1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5165735
    Ho iniziato proprio stamattina il titolo Cing, con la speranza di trovarmi di fronte ad un prodotto degno di nota. L'avventura su Wii si dipana inizialmente in maniera molto simile al prequel su DS: un plot striminzito, pochissimi oggetti con sé e tanta curiosità. La narrazione appare immediatamente il fulcro della vicenda e anche se i dialoghi sono ben scritti e localizzati, il ritmo è leggermente ingolfato da frasi scontate ed una stesura del canovaccio piuttosto semplicistica.

    Riguardo il gioco vero e proprio, Ashley può muoversi solo sull'asse orizzontale, fino a che non trova qualcosa da analizzare o un luogo in cui entrare. Benchè la cosa dovrebbe favorire l'orientamento, ci si ritrova spesso a non valutare bene la direzione in cui si desidera procedere, a causa di repentini cambi di inquadratura. Elemento di fatto scongiurato da una provvidenziale mappa. Gli hot spot sono rilevabili tramite telecomando, ma anche qui si è frenati da un ozioso teatrino dell'ovvio, con descrizioni tipo "una sedia di legno", "un bicchiere di carta", "un volantino"... elemento che vivacizza ben poco la ricerca di oggetti utili.

    Il Wiimote fa sperare in un'implementazione simpatica degli enigmi, nonostante all'inizio sia tutto un girare di manopole ed abbassare di leve. Anche l'utilizzo della macchina fotografica col promettente comando "sovrapponi", lascia supporre puzzle sfiziosi in sede di risoluzione.

    Cing, poi, ci mette del suo con un delizioso cell shading e dei fondali pastellati molto evocativi. Niente di trascendentale, ma l'utilizzo di colori morbidi, contorni soffusi e una certa armonia nel design, donano uno stile al titolo molto forte e piacevole. Peccato solo per il ritmo di gioco claudicante e limitato (tipico di molti adventure orientali) e per lo stampo narrativo chiaramente adolescenziale.

    Vi aggiorno.

    [Modificato da Shin X il 27/06/2009 13:16]

  2.     Mi trovi su: Homepage #5165887
    penso che il movimento su un solo asse faccia contenti quelli che si lamentano di dover tenere sempre il pad "puntato" a schermo nelle avventure grafiche wii, in tal senso ci si può muovere tranquillamente con la croce direzionale.
    Tra l'altro l'inizio sembra uno spot al dsi
    c.a. 3ds CeLoX 3007 - 8254 - 9224
  3.     Mi trovi su: Homepage #5166281
    Shin X ha scritto:
    Vero, ma il "cameo" al DS c'era anche nell'episodio portatile.
       si si. Per ora infatti la trama è meh come il primo AC, con iol ritorno del quiz a fine capitolo un filino irritante.
    In compenso il trick del "getta la spazzatura, ottieni gettone, vinci chewing gum " mi fa venire la sindrome di shenmue, le voglio tutte  :sbav: :))
    per ora procedo solo per l'atmosfera e quel senso di relax generale
    c.a. 3ds CeLoX 3007 - 8254 - 9224
  4.     Mi trovi su: Homepage #5174890
    Giobbi ha scritto:
    Attenzione che é un novella (sempre per teenagers, magari donne) scarsamente interattiva più che un'"avventura".
    Ovvero più libro che gioco.
    Il che non significa "brutto", ma é importante sapere a cosa si va incontro ;)
        e mi torna in mente Hotel Dusk :sbav: :sbav: :sbav: troppo bello quel gioco
    cmq è vero,lo stò notando

  [Wii] Another Code: R. Dopo il DAS il TAS.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina