1.     Mi trovi su: Homepage #5170783



    Questa mattina i giallorossi si sono ritrovati a Trigoria, per iniziare la nuova stagione. Visite mediche e allenamento. Al termine dell’allenamento Mister Luciano Spalletti ha diramato la lista dei calciatori che nel pomeriggio partiranno per Riscone di Brunico.

    I CONVOCATI PER IL RITIRO DI RISCONE DI BRUNICO:


    GUILHERME DE MORAIS GUSMAO ARTUR
    JULIO SERGIO BERTAGNOLI
    MARCO CASSETTI
    MAURO ESPOSITO
    STEFANO GUBERTI
    JEREMY MENEZ
    PHILIPPE MEXES
    SIMONE PERROTTA
    DAVID MARCELO CORTES PIZARRO
    RODRIGO FERRANTE TADDEI
    MAX TONETTO
    FRANCESCO TOTTI
    MIRKO VUCINIC
    AHMED BARUSSO
    ADRIAN PIT
    VITORINO GABRIEL PACHECO ANTUNES
    RICARDO FATY
    LEANDRO GRECO
    VALERIO FRASCA
    ALEX DANIEL PENA
    ALESSANDRO MALOMO
    ADRIAN STOIAN
    MARCO D'ALESSANDRO
    ANDREA BERTOLACCI (3 LUGLIO)
    MATTEO BRIGHI (5 LUGLIO)
    ALESSIO CERCI (6 LUGLIO)
    ALESSANDRO CRESCENZI (6 LUGLIO)
    JOHN ARNE RIISE (6 LUGLIO)
    STEFANO OKAKA CHUKA (9 LUGLIO)


  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #5170925
    ^Mr-Drakula^ ha scritto:
    Domani parto per Riscone e ci rimango fino al 10.
    Il tempo necessario per azzannare la giugulare di quelli che non corrono. :cool:



    Poi non correranno più però :asd:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #5171144
    wfw ha scritto:
    ma Baptista?? :-|


    Arriverà a metà mese visto che è reduce dalle vuvuzela strarompicogghioni :asd:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  4.     Mi trovi su: Homepage #5171215
    Globo ha scritto:
    Arriverà a metà mese visto che è reduce dalle vuvuzela strarompicogghioni :asd:
     ecco perchè in questo periodo non riesco a trovare la voglia di scrivere la tesi...
    sono anche io reduce dalla sindrome "vuvuzela strarompicogghioni"..
    ma allora sono scusato!
    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  5. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #5171280
    equus ha scritto:
    ecco perchè in questo periodo non riesco a trovare la voglia di scrivere la tesi...
    sono anche io reduce dalla sindrome "vuvuzela strarompicogghioni"..
    ma allora sono scusato!


    Cetto :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  6. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #5171522
    Pezzotto ha scritto:

    STEFANO GUBERTI


    ROMA, 3 luglio - «E' un anno e mezzo che volevo vestire giallorosso. Ora sono davvero felice». Stefano Guberti non sta nella pelle. Roma e la Roma lo hanno conquistato da subito. E' bastata una giornata di allenamento per capire che questa squadra può ancora dire molto, nonostante le difficoltà. «I compagni mi hanno accolto bene. Sento di poter far bene e so di poter imparare molto da giocatori importanti e dal mister».

    «METTERO' IN DIFFICOLTA' SPALLETTI» - Non lo dice, Guberti, ma la speranza di poter diventare un titolare di questa Roma è forte, fortissima: «Titolare è una parola grossa. Vengo qua per imparare e per mettere in difficoltà il tecnico. Il tempo ci dirà che ruolo ricoprirò in questa squadra». Smentite le voci di un possibile passaggio in prestito ad altre società: «La Roma è una grande squadra che mi ha fatto capire subito che voleva puntare su di me e non aveva intenzione di mandarmi via in prestito». Più chiaro di così.

    «SHEVA, UN CAMPIONE» - I modelli ai quali si ispira sono molti ma ce n'è uno che spicca: «Cristiano Ronaldo, un giocatore che fa la differenza». L'esterno ha parlato anche di Spalletti: «Mi ha detto che bisogna fare meglio dell'anno scorso e che dobbiamo partire bene. Da bambino per quale squadra facevo il tifo? Per il Milan. Il mio idolo è Shevchenko».

    «TOTTI? NON SE LA TIRA PER NIENTE» - Guberti ha poi parlato di Totti: «Bravo ragazzo, sempre disponibile. Che non se la tira per niente». Il pubblico della Roma già lo emoziona: «Sono venuto a vedere i due derby dell'anno scorso e un'idea me la sono fatta. Mi sembrano tifosi molto calorosi che stanno sempre vicino alla squadra e soprattutto se la squadra dà il massimo, sono disponibili con loro. Sono grandi tifosi». Vuoi fare una promessa ai tifosi? «Spero di non essere uno di passaggio e di far ricredere quelli che si aspettano nomi più importanti».

    «SPERAVO DI GIOCARE LA CHAMPIONS» - Guberti ha un unico rimpianto: «Venendo qui speravo di giocare la Champions. Comunque la Roma ha fatto un buon campionato ed è riuscita ad arrivare in coppa Uefa». Che obiettivo può avere la Roma? «Se restano questi giocatori faremo un grande campionato».

    http://www.corrieredellosport.it/Notizie/Calcio/73687/Guberti%3A+%C2%ABRoma%2C+ti+riporto+in+Champions%C2%BB



    Stefano Guberti: «Non sarò uno di passaggio»

    http://www.corrieredellosport.it/video/calcio/conferenze_stampa/roma/2009/07/03-13222/Stefano+Guberti%3A+%C2%ABNon+sar%C3%B2+uno+di+passaggio%C2%BB

    Non so a voi ma a me non si sente :asd:


    :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  7. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5171665
    Globo ha scritto:
    ROMA, 3 luglio - «E' un anno e mezzo che volevo vestire giallorosso. Ora sono davvero felice». Stefano Guberti non sta nella pelle. Roma e la Roma lo hanno conquistato da subito. E' bastata una giornata di allenamento per capire che questa squadra può ancora dire molto, nonostante le difficoltà. «I compagni mi hanno accolto bene. Sento di poter far bene e so di poter imparare molto da giocatori importanti e dal mister».
    «METTERO' IN DIFFICOLTA' SPALLETTI» - Non lo dice, Guberti, ma la speranza di poter diventare un titolare di questa Roma è forte, fortissima: «Titolare è una parola grossa. Vengo qua per imparare e per mettere in difficoltà il tecnico. Il tempo ci dirà che ruolo ricoprirò in questa squadra». Smentite le voci di un possibile passaggio in prestito ad altre società: «La Roma è una grande squadra che mi ha fatto capire subito che voleva puntare su di me e non aveva intenzione di mandarmi via in prestito». Più chiaro di così.
    «SHEVA, UN CAMPIONE» - I modelli ai quali si ispira sono molti ma ce n'è uno che spicca: «Cristiano Ronaldo, un giocatore che fa la differenza». L'esterno ha parlato anche di Spalletti: «Mi ha detto che bisogna fare meglio dell'anno scorso e che dobbiamo partire bene. Da bambino per quale squadra facevo il tifo? Per il Milan. Il mio idolo è Shevchenko».
    «TOTTI? NON SE LA TIRA PER NIENTE» - Guberti ha poi parlato di Totti: «Bravo ragazzo, sempre disponibile. Che non se la tira per niente». Il pubblico della Roma già lo emoziona: «Sono venuto a vedere i due derby dell'anno scorso e un'idea me la sono fatta. Mi sembrano tifosi molto calorosi che stanno sempre vicino alla squadra e soprattutto se la squadra dà il massimo, sono disponibili con loro. Sono grandi tifosi». Vuoi fare una promessa ai tifosi? «Spero di non essere uno di passaggio e di far ricredere quelli che si aspettano nomi più importanti».
    «SPERAVO DI GIOCARE LA CHAMPIONS» - Guberti ha un unico rimpianto: «Venendo qui speravo di giocare la Champions. Comunque la Roma ha fatto un buon campionato ed è riuscita ad arrivare in coppa Uefa». Che obiettivo può avere la Roma? «Se restano questi giocatori faremo un grande campionato».
    http://www.corrieredellosport.it/Notizie/Calcio/73687/Guberti%3A+%C2%ABRoma%2C+ti+riporto+in+Champions%C2%BB

    Stefano Guberti: «Non sarò uno di passaggio»
    http://www.corrieredellosport.it/video/calcio/conferenze_stampa/roma/2009/07/03-13222/Stefano+Guberti%3A+%C2%ABNon+sar%C3%B2+uno+di+passaggio%C2%BB
    Non so a voi ma a me non si sente :asd:

    :cool:
     Forte! Fatto benissimo ad Ascoli e confermato alla grande a Bari.... ora vediamo se si conferma anche in A .....
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  8. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #5172724
    Roma Brunico, le stanze del ritiro

    12:39 del 04 luglio


    La Roma alloggia all'Hotel Hinterhurber, albergo a quattro stelle. Vediamo la suddivisione delle stanze:

    L'unica camera singola spetta al capitano Francesco Totti. Camera tutta “francese” per Menez e Mexes. Da ieri sera al gruppo, si è aggiunto il centrocampista della Primavera Andrea Bertolacci, giunto con 24 ore di ritardo per sostenere la prova orale dell'esame di maturità.


    Domani arriverà Matteo Brighi Il 6 raggiungeranno il gruppo Crescenzi (reduce dai Giochi del Mediterraneo) e John Arne Riise. L'ultimo ad arrivare sarà Stefano Okaka (9 Luglio) reduce dai playoff di Serie B con il Brescia.

    Le altre stanze: Vucinic- Cassetti

    Tonetto- Perrotta

    Faty- Barusso

    Malomo-D'Alessandro-Bertolacci

    Frasca-Stoian-Pena

    Taddei-Artur

    Bertagnoli- Pizarro

    Pit-Greco

    Guberti-Esposito

    http://www.calciomercato.com/index.php?c=25&a=130772

    :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Roma: i convocati per il ritiro

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina