1.     Mi trovi su: Homepage #5176974
    :-|
    ....No, non è come pensate, la sotto sono equipaggiato come un toro.

    Parlo dei giochi.

    Leggo moltissime lamentele quando un gioco dura poco. Che poi il poco è relativo, ed ovviamente ogni tipologia di game si muove all'interno di canoni di durata "ideali". Io da un certo periodo a questa parte, prediligo i giochi, che in base al loro genere tendono ad essere brevi. Mi piace prendere un VG, apprezzarlo e finirlo velocemente e velocemente metterlo via. E un perido che qualsiasi titoli duri appena più di quanto sia disposto a tollerare, anche se mi piace tendo ad abbandonarlo. Diciamo, per farmi capire velocemente, promuovo alla grande un Bioshock, un Mirror Edge, un Fable (che dura quanto lo vuoi far durare) un Hawx ec ecc.
    Mentre tendo a bocciare un Sacred, un Dead Space, un Banjo...ho la sensazione siano diluiti al massimo.

    Insomma, preferisco bruciarmi un gioco in 3 giorni, che non godermelo per 10, perche per 10 non me lo godo, mi stufa, anche se alla base il gioco mi piace. (ci sono eccezioni tipo Mass Effect, ma li siamo su altri ...pianeti)
    Voi come vi rapportate di fronte ad un gioco breve....storcete ancora il naso? Fate ancora mentalmente il rapporto durata prezzo?
    Co-sa mi suc-ce-de.bzzbzzz....er-ro-re nei mi-ei cir-cui-ti bzzz mi sto in-na-mo-ran-do bzz BzBzzzz... Tostapane elettrico sei quel che fa per meeeeeeeee
    BAZINGAA!!
  2.     Mi trovi su: Homepage #5177009
    Tutto dipende dal gioco... e dal momento in cui lo gioco..
    Bioshock l'ho appena finito e, a differenza tua, l'ho trovato fin troppo lungo. ;)
    Diciamo che dipende da quanto mi prende anche il gioco...
    cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  3. Thanks Bioware!  
        Mi trovi su: Homepage #5177015
    bioshock e dead space hanno beno o male la stessa longevità.

    io faccio sempre il rapporto durata-contenuti e prezzo. PEr esempio ghostbusters col senno di poi non lo avrei comprato a 60 carte, ne vale 30 appena. E' corto e ha zero contenuti di intrattenimento.

    Uno shadow of rome per esempio è un buon rapporto durata prezzo, ha tanta roba da fare ed è longevo abbastanza, cosi come bioshock. Insomma non si sta parlando di fuffa in quei casi, c'è davvero tanta roba da fare durante il gioco.

    Stesso discorso per MGS4, tantissima roba da vedere e sentire che valgono il prezzo pieno, oppure battlefield bad company che con l'online diventa infinito, ma gia se prendiamo un heavenly sword, un jenji 2 e un assassin's creed, sono soldi buttati nel cesso. Il primo è longevo quanto uno starnuto e paghi solo per vedere filmati bellissimi, il secondo boh, li hai buttati e basta, quel gioco fa cagare, il terzo poi è tutta una simulzione di arrampicata, e tutto votato al alto artistico e poco al gioco vero e proprio quindi direi che 60 carte sono anche sprecate

    Poi ovviamente ognuo la pensa come vuole.

    POi vien fuori Uncharted che ce l'ha corto, ma cacchio lo usa da dio. :P
    ho 37 voti
    FF è diventato EMO, Kojima fa solo MG, Project Zero è passato a Nintendo, Toyama s'è rincoglionito, la saga Onimusha...boh?
    PS3 --- SOLIDSOLIDINO addatemi!!
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5177022
    Cervantes De Leon ha scritto:
    :-|
    ....No, non è come pensate, la sotto sono equipaggiato come un toro.
    Parlo dei giochi.
    Leggo moltissime lamentele quando un gioco dura poco. Che poi il poco è relativo, ed ovviamente ogni tipologia di game si muove all'interno di canoni di durata "ideali". Io da un certo periodo a questa parte, prediligo i giochi, che in base al loro genere tendono ad essere brevi. Mi piace prendere un VG, apprezzarlo e finirlo velocemente e velocemente metterlo via. E un perido che qualsiasi titoli duri appena più di quanto sia disposto a tollerare, anche se mi piace tendo ad abbandonarlo. Diciamo, per farmi capire velocemente, promuovo alla grande un Bioshock, un Mirror Edge, un Fable (che dura quanto lo vuoi far durare) un Hawx ec ecc.
    Mentre tendo a bocciare un Sacred, un Dead Space, un Banjo...ho la sensazione siano diluiti al massimo.
    Insomma, preferisco bruciarmi un gioco in 3 giorni, che non godermelo per 10, perche per 10 non me lo godo, mi stufa, anche se alla base il gioco mi piace. (ci sono eccezioni tipo Mass Effect, ma li siamo su altri ...pianeti)
    Voi come vi rapportate di fronte ad un gioco breve....storcete ancora il naso? Fate ancora mentalmente il rapporto durata prezzo?
    Io il rapporto durata/prezzo lo faccio solo in alcuni casi. Esempio: che senso ha spendere 20/30€ per un Brain Training se con 24€ posso avere un giocone come The Legend Of Zelda: Phantom Hourglass?
    Personalmente preferisco i giochi brevi, perchè quelli che durano molto solitamente diventano ripetitivi e mi annoiano.
  5. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #5177256
    è nato prima l'uovo o la gallina?
    perchè ho letto in giro che l'80% dei giocatori non va oltre il primo 20% del gioco e allora c'è da chiedersi: gli sviluppatori fanno la 2a metà del gioco uno schifo perchè sono in pochi che ci arrivano o in pochi ci arrivano perchè la 2a metà fa schifo? perchè a me sembra che i giochi di alta qualità dal'inizio alla fine (e nn solo rpg... pensate a un gta4) vengono giocati con piacere ben oltre il 20%.
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  6.     Mi trovi su: Homepage #5177294
    Origami ha scritto:
    è nato prima l'uovo o la gallina?
    perchè ho letto in giro che l'80% dei giocatori non va oltre il primo 20% del gioco e allora c'è da chiedersi: gli sviluppatori fanno la 2a metà del gioco uno schifo perchè sono in pochi che ci arrivano o in pochi ci arrivano perchè la 2a metà fa schifo? perchè a me sembra che i giochi di alta qualità dal'inizio alla fine (e nn solo rpg... pensate a un gta4) vengono giocati con piacere ben oltre il 20%.
     Questo è uno spunto interessante. In effetti molti giochi, passata la prima metà, vorrei che finissero proprio perche mi hanno gia dato quello che avevano da dare, e di fatto mitrovo a fare qualcosa di ripetitivo.
    Co-sa mi suc-ce-de.bzzbzzz....er-ro-re nei mi-ei cir-cui-ti bzzz mi sto in-na-mo-ran-do bzz BzBzzzz... Tostapane elettrico sei quel che fa per meeeeeeeee
    BAZINGAA!!
  7. tranquillo  
        Mi trovi su: Homepage #5177336
    Cervantes De Leon ha scritto:
    Questo è uno spunto interessante. In effetti molti giochi, passata la prima metà, vorrei che finissero proprio perche mi hanno gia dato quello che avevano da dare, e di fatto mitrovo a fare qualcosa di ripetitivo.
     Secondo me dipende fortemente anche dal genere.
    Ad esempio un Rpg ed un Jrpg è normale duri almeno una 30ina di ore anche perchè tra livellare, esplorare risolvere subquest il tempo passa, e non mi giocherei mai un titolo che durasse meno di quel tempo.
    Se invece parliamo di un FPS allora li anche io preferisco titoli non lunghissimi perchè è il genere di per se che mi stanca.
    Personalmente tengo presente il rapporto longevità prezzo e se devo spendere 60 euri per un F3 lo faccio molto volentieri, se devo farlo per AC allora mi piange il cuore ed il portafoglio.
    Certo che se la durata è un semplice allungamento del brodo allora siamo più che d'accordo, ma per fortuna non è sempre così.
  8. Thanks Bioware!  
        Mi trovi su: Homepage #5177433
    ma la soluzione è facilissima

    commistione di generi in uno.

    j-rpg con possibilita di giocarlo in fps mode, con possibilita di usare mezzi e guidarli come in GTA4 mentre ci si sposta sull amappa di gioco.

    definitivo. :cool:
    ho 37 voti
    FF è diventato EMO, Kojima fa solo MG, Project Zero è passato a Nintendo, Toyama s'è rincoglionito, la saga Onimusha...boh?
    PS3 --- SOLIDSOLIDINO addatemi!!
  9.     Mi trovi su: Homepage #5177474
    dipende molto dal gioco,è questione di gusti.
    un Resident Evil,un Grand Theft Auto Vice City e San Andreas "Style",un Metal Gear Solid,giocando queste saghe ho sempre sperato durassero all'infinito,sono tipi di giochi che non mi stancano proprio mai,e raramente altri giochi del genere mi hanno dato questo effetto.
    Per il resto penso che la decina di ore o poco più per un gioco sia la durata quasi ottimale.
    E cmq spesso e volentieri anche se il gioco non mi attira più come all'inizio magari perchè si dilunga troppo,alla fine cerco di portarlo a termine spinto anche dagli obiettivi del 360,per me sono stati una vera e propria rivoluzione,anche se quasi inutili mi danno quella spinta in più per giocare...chiaramente se un gioco mi fa schifo non servono manco quelli :DD
  10. Protomentale  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5177545
    Beh dipende...soprattutto dalla tipologia di gioco e dalla voglia/tempo di giocare.
    In questo momento per esempio prediligo giochini semplici stile arcade, poco impegnativi e spensierati, proprio per una mancanza di tempo e voglia. Più avanti, durante le vacanze, pensavo di recupare un rpg bello corposo che mi tenga impegnato almeno un mesetto.
  11. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #5177834
    BlueHaplo ha scritto:
    Secondo me dipende fortemente anche dal genere.
    Ad esempio un Rpg ed un Jrpg è normale duri almeno una 30ina di ore anche perchè tra livellare, esplorare risolvere subquest il tempo passa, e non mi giocherei mai un titolo che durasse meno di quel tempo.
    Se invece parliamo di un FPS allora li anche io preferisco titoli non lunghissimi perchè è il genere di per se che mi stanca.
    Personalmente tengo presente il rapporto longevità prezzo e se devo spendere 60 euri per un F3 lo faccio molto volentieri, se devo farlo per AC allora mi piange il cuore ed il portafoglio.
    Certo che se la durata è un semplice allungamento del brodo allora siamo più che d'accordo, ma per fortuna non è sempre così.
     
    Dipende tutto dal gioco e dalla persona. Ci sono rpg che mi fanno venire il latte anche dopo 10 ore, poi a Gundam Musou guardo l'ora del salvataggio, sette volte tanto, e mi spavento.
    Assassin's Creed, senza la storia delle bandierine, sarebbe durato imho il giusto per il tipo di game.
  12. tranquillo  
        Mi trovi su: Homepage #5177873
    Atlas ha scritto:
    Dipende tutto dal gioco e dalla persona. Ci sono rpg che mi fanno venire il latte anche dopo 10 ore, poi a Gundam Musou guardo l'ora del salvataggio, sette volte tanto, e mi spavento.
    Assassin's Creed, senza la storia delle bandierine, sarebbe durato imho il giusto per il tipo di game.
     AC per me è un caso a parte,imho uno dei giochi più brutti a cui abbia mai giocato, poteva durare anche 6 ore che sarebbero state troppe
  13.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5179238
    Anch'io ho sempre preferito giochi corti, da godermi quella settimana e poi mettere via e buttarmi su qualcos'altro.
    Tante volte con giochi munghi mi capita che magari mi piacciono, però poi dopo una settimana a due che ci gioco esce qualcosa di nuovo che mi interessa, e allora mi rompo le palle e lo abbandono per giocare a quello nuovo.
    Quindi mi godo molto di piu i giochi medio corti alla call of duty o gears of war alle maratone infinite alla oblivion o fallout
    www.myspace.com/akirametalhead
    www.myspace.com/humandecay
    www.drunkgamers.blogspot.com
  14.     Mi trovi su: Homepage #5180069
    Dipende dal momento. Se è un periodo in cui non gioco da un bel po' e in cui non ho tanto tempo, mettermi a giocare un gioco lungo, anche fosse il migliore del mondo, mi stufa subito e non riesce a darmi quelle soddisfazioni immediate di cui ho bisogno. Allora, in quei casi, ciò che mi serve sono quei giochi da finire in qualche giorno, in cui l'avanzamento è abbastanza travolgente da farmi sentire soddisfatto dai risultati anche in sessioni di gioco brevi (parametro utile è l'avanzamento del gamerscore nella sessione). Non so...va davvero a momenti... Comunque sono già di mio incredibilmente incostante: roba che magari gioco per una settimana ore e ore ogni giorno e un'altra non accendo neanche la console. E spesso non corrispondono a veri impegni, nel senso che proprio non ne sento la necessità. Per cui, a seconda, il tipo di gioco che mi può dare lo stimolo cambia radicalmente.
    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)

  Averlo corto è meglio.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina