche che uno DEVE poter giocare, quindi proprio il buoi pesto risulta un po' inutile.
    Perfino nei film, dove non devi fare niente, la notte viene spesso resa meno "buia" e anzi, secondo molti è un difetto di fotografia fare scene dove non ci sia luce a sufficienza per vedere bene quello che succede.

    Su Far Cry 2 poi, ti faccio presente che, soprattutto all'aperto, la notte raramente è proprio buia, in particolar modo in praterie simil africane, dove il cielo terso, l'aria pulita, le stelle e se non manca anche la Luna, contribuiscono a creare un'illuminazione di fondo che NON è il Buio pesto.

    Per il resto, fra i giochi con un buon buio, che mi dici dei due Condemned e di Riddick?
  8. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #5126674
    condemned è quasi sempre al chiuso....
    cmq quoto il fatto che devi vederci per giocare, e aggiungo come sia MOLTO frustrante nei giochi "scuri" quando tu nn riesci a colpire perchè nn ci vedi mentre gli npc, che nn vedono certo con gli occhi, ti beccano normalmente
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  9. Thanks Bioware!  
        Mi trovi su: Homepage #5126755
    123 ha scritto:
    anch'io mi ricordo il buio inquietante del primo Silent Hill, quando avevi solo l'accendino per illuminarti la strada.


    tranne poi spegnerlo e osservare il personaggio attorniato da una strana luce verdognola proveniente da chissa dove...
    :->

    quoto sul buio di stalker davvero buio come dovrebbe essere in realtà, tipo di notte in mezzo al mare...

    ma considera che ci sono vari fattori, se c'è la luna in cielo non c'è buio completo...

    non inserire un buio reale è una scelta di gameplay.
    ho 37 voti
    FF è diventato EMO, Kojima fa solo MG, Project Zero è passato a Nintendo, Toyama s'è rincoglionito, la saga Onimusha...boh?
    PS3 --- SOLIDSOLIDINO addatemi!!
  10.     Mi trovi su: Homepage #5137304
    xxAndreaxx ha scritto:
    Ultimamente giocando a titoli come s.t.a.l.k.e.r., gta4 e far cry 2 mi sono chiesto come mai nella stragrande maggioranza dei titoli odierni (perlomeno quelli che ho provato io) la notte, elemento caratterizzante dell'esperienza di gioco in questi casi, non sia buia come lo dovrebbe essere.


    Perché anche la notte, allo stato attuale dei videogiochi, deve essere rassicurante. Lo stesso motivo per cui hai un checkpoint ogni tre passi, il presupposto è lo stesso.

    Personalmente, per svariate ragioni (l'enorme repertorio "notturno", inclinazione personale, stereotipi legati alla paura del buio) trovo che posti ugualmente deserti ma assolati siano ben pià inquietanti. Anche perché dopo la notte si può sempre sperare nel giorno, ma se il giorno è già un incubo di per sè, può solo che peggiorare. ;)
    A closed system lacks the ability to renew itself. Knowledge alone is a poor primer...
  11.     Mi trovi su: Homepage #5139414
    Gidus ha scritto:
    Imho non è tanto nei colori ma nell'uso che se ne fa della notte. Per esempio, penso a Max Payne, e mi viene subito in mente il cielo notturno, lo scuro, il degrado. E' un gioco della notte...un po' come ci sono i vari esempi cinematografici, i classici film della notte.
    La notte è maledetta e sporca per eccellenza, se usata bene è un potente mezzo espressivo di caratterizzazione.
    Approfitto del topic per chiedere quali sono i più rappresentativi "giochi della notte" secondo voi...
     The darkness

  Dov'è sparito il buio della notte?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina