1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #5187447
    Non si può dire che non puntino sui giovani… Un esordio da record
    quello di Mauricio Baldivieso, che ha festeggiato la sua prima presenza
    nel calcio professionistico a soli 12 anni. Il bimbo, figlio del
    tecnico dell'Aurora (squadra della serie A boliviana) è entrato nella
    ripresa della partita persa per 1-0 dall'Aurora. Pochi minuti per lui,
    con anche un brutto fallo subito. Nessun trattamento di favore per il
    giovanotto che ha stretto i denti e ha ripreso giocare. Soddisfatto il
    papà allenatore: "E' andata bene".
    http://www.tuttomercatoweb.com/?action=read&id=162120
    :-O:-O:-O
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  2.     Mi trovi su: Homepage #5187660
    Globo ha scritto:
    Non si può dire che non puntino sui giovani… Un esordio da record
    quello di Mauricio Baldivieso, che ha festeggiato la sua prima presenza
    nel calcio professionistico a soli 12 anni. Il bimbo, figlio del
    tecnico dell'Aurora (squadra della serie A boliviana) è entrato nella
    ripresa della partita persa per 1-0 dall'Aurora. Pochi minuti per lui,
    con anche un brutto fallo subito. Nessun trattamento di favore per il
    giovanotto che ha stretto i denti e ha ripreso giocare. Soddisfatto il
    papà allenatore: "E' andata bene".
    http://www.tuttomercatoweb.com/?action=read&id=162120
    :-O:-O:-O
     ma è figlio di papà, mica un talento.
    dai, ma un allenatore non può far cosi, la prossima partita fa esordire suo nonno e farà il record opposto
    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  3.     Mi trovi su: Homepage #5193374
    equus ha scritto:
    ma è figlio di papà, mica un talento.
    dai, ma un allenatore non può far cosi, la prossima partita fa esordire suo nonno e farà il record opposto
     non per dire.. ma se vi dico che un allenatore non può far cosi è perchè proprio non può, infatti..
    Fa esordire figlio 12enne, cacciato
    Bolivia, esonerato il padre allenatore



    E' vero che il calcio è a caccia dei giovanissimi, ma forse Julio Caesar Baldivieso ha esagerato. L'allenatore della formazione boliviana dell'Aurora aveva mandato in campo il figlio di appena dodici anni per fargli giocare nove minuti del match perso a La Paz: un esordio ritenuto troppo prematuro, tanto che il club di Cochabamba ha deciso di esonerare il tecnico. Il provvedimento è arrivato pochi giorni dopo l'accaduto.


    Il dispiacere unisce tutta la famiglia: una giornata che
    voleva essere ricordata per il mini debutto di un calciatore junior è
    invece diventata il centro di tante polemiche: "Non avevo alternative, dovevo scegliere tra mio figlio e il club. Ho scelto mio figlio e l'Aurora mi ha cacciato", ha affermato papà Baldivieso.
    "Sono triste, mi hanno rovinato il debutto - gli ha fatto eco il bambino -
    Ora devo continuare a lavorare, andrò avanti con lo studio e con il
    calcio. Ma per adesso non posso giocare per un'altra squadra, perchè
    devo restare con l'Aurora fino al 31 dicembre
    ".

    ma che senso ha dire che "doveva" decidere tra la squadra e il figlio? dove sta scrittto che ad un certo punto devi far esordire il figlio o no?!?!?!? la gente è fuori di testa..
    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  4.     Mi trovi su: Homepage #5193869
    equus ha scritto:
    non per dire.. ma se vi dico che un allenatore non può far cosi è perchè proprio non può, infatti..
    Fa esordire figlio 12enne, cacciato
    Bolivia, esonerato il padre allenatore

    E' vero che il calcio è a caccia dei giovanissimi, ma forse Julio Caesar Baldivieso ha esagerato. L'allenatore della formazione boliviana dell'Aurora aveva mandato in campo il figlio di appena dodici anni per fargli giocare nove minuti del match perso a La Paz: un esordio ritenuto troppo prematuro, tanto che il club di Cochabamba ha deciso di esonerare il tecnico. Il provvedimento è arrivato pochi giorni dopo l'accaduto.
    Il dispiacere unisce tutta la famiglia: una giornata che
    voleva essere ricordata per il mini debutto di un calciatore junior è
    invece diventata il centro di tante polemiche: "Non avevo alternative, dovevo scegliere tra mio figlio e il club. Ho scelto mio figlio e l'Aurora mi ha cacciato", ha affermato papà Baldivieso.
    "Sono triste, mi hanno rovinato il debutto - gli ha fatto eco il bambino -
    Ora devo continuare a lavorare, andrò avanti con lo studio e con il
    calcio. Ma per adesso non posso giocare per un'altra squadra, perchè
    devo restare con l'Aurora fino al 31 dicembre
    ".
    ma che senso ha dire che "doveva" decidere tra la squadra e il figlio? dove sta scrittto che ad un certo punto devi far esordire il figlio o no?!?!?!? la gente è fuori di testa..
      mamma mia come so brutti :D
    Nella buona o nella cattiva sorte forza Napoli fino alla morte....

  Bolivia, esordisce in serie A a 12 anni

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina