1.     Mi trovi su: Homepage #9446210
    ale_CL-25Per precisare la tua precisazione (?), Jonathan ha sceneggiato Memento, The Prestige, The Dark Knight, The Dark Night Rises. E si, Memento l'ha "ideato" lui.

    E ancora si, ingiustamente non se lo caga mai nessuno :lol:

    PS: Purtroppo dei film di Nolan mi mancano ancora The Prestige (che ho una voglia matta di vedere, dato che a detta di molti è il suo massimo capolavoro) e Insomnia (che approssimativamente il 2% dei "fan" di Nolan sa che esiste).
    Insomnia IMHO è un film "meh", cui però consiglio una visione perchè c'è pur sempre un grande Robin Williams.
    NON HAI ANCORA VISTO THE PRESTIGE? Folle, appena puoi devi ASSOLUTAMENTE vederlo, e se t'è piaciuto cosi tanto Inception, The prestige lo adorerai alla follia. Te lo tirano praticamente dietro nei negozi poi, lo danno a un prezzo misero :lol:
  2. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9446211
    York~Insomnia IMHO è un film "meh", cui però consiglio una visione perchè c'è pur sempre un grande Robin Williams.
    NON HAI ANCORA VISTO THE PRESTIGE? Folle, appena puoi devi ASSOLUTAMENTE vederlo, e se t'è piaciuto cosi tanto Inception, The prestige lo adorerai alla follia. Te lo tirano praticamente dietro nei negozi poi, lo danno a un prezzo misero :lol:

    Lo farò.

    Prima o poi.

    L'ultima volta che dissi: "Devo comprarmi il blueray di..." era il 2011. E si trattava proprio di Inception.

    Fatti due conti su quanto io possa avere il culo pesante :lol:



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  3.     Mi trovi su: Homepage #9446402
    ale_CL-25Lo farò.

    Prima o poi.

    L'ultima volta che dissi: "Devo comprarmi il blueray di..." era il 2011. E si trattava proprio di Inception.

    Fatti due conti su quanto io possa avere il culo pesante :lol:
    Ahahah seppur ho visto Inception, è da un anno che cerco di comprare il bluray ma tra il dire e il fare... ahahAh Imsonnia è da vedere, offre parecchi spunti interessanti, ma è decisamente il film meno strizzacervelli della filmografia di Nolan. The Prestige è molto bello, ma non lo considero il migliore di Nolan, assolutamente no, ma è comunque un MUST da vedere, e forse, anche da possedere. Me lo riguardo volentieri con amici, che lo sappiano seguire ovviamente.


    comunque LA COSA(di John Carpenter): 9
    Pietra migliare del genere fanta-horror anni 80. John Carpenter ci catapulta nell'angosciosa lotta e ricerca della Cosa tra un gruppo di scienziati sperduti in "Antartide". La cosa viene utilizzata come interpretazione delle nostre paure, che si forma a suo piacimento per spaventarci. Film stupendo anche per come viene trattato politicamente e filosoficamente. L'ambientazione angosciosa e le riprese dinamiche che non ci mettono dalla parte di nessun protagonista, nemmeno del mitico Kurt, fanno salire il senso di angoscia per tutto il film, tenendo sulle spine lo spettatore. Gli effetti speciale dell'82, seppur ormai datati, sono di grandissimo impatto. Musiche ecceziunali di Ennio Morriconi, e fantastica la fotografia. Cult per gli appassionati, assolutamente da vedere!
    "Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell'infanzia." François Truffaut
    "Il cinema non è un pezzo di vita, è un pezzo di torta" Alfred Hitchcok
    "Il cinema è come una vecchia puttana, come il circo e il varietà, e sa come dare molte forme di piacere." Federico Fellini
  4.     Mi trovi su: Homepage #9446403
    emi4everAhahah seppur ho visto Inception, è da un anno che cerco di comprare il bluray ma tra il dire e il fare... ahahAh Imsonnia è da vedere, offre parecchi spunti interessanti, ma è decisamente il film meno strizzacervelli della filmografia di Nolan.The Prestige è molto bello, ma non lo considero il migliore di Nolan, assolutamente no, ma è comunque un MUST da vedere, e forse, anche da possedere. Me lo riguardo volentieri con amici, che lo sappiano seguire ovviamente.
    D'accordissimo, in quanto lo considero il suo film meno riuscito. Non che sia brutto eh, ma è di sicuro un gradino sotto agli altri.Il migliore IMHO, rimane ancora l'ineguagliato Memento, capolavoro assoluto :nworthy:
  5.     Mi trovi su: Homepage #9446896
    Prisoners: Voto 8
    Captain Phillips: 8
    - Ottimo thriller, originale e ben costruito. L'intreccio funziona, non annoia (anche se procede in modo molto lento) e tiene sul filo del rasoio fino al finale. Buoni i colpi di scena, e ottima interpretazione dei protagonisti (Gyllenhal e Jackman ottimi). Colonna sonora d'atmosfera e fotografia molto evocativa. Un thriller che parla di ossessioni, religioni e riscatti. Merita la visione. Ah e poi, per i grandi appassionati del videogioco HEAVY RAIN, come me, questo è il film che fa per loro, dopo tutto parla di un serial killer che rapisce i bambini in pieno giorno.
    - Interessantissimo film di spionaggio sulla storia vera di Ryan Phillips e di come venne preso in ostaggio dai un gruppo di pirati somali prima nella sua barca mercantile e poi nella scialuppa di salvataggio. Il film si divide in due parti, la prima dove i pirati assalgono la nave, e la seconda, dove Phillips viene tenuto ostaggio in una scialuppa di salvataggio in mare aperto. Tensione, emozioni e angoscia sono le tre parole chiave del film. Lo script è ben scritto, e i personaggi ben delineati, non si cade mai nella personalizzazione bene e male tra protagonista e antagonista, ma funziona comunque, e forse è anche meglio. Film con un forte messaggio politico americano sui questi episodi che se ne sente parlare poco. L'ultima ora passa in una angoscia mostruosa come pochi. Regia ottima, e ormai distintiva del grande Greengrass, che firma il suo migliore film. Colonna sonora perfetta, che accompagna benissimo la tensione tra personaggio/spettatore. Fotografia buona. Interpretazioni molto buone di Tom Hanks e ottima di Barkhad Ali, che da molto carisma alla figura del capo pirata. Imperdibile!
    "Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell'infanzia." François Truffaut
    "Il cinema non è un pezzo di vita, è un pezzo di torta" Alfred Hitchcok
    "Il cinema è come una vecchia puttana, come il circo e il varietà, e sa come dare molte forme di piacere." Federico Fellini
  6. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9448697
    Visto:
    - Hunger Games: La Ragazza di Fuoco VOTO: 7.5
    - Ah, dopo la bellissima e piacevolissima sorpresa del primo Hunger Games si torna finalmente nei meandri di Capitol City. Finalmente! Detto ciò, analizziamolo: la regia migliora la già molto buona regia del primo, la caratterizzazione dei personaggi e la loro rappresentazione è credibile, lo script ben scritto (purtroppo non so dirvi se sia simile al libro o meno data la mia scarsa attitudine alla lettura) e per concludere una fotografia ispiratissima, come nel primo d'altronde, ed effetti speciali davvero accurati. Ma allora perchè dare solo 7.5 come voto ad un film così ben fatto? A dirla tutta ci sono una serie di fattori e imprecisioni che fanno calare di almeno mezzo punto la valutazione finale passando da casualissimi barattoli di vetro vuoti che incendiano l'immondizia fino ad arrivare ad una troppa staticità e ripetitività delle situazioni. Per non parlare del finale, veramente da doppia bestemmia carpiata con avvitamento sul calendario coi santi.
    Che dire, un film tutto sommato ben fatto e che sa regalare dei bei momenti ma che risulta inutile almeno fino all'uscita del prossimo capitolo e che, in quanto a pathos, non da assolutamente nulla.



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  7. Ninja della sacra scuola di Playgeneration  
        Mi trovi su: Homepage #9448805
    ale_CL-25Visto:
    - Hunger Games: La Ragazza di Fuoco VOTO: 7.5
    - Ah, dopo la bellissima e piacevolissima sorpresa del primo Hunger Games si torna finalmente nei meandri di Capitol City. Finalmente! Detto ciò, analizziamolo: la regia migliora la già molto buona regia del primo, la caratterizzazione dei personaggi e la loro rappresentazione è credibile, lo script ben scritto (purtroppo non so dirvi se sia simile al libro o meno data la mia scarsa attitudine alla lettura) e per concludere una fotografia ispiratissima, come nel primo d'altronde, ed effetti speciali davvero accurati. Ma allora perchè dare solo 7.5 come voto ad un film così ben fatto? A dirla tutta ci sono una serie di fattori e imprecisioni che fanno calare di almeno mezzo punto la valutazione finale passando da casualissimi barattoli di vetro vuotiche incendiano l'immondizia fino ad arrivare ad una troppa staticità e ripetitività delle situazioni. Per non parlare del finale, veramente da doppia bestemmia carpiata con avvitamento sul calendario coi santi.
    Che dire, un film tutto sommato ben fatto e che sa regalare dei bei momenti ma che risulta inutile almeno fino all'uscita del prossimo capitolo e che, in quanto a pathos, non da assolutamente nulla.

    Anche io l'ho visto. Diciamo che non mi è piaciuto molto, forse perchè sono molto critico verso il genere. Voto 6.5
  8. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9450914
    Visto:
    - I sogni segreti di Walter Mitty VOTO: 7+
    - Remake di Sogni Proibiti, Ben Stiller dirige e interpreta la vita di quest'uomo, Walter Mitty. Oppresso dai suoi "sogni ad occhi aperti" e dalla sua fervida fantasia, Mitty viaggia con la mente ogni qual volta la realtà non lo soddisfa finchè un """""tragico"""""" evento avviene e si vede costretto a fare cose che solo nei suoi sogni aveva potuto fare. Script semplice funzionale ma che troppe volte vede prendere una piega banale e scontata, recitazione buona (brillante anche se non troppo ispirata quella di Stiller) e regia tutto sommato buona anche se confusionaria e anonima nelle (fortunatamente) poche sequenze d'azione. Che dire, un film carino, senza arte ne parte, di cui sinceramente non se ne sentiva l'impellente bisogno. Tuttavia, consigliatissimo se volete, diciamo, sorridere (non arriverete mai a ridere di gusto) e passare un'oretta e mezza in compagnia.
    Ah, quasi dimenticavo, se qualcuno vi dice che è "il nuovo Forrest Gump" fatevi un favore, sputategli negli occhi e lavategli la bocca con l'acqua santa che sono stufo di sentire gente che spara cagate.



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  9.     Mi trovi su: Homepage #9450972
    Ho visto Argo e Hunger Games: La ragazza di fuoco.

    Il primo mi è piaciuto molto, anche essendo un thriller, genere che non mi ispira molto.
    Devo dire che Ben Affleck è molto dotato come regista e mi è piaciuto come ha saputo ricreare le scene con più pathos e tensione, davvero un gran lavoro!

    Il secondo anche mi è piaciuto molto, soprattutto il finale che, diversamente da Ale, l'ho trovato EEEPICO :lol:
    A parte scherzi, il film mi è piaciuto moltissimo e si fa guardare che è una meraviglia.
    L'unica cosa che non mi è piaciuta sono i troppi sbaciucchiamenti della protagonista....Cristo, ad un certo punto sembrava Beautiful :nosmile:
  10. Essendo Ranma sia maschio che femmina, può rimanere incinto di se stesso?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #9451108
    Visto:
    - Lo Hobbit: La desolazione di Smaug VOTO: 7.5
    - Meh. Questa la prima parola che mi è venuta in mente dopo la visione del film, anzi, è stata la seconda, la prima è stata una sonora bestemmia. Perchè? Il finale, cazzo. Sono strastufo di finali del genere che lasciano insospeso il tutto. Dio, capisco che far finire il secondo capitolo di una trilogia in modo brillante sia un'impresa ardua ma così come è stato realizzato si ha l'impressione che gli sceneggiatori non ci abbiano nemmeno provato. Dannazione, è difficile, non impossibile. Tante altre saghe ci hanno provato e ci sono riuscite. Una su tutte? Il Signore degli Anelli con "Le due Torri", tanto per dire il primo nome che mi è saltato in mente. Ma va bene così, ormai il danno è fatto. Peccato, peccato veramente perchè il film in se non è nemmeno così malaccio. Insomma, non è un capolavoro ma almeno non annoia come ha fatto il predecessore e non ti fa pesare quelle 2 ore e 40 seduto al cinema. Ed è anche ben realizzato, facendo eccezione per la scenografia (la quale è seriamente danneggiata dal finale privo di fantasia e abilità e da uno script con troppe "libertà" assolutamente non necessarie, oltre che ad una narrazione non propriamente funzionale). Tuttavia, la regia di Peter Jackson si fa apprezzare coi soliti paesaggioni e gli effetti speciali, assieme alla fotografia, sono davvero ben realizzati. Insomma, se non ci fosse l'immenso gradino della durata mastodontica il film si potrebbe quasi definire "godibile". Ma così non è, quindi diciamo che è "passabile". Vale certamente il prezzo del biglietto sia chiaro, ed è sicuramente migliore del primo capitolo ma per l'amor di Dio, i cliffhanger lasciamoli alle serie TV, per favore.



    La Scelta [FINALISSIMA]

    RachetE' arrivato il momento:
    ale_CL-25 ti nomino ufficialmente pr0 di Skyrim nonchè jarl del feudo di playgeneration.

    Diablos1996Il 95% dei cittadini italiani è convinto, al giorno d'oggi, che il congiuntivo sia un gruppo musicale dell'Armenia centrale. Se anche tu, come me, fai parte di quel restante 5%, per favore, manda anche tu Olympus a cagare e metti questa frase in firma

    VINCITORE DEL 3° E 4° ROUND DEL DEATH NOTE GAME
  11.     Mi trovi su: Homepage #9451254
    Ho da poco visto Lo Hobbit: la desolazione di Smaug, i sogni segreti di Walter Mitty e Hunger.
    Lo Hobbit: 7.5. Mi è piaciuto più del primo, più avvincente, frenetico e meno noioso. Ottima la seconda parte, mentre la prima mi faceva un pò storcere il naso, scene e dialoghi frettolosi, poi il film recupera. Personaggi ben caratterizzati, grazie alle ottime recitazioni (Martin Freeman è Bilbo Baggins, su questo non ci piove). Non è perfetto, alcuni buchi di sceneggiatura e poi le sequenze d'azioni mi sono sembrate troppo esagerate e impossibili, ma che ci posso fare, è tutta fantasia intanto. Magnifico il finale ho trovato a differenza di molti. Purtroppo molti si sono lamentati delle grandi incongruenze col libro, io ne ho letto una parte, ma ho dato un'opinione da un punto di vista diverso ;)
    I sogni segreti di Walter Mitty:5/6. Non sono un grande fan di Ben Stiller, non mi sono mai interessati troppo i film che ha fatto, e non sempre li ho apprezzati, apparte l'ottimo Tropic Thunder. La regia è ottima, il montaggio pure e l'idea di fondo ci sta tutta. Purtroppo l'ho trovato in certe parti lento, e il messaggio del film lascia un sensazione amara. Ottima la fotografia, bravo Stiller nel suo personaggio, ho apprezzato poco le recitazioni altrui, e Sean Penn l'ho trovato proprio inutile.. Stranamente le poche scene demeziali e comiche sono le più riuscite. Ben Stiller è meglio che lasci stare questo genere... ma il film si lascia guardare, e la dico tutta, un pò mi ha toccato personalmente.
    Hunger: 9. Il primo film di Steve McQueen. Intenso e profondo come pochi film che escono negli ultimi anni. Recitazione sublime, Michael FassBender mastodontico e regia da Oscar. McQueen esamina con la macchina da presa la condizione dei carcerati politici Irlandesi negli ottanta, mettendo in risalto la condizione fisica dei protagonisti e poi quella dell'anima, e la via di fuga da una di queste due sfere. La regia a tratti ricorda molto Kubrick. Fotografia ottima. Molto pesante, sconsigliato a quelli che si impressionano facilmente, ma davvero evocativo. Un piccolo capolavoro!
    "Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell'infanzia." François Truffaut
    "Il cinema non è un pezzo di vita, è un pezzo di torta" Alfred Hitchcok
    "Il cinema è come una vecchia puttana, come il circo e il varietà, e sa come dare molte forme di piacere." Federico Fellini

  L'ultimo film che avete visto...

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina