1. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5164377
    Stavo cercando dei video riguardo le testimonianze storiche dell'olocausto quando trovo il seguente video che nega l'olocausto. Rabbrividisco sul fatto che oggi, a pochi anni di distanza dalla fine della seconda guerra mondiale, ci siano tante persone che non credono all'olocausto.
    Io non sono un esperto di storia ma quando ho del tempo libero mi dedico al ripasso di un po' di storia dell'ultimo secolo. Perché? Semplicemente perché ricordare gli orrori dell'umanità è fondamentale perché questi non si ripetino.
    Sono contrario a tante guerre, contrario all'uso fatto della bomba atomica durante la seconda guerra, contrario alle guerre preventive (trovo ridicolo iniziare una guerra per prevenire un'altra guerra).
    Detto questo, negare l'olocausto a me sembra un segno gravissimo di come la storia passata potrà ripetersi e si ripeterà.
    E' davvero così remota la possibilità di un nuovo conflitto mondiale nel prossimo futuro? Vista la situazione Russa, le guerre preventive delle passate amministrazioni USA, la situazione in Iran, l'Africa...io non so che dire.
     Se guardo fuori dalla finestra, una guerra sembra un'ipotesi assurda, ma se potessi vedere oltre quella finestra, per tanti popoli quell'ipotesi è già realtà da tanto tempo.
    Sia chiara una cosa, quella guerra non ha ne vincitori ne vinti perché l'umanità è una e l'umanità ha perso. Migliaia se non milioni di pesequitati, altrettanti morti dovute alle bombe atomiche, per no parlare del comunismo Russo...la lista è interminabile.
    In quel video solo una cosa è vera; tutti sono colpevoli e le vittime sono soldati e popolo.

    [Modificato da lucacat il 26/06/2009 11:04]

    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  2. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #5164405
    La guerra preventiva è tutt'altro che ridicola. Se io so o credo di sapere che il mio nemico si sta armando per venirmi a rompere le scatole, se lo attacco PRIMA che lui faccia la sua mossa non solo avrò un vantaggio strategico (lui deve adeguarsi alle mie mosse, non il contrario) ma anche un vantaggio per la mia popolazione, che starà sicura in casa mentre la guerra si combatterà su un altro fronte.

    Non discuto sul giudizio morale che gli si voglia dare, ma "ridicola" non è proprio il termine più adatto.
     

    Negare l'olocausto è una pratica come un'altra di gente che evidentemente o ci campa (e allora capisco) oppure non ha altro di meglio da fare, un po' come tutti i vari complottini e complottoni dall'area 51 in poi. Del resto se ci fai caso c'è semi-negazionismo un po' ovunque. Ogni giorni accendi la tv e se fai zapping un qualche cosa relativo al nazismo lo beccherai sempre. Quante volte si parla invece delle stragi in Tibet, Cina, dei Gulag russi che facevano impallidire i campi nazisti? se si arriva a un centesimo dello spazio è grasso che cola. Del Vietnam s'è parlato almeno, zero o quasi su quanto avviene in africa.... anche quella, duole dirlo, è una moda. In questi decennni la moda "imponeva" che Satana fossero i campi nazisti (non che sia poi lontano dalla realtà) e il resto era condonato.

    Sul pericolo terza guerra mondiale imho è LONTANISSIMO. Le crisi economiche favoriscono certi sviluppi e il fatto che nella più grossa crisi dopo il '29 qui non si muova una foglia è emblematico, imho, del fatto che la pace "rischia" di essere abbastanza consolidata.

    Del resto chi dovrebbe scatenare la terza guerra? I nanetti tipo Iran o Korea del Nord? Non ci crede nessuno. Big emergenti come India o Cina? Manco morti, stanno guadagnando a PACCHI chi glielo fa fare di mettere tutto in discussione con una guerra nella quale gli USA hanno ancora il primato assoluto? A loro (insieme fanno mezza popolazione mondiale) conviene COMPRARSELO il mondo più che conquistarlo militarmente. Fanno prima.
    L'Europa dovrebbe scatenarla? Sto rotolando solo io? :DD  
    Il Giappone non esiste, Russia?....bah....USA? non ne vedo le basi.


    Insomma rassegnati, niente Call of Duty e niente medaglie al valore. :P
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5164457
    I negazionisti dell'Olocausto hanno tempo da perdere: e il solo insistere su quella strada li rende ridicoli.
    Le destre estreme sarebbe meglio che cominciassero a distaccarsi da un'ideologia passata e trovassero altri sbocchi: capisco che ciò li porterebbe ad un mutamento radicale e all'abbandono da parte di quella feccia fanatica stile American History X, ma è inevitabile.
    E se proprio volessero rivangare il passato, dovrebbero parlare dei rapporti economico-finanziari tra il Fuhrer e gli USA, delle strategie militari degli alleati che hanno stranamente ritardato nella liberazione dei Lager.

    La guerra mondiale scoppierà per la corsa all'accaparramento delle risorse energetiche intorno al 2030.
  4. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5164697
    Un 25 anni fa vidi in TV un documentario sull'olocausto che consisteva solamente di filmati dell'epoca. Mi ricordo che mi aveva abbastanza sconvolto. Si vedevano fiumi e fiumi di cadaveri pelle e ossa. Venivano "movimentati" per forza di cose, come fossero spazzatura.
    Poi ho sentito parlare spesso di olocausto, ma non ho mi più visto quelle immagini o qualcosa di simile. Spero che su Youtube si trovino quei filmati. Andrebbero trasmessi regolarmente in TV in orari visibili, a costo di impressionare i bambini.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  5.     Mi trovi su: Homepage #5167731
    Atlas ha scritto:
    La guerra preventiva è tutt'altro che ridicola. Se io so o credo di sapere che il mio nemico si sta armando per venirmi a rompere le scatole, se lo attacco PRIMA che lui faccia la sua mossa non solo avrò un vantaggio strategico (lui deve adeguarsi alle mie mosse, non il contrario) ma anche un vantaggio per la mia popolazione, che starà sicura in casa mentre la guerra si combatterà su un altro fronte.
    Non discuto sul giudizio morale che gli si voglia dare, ma "ridicola" non è proprio il termine più adatto.
     
    Negare l'olocausto è una pratica come un'altra di gente che evidentemente o ci campa (e allora capisco) oppure non ha altro di meglio da fare, un po' come tutti i vari complottini e complottoni dall'area 51 in poi. Del resto se ci fai caso c'è semi-negazionismo un po' ovunque. Ogni giorni accendi la tv e se fai zapping un qualche cosa relativo al nazismo lo beccherai sempre. Quante volte si parla invece delle stragi in Tibet, Cina, dei Gulag russi che facevano impallidire i campi nazisti? se si arriva a un centesimo dello spazio è grasso che cola. Del Vietnam s'è parlato almeno, zero o quasi su quanto avviene in africa.... anche quella, duole dirlo, è una moda. In questi decennni la moda "imponeva" che Satana fossero i campi nazisti (non che sia poi lontano dalla realtà) e il resto era condonato.
    Sul pericolo terza guerra mondiale imho è LONTANISSIMO. Le crisi economiche favoriscono certi sviluppi e il fatto che nella più grossa crisi dopo il '29 qui non si muova una foglia è emblematico, imho, del fatto che la pace "rischia" di essere abbastanza consolidata.
    Del resto chi dovrebbe scatenare la terza guerra? I nanetti tipo Iran o Korea del Nord? Non ci crede nessuno. Big emergenti come India o Cina? Manco morti, stanno guadagnando a PACCHI chi glielo fa fare di mettere tutto in discussione con una guerra nella quale gli USA hanno ancora il primato assoluto? A loro (insieme fanno mezza popolazione mondiale) conviene COMPRARSELO il mondo più che conquistarlo militarmente. Fanno prima.
    L'Europa dovrebbe scatenarla? Sto rotolando solo io? :DD   
    Il Giappone non esiste, Russia?....bah....USA? non ne vedo le basi.

    Insomma rassegnati, niente Call of Duty e niente medaglie al valore. :P
     Non è ridicola semplicemente perchè ci sono stati morti. Altrimenti la guerra in IRAQ è stata davvero ridicola.
    Sulla "pace perpetua" è poi inutile fare certe considerazioni. Una guerra mondiale era molto meno probabile prima della caduta del muro di berlino che oggi. Sistemi bipolari sono più stabili di sistemi multipolari.
    Se (dio ce ne scampi) il potere degli USA dovesse iniziare a vacillare sarebbero cazzi amari per tutti. Oltretutto il problema più grosso oggi è la gestione dei conflitti locali (ovunque, dal sud est asiatico, all'africa) che visto il  maggior peso di altri attori a livello globale potrebbero avere fortissime ripercussioni a livello di sistema internazionale.
    Due Minuti D'Odio per Bin Laden

  Olocausto, video raccapricciante.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina