1.     Mi trovi su: Homepage #5203641
    Oltre a consigliare il titolo in questione ai veterani della saga (dubito non l'abbiano già preso) e a chi si è avvicinato ai Megaten in era PS2, ne approfitto per segnalare che l'8 ottobre esce in Giapponese, per NDS:
    .
    Shin Megami Tensei Strange Journey
    .
    Il gioco è particolarmente significativo: Atlus torna a toccare la saga principale (quella, appunto, di Shin Megami Tensei).
    .
    Effettivamente, Atlus America ha generato un certo fraintendimento negli appassionati di RPG occidentali, includendo ogni titolo uscito in epoca PS2 (Digital Devil Saga, Persona e Raidou) sotto il marchio Shin Megami Tensei. Manovra di marketing sensata dal punto di vista del mercato, meno in termini meramente filologici. Persona, Digital Devil Saga e Devil Summoner poco hanno da spartire con Shin Megami Tensei se non un nucleo di fondo, che permette di catalogare praticamente ogni JRPG made in Atlus come appartenente all'universo MegaTen.
    .
    La saga di Shin Megami Tensei si compone infatti di tre episodi, uno spin-off e un capostipite. Nell'ordine Shin Megami Tensei (SFC); Shin Megami Tensei II (SFC); Shin Megami Tensei III (PS2). Shin Megami Tensei If (SFC - spin off). Digital Devil Story: Megami Tensei (FC - capostipite - con seguito: Digital Devil Story: Megami Tensei II).
    Da non considerare ufficialmente nel novero della serie: Shin Megami Tensei Nine (Xbox).
    .
    Detto questo: nel sito dedicato, Shin Megami Tensei Strange Journey viene pienamente inserito nella trafila di cui sopra. Non si tratta del lungamente atteso Shin Megami Tensei 4, ma di un qualcosa - scrutando i trailer - che si avvicina molto ai capitoli per Super Famicom (impostazione, visuale). Il che non può che fare piacere.
    .
    Wikipedia: http://en.wikipedia.org/wiki/Shin_Megami_Tensei:_Strange_Journey
    Sito ufficiale jappo: http://megamisj.atlusnet.jp/
    .
    Versione americana certa: si aspetta solo l'annuncio di Atlus America.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5203732
    Lylot72 ha scritto:
    Avevo aperto un topic in riferimento al nuovo gioco in uscita su DS, interesse Zero, sarà l' estate.
       Dovevi infilare nel titolo del thread "Final Fantasy" e/o "per 360" :asd:

    Ottima recensione e bellissimo Devil Summoner 2, ricordo ancora con piacere quando ho aperto la custodia e ho trovato il DVD rotto in 2 (prima volta da quando videogioco).

    Ah, le bestemmie.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5203805
    Lylot72 ha scritto:
    Avevo aperto un topic in riferimento al nuovo gioco in uscita su DS, interesse Zero, sarà l' estate.
    Mmm, più che altro la sezione Portatili fatica ancora a decollare; inoltre, è almeno da due o tre anni ormai che l'utenza di RPG del forum si sta progressivamente assottigliando. Quella “storica” (nel senso di data di iscrizione) e più di nicchia è praticamente scomparsa (o riappare molto di rado)…
    .
    Avrai fatto caso che se si parla di RPG in questo forum o è con riferimento alle console HD (titoli più recenti e potenziali blockbuster) o per denunciare la presunta caduta e/o scomparsa del genere.
    .
    Questa, ovviamente, è una mera e neutra constatazione.
  4.     Mi trovi su: Homepage #5203816
    dis-astranagant ha scritto:
    Ottima recensione e bellissimo Devil Summoner 2, ricordo ancora con piacere quando ho aperto la custodia e ho trovato il DVD rotto in 2 (prima volta da quando videogioco).
    Ah, le bestemmie.
    Grazie carissimo.
    .
    Penso si capisca dalla recensione, ma Devil Summoner 2 mi ha colpito.
    .
    Il prequel mi era piaciuto, ma anche stancato e deluso per certe dinamiche.
    .
    Questo me lo sono bevuto liscio dall'inizio alla fine.
    .
    Credo chiuda bene e con maestria l'epopea di Devil Summoner su PS2 e le gesta di Raidou.
    .
    Adesso, sempre che la saga continui, mi aspetto però dei cambiamenti notevoli:
    .
    - di ambientazione: se riciclano ancora una volte le stesse, io boicotto.
    - di personaggio: Raidou non mi entusiasma più di tanto.
    - di struttura: la parte investigativa va pompata, anche con il rischio di "incastrare" il giocatore (anche se ovviamente come scelta avrebbe molti contro: già alcune recensioni online dicono che l'attuale Devil Summoner 2 in alcuni punti è troppo criptico... Mi piacerebbe sapere quali... Forse quelli dove "ogni tanto" bisogna usare Inspect per trovare un paio di impronte o una porta nascota... Boh!?).
  5.     Mi trovi su: Homepage #5203834
    Garguza ha scritto:
    A me questa "costola" con combattimenti action proprio non piace. Ho il primo episodio e nonostante il carisma dell'ambientazione non soon mai riuscito a proseguire prorpio per i combattimenti troppo caotici per me.
    Concordo con te che il primo capitolo deficitasse nei combattimenti. Ora, non voglio dire che Devil Summoner 2 sia l'apoteosi o qualcosa di completamente altro rispetto al prequel, da questo punto di vista. Però migliora le cose: si combatte con piacere.
    .
    Certo, se il tuo limite (fra virgolette, inteso) era quello del caos: beh, allora, non ce n'é! In certi casi, purtroppo, si perde ancora di vista la situazione... Inoltre, i rallentamenti contribuiscono notevolemente a rendere disagevole questo effetto.
    .
    La combo: tre mostri grossi + colpi speciali + rallentamenti rende le fasi di certi scontri delle sequenze in slow motion à la Max Payne.
    .
    Nulla, come dicevo, che danneggi eccessivamente il gioco; ma si fa sentire e può, giustamente, far storcere il naso e allontanare dall'acquisto.
  6.     Mi trovi su: Homepage #5204448
    Il primo mi era piaciuto parecchio, per gameplay, character design e ambientazione. Avevo trovato solo un po' troppo contorte le parti finali della storia. Il fatto che non ci siano più gli scontri casuali in città mi consola, anche se il fatto che abbiano riproposto i vecchi scenari... :\
    Una delle cose che mancava nel primo gioco era un minimo di doppiaggio, che non sarebbe dispiaciuto, avrebbe reso tutto un po' più vivo.
    A closed system lacks the ability to renew itself. Knowledge alone is a poor primer...
  7.     Mi trovi su: Homepage #5204503
    Lucael ha scritto:
    Il primo mi era piaciuto parecchio, per gameplay, character design e ambientazione. Avevo trovato solo un po' troppo contorte le parti finali della storia. Il fatto che non ci siano più gli scontri casuali in città mi consola, anche se il fatto che abbiano riproposto i vecchi scenari... :\
    Una delle cose che mancava nel primo gioco era un minimo di doppiaggio, che non sarebbe dispiaciuto, avrebbe reso tutto un po' più vivo.
    Ed è una delle cose che manca anche nel secondo, comunque.
    .
    Si tratta di un aspetto che non ho evidenziato nel testo della recensione, perché onestamente - di mio - tendo a non farci caso.
    .
    Ti dirò che in qualsiasi JRPG doppiato, dopo un pò comincio a skippare il parlato per accelerare la lettura del testo. L'assenza del parlato la noto inizialmente, ma dopo un iniziale smarrimento, me ne dimentico.
    .
    Ad ogni modo, tutta la caratura tecnica di Devil Summoner 2 è sotto tono: un pò perché, per l'appunto, hanno ambientato il gioco nel medesimo luogo - stesse strade, palazzi, vie, locazioni - un pò perché non mancano difetti di vario genere.
    .
    Si tratta, evidentemente, di un gioco prodotto con budget ridotto, rispetto al più blasonato Persona; non mi sento perciò di criticare Atlus America per non aver implementato cose che nell'originale jappo già non c'erano. Anzi, l'iniziativa di vendere Devil Summoner 2 in versione Limited numerata con peluche e confezione cartonata in sole 50.000 copie è stata l'idea vincente. Prezzo normale, appeal elevato per la confezione, risultato: più copie vendute rispetto al prequel, passato quasi inosservato.
    .
    Si tratta quindi di un gioco di sostanza; da acquistare, in tal senso, solo se si è disposti a chiudere un occhio su certi aspetti, con la consapevolezza che ci sono molte cose di cui godere in santa pace.
  8.     Mi trovi su: Homepage #5204604
    chrono ha scritto:

    Si tratta, evidentemente, di un gioco prodotto con budget ridotto, rispetto al più blasonato Persona


    E' comunque un peccato perché il gioco ha degli ottimi spunti. A partire dal design di Raidou (a me piace molto) all'ambientazione (forse un po' troppo giapponese), al sistema di battaglia. Secondo me con le opportune limature, fuori dal Giappone potrebbe avere un seguito pari ad altri filoni della serie.

    Se non ricordo male, comunque, una versione PAL era stata più o meno annunciata o no?
    A closed system lacks the ability to renew itself. Knowledge alone is a poor primer...
  9.     Mi trovi su: Homepage #5204628
    chrono ha scritto:
    Non saprei. Il primo se non ricordo male PAL è arrivato (KOEI credo, al solito). Del secondo non ho sentito nulla.


    Sì, sì, io l'ho giocato PAL. Se tra un po' non si sa nulla lo prendo USA prima che non si trovi più in giro.
    A closed system lacks the ability to renew itself. Knowledge alone is a poor primer...

  [Recensione Shin Megami Tensei: Devil Summoner 2: Raidou Kuzunoha vs. King Abaddon] Raidou Kuzunoha

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina