1.     Mi trovi su: Homepage #5178412
    "Usa la forza contro i manifestanti"
    Mentre in Iran è ancora alta la tensione dopo i sanguinosi scontri tra polizia e studenti, da Teheran arriva un'accusa incredibile contro il governo italiano. Il regime iraniano ha infatti condannato l'uso della forza da parte della polizia italiana per reprimere le manifestazioni degli oppositori al G8 dell'Aquila, invitando l'esecutivo guidato da Berlusconi a rispettare gli impegni internazionali. Convocato anche l'ambasciatore italiano a Teheran.
    La notizia è stata diffusa dall'agenzia ufficiale iraniana Fars, secondo cui anche l'ambasciatore Alberto Bradanini è stato convocato al ministero degli Esteri di Teheran per ricevere le proteste formali della Repubblica sciita relative al presunto uso sproporzionato della forza durante i cortei anti-G8.
    L'Iran ha inolter protestato per l'omicidio "senza pietà" dell'egiziana musulmana Marwa Sherbini in Germania, uccisa a coltellate mercoledì scorso in un tribunale di Dresda da un tedesco di origini russe che lei aveva denunciato per diffamazione. Il direttore generale per l'Europa occidentale del dicastero ha anche affermato a Bradanini che il comportamento dell'Occidente, specialmente dei membri del G8, nei confronti dell'omicidio della signora Sherbini dimostra un chiaro esempio sul modo equivoco in cui l'Occidente gestisce tematiche come i diritti umani e quelli delle minoranze. Specialmente in relazione ai musulmani in Europa.
    Il funzionario di Teheran ha infine affermato all'ambasciatore che gli stati europei ogni giorno creano nuove restrizioni per i musulmani, con il pretesto di combattere l'estremismo.
    tgcom
    ------
    Forse la protesta è dovuta ai metodi troppo delicati...
  2.     Mi trovi su: Homepage #5178668
    vittore-1 ha scritto:
    "Usa la forza contro i manifestanti"
    Mentre in Iran è ancora alta la tensione dopo i sanguinosi scontri tra polizia e studenti, da Teheran arriva un'accusa incredibile contro il governo italiano. Il regime iraniano ha infatti condannato l'uso della forza da parte della polizia italiana per reprimere le manifestazioni degli oppositori al G8 dell'Aquila, invitando l'esecutivo guidato da Berlusconi a rispettare gli impegni internazionali. Convocato anche l'ambasciatore italiano a Teheran.
    La notizia è stata diffusa dall'agenzia ufficiale iraniana Fars, secondo cui anche l'ambasciatore Alberto Bradanini è stato convocato al ministero degli Esteri di Teheran per ricevere le proteste formali della Repubblica sciita relative al presunto uso sproporzionato della forza durante i cortei anti-G8.
    L'Iran ha inolter protestato per l'omicidio "senza pietà" dell'egiziana musulmana Marwa Sherbini in Germania, uccisa a coltellate mercoledì scorso in un tribunale di Dresda da un tedesco di origini russe che lei aveva denunciato per diffamazione. Il direttore generale per l'Europa occidentale del dicastero ha anche affermato a Bradanini che il comportamento dell'Occidente, specialmente dei membri del G8, nei confronti dell'omicidio della signora Sherbini dimostra un chiaro esempio sul modo equivoco in cui l'Occidente gestisce tematiche come i diritti umani e quelli delle minoranze. Specialmente in relazione ai musulmani in Europa.
    Il funzionario di Teheran ha infine affermato all'ambasciatore che gli stati europei ogni giorno creano nuove restrizioni per i musulmani, con il pretesto di combattere l'estremismo.
    tgcom
    ------
    Forse la protesta è dovuta ai metodi troppo delicati...
      Non capisco dove starebbe, per il tgcom, l'accusa "incredibile". Io la chiamerei semplicemente "accusa veritiera". 
    Per farvi capire, rovesciamo le parti :
    ITALIA : G8 di genova o qualsiasi altra manifestazione repressa in maniera sconsideratamente violenta (come avviene praticamente quasi sempre per quelle importanti) e quindi in maniera sbagliata (e recentemente condannato dalla giustizia) e fuorilegge dal governo e dalle forze dell'ordine...
    Giorno successivo  : IRAN, una manifestazione viene repressa nel sangue violando diritti umani...
    ...cosa pensate che avrebbero detto i governanti italiani?  Quello che hanno appena fatto i governanti iraniani : acccusare di violenza il regime iraniano, nonostante quello avvenuto al g8.
    E non ci trovo nulla di strano. Questa è la politica. E' misera, da entrambe le parti.
     
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5178770
    scudettoweb ha scritto:
    Forse mi sono distratto io ma si stava parlando di L'Aquila 2009, non di Genova 2001.
     lo so, ho preso il G8 di Genova proprio per far vedere cosa sarebbe successo a parti invertite.
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.
  4. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #5178889
    Odisseo&MarcoPisellonio ha scritto:
    lo so, ho preso il G8 di Genova proprio per far vedere cosa sarebbe successo a parti invertite.


    Ho capito ma se l'Iran avesse condannato l'Italia per Genova sarebbe stata una condanna ridicola per il pulpito ma comprensibile per la sostanza. In questo caso non ha proprio alcun senso, è una semplice provocazione.
  5.     Mi trovi su: Homepage #5178941
    scudettoweb ha scritto:
    Ho capito ma se l'Iran avesse condannato l'Italia per Genova sarebbe stata una condanna ridicola per il pulpito ma comprensibile per la sostanza. In questo caso non ha proprio alcun senso, è una semplice provocazione.
     Si, ma tu stai facendo un discorso giusto se parlassimo in generale. Ed è vero che è una provocazione , anche se io ho visto dei filmati (e la maggior parte non ce li fanno vedere) anche su questo g8 dove le forze dell'ordine di certo non usavano "il manganello leggero". Ma questo è un altro discorso.
    Il fatto è che questo articolo, non metteva in mostra la ridicolezza del discorso o la provocazione in sé, ma per come è scritto, vuol far risaltare che è l'IRAN a fare certe dichiarazioni, paese che sta usando la violenza per reprimere. Quello che voglio far capire è che la stampa italoberlusconiana del qua citato tgcom avrebbe fatto lo stesso identico articolo anche se le critiche iraniane fossero state fatte dopo il g8 di genova. Al di là del fatto che gli altri casi citati nell'articolo (che sono mi pare fuori dall'Italia, non li conosco e quindi non so se siano poi così incomprensibili anche per la sostanza...mi documenterò.
     
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.
  6. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #5178952
    Odisseo&MarcoPisellonio ha scritto:
    Il fatto è che questo articolo, non metteva in mostra la ridicolezza del discorso o la provocazione in sé, ma per come è scritto, vuol far risaltare che è l'IRAN a fare certe dichiarazioni, paese che sta usando la violenza per reprimere. Quello che voglio far capire è che la stampa italoberlusconiana del qua citato tgcom avrebbe fatto lo stesso identico articolo anche se le critiche iraniane fossero state fatte dopo il g8 di genova. Al di là del fatto che gli altri casi citati nell'articolo (che sono mi pare fuori dall'Italia, non li conosco e quindi non so se siano poi così incomprensibili anche per la sostanza...mi documenterò.


    Ho capito, è possibile, ma non cambia la sostanza. Se domani il governo italiano fa una cosa giusta, Studio Aperto dice che il governo ha fatto una cosa giusta, e l'avrebbe detto pure se fosse stata sbagliata. Però non leva il fatto che la cosa sia giusta. Non stiamo discutendo della qualità del sito o della redazione in funzione di quello che dice, stiamo discutendo della sostanza della dichiarazione che è evidentemente una provocazione.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5179544
    scudettoweb ha scritto:
    Ho capito, è possibile, ma non cambia la sostanza. Se domani il governo italiano fa una cosa giusta, Studio Aperto dice che il governo ha fatto una cosa giusta, e l'avrebbe detto pure se fosse stata sbagliata. Però non leva il fatto che la cosa sia giusta. Non stiamo discutendo della qualità del sito o della redazione in funzione di quello che dice, stiamo discutendo della sostanza della dichiarazione che è evidentemente una provocazione.
     Io invece, e penso , ripeto, fosse quello l'intento del tgcom, stavo proprio parlando NON della sostanza della dichiarazione in sé (e infatti ho fatto subito un esempio immaginario), ma del fatto che si volesse mettere in risalto il fatto che questa dichiarazione venisse dall'IRAN, quindi, da che pulpito. Poi, io ho detto che comunque la ritengo fondamentalmente veritiera, perché, per le immagini che ho visto, come accade in gran parte delle manifestazioni, già veniva usata violenza (ovviamente non paragonabile al g8 di genova ad es) da parte delle forze dell'ordine e quello che noi vediamo è NIENTE rispetto a ciò che accade. E perché mi è capitato da minorenne di viverlo sulla mia pelle, e perché un mio amico è un  ex "Celerino" diciamo "pentito" che mi racconta cose agghiaccianti che non verranno mai raccontate, e perché i miei amici che continuano ad andare alle manifestazioni mi raccontano cose allucinanti, a cominciare proprio dalle mie amiche (femmine). E ti assicuro che è gente da sit in pacifici e non da guerriglia anarchica...
    ...quindi, il fatto che quella dell'Iran sia una provocazione per il fatto che venga da un "pulpito" sbagliato non toglie il fatto che possa contenere verità. La cosa che colpisce dell'articolo però è che questa cosa venga dall'Iran..
    Se la stessa affermazione l'avesse fatta un qualsiasi altro paese, saebbe stata "passata" (anzi NON passata) con un articolo diverso
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.
  8.     Mi trovi su: Homepage #5179605
    forse il guasto italiano è dimostrato proprio dal dare per certo che a L'Aquila 2009 non sia successo nulla
    .
    in ogni caso quella Iraniana è solamente una "picconata", più o meno come quelle che Putin dava agli USA che osavano condannare il suo sterminio in Cecenia o come quando la Cina diceva a tutti che non si dovevano immischiare di cosa Succedeva in Tibet
    .
    Putin diceva a Bush che con tutta la morte che aveva sparpagliato non doveva permettersi di giudicare nessuno
    E l'Iran dice all'Italia che non deve permettersi di giudicare perché spesso ha fatto altrettanto (ai tempi del Cossiga Presidente del Consiglio o Ministro degli Interni si sparava tranquillamente sulla folla, mentre negli ultimi anni la si è solo massacrata di botte)
    .
    e sotto questi che decidono stermini e massacri ci sono le povere vittime e coloro che danno per scontato che se la sono meritata o che non è successo nulla

  G8, l'Iran "condanna" l'Italia

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina