1. la vita è tutto ciò che succede mentre noi siamo affaccendati altrove  
        Mi trovi su: Homepage #5204472
    questo mi era scappato :-O

    Per me un po' tutti hanno qualche possibilità, chi più chi meno, di arrivare in occidente, tranne....tranne Sacred Blaze. Sacred Blazer caput.
    Atlus s'è ritirata dal mercato ps2 e nemmeno i publisher "alternativi", o quelli europei, credo lo terranno mai in considerazione o avranno la possibilità di lavorarci sopra. Flight Plan probabilmente ha altro a cui pensare e dubito permetta ad un publisher qualsiasi di acquistare la licenza del suo gioco; oltre al fatto che la compagnia giapponese oggi sta crescendo e ha alleanze molto forti (namcobadai, atlus, sega...), non è nella posizione di una Idea Factory che, pur di farsi conoscere in tutto il mondo, svende i suoi IP a compagnie europee.
    Questo non per sminuire IF (che si sta facendo in 4 per evolversi, nel suo piccolo), ma SB mi pare un gioco un tantinello fuori budget per chiunque tratti giochi giapponesi di nicchia e che non abbia già esperienza o contatti forti col gli sviluppatori, come atlus o nisa.
    Dannata anche Flight Plan che va a fare un jrpg su ps2 nel 2009 he :6


    Destiny Link mi sa che si deve aspettare XSeed o cessare di sperare. Mi pare che XSeed sia l'unico publisher che sia risucito ad avere contatti con NamcoBandai, tanto da accaparrarsi addirittura Fragile per wii.
    Il problema è che graficamente DL è eccessivamente controcrrente pure su un DS...certo, in america sono arrivati anche altri giochi dalla grafica analoga, come From the Abyss e altri titoli portati da atlus, ma credo che sia necessario un forte motivo alla base per azzardarsi a chiedere a NB questo gioco. Il co-op è interessante, ma quanti comprerebbero un gioco simile per dare senso a quella componente di gioco?
    Già mi domando chi s'è messo a giocare in multi i FFCC...

    Per Shining Force F.....X(
    :|3
    No vabbè, lascio da parte i miei deliri personali.
    C'è da chiedersi però se SEGA c'è o ci fa.
    Ha prodotto da Imageepoch Sands of Destruction e lo distribuirà in occidente il prossimo anno (e il gioco pare non sia venuto neanche bene), sistemandolo su più fronti per gligliorarlo.
    Ha prodotto Infinite Space da platinum game e lo distribuirà in occidente non so se quest'anno o il prossimo (e nessuno se lo comprerà, da scommetterci).
    Ha prodotto uno SF strategico e....lo lascia in giappone? Ma sono scemi? Cioè, l'unico dei suoi jrpg per DS che ha più speranze di vendere (oltre a Phantasy Star Zero) grazie al nome, lo lascia in balia dell'import jap?
    Ha già dimenticavo, SF non vale più una cicca in america :P
    Curiosissimo di giocarlo per imprecargli dietro e massacrarlo.
    La formicuzza dal grande dolore, prese uno spillo e se lo ficcò nel core...
    La Compagnia del Saturn...cari vecchi ricordi di Next.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5204513
    sona ha scritto:
    questo mi era scappato :-O
    .
    Dannata anche Flight Plan che va a fare un jrpg su ps2 nel 2009
    .
    Destiny Link [...] Il co-op è interessante, ma quanti comprerebbero un gioco simile per dare senso a quella componente di gioco?
    Già mi domando chi s'è messo a giocare in multi i FFCC...
    Per Shining Force F.....X(
    :|3
    No vabbè, lascio da parte i miei deliri personali.
    C'è da chiedersi però se SEGA c'è o ci fa.
    Ha prodotto da Imageepoch Sands of Destruction e lo distribuirà in occidente il prossimo anno (e il gioco pare non sia venuto neanche bene), sistemandolo su più fronti per gligliorarlo.
    Ha prodotto Infinite Space da platinum game e lo distribuirà in occidente non so se quest'anno o il prossimo (e nessuno se lo comprerà, da scommetterci).
    Ha prodotto uno SF strategico e....lo lascia in giappone? Ma sono scemi? Cioè, l'unico dei suoi jrpg per DS che ha più speranze di vendere (oltre a Phantasy Star Zero) grazie al nome, lo lascia in balia dell'import jap?
    Ha già dimenticavo, SF non vale più una cicca in america :P
    Curiosissimo di giocarlo per imprecargli dietro e massacrarlo.
    Sono tutti e quattro titoli emblematici, per quanto mi riguarda.
    .
    Su Sacred Blaze, ho sottolineato la parte con cui hai chiuso. Hai ragione, ma mi chiedo: dove il titolo sarebbe potuto uscire? Ormai gli SRPG o li fanno su PS2 (ma è un discorso che chiaramente si sta chiudendo), oppure su DS (e in minor parte su PSP). Per vedere le stesse cose su Xbox 360 o su PS3 ci sarebbe bisogno di una trasformazione del genere che non so quanto le softco siano disposte o vogliose di attuare.
    .
    Sacred Blaze su PS3? Grafica da rifare completamente, a meno di non voler imitare Nippon Ichi con Disgaea 3 (però si è visto quanto l'appeal del gioco sia calato rispetto ai precedenti capitoli); struttura, probabilmente, da aggiornare.
    .
    Sarò io che la vedo così: ma non riesco a immaginare gli attuali SRPG (molto spesso ancorati ancora al vecchio, ma amato, 2D) su console HD. E non riesco a credere che le softco dietro questi titoli, possano impegnare budget elevati per toccare gli standard tecnici delle nuove console.
    .
    Cosa faranno Flight Plan, Imageepoch, Nippon Ichi, Atlus o chi per esse? Boh!
    .
    Valkyria Chronicle è una possibile risposta. Ma, come sai, è un titolo che molti non considerano nemmeno SRPG... E di certo non lo è nel senso canonico del termine.
    .
    Destiny Links a me incuriosisce parecchio. Hai ragione nel dire che graficamente non colpisce, anzi: pare uscito buono, buono da un Super Famicom non sfruttato a dovere. Però alcune idee di fondo mi piacciono e l'idea di giocare in multi un action RPG mi garba assai (ma un Seiken Densetsu con questa componente mai, eh!?).
    .
    Più che altro, però, vorrei vederlo come risultato di uno sblocco di Namco-Bandai in occidente. Ad ogni modo non è Destiny Links che può cambiare le cose... Già i Tales of escono col contagocce (imperdonabile l'assenza di quelli per Nintendo DS).
    .
    Sega. Beh, qui quoto tutto il tuo discorso. Aldilà che 7th Dragon credo abbia più possibilità di essere prodotto da Atlus, sia Phantasy Star Zero che Sands of Destruction stanno imbrigliati in un percorso tortuoso e senza fine.
    .
    So che Shining Force Feather non ti desta grandi sensazione; però a me non dispiace. Sembra curato e rifinito. Inoltre l'assenza della griglia e gli attacchi multipli me lo fanno desiderare non poco. I combattimenti, almeno dai video che ho visto, paiono interessanti.
    .
    Come si diceva, non c'è che da aspettare la data di uscita... Sempre che arrivi
  3.     Mi trovi su: Homepage #5204527
    chrono ha scritto:
    Su Sacred Blaze, ho sottolineato la parte con cui hai chiuso. Hai ragione, ma mi chiedo: dove il titolo sarebbe potuto uscire? Ormai gli SRPG o li fanno su PS2 (ma è un discorso che chiaramente si sta chiudendo), oppure su DS (e in minor parte su PSP). Per vedere le stesse cose su Xbox 360 o su PS3 ci sarebbe bisogno di una trasformazione del genere che non so quanto le softco siano disposte o vogliose di attuare.
     Perche'?
    disgaea 3 lo sto giocando su ps3 e cmq, visto che mi piace il genere, me lo godo. Pero' non si puo' vedere..... la risoluzione e' abominevole. Basterebbe gia' solo aumentare quella per apprezzarlo maggiormente.
    Non vedo la necessita' di stravolgere il genere.
    Quando hai una buona storia e dei bei personggi e un bel battle system sei a posto. Ovvio che l'occhio vuole la sua parte, ma non credo che gli affezionati al genere chiedano chissa cosa.
    PSN: twist1375
    EYES HAVE YOU.
    Batman AA my GOTY.
  4. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5204545
    chrono ha scritto:
    sia Phantasy Star Zero che Sands of Destruction stanno imbrigliati in un percorso tortuoso e senza fine.

    Almeno per Phantasy Star Zero le cose si stanno muovendo. Si parla di Novembre per gli USA e di "inverno" generico per l' Europa. Ma manca solo l' annuncio ufficiale ormai, visto che hanno mostrato la versione in lingua inglese sia alla convenction parigina sia al più recente Comicon.


    Però, effettivamente la situazione degli jrpg in occidente è in flessione. Colpa, probabilmente, anche della qualità degli stessi, che negli anni è andata scemando. Sono mancate le innovazioni, il genere è stato incapace di evolversi e ha continuato invece a perdere le caratteristiche positive che l' hanno contraddistinto in passato.
    Personalmente mi aspettavo parecchio da Seventh Dragon. Ma se nell' articolo dici che non aggiunge molto ad Etrian Odissey, boh... con tutto il rispetto forse è un acquisto evitabile.
  5.     Mi trovi su: Homepage #5204560
    defender ha scritto:
    Perche'?
    disgaea 3 lo sto giocando su ps3 e cmq, visto che mi piace il genere, me lo godo. Pero' non si puo' vedere..... la risoluzione e' abominevole. Basterebbe gia' solo aumentare quella per apprezzarlo maggiormente.
    Non vedo la necessita' di stravolgere il genere.
    Quando hai una buona storia e dei bei personggi e un bel battle system sei a posto. Ovvio che l'occhio vuole la sua parte, ma non credo che gli affezionati al genere chiedano chissa cosa.
    Non sto parlando per me. Voglio dire: prendimi Devil Surivor, mettilo su PS3 paro paro, me lo godo comunque e - da giocatore - non mi interessa che sfrutti la macchina.
    .
    Però, già il genere di per sé è di nicchia, già una buona parte di giocatori non comprava alcuni titoli per PS2 importanti perché erano in bassa risoluzione, perché ancora le mappe erano ancorate nel cielo con il vuoto sotto, perché ancora erano realizzati in 2D... Ora, quanti sarebbero disposti ad accettare e comprare gli stessi titoli, appena appena più "brillanti" graficamente su console HD? Magari pagandoli pure a prezzo pieno!
    .
    A me il genere piace così com'è. Tentativi di innovazione ne stanno facendo (Knights in the Nightmare; Valkyrie Chronicles, lo stesso Shining Force Feather), il valore sta crescendo. Mi chiedo solo, dove lo stesso potrà continuare a esistere.
  6.     Mi trovi su: Homepage #5204579
    Piccolo ha scritto:
    Almeno per Phantasy Star Zero le cose si stanno muovendo. Si parla di Novembre per gli USA e di "inverno" generico per l' Europa. Ma manca solo l' annuncio ufficiale ormai, visto che hanno mostrato la versione in lingua inglese sia alla convenction parigina sia al più recente Comicon.
    Però, effettivamente la situazione degli jrpg in occidente è in flessione. Colpa, probabilmente, anche della qualità degli stessi, che negli anni è andata scemando. Sono mancate le innovazioni, il genere è stato incapace di evolversi e ha continuato invece a perdere le caratteristiche positive che l' hanno contraddistinto in passato.
    Personalmente mi aspettavo parecchio da Seventh Dragon. Ma se nell' articolo dici che non aggiunge molto ad Etrian Odissey, boh... con tutto il rispetto forse è un acquisto evitabile.
    Già, Phantasy Star Zero sembra - finalmente - in dirittura di arrivo... Non ne posso più di aspettare^^"
    .
    Su 7th Dragon non so che dire; finché non gioco, non oso dire più di quello che qualche commento, delle immagini e la visione di un paio di video mi hanno dettato. Sembra molto, molto classico. Per altro, toglie da Etrian quello che di Etrian più mi piaceva: la possibilità di disegnare le mappe... Era una caratteristica vincente.
    .
    Rimane l'impostazione e la visuale frontale; più la prospettiva dall'alto à la Dragon Quest per lo spostamento nella mappa. Da vedere. Sono tentato di acquistarlo jappo.
    .
    Sulla questione JRPG... Beh, non se ne esce più. Io dico questo: ho goduto fino all'ultimo della generazione PS2; gli ultimi refoli di piacere me li hanno dati Gust e Atlus : Ar tonelico e Mana Khemia da una parte; Persona, Devil Summoner dall'altra. Ambo le softco, soprattutto Atlus, sono ora chiamate alla prova del nove: PS3 e Xbox 360. Come loro Chunsoft, Flight Plan, Nippon Ichi e poche altre. Sono le softco più "vive" dal punto di vista della sperimentazione: nuove strutture, dinamiche, rimescolamenti e via dicendo. Soffrono per l'assenza di budget. Tutti i loro titoli, a voler essere pignoli e intransigenti, sono criticabili dal punto di vista tecnico. Oggi, l'utenza - come ben sai - è diventata ipercritica per quanto riguarda la grafica. Siamo tutti recensori accaniti. Ogni tanto mi pare ci si scorda di essere giocatori, ma questa è una mia sciocca supposizione, meglio lasciar perdere.
    .
    Quanto visto fino ad oggi su console HD non è da buttare, ma trascurabile in termini di sviluppo (non mi piace parlare né di evoluzione, né di crescita). Né Tales of Vesperia, né Star Ocean 4 possono essere presi a metro di niente. Per quanto belli (a seconda dei giudizi e dei casi) sono formule antiche. Ottime per chi ha ancora voglia di provarle, ottime per gli appassionati della serie, ottime per chi si avvicina la prima volta, insufficienti per chi ha voglia di qualcosa di nuovo. Idem per Blue Dragon (nato classico).
    .
    Mancano i nuovi brand. Manca quello che per gli strategici a turni sono stati i titoli Nippon Ichi qualche anno fa, Sting più recentemente e Flight Plan da almeno cinque o sei anni (e già di per sé non è tanto... Parliamo di tre, quattro softco e di una decina di titoli al massimo).
  7.     Mi trovi su: Homepage #5204581
    chrono ha scritto:
    Non sto parlando per me. Voglio dire: prendimi Devil Surivor, mettilo su PS3 paro paro, me lo godo comunque e - da giocatore - non mi interessa che sfrutti la macchina.
    .
    Però, già il genere di per sé è di nicchia, già una buona parte di giocatori non comprava alcuni titoli per PS2 importanti perché erano in bassa risoluzione, perché ancora le mappe erano ancorate nel cielo con il vuoto sotto, perché ancora erano realizzati in 2D... Ora, quanti sarebbero disposti ad accettare e comprare gli stessi titoli, appena appena più "brillanti" graficamente su console HD? Magari pagandoli pure a prezzo pieno!
    .
    A me il genere piace così com'è. Tentativi di innovazione ne stanno facendo (Knights in the Nightmare; Valkyrie Chronicles, lo stesso Shining Force Feather), il valore sta crescendo. Mi chiedo solo, dove lo stesso potrà continuare a esistere.
     Beh il genere si presta bene sui portatili per vari motivi. Di solito si possono fare sessioni relativamente brevi per merito della loro struttura. (mi faccio un dungeons, una missione, faccio un po' di level up, etc etc)
    Certo io sono come te. La parte visiva di questi giochi e' l'ultimo parametro che guardo giustamente. (infatti disgaea 3 su ps3 me lo godo lo stesso) Pero' e' pur sempre un valore aggiunto... e io proverei a sfruttarlo un po' meglio.
    Tanto come hai detto tu e' un genere di nicchia. Ergo lo pigliano solo gli appasionati.... e i veri appasionati lo prenderebbero anche ad un prezzo poco umano se il prodotto merita.
    Imho eh! :))
    PSN: twist1375
    EYES HAVE YOU.
    Batman AA my GOTY.
  8.     Mi trovi su: Homepage #5204594
    defender ha scritto:
    Beh il genere si presta bene sui portatili per vari motivi. Di solito si possono fare sessioni relativamente brevi per merito della loro struttura. (mi faccio un dungeons, una missione, faccio un po' di level up, etc etc)
    Certo io sono come te. La parte visiva di questi giochi e' l'ultimo parametro che guardo giustamente. (infatti disgaea 3 su ps3 me lo godo lo stesso) Pero' e' pur sempre un valore aggiunto... e io proverei a sfruttarlo un po' meglio.
    Tanto come hai detto tu e' un genere di nicchia. Ergo lo pigliano solo gli appasionati.... e i veri appasionati lo prenderebbero anche ad un prezzo poco umano se il prodotto merita.
    Imho eh! :))
    Sono con te in questo, ma le softco non vivono di nicchia e i giocatori si stufano.
    .
    Voglio dire. Nippon Ichi è partita con le migliori intenzioni: ha sfornato di seguito e in poco tempo La Pucella, Disgaea e Phantom Brave. Tre titoli che hanno preso, sbattutto e re-impostato il genere degli SRPG. Applausi.
    .
    Poi il vuoto. Tolto Soul Nomad (bello, innovativo, ma tecnicamente pietoso e passato totalmente inosservato), Nippon ha capitalizzato. Ok giocare Disgaea 2 e ok i porting e i remake, ma è accettabile l'assenza da almeno cinque anni a questa parte di un titolo nuovo? Si può giocare Disgaea 3 dopo aver spolpato i primi 2? Io dico di no, e infatti passo, altri lo prendono comunque. Però l'appasionato non può passare per "fagocitatore" di qualsiasi cosa la softco prediletta gli propini. Come, del resto, l'appassionato non può pretendere che chi sviluppa muoia di fame per accontentarlo.
    .
    Inoltre, tanto per dire: xbox 360 e ps3 sono uscite da un pezzo ormai. Non stiamo parlando più da tempo di nuova generazione. La generazione è attuale, forse ha già passato la metà della parabola. La latitanza di certi generi è spaventosa. Non si tratta solo di dire: ok, basta che la grafica sia leggermente migliore, ciò che conta è il gioco. Questo discorso sarebbe valido se fossimo accerchiati da un'offerta di titoli importante che però scade dal punto di vista tecnico. Invece parliamo del vuoto. Vuoto assoluto su console HD (dal punto di vista SRPG).
    .
    Che poi il DS supplisca, ok, ma è un altro discorso. E completamente attuale. Se ci pensi su GBA non c'era questa offerta. RPG e SRPG erano casalinghi (Cubo e PS2). Sono nati su console casalinghe e li hanno prosperato. Oggi è diverso; ma IMHO, si sviluppa su console portatile per ripiego, non perché il genere lì si adatti meglio.
  9.     Mi trovi su: Homepage #5204609
    chrono ha scritto:
    Sono con te in questo, ma le softco non vivono di nicchia e i giocatori si stufano.
    .
    Voglio dire. Nippon Ichi è partita con le migliori intenzioni: ha sfornato di seguito e in poco tempo La Pucella, Disgaea e Phantom Brave. Tre titoli che hanno preso, sbattutto e re-impostato il genere degli SRPG. Applausi.
    .
    Poi il vuoto. Tolto Soul Nomad (bello, innovativo, ma tecnicamente pietoso e passato totalmente inosservato), Nippon ha capitalizzato. Ok giocare Disgaea 2 e ok i porting e i remake, ma è accettabile l'assenza da almeno cinque anni a questa parte di un titolo nuovo? Si può giocare Disgaea 3 dopo aver spolpato i primi 2? Io dico di no, e infatti passo, altri lo prendono comunque. Però l'appasionato non può passare per "fagocitatore" di qualsiasi cosa la softco prediletta gli propini. Come, del resto, l'appassionato non può pretendere che chi sviluppa muoia di fame per accontentarlo.
    .
    Inoltre, tanto per dire: xbox 360 e ps3 sono uscite da un pezzo ormai. Non stiamo parlando più da tempo di nuova generazione. La generazione è attuale, forse ha già passato la metà della parabola. La latitanza di certi generi è spaventosa. Non si tratta solo di dire: ok, basta che la grafica sia leggermente migliore, ciò che conta è il gioco. Questo discorso sarebbe valido se fossimo accerchiati da un'offerta di titoli importante che però scade dal punto di vista tecnico. Invece parliamo del vuoto. Vuoto assoluto su console HD (dal punto di vista SRPG).
    .
    Che poi il DS supplisca, ok, ma è un altro discorso. E completamente attuale. Se ci pensi su GBA non c'era questa offerta. RPG e SRPG erano casalinghi (Cubo e PS2). Sono nati su console casalinghe e li hanno prosperato. Oggi è diverso; ma IMHO, si sviluppa su console portatile per ripiego, non perché il genere lì si adatti meglio.
    Purtroppo non so casa dire.
    Nel senso che mi ha messo tristezza sbattendomi in faccia la realta'.
    Mi ricorda le avventure grafiche..... rigogliose, bellissime e poi quasi sparite nel nulla per un lunghissimo periodo. E solo adesso incominciano a riaffacciarsi... con titoli dei primi anni 90 pero'.
    Almeno qui abbiamo il contentino dei portatili....
    Pero' in effetti la luce in fondo al tunnel e' nera e non bianca.
    PSN: twist1375
    EYES HAVE YOU.
    Batman AA my GOTY.

  [Speciale 7th Dragon] Lost in Japan

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina