1. Deadly Premonition  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5178034
    Ciao ragazzi :D
    ho tra le mani un bellissimo Super Famicom, ma dentro alla scatola c'è l'alimentatore PAL ITALIANO, quindi a 220. LA macchina pè invece alimentata 110. Se io attacco il trasformatore PAL ITA alla console (il trasformatore va con la 220, non è il trasformatore JAP che va a 110 e quindi si frigge se collegaot alla corrente 220) e poi collego tutto alla presa elettrica, friggo tutto o può funzionare?
    E altra cosa. Vi ricordate l'adattatore FIRE per far girare i giochi USA e JAP dello SNES, sullo SNES PAL? Ecco, se io metto il Fire dentro al Super Famicom, sapete se c0'è un modo per fargli leggere i giochi PAL (un po' come se fose un Freeloader, insomma) ?.
    Grazie in anticipo :)
    Raggiante gestore del Jolly Roger Bay Videogames (finalmente inaugurato, anche online!) ^_^
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5178797
    Della64 ha scritto:
    Ciao ragazzi :D
    ho tra le mani un bellissimo Super Famicom, ma dentro alla scatola c'è l'alimentatore PAL ITALIANO, quindi a 220. LA macchina pè invece alimentata 110. Se io attacco il trasformatore PAL ITA alla console (il trasformatore va con la 220, non è il trasformatore JAP che va a 110 e quindi si frigge se collegaot alla corrente 220) e poi collego tutto alla presa elettrica, friggo tutto o può funzionare?
     più che i dati del primario dovresti guardare quelli del secondario del trasformatore, e leggere sul super nintendo quanta è la tensione di alimentazione rchiesta. Se combaciano vai tranquillo
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5178890
    Della64 ha scritto:
    Ciao ragazzi :D
    ho tra le mani un bellissimo Super Famicom, ma dentro alla scatola c'è l'alimentatore PAL ITALIANO, quindi a 220. LA macchina pè invece alimentata 110. Se io attacco il trasformatore PAL ITA alla console (il trasformatore va con la 220, non è il trasformatore JAP che va a 110 e quindi si frigge se collegaot alla corrente 220) e poi collego tutto alla presa elettrica, friggo tutto o può funzionare?
    E altra cosa. Vi ricordate l'adattatore FIRE per far girare i giochi USA e JAP dello SNES, sullo SNES PAL? Ecco, se io metto il Fire dentro al Super Famicom, sapete se c0'è un modo per fargli leggere i giochi PAL (un po' come se fose un Freeloader, insomma) ?.
    Grazie in anticipo :)
      
    La macchina è alimentata ad AC (corrente alternata) 10V/850mA centro negativo, guarda se le info sul trasformatore corrispondono. Ovviamente avendo la rete italiana il trasformatore deve essere a 220V, se metti l'originale senza step-down friggi tutto, se metti quello del NES PAL friggi tutto (Cit. 1997 fuga da new york)
    Il fire metti dietro la cartuccia PAL e sopra quella NTSC, però devi andare a tentativi, alcuni giochi funzionano altri no.
    P.S. In realtà ho un perpresso su 'sta cosa. Non capisco perchè richieda un centro negativo dato che è a corrente alternata. La corrente he prendiamo dalle spine di casa è alternata, poi gli apparecchi che colleghiamo la trasformano in continua (da cui i fili neri = negativo, rossi =positivo).

    [Modificato da Drone il 10/07/2009 21:55]

    "No gods or kings. Only Man"

    www.retro-gaming.it
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5178934
    Drone ha scritto:
    La macchina è alimentata ad AC (corrente alternata) 10V/850mA centro negativo, guarda se le info sul trasformatore corrispondono. Ovviamente avendo la rete italiana il trasformatore deve essere a 220V, se metti l'originale senza step-down friggi tutto, se metti quello del NES PAL friggi tutto (Cit. 1997 fuga da new york)
    Il fire metti dietro la cartuccia PAL e sopra quella NTSC, però devi andare a tentativi, alcuni giochi funzionano altri no.
    P.S. In realtà ho un perpresso su 'sta cosa. Non capisco perchè richieda un centro negativo dato che è a corrente alternata. La corrente he prendiamo dalle spine di casa è alternata, poi gli apparecchi che colleghiamo la trasformano in continua (da cui i fili neri = negativo, rossi =positivo).
     la soluzione è semplice: in realtà al secondario c'è anche il classico raddrizzatore inserito nel trasformatore che emette 10 V DC
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5179127
    Mesana ha scritto:
    la soluzione è semplice: in realtà al secondario c'è anche il classico raddrizzatore inserito nel trasformatore che emette 10 V DC
      
    Cioè dentro il famicom ci sta un'altro raddrizzatore? Però posso dargli tranquillamente la continua 10 Volts 850mA centro negativo.
    "No gods or kings. Only Man"

    www.retro-gaming.it
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5179918
    Mesana ha scritto:
    no intendevo che il raddrizzatore è dentro all'involucro del trasformatore!
      
    Si ma ce ne deve essere un'altro dentro la console perchè sulla console dice che accetta corrente alternata.
    Oppure la scritta è fuorviante, e si riferisce al fatto che li va collegato il trasformatore/raddrizzatore (quindi AC adapter)
    "No gods or kings. Only Man"

    www.retro-gaming.it
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5179957
    Drone ha scritto:
    Si ma ce ne deve essere un'altro dentro la console perchè sulla console dice che accetta corrente alternata.
    Oppure la scritta è fuorviante, e si riferisce al fatto che li va collegato il trasformatore/raddrizzatore (quindi AC adapter)
      uhm...non hai un tester? :D
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5180364
    AXW ha scritto:
    Alimentantori, non trasformatori. E comunque è logico, ci attacchi un dispositivo che adatta la corrente alternata, cioè l'alimentatore.
      prima dell' "era switching" gli alimentatori erano trasformatore+ponte a diodi+condensatore, quindi noi avendo il dubbio che non ci fossero ponte+condensatore li chiamavamo trasformatori :asd:

  ► Super Famicom JAP e alimentatore PAL Italiano, si frigge tutto?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina