1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5186599
    Ottima recensione, concordo in pieno. Se non fosse che, per quanto mi riguarda, la coccolosità del personaggio non è sufficiente per proseguire nel gioco. Che è proprio una sorta di Ghost'n Goblins come violenza nella gestione del salto e della difficoltà. Però con meno amore retrò. :P
    Dailyrando.it, il forum dei giochini molto famoso
    www.dailyrando.it
    Il blog del Zave
    zave.dailyrando.it
  2.     Mi trovi su: Homepage #5188372
    Zzave ha scritto:
    Ottima recensione, concordo in pieno. Se non fosse che, per quanto mi riguarda, la coccolosità del personaggio non è sufficiente per proseguire nel gioco. Che è proprio una sorta di Ghost'n Goblins come violenza nella gestione del salto e della difficoltà. Però con meno amore retrò. :P
    Oilà, grazie!
    .
    Effettivamente, in certi passaggi, il gioco spreme la pazienza del giocatore.
    .
    Io, personalmente, "adoro" i prinny: trovo siano personaggi riuscitissimi; un pò come tutto il cast del primo Disgaea, del resto.
    .
    Fra l'altro, il gioco prevede la possibilità di far saltare in aria i prinny a piacimento; qualcosa di incomprensibile, inizialmente. Ma che, con l'andare del gioco e il moltiplicarsi delle morti (soprattutto contro i boss) acquista assolutamente senso. Autodistruggersi tre, quattro volte di fila aiuta a scaricare tutta la pressione e la frustrazione accumulata sul "nostro" povero sprite indifeso! Una funzione catartica perfettamente riuscita.
    .
    Ciò non toglie che il carisma si sir Arthur sia - imho - inarrivabile per qualsiasi prinny.

  [Recensione Prinny: Can I Really Be the Hero?] Prinny: Can I Really Be the Hero?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina