1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5183027
    Allora, nessun post elegiaco per un gioco di nicchia. Più che altro vorrei entrare a far parte di questa nicchia, caso mai ne esistesse una...
    Il motore di ricerca del sito non mi assiste dal punto di vista della recensione e quello che trovo in giro è un pò troppo istituzionale, ossia tutto quello che potrei desumere anch'io leggendo il retrocopertina.
    Non sono nuovo del genere, su Ps2 mi sono sparato un paio di episodi di Everblue con esiti alterni, un pò divertito e un pò annoiato.
    Il problema è che mi manca un gioco un minimo esplorativo e vorrei capire quanto questo Endless Ocean possa soddisfare il democratico desiderio di perdersi costruttivamente in qualche bella location.
    E' solo un gioco contemplativo oppure è sorretto da una qualsivoglia struttura a missioni che possa focalizzare gli sforzi? Lo scopo è solo quello di giungere là dove nessun uomo è mai giunto prima e darmi le pacche di soddisfazione sulla bombola ad ossigeno? E' longevo/lungo/oceanico? Fa acqua da tutte le parti, è un titolo da pesci in faccia e se lo prendo in realtà prendo un granchio?
    Ma soprattutto...qualcuno ci ha giocato? Mi conviene aspettare il seguito? Oppure è preferibile riempire la vasca da bagno e affogare lì ogni mia velleità?
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5183111
    EO è una perla rara nel vasto oceano di escrementi videoludici presenti su Wii.

    In pratica abbiamo alcuni missioni da fare (accompagnare qualcuno in giro per fargli vedere dei pesci particolari, fotografare alcune razze etc.) ma possiamo anche tuffarci da soli per vedere e scoprire alcuni pesci. Con questi ultimi possiamo "giocarci", dargli da mangiare e scattare fotografie. Mi sento di dire che alla fine è più un gioco contemplativo che esplorativo. Ah, gli sviluppatori sono gli stessi di Everblue per PS2, ergo se ti è piaciuto l'episodio sul monolite nero, allora ti piacerà anche questo.
  3. Prey 2 Prey 2  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5183215
    SharkFRA ha scritto:
    EO è una perla rara nel vasto oceano di escrementi videoludici presenti su Wii.
    In pratica abbiamo alcuni missioni da fare (accompagnare qualcuno in giro per fargli vedere dei pesci particolari, fotografare alcune razze etc.) ma possiamo anche tuffarci da soli per vedere e scoprire alcuni pesci. Con questi ultimi possiamo "giocarci", dargli da mangiare e scattare fotografie. Mi sento di dire che alla fine è più un gioco contemplativo che esplorativo. Ah, gli sviluppatori sono gli stessi di Everblue per PS2, ergo se ti è piaciuto l'episodio sul monolite nero, allora ti piacerà anche questo.
     c'è la "versione ps3" e il sequel in arrivo per wii.
    La versione ps3 è uscita solo in cina e giappone ma è gia completamente in inglese.
    grande gioco, piccolo prezzo, 29 euro all'uscita.
    [ Live from E3 2011 ]
    [ TMO's Beavers ] Sei abbastanza Nerd?
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5183254
    E' un gioco contemplativo, e anche "profondamente" (in tutti i sensi), a patto di rispettare alcune condizioni che dopo elencherò.
    Il titolo resta uno dei tanti esempi di software unico che gira sulla console, si uscirà il seguito ma chiaramente non avrà l'impatto dell'originale.
    Si, ci sono missioni, lo scopo del gioco è evidentemente catalogare la maggior quantità di fauna marina possibile, ma non è questo l'importante. Ciò che conta è lasciarsi andare, e questo gioco ti aiuta a farlo come pochi altri.
    Ma come raggiungere un misto di relax/introspezione?

    Le condizioni:
    -averci voglia
    -giocarci di notte
    -da soli, guai a portarlo a casa di altre persone per giocarlo insieme; se ci sono i pipistrelli alle finestre e il rumore del vento (magari in un castello abbandonato) è il top; ma se non ci sono i volatili basta anche il castello
    -solo con la giusta atmosfera, ovvero, non farsi la partitina ad Endless in pausa pranzo o post sbornia
    -procurarsi la scheda sd e mettere una melodia che è perfettamente calzante: An attendant Cousteau, dura 40 minuti e ti ci fai una lunga bella immersione prolungata.

    Tutto questo SE si vuole godere dell'esperienza che il gioco ha da offrire, se invece lo si vuole usare come cazzeggio si può ma non è nei miei canoni, anche perchè per molti potrebbe comprensibilmente risultare noioso.
    "A un’altra vita".

    Bangkok
  5.     Mi trovi su: Homepage #5183287
    Ti copio incollo una specie di recensione che scrisse la mia ragazza proprio su next quasi un anno fa                                       
    Endeless
    Ocean, Un giro infinito
     
    Siete amanti della fauna marina, ma vi impediscono
    in ogni modo di avere un acquario (anche la semplice boccia e pesce rosso) ?
    Guardate milioni di ore di documentari senza vedere mai niente di speciale e
    veramente emozionante? Eh... dovreste fare un giro nel mare di Manaurai...
    anzi, un giro infinito......
    La storia non esiste. Siete solo un subacqueo che studia i fondali del mare..
    Il punto di ritrovo è la vostra barca. In cabina avete tutto quello che vi può
    servire: cartina aggiornata con i risultati delle vostre esplorazioni, album di
    foto, macchina fotografica, orologio per passare dal mattino alla sera e
    viceversa, enciclopedia marina. La prima cosa da fare, dunque, è familiarizzare
    con il mare.. la prima immersione sarà estremamente semplice e vi insegnerà a
    nuotare ed interagire con gli abitanti dell'oceano. Potrete avere compagni con
    cui immergervi, e giocare con loro in una apposita modalità di addestramento.
    Man mano che crescerà la vostra esperienza, vi ritroverete a fare da guida
    nelle varie zone esplorate.. in cambio di utilissimi regali ^^ che vi
    permetteranno di spingervi sempre più in la.. anzi più in fondo, e di
    raggiungere gli abissi più neri..
    Semplicissime e immediate le azioni di gioco; si può scegliere di nuotare in
    prima o in terza persona (la prima persona è molto più coinvolgente), in modo
    continuo (si preme un tasto e si muove da solo) o controllato, con B. Lo
    sguardo va diretto puntando il wiimote.
    Inizialmente i pesci che troverete non avranno effettivamente niente di
    speciale: sono piccini, quasi tutti blu e gialli... niente di mai visto, ecco..
    ma non temete: bisogna esplorare! Dopo poco, ecco comparire i primi squali.. si
    sono piccini.. ma non vi siete accorti, sfogliando l'enciclopedia marina
    (incompleta presenta solo delle sagome) che alcuni animali ancora sconosciuti
    sono davvero enormi... ? Non avete notato la presenza di squali.. balene..
    delfini.. calamari..giganti? Non arrendetevi mai.
    La bellezza di questo gioco non gioco risiede in due qualità importanti: 1) è
    estremamente rilassante..va giocato (se possibile) su un buon televisore e
    rigorosamente a luce spenta: sarà come guardare dall'oblò di un piccolo
    sommergibile vagante...
    2) le numerose scoperte, spesso stupefacenti, di luoghi e specie marine.
    I luoghi,
    sebbene fittizi (sono inventati e introvabili nella realtà per la loro
    schematicità e perfezione architettonica) sono estremamente suggestivi,
    specialmente
    il labirinto
    sottomarino con la caverna delle sirene(che non ci sono) e l'abisso della
    vallata. nel primo regna la luce, animali leggeri come le mante, delfini carini
    e graziosi pescetti.... nel secondo troverete buio, buio immenso nonostante la
    torcia a vostra disposizione, e beste enormi e spaventose (...non rovino la
    sorpresa :-P)
    In alcuni luoghi che,
    oltre a stare sotto il mare, sono chiusi, il senso di claustrofobia potrebbe
    prevalere.. fortunatamente, è possibile risalire automaticamente a galla senza
    problemi è un gioco che non prevede agitazioni di alcun genere
    Le specie, abbastanza numerose, comprendono sia animali conosciuti e facili da
    vedere anche negli acquari che bestie davvero rare, anche nei documentari.
    Per una come me appassionata di squali e bestie quasi preistoriche.. è un
    paradiso.
    Formidabili gli animali... resi benissimo sia nell'aspetto che nei movimenti,
    rispettano le regole di fluidità dell'acqua (mai pura, sempre con planchton o
    pezzettini di non so cosa che fluttuano ^^) e dei riflessi. Forse un po' troppo
    piatti alcuni pesciolini, ma per il resto sono rimasta emozionata...
    Le tracce sonore presenti sono fondamentalmente due; una canzone e il theme del
    gioco stesso, che attiva canzoni/brani specifici a seconda del luogo visitato.
    Perchè cosi poche? Si presuppone che il giocatore sia in possesso di una scheda
    di memoria per inserire i suoi brani preferiti... io personalmente mantengo i
    suoni di endless ocean (movimento dell'acqua, versi di animali, respiro del
    subacqueo) e accendo Kitaro per gli affari miei


    I rumori citati sopra, comunque, sono molto suggestivi e (per il parere di una
    che si immerge solo in piscina, per quanto a lungo) realistici.
    Essendo questo oceano "infinito", lo è anche la longevità del gioco.
    O meglio, ad un certo punto avrete (dopo molte ore di ricerca) scoperto e
    conosciuto approfonditamente tutte le specie, coperto ogni millimetro di
    cartina, insegnato tutte le possibili acrobazie al vostro delfino personale..
    ma l'oceano è sempre li che vi aspetta. Lo scopo primario non è tanto il
    "completare", quanto l'immersione stessa. E' un po' come una
    passeggiata: conoscete la città metro per metro... e vi sentite a casa, e farci
    un giro ogni tanto è solo piacevole. Dopotutto, c'è sempre qualcosa che non
    avete notato.. sempre qualche tesoro non raccolto...
    Summa: pregi e difetti
    Onestamente, non sapevo cosa aspettarmi da un "gioco", se si può
    definire tale, cosi particolare. Sono rimasta piacevolmente sorpresa per
    - il clima di distensione, la rilassatezza, la bellezza puramente estetica di
    ambienti e animali
    - la possibilità di fotografare e l'enciclopedia marina, sempre interessante e
    utile per imparare qualcosa di più e chiamare i pesci col loro nome
    - la semplicità dei comandi e l'immediatezza delle azioni
    - la presenza di specie che adoro letteralmente e che troppo spesso vengono
    messe da parte perchè non esattamente piacevoli alla vista, e quindi
    inquietanti (vogliamo parlare dello squalo goblin?)
    Ciò che invece sarebbe potuto essere migliore è
    - il rapporto di dimensioni sommozzatore/ animali.
    il calamaro
    gigante ad esempio o il capodoglio, per quanto non ne abbia mai visti dal vivo,
    mi                                    
    sono sembrati troppo piccoli rispetto al personaggio.. forse per colpa
    del mio immaginario perverso

     questo non so
    - l'attività di interazione con le specie : bisogna accarezzare gli animali (e
    non solo compare una orribile manina a salsicciotto che ondeggia come se fosse
    disossata).. ma vi sembra normale toccare ripetutamente uno squalo martello, un
    pesce chirurgo (che, per la cronaca, si chiama cosi perchè ha lame sulle pinne)
    o un granchio gigante del Giappone? io non lo farei............
    - gli ambienti un po’ troppo ridotti in relazione alle specie che vi abitano nella vallata più profonda convivono un capodoglio, un calamaro gigante (che ha per tana personale un buchino mini), uno squalo megamouth e altri... ma è chiaramente troppo piccola! fortunatamente è raro trovare queste specie tutte insieme nello stesso momento.  
    E' difficile trovare difetti in Endless Ocean.. specialmente per una come me
    che ama i pesci ma che non andrebbe al mare nemmeno se la pagassero.. un gioco
    rilassante, educativo, piacevole alla vista e, spesso, emozionante......
    E' un gioco che avrei sempre voluto giocare (per surrogato mi accontentavo
    della sirenetta nella sua versione per mega drive..), ma che non avrei mai e
    poi mai sperato di trovare nelle console....
    Edit: Purtroppo la funzione copia incolla gestisce gli spazi unpo come cazzo vuole.
    Co-sa mi suc-ce-de.bzzbzzz....er-ro-re nei mi-ei cir-cui-ti bzzz mi sto in-na-mo-ran-do bzz BzBzzzz... Tostapane elettrico sei quel che fa per meeeeeeeee
    BAZINGAA!!
  6. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5188219
    Jeff ha scritto:
    Le condizioni:
    -averci voglia
    -giocarci di notte
    -da soli, guai a portarlo a casa di altre persone per giocarlo insieme; se ci sono i pipistrelli alle finestre e il rumore del vento (magari in un castello abbandonato) è il top; ma se non ci sono i volatili basta anche il castello
    -solo con la giusta atmosfera, ovvero, non farsi la partitina ad Endless in pausa pranzo o post sbornia
    -procurarsi la scheda sd e mettere una melodia che è perfettamente calzante: An attendant Cousteau, dura 40 minuti e ti ci fai una lunga bella immersione prolungata. 
     Più che un gioco sembrano i requisiti per entrare nella Massoneria. Comunque sì, hai reso molto bene l'idea.
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5188222
    Cervantes De Leon ha scritto:
    Ti copio incollo una specie di recensione che scrisse la mia ragazza proprio su next quasi un anno fa                                       
    Endeless
    Ocean, Un giro infinito
     

    Edit: Purtroppo la funzione copia incolla gestisce gli spazi unpo come cazzo vuole.

    Fai i complimenti alla tua ragazza, è stata fin troppo esauriente. A questo punto ho deciso, se riesco a trovare una versione Ps3 senza sbattimento pace e bene, altrimenti compro.

  8. Thanks Bioware!  
        Mi trovi su: Homepage #5188233
    ma su PS3 si chiama per caso Aquanaut's Holiday?
    C'è la pubblicità in terza di copertina sul manuale di Afrika...
    ho 37 voti
    FF è diventato EMO, Kojima fa solo MG, Project Zero è passato a Nintendo, Toyama s'è rincoglionito, la saga Onimusha...boh?
    PS3 --- SOLIDSOLIDINO addatemi!!
  9.     Mi trovi su: Homepage #5188362
    Il gladiatore ha scritto:
    Fai i complimenti alla tua ragazza, è stata fin troppo esauriente. A questo punto ho deciso, se riesco a trovare una versione Ps3 senza sbattimento pace e bene, altrimenti compro.
      è diverso Aquanaut's da Endless eh...  ;)
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5188932
    Mdk7 ha scritto:
    è diverso Aquanaut's da Endless eh...  ;)
     Ricevuto.
    Alla fine comunque l'ho preso.
    Ci ho giocato solo per 2-3 ore quindi è semplicemente una first impression. Molto più snello e semplice rispetto ad un Everblue, qui si è puntato decisamente sulla ricercatezza estetica. Poche cose di cui tener conto, obbiettivo unico e semplice per missione, sezione organizzativa ridotta all'osso di seppia.
    Per una volta devo dire che il controllo via Wiimote mi restituisce qualcosa di diverso e di migliore rispetto ad un controller tradizionale. La lentezza dell'azione, unita alla possibilità di utilizzare la visuale come fosse quella del sub, aiuta a muoversi e a guardare con una naturalezza incredibile.
    LA grafica è buona, purtroppo non posso fruirne appieno in quanto gioco su pannello HD via component e il colore non è proprio "Laguna Blu" ma Riccione pre-temporale.
    Sonoro eccellente, immersivo, suadente, di atmosfera. Per esaminare e catalogare i pesci devo prima tastarli e poi accarezzarli con un movimento equivoco, mi sembra di essere il maniaco sessuale dei tropici.
    Però mi piace, è rilassante e confezionato molto bene.
  11.     Mi trovi su: Homepage #5188944
    Il gladiatore ha scritto:
    Ricevuto.
    Alla fine comunque l'ho preso.
    Ci ho giocato solo per 2-3 ore quindi è semplicemente una first impression. Molto più snello e semplice rispetto ad un Everblue, qui si è puntato decisamente sulla ricercatezza estetica. Poche cose di cui tener conto, obbiettivo unico e semplice per missione, sezione organizzativa ridotta all'osso di seppia.
    Per una volta devo dire che il controllo via Wiimote mi restituisce qualcosa di diverso e di migliore rispetto ad un controller tradizionale. La lentezza dell'azione, unita alla possibilità di utilizzare la visuale come fosse quella del sub, aiuta a muoversi e a guardare con una naturalezza incredibile.
    LA grafica è buona, purtroppo non posso fruirne appieno in quanto gioco su pannello HD via component e il colore non è proprio "Laguna Blu" ma Riccione pre-temporale.
    Sonoro eccellente, immersivo, suadente, di atmosfera. Per esaminare e catalogare i pesci devo prima tastarli e poi accarezzarli con un movimento equivoco, mi sembra di essere il maniaco sessuale dei tropici.
    Però mi piace, è rilassante e confezionato molto bene.
      La grafica su TV normale è decisamente bella, le animazioni poi son sul pazzesco andante.
    Anzi magari stasera lo rimetto su, ci sta... :|3  
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..

  Endless Ocean Wii

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina