1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5179699
    Da Gizmodo.it:


    Huffington Post ha pubblicato una lettera mai resa pubblica prima, scritta dall’inventore dell’LSD Albert Hofman e indirizzata a Steve Jobs che aveva elogiato l’influenza dell’LSD nel suo pensiero creativo.
    La lettera di per sé non è particolarmente illuminante: Hofmann era uno straordinario vecchietto di 101 anni quando scrisse la lettera e si limita a dire che sapeva che Jobs aveva parlato alla stampa dell’LSD sotto una luce positiva. Hofmann chiede a Jobs se sia disponibile a partecipare a uno studio di psicoterapia basato sull’uso di LSD e, in maniera abbastanza colorita, chiede a Jobs di aiutarlo a trasformare il suo “bambino difficile” (il soprannome che Hofman aveva dato all’LSD) in un “bambino prodigio”.“Ho capito dai media che lei pensa che l’LSD l’abbia aiutata dal punto di vista creativo nello sviluppo dei computer Apple e nella ricerca del suo lato spirituale. Mi piacerebbe sapere di più su come l’LSD le sia stato utile“.
    Ma la storia della lettera, e dell’uso di allucinogeni da parte di Jobs, è molto interessante. Date un’occhiata al testo originale (Hofman ha scritto davvero molto, e a mano, per un uomo di 101 anni) e ai retroscena sul sito dell’Huffington Post e traete le vostre conclusioni.

    http://www.huffingtonpost.com/ryan-grim/read-the-never-before-pub_b_227887.html
  2. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5179707
    non me en sorprendo. chiamare "droga" lsd è riduttivo
    Se ti interessa l'argomento ti consiglio di leggere un saggio di ALDOUS HUXLEY, grande scrittore e pensatore inglese, uno dei maestri di George Orwell.
    Il saggio si chiama "Le porte della percezione" e "PAradiso e Inferno".
    L'autore, partendo dalal sua esperienza con la mescalina (il principio attivo alal base dell'lsd) descrive la sua esperienza oltre el porte dell "altro mondo" (coem lo chaima lui) e analizza attraverso i secoli la riceca dell'uomo di superiori livelli di coscienza.
    Nel libo lui presenta uan teoria interessantissima, che io condivido, circa il cervello e la sua funzione. Inoltre svela i motivi dei digiuni prolungati, canti amgici, autoflagellazione.

    Uno dei libri più belli che io abbia mai letto.
    Lo spazio era sempre lì ma aveva cessato di predominare. La mente si interessava, sopratutto, non di misure e collocazioni, ma di essere e di significato.
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5180355
    felicità ha scritto:
    Mi sarà sfuggito...
    [ot] Estimatore di Nikola Tesla?
     [ot] 
    Si... per quello che era, per la vita che ha fatto, per come è stato trattato da un mondo di infami, paraculi... ecc ecc.

    In realtà, io non ho mai avuto idoli e mai ne avrò in vita mia... ma Nikola si è meritato tutto il mio rispetto (cosa che concedo molto raramente ai comuni mortali)
    [/ot]
  4. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5180388
    LA lettera può essere un fake ma è il fatto che steve jobs abbia fatto uso di lsd è un fatto assodato, mais mentito e raccontato nelle su varie biografie.

    Molti personalità ne hanno fatto uso.
    Lo spazio era sempre lì ma aveva cessato di predominare. La mente si interessava, sopratutto, non di misure e collocazioni, ma di essere e di significato.

  LSD, Steve Jobs... e fantasia.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina