1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5211475
    Neanche il tempo di smaltire la sbornia delle ferie estive che i nostri editori sono pronti a riversare nelle librerie i nuovi parti malati per noi amanti delle atmosfere truci e violente.
    Partiamo con Cody Mcfadyen, autore che abbiamo già cominciato ad apprezzare con i precedenti "L'ombra" e "Gli occhi del buio". Invito caldamente il buon MDK a recuperare questi due romanzi già disponibili in edizione economica
    Il nuovo romanzo dello scrittore è:
    "Io confesso" (Piemme)
    La quarta: L’agente Smoky Barrett sa come penetrare nei risvolti più oscuri dell’animo umano e il suo lavoro, all’FBI, è quello di stanare gli assassini più spietati, braccandoli senza pietà.
    Quando viene convocata a Washington per esaminare il cadavere di una giovane donna uccisa a bordo di un aereo, Smoky non riesce a immaginare perché vogliano affidarle un caso avvenuto così lontano da Los Angeles, la sua giurisdizione. Ma quando appura che la vittima è un transessuale e che il padre è un potente senatore democratico, capisce che l’omicidio ha dei risvolti molto inquietanti.
    Anche il Predicatore colleziona segreti, i più atroci e vergognosi. Per lui, chi non confessa le proprie colpe davanti a Dio è un peccatore e per questo deve morire. Nei corpi delle sue vittime lascia una piccola croce d’argento, perché il mondo intero sappia che l’unica redenzione possibile è nella morte.
    La croce è la sua firma, quella che permetterà a Smoky di scoprire che la giovane trovata sull’aereo è solo la punta dell’iceberg e che la catena di delitti sembra non avere fine. Chi sarà il prossimo?
    La seconda proposta è un opera di un autore esordiente Americano (che sta pubblicando in America in questi giorni il suo secondo romanzo). E' la scommessa Longanesi di quest'anno dopo il buon riscontro avuto l'anno precedente con il debutto di Donato Carrisi.
    "L'inseguitore" di Matt Hilton (Longanesi)
    La quarta:
    Joe Hunter non esita a muoversi in soccorso del fratello John che si è infilato in un guaio molto più grande di lui e che per cercare di venirne fuori è scappato in America. John ha una sola certezza: fermarsi vuol dire morire. Per trovarlo però Joe dovrà scovare Tubal Cain, l'essenza stessa del male: un uomo capace di uccidere per dar vita a un disegno maestoso che prevede una terribile escalation di omicidi e che nessuno può fermare... Al termine di un inseguimento da brividi, da un capo all'altro degli USA, durante il quale i ruoli di cacciatore e preda si invertono ripetutamente, i tre uomini si ritroveranno per la resa dei conti finale in un angolo del Sud Ovest, talmente desolato, che la polvere del deserto e quella delle ossa dei morti diventeranno una sola cosa.
    Concludo in bellezza e con il botto annunciandovi l'arrivo per fine settembre del terzo romanzo del francese Frank Thilliez dopo lo splendido "La stanza dei morti" e  il controverso "Foresta nera".
    "La macchia del peccato" di Frank Thilliez (Nord)
    La quarta:
    Sono passati sei mesi da quando Suzanne è scomparsa nel nulla, senza che sia mai giunta neppure una richiesta di riscatto. E da sei mesi, suo marito, il commissario Franck Sharko, vive come in un incubo, sordo ai richiami del mondo e cieco a qualsiasi luce di speranza. Ma la realtà non si lascia cancellare e irrompe nella vita di Sharko sotto forma di una donna mutilata, uccisa e poi orribilmente disposta in modo "artistico". Solo la prima vittima di una lunga serie, firmata da un killer tanto perverso quanto intelligente. Un killer che non ha paura di mettersi in contatto con il commissario, perché sopra ogni altra cosa desidera essere apprezzato per la sua mente superiore, per la sua raffinata crudeltà. E Sharko non si sottrae a quel contatto, anzi ne è affascinato in modo quasi morboso. Così il gioco si dipana, serrato e feroce, tra le cave di granito in Bretagna e i bassifondi di Parigi, in un alternarsi di paure e di miraggi, di sfide e di tracce. Perché soltanto un uomo sull'orlo della follia può capire fin dove si può spingere la follia incarnata...
    Vi ricordo inoltre che sono attesi sempre per questo autunno i romanzi di Chattam, Preston & Child e Michael Connelly.
    E scusate se è poco...... ;)
    a.k.a. "Il killer Mantovano" il giocatore più scarso di Nextgame
    L'esperto di thriller di Nextgame. Il topo di biblioteca di materiale malato.
    Festivaletteratura di Mantova 2009: Donato Carrisi e il killer Mantovano
  2. Da cosa partirà?  
        Mi trovi su: Homepage #5213323
    :O
    madonna quanta roba interessate!
    i primi due romanzi di cody mcfadyen sono due thriller a tratti insostenibili nella loro crudeltà...soprattutto il secondo... madonna che brividi, chissà come sarà questo terzo libro?
    sono contento anche per Frank Thilliez e parecchio curioso di leggere la sua nuova fatica , è un autore davvero prolifico!
    ottimo poi la nuova sbobbosa avventura Pendergast :sbav:, per quanto riguarda Chattam invece ho perso quasi ogni speranza che riesca a stupirmi con un romanzo che non faccia parte della trilogia...
    insomma davvero un inizio col botto, bravo Sill!
    /!\Il Multipiatta Sanguinario di Next-game/!\
    "Onestamente Meno, mi sei molto simpatico, e ti leggo spesso con piacere, ma qui stai facendo un pò una figura da cioccolataio "
    "la tua crescita è costante, la ps3 ti ha reso un giocatore migliore Meno, ma credo anche un uomo migliore, più sereno."
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5213440
    Meno D Zero ha scritto:
    :O
    madonna quanta roba interessate!
    i primi due romanzi di cody mcfadyen sono due thriller a tratti insostenibili nella loro crudeltà...soprattutto il secondo... madonna che brividi, chissà come sarà questo terzo libro?
    sono contento anche per Frank Thilliez e parecchio curioso di leggere la sua nuova fatica , è un autore davvero prolifico!
    ottimo poi la nuova sbobbosa avventura Pendergast :sbav:, per quanto riguarda Chattam invece ho perso quasi ogni speranza che riesca a stupirmi con un romanzo che non faccia parte della trilogia...
    insomma davvero un inizio col botto, bravo Sill!
     Neppure io ho tante speranze per il prossimo Chattam (che tra l'altro è un'opera vecchia ripescata dalla sua bibliografia).
    Il romanzo che attendo di Chattam con molta ansia sarà quello che pubblicherà a fine anno in Francia "" La promesse des ténèbres" che tornerà alle atmosfere tipiche della trilogia del male (ci sarà un personaggio famoso della trilogia al suo interno)
    a.k.a. "Il killer Mantovano" il giocatore più scarso di Nextgame
    L'esperto di thriller di Nextgame. Il topo di biblioteca di materiale malato.
    Festivaletteratura di Mantova 2009: Donato Carrisi e il killer Mantovano
  4. Da cosa partirà?  
        Mi trovi su: Homepage #5213470
    in vacanza, nella prima parte diciamo, mi sono sparato nell'ordine
    il ladro di anime
    fragment
    la lacrima del diavolo
    abisso

    tutti assolutamente ottimi romanzi, non c'è niente che mi abbia deluso.
    da domani invece divorerò con altrettanta ferocia

    l'uomo scomparso
    i sussurri della morte
    il rapporto segreto
    la biblioteca dei morti
    spero che anche questo quartetto si riveli altrettanto bello, avvincente ed inaspettato.
    poi al ritorno delle vacanze sarò pronto per le nuove uscite.
    /!\Il Multipiatta Sanguinario di Next-game/!\
    "Onestamente Meno, mi sei molto simpatico, e ti leggo spesso con piacere, ma qui stai facendo un pò una figura da cioccolataio "
    "la tua crescita è costante, la ps3 ti ha reso un giocatore migliore Meno, ma credo anche un uomo migliore, più sereno."
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5213534
    Meno D Zero ha scritto:
    1) l'uomo scomparso
    2) i sussurri della morte
    i3) l rapporto segreto
    4) la biblioteca dei morti
    spero che anche questo quartetto si riveli altrettanto bello, avvincente ed inaspettato.
    poi al ritorno delle vacanze sarò pronto per le nuove uscite.
     1) è un Deaver con la coppia L. Child - A.Sachs. Una garanzia.
    2) Beckett è probabilmente lo scrittore di thriller contemporanei migliore che hanno partorito d'oltreoceano. Ennesimo capolavoro.
    3) Non sono ancora riuscito a leggerlo. Nel circuito anobiiano se ne parla malissimo ahimè.
    4) Non l'ho ancora letto. Mi puzza di ciofeca ma magari sono prevenuto. Aspetto te.
    a.k.a. "Il killer Mantovano" il giocatore più scarso di Nextgame
    L'esperto di thriller di Nextgame. Il topo di biblioteca di materiale malato.
    Festivaletteratura di Mantova 2009: Donato Carrisi e il killer Mantovano
  6. Da cosa partirà?  
        Mi trovi su: Homepage #5213544
    sillkill ha scritto:
    1) è un Deaver con la coppia L. Child - A.Sachs. Una garanzia.
    2) Beckett è probabilmente lo scrittore di thriller contemporanei migliore che hanno partorito d'oltreoceano. Ennesimo capolavoro.
    3) Non sono ancora riuscito a leggerlo. Nel circuito anobiiano se ne parla malissimo ahimè.
    4) Non l'ho ancora letto. Mi puzza di ciofeca ma magari sono prevenuto. Aspetto te.
       1  è l'unico che ho preso con rhyme, forse è anche uno degli ultimi, mi intriga parecchio l'assassino di turno che usa vari trucchi di magia per compiere i suoi omicidi e svanire letteralmente dal nulla da stanze chiuse... :sbav:
    2 ottimo! i due precedenti erano spettacolari e sono sicuro che anche questo terzo libro della trilogia dell'osso non deluderà
    3 questa è una brutta botta :(
    4 sospetto che si tratti di una figata invece.
    ti terrò aggiornato O Sommo.
    /!\Il Multipiatta Sanguinario di Next-game/!\
    "Onestamente Meno, mi sei molto simpatico, e ti leggo spesso con piacere, ma qui stai facendo un pò una figura da cioccolataio "
    "la tua crescita è costante, la ps3 ti ha reso un giocatore migliore Meno, ma credo anche un uomo migliore, più sereno."
  7.     Mi trovi su: Homepage #5213627
    Meno D Zero ha scritto:
    :O
    madonna quanta roba interessate!
    i primi due romanzi di cody mcfadyen sono due thriller a tratti insostenibili nella loro crudeltà...soprattutto il secondo... madonna che brividi, chissà come sarà questo terzo libro?
    sono contento anche per Frank Thilliez e parecchio curioso di leggere la sua nuova fatica , è un autore davvero prolifico!
    ottimo poi la nuova sbobbosa avventura Pendergast :sbav:, per quanto riguarda Chattam invece ho perso quasi ogni speranza che riesca a stupirmi con un romanzo che non faccia parte della trilogia...
    insomma davvero un inizio col botto, bravo Sill!
      I due libri di Mcfadyen sono belli belli e non vedo l'ora di leggere il prossimo,peccato che per ora ho abbandonato tutto :*)
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5213989
    Signori e Signore il nuovo Simon Beckett proveniente dalla Nuova Zelanda
    Ha già pubblicato tre opere (ovviamente non uscite in Italia) ed è la cosa fottutamente migliore che ho letto in ambito thriller da qualche anno a questa parte.
    Se non lo distribuiscono in Italia è meglio che i talent-scout delle case editrici vadano a zappare la terra
    Ladies & Gentleman Mr. Paul Cleave e il suo terzo romanzo
    a.k.a. "Il killer Mantovano" il giocatore più scarso di Nextgame
    L'esperto di thriller di Nextgame. Il topo di biblioteca di materiale malato.
    Festivaletteratura di Mantova 2009: Donato Carrisi e il killer Mantovano
  9. Da cosa partirà?  
        Mi trovi su: Homepage #5219022
    ok.
    ho terminato "L'uomo scomparso" di deaver, bello eh, pero' forse sto vizio dell'autore di stravolgere la trama con continui colpi di scena, alcuni anche abbastanza ridicoli o eccessivi, finisce per rovinare la lettura, che rimane cmqe piacevole e avvicente, come praticamente ogni sua opera che ho letto.

    ho divorato anche "La biblioteca dei morti" si tratta indubbiamente di un bel romanzo, ambientato praticamente in 3 epoche diverse che progredendo nella lettura pian piano coincidono, gia' peccato che il lettore un minimo sgamato come il sottoscritto, arrivato ad un centinaio di pagine (delle 400 e passa totali) intuiva senza troppi problemi gran parte della trama e dei suoi risvolti...ecco forse un po' di "effetto deaver" qua sarebbe servito.
    si tratta comunque di un bel libro, il finale poi mi ha particolarmente colpito, (no questo non me l'aspettavo!)

    ora sono alle prese con Beckett e il suo sussurro della morte.
    /!\Il Multipiatta Sanguinario di Next-game/!\
    "Onestamente Meno, mi sei molto simpatico, e ti leggo spesso con piacere, ma qui stai facendo un pò una figura da cioccolataio "
    "la tua crescita è costante, la ps3 ti ha reso un giocatore migliore Meno, ma credo anche un uomo migliore, più sereno."
  10.     Mi trovi su: Homepage #5226027
    Io in vacanza ho letto:
    -Uccidere o Essere Uccisi, che mi è piaciuto proprio... veloce, divertente, godibilissimo e senza troppe pretese.
    Promosso lo stile dell'autore, molto incisivo e diretto... IMHO merita.
    -Infernum 616, che sospettavo essere una minchiata colossale ed invece è DAVVERO bello. Cattivo, scritto benissimo, con personaggi affascinanti ed una storia coinvolgente. Si perde forse leggermente nell'epilogo (le ultime 3 pagine 3), ma anche così ci sta ed ha senso in termini "filosofici". Sorpresa dell'anno.
    -Miserere, che è fenomenale.
    Grangé alla massima potenza, la storia è VERAMENTE violenta, disturbante ed estrema, orchestrata DA DIO e con due protagonisti affascinanti come non mai. Per non parlare dell'intreccio assolutamente grandioso, che nel finale -come da tradizione per l'autore- si perde un pochino ma comunque regge (mentre ne Il Giuramento IMHO mandava proprio a puttane tutto). Obbligatorio, è comunque uno dei thriller migliori che io abbia mai letto, e lo metto di pochissimo sotto a Il Volo Delle Cicogne (il che vuol dire TANTO): libro dell'anno per me.

    Tommy Fragment è piacevole vero?
    anche se a me è calato un bel po' quando
    sono comparsi gli Endro
    .
    Un film comunque spaccherebbe!
    L'ultimo di Beckett è bellissimo, vedrai...  
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..
  11.     Mi trovi su: Homepage #5226382
    Grazie SillKill!
    Da nuovo del forum non potevo trovare consigli letterari migliori.
    Ho scoperto per caso il sito e mi sono tuffato sui libri. Appassionato di thriller mi hanno incuriosito i tuoi consigli. soprattutto su autori italiani che ho cominciato ad apprezzare da poco con Massimo Rainer e Carlotto. Faletti, no grazie. mi sono fermato a metà di Io Uccido. Così, ho razziato il consiglio che avevi dato a Meno Di Zero.
    Per esclusione mi ha folgorato! Una tensione tenuta viva per più di 500 pagine non è cosa da poco. I due autori sono veramente bravi. Gran Libro e grande tu che l'hai scoperto. Non mi spiego perchè non sia stato pubblicizzato come meritava. Mah, le solite questioni editoriali....
    Conosci per caso i due autori? Mi sembra che ne conosci parecchi.
    Ora sto leggendo la Bibl dei morti, ma vado a rilento. Per ora non mi prende. Come non mi è piaciuto Lo scrigno del male di Langfield. Troppo Dan Brown.
    Sicuramente terrò d'occhio l'ultimo di Beckett. La chimica della morte mi era piaciuto parecchio.
    :clap::approved:
  12. Da cosa partirà?  
        Mi trovi su: Homepage #5226410
    Mdk7 ha scritto:
    Io in vacanza ho letto:
    -Uccidere o Essere Uccisi, che mi è piaciuto proprio... veloce, divertente, godibilissimo e senza troppe pretese.
    Promosso lo stile dell'autore, molto incisivo e diretto... IMHO merita.
    -Infernum 616, che sospettavo essere una minchiata colossale ed invece è DAVVERO bello. Cattivo, scritto benissimo, con personaggi affascinanti ed una storia coinvolgente. Si perde forse leggermente nell'epilogo (le ultime 3 pagine 3), ma anche così ci sta ed ha senso in termini "filosofici". Sorpresa dell'anno.
    -Miserere, che è fenomenale.
    Grangé alla massima potenza, la storia è VERAMENTE violenta, disturbante ed estrema, orchestrata DA DIO e con due protagonisti affascinanti come non mai. Per non parlare dell'intreccio assolutamente grandioso, che nel finale -come da tradizione per l'autore- si perde un pochino ma comunque regge (mentre ne Il Giuramento IMHO mandava proprio a puttane tutto). Obbligatorio, è comunque uno dei thriller migliori che io abbia mai letto, e lo metto di pochissimo sotto a Il Volo Delle Cicogne (il che vuol dire TANTO): libro dell'anno per me.
    Tommy Fragment è piacevole vero?
    anche se a me è calato un bel po' quando
    sono comparsi gli Endro
     .
    Un film comunque spaccherebbe!
    L'ultimo di Beckett è bellissimo, vedrai...
     esatto marco, fragment spacca e sarebbe un film perfetto.
    i sussurri della morte invece, mi ha deluso un pò, cioè l'ho trovato tutto piuttosto "ordinario" e senza troppi sussulti.
    /!\Il Multipiatta Sanguinario di Next-game/!\
    "Onestamente Meno, mi sei molto simpatico, e ti leggo spesso con piacere, ma qui stai facendo un pò una figura da cioccolataio "
    "la tua crescita è costante, la ps3 ti ha reso un giocatore migliore Meno, ma credo anche un uomo migliore, più sereno."
  13.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5226497
    ConteOrlok ha scritto:
    Grazie SillKill!
    Da nuovo del forum non potevo trovare consigli letterari migliori.
    Ho scoperto per caso il sito e mi sono tuffato sui libri. Appassionato di thriller mi hanno incuriosito i tuoi consigli. soprattutto su autori italiani che ho cominciato ad apprezzare da poco con Massimo Rainer e Carlotto. Faletti, no grazie. mi sono fermato a metà di Io Uccido. Così, ho razziato il consiglio che avevi dato a Meno Di Zero.
    Per esclusione mi ha folgorato! Una tensione tenuta viva per più di 500 pagine non è cosa da poco. I due autori sono veramente bravi. Gran Libro e grande tu che l'hai scoperto. Non mi spiego perchè non sia stato pubblicizzato come meritava. Mah, le solite questioni editoriali....
    Conosci per caso i due autori? Mi sembra che ne conosci parecchi.
    Ora sto leggendo la Bibl dei morti, ma vado a rilento. Per ora non mi prende. Come non mi è piaciuto Lo scrigno del male di Langfield. Troppo Dan Brown.
    Sicuramente terrò d'occhio l'ultimo di Beckett. La chimica della morte mi era piaciuto parecchio.
    :clap::approved:
      Sono davvero felice e le tue parole mi riempiono di orgoglio :)
    Relativamente alla coppia Novelli - Zarini hai perfettamente ragione: parole sante!!! Purtroppo con l'enorme proliferare di prodotti nel nostro genere il lettore "casual" (soprattutto) cerca di andare sul sicuro con i soliti nomi noti; se ci si mette poi il fattore esterofilo la frittata è fatta. Della coppia ti posso dire che prima di "Per esclusione" avevano pubblicato un discreto (ma lontano comunque dai livelli di Per esclusione) medical thriller  "Soluzione finale". In questi giorni a Mantova dovrei incontrare il direttore della collana editoriale Marsilio Jacopo de Michelis e chiederò notizie in merito a qualche loro nuova opera.
    Ti segnalo inoltre che un bellissimo racconto della coppia è presente nell'antologia "Anime nere reloaded" edita da Mondadori
    Relativamente a Carlotto il nuovo attesissimo romanzo esce il 26 settembre.
    Seguimi su Corpi Freddi che presto intervisteremo l'autore. Se non dovessi averlo letto ti esorto ad acquistare il romanzo che ha scritto Carlotto con la collaborazione di Francesco Abate "Mi fido di te", un noir di una cattiveria inaudita condito da uno humour nero come la pece.
    Da leggere sicuramente dell'autore (ma lo avrai già fatto): "L'oscura immensità della morte".
    Qua trovi la mia recensione di "Mi fido di te" e quella di "L'oscura immensità della morte"
    http://corpifreddi.blogspot.com/2009/07/mi-fido-di-te-massimo-carlotto-e.html
    http://corpifreddi.blogspot.com/search?q=oscura+immensit%C3%A0+della+morte
    a.k.a. "Il killer Mantovano" il giocatore più scarso di Nextgame
    L'esperto di thriller di Nextgame. Il topo di biblioteca di materiale malato.
    Festivaletteratura di Mantova 2009: Donato Carrisi e il killer Mantovano
  14.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5226504
    ConteOrlok ha scritto:
    Grazie SillKill!
    Da nuovo del forum non potevo trovare consigli letterari migliori.
    Ho scoperto per caso il sito e mi sono tuffato sui libri. Appassionato di thriller mi hanno incuriosito i tuoi consigli. soprattutto su autori italiani che ho cominciato ad apprezzare da poco con Massimo Rainer e Carlotto. Faletti, no grazie. mi sono fermato a metà di Io Uccido. Così, ho razziato il consiglio che avevi dato a Meno Di Zero.
    Per esclusione mi ha folgorato! Una tensione tenuta viva per più di 500 pagine non è cosa da poco. I due autori sono veramente bravi. Gran Libro e grande tu che l'hai scoperto. Non mi spiego perchè non sia stato pubblicizzato come meritava. Mah, le solite questioni editoriali....
    Conosci per caso i due autori? Mi sembra che ne conosci parecchi.
    Ora sto leggendo la Bibl dei morti, ma vado a rilento. Per ora non mi prende. Come non mi è piaciuto Lo scrigno del male di Langfield. Troppo Dan Brown.
    Sicuramente terrò d'occhio l'ultimo di Beckett. La chimica della morte mi era piaciuto parecchio.
    :clap::approved:
       Opsss....dimenticavo.
    Corri in edicola: nel giallo Mondadori di agosto intitolato "Shangai" (è disponibile fino alla fine di agosto quindi affrettati) trovi all'interno il romanzo breve di Massimo Rainer "33", un'altra delle sue perle malate ad alto tasso di plasma.
    Non puoi perderlo...ascolta me.
    Ti posso confermare che Massimo Rainer (che conosco personalmente) sta scrivendo il sequel di "Rosso Italiano".
    Menodizero non sa cosa si perde :rolleyes:
    a.k.a. "Il killer Mantovano" il giocatore più scarso di Nextgame
    L'esperto di thriller di Nextgame. Il topo di biblioteca di materiale malato.
    Festivaletteratura di Mantova 2009: Donato Carrisi e il killer Mantovano
  15.     Mi trovi su: Homepage #5227057
    Ciao SillKill,
    allora attenderò notizie riguardo i nuovi progetti della coppia! Recupererò senz'altro Soluzione Finale, così come il racc di Rainer. Che dire? Mefistofelico e di..vino. Carlotto l'ho proprio scoperto con il bellissimo L'oscura immensità della morte. Un vero pugno nello stomaco!
    Ora cerco ANR. Andando sul sito di Novelli e Zarini ho visto che hanno fatto un altro racconto per un'altra antologia dove c'è anche Altieri :sbav: : Bad Prisma. Hai già letto il racconto? Di che tipo di antologia si tratta? Si parla di un fantasma...
    Ciao
    :approved:

  L'angolo del Sill (TM): Gli omicidi che ci aspettano al ritorno dalle vacanze

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina