1. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #5214154
    Ho appena avuto una discussione animata sul superenalotto.... secondo il mio vecchio che cifre simili vadano in mano un tizio qualsiasi, magari senza nessuno qualità vera, è immorale e andrebbe vietato visto che potrebbero essere devolute a scopi migliori. Io controbattevo dicendo che siccome la partecipazione al superenalotto è volontaria, e quindi tutti i partecipanti sono daccordo nel dare la cifra x al tizio vincitore, nessuno dovrebbe interferire visto che sono cmq fatti loro (anche se, come me, si pensa che il SE sia una mezza truffa che fa leva sull'avidità della gente).
    C'è qualcuno che la pensa come lui?
    A me sembra che il discorso andasse anche oltre il SE.... più sul "fino a che punto lo stato-la comunità- ha il diritto di interferire nella vita degli altri", ma rimaniamo IT^^ è immorale o no secondo voi?
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  2.     Mi trovi su: Homepage #5214160
    Origami ha scritto:
    Ho appena avuto una discussione animata sul superenalotto.... secondo il mio vecchio che cifre simili vadano in mano un tizio qualsiasi, magari senza nessuno qualità vera, è immorale e andrebbe vietato visto che potrebbero essere devolute a scopi migliori. Io controbattevo dicendo che siccome la partecipazione al superenalotto è volontaria, e quindi tutti i partecipanti sono daccordo nel dare la cifra x al tizio vincitore, nessuno dovrebbe interferire visto che sono cmq fatti loro (anche se, come me, si pensa che il SE sia una mezza truffa che fa leva sull'avidità della gente).
    C'è qualcuno che la pensa come lui?
    A me sembra che il discorso andasse anche oltre il SE.... più sul "fino a che punto lo stato-la comunità- ha il diritto di interferire nella vita degli altri", ma rimaniamo IT^^ è immorale o no secondo voi?
     No, non lo è...
    E tra l'altro il SuperEnalotto è una truffa solo per il fatto che è un gioco d'azzardo e quindi è "normale" che faccia leva sull'avidità della gente (come tutti gli altri giochi, siano di carte, roulette, slot o schedine varie).
    Che poi il montepremi attuale sia una cifra mostruosa che di botto in mano ad una persona sola sia quasi senza senso ci sta... ma immorale? A questo punto è immorale quanto prende un calciatore per dare calci ad una palla di cuoio e fare figure da ignorante in TV? O i soldi che fa Paris Hilton senza avere un singolo talento? o altri mille esempi di soldi che sarebbero meglio spesi?
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  3. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5214165
    il supernalotto è una valvola di sfogo che serve per dare al popolino l'illusione di "potercela fare" azzeccando qualche numero e sfuggire così alle ingiustizie della propria condizione sociale, altrimenti immutabile...è uno strumento di controllo nudo e crudo, un'arma di distrAzione di massa, come ce ne sono diverse, che fa leva sull'ignoranza e allo stesso tempo consente all'erario di fare GRAN soldi.
    /!\Il Sardo di Nextgame/!\
    Qual è il colmo per un gioco di guida? Avere un gameplay...macchinoso! :|
  4.     Mi trovi su: Homepage #5214167
    Origami ha scritto:
    Ho appena avuto una discussione animata sul superenalotto.... secondo il mio vecchio che cifre simili vadano in mano un tizio qualsiasi, magari senza nessuno qualità vera, è immorale e andrebbe vietato visto che potrebbero essere devolute a scopi migliori. Io controbattevo dicendo che siccome la partecipazione al superenalotto è volontaria, e quindi tutti i partecipanti sono daccordo nel dare la cifra x al tizio vincitore, nessuno dovrebbe interferire visto che sono cmq fatti loro (anche se, come me, si pensa che il SE sia una mezza truffa che fa leva sull'avidità della gente).
    C'è qualcuno che la pensa come lui?
    A me sembra che il discorso andasse anche oltre il SE.... più sul "fino a che punto lo stato-la comunità- ha il diritto di interferire nella vita degli altri", ma rimaniamo IT^^ è immorale o no secondo voi?
        Fai così, vai dal tuo vecchio e ponigli questa domanda: "cos'è la morale? E come si quantifica?". Per una discussione cotruttiva bisogna sempre partire da basi quantomeno quantificabili, altrimenti la discussione è inutile in partenza.
  5.     Mi trovi su: Homepage #5214169
    Cloud Strife ha scritto:
    il supernalotto è una valvola di sfogo che serve per dare al popolino l'illusione di "potercela fare" azzeccando qualche numero e sfuggire così alle ingiustizie della propria condizione sociale, altrimenti immutabile...è uno strumento di controllo nudo e crudo, un'arma di distrAzione di massa, come ce ne sono diverse, che fa leva sull'ignoranza e allo stesso tempo consente all'erario di fare GRAN soldi.
      L'importante è che non sia iniquo, come invece lo sono molte imposte/tasse e soprattutto multe.
  6.     Mi trovi su: Homepage #5214171
    Cloud Strife ha scritto:
    il supernalotto è una valvola di sfogo che serve per dare al popolino l'illusione di "potercela fare" azzeccando qualche numero e sfuggire così alle ingiustizie della propria condizione sociale, altrimenti immutabile...è uno strumento di controllo nudo e crudo, un'arma di distrAzione di massa, come ce ne sono diverse, che fa leva sull'ignoranza e allo stesso tempo consente all'erario di fare GRAN soldi.
      Ma almeno non sei obbligato a partecipare. ;)
    .
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  7. 痺れるだろう?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5214182
    trovo molto più immorale che c'è gente che il superenalotto è come se lo vincesse comunque ogni anno, senza neanche dover comprare il biglietto.
    /!\quello che vive in Cina di Nextgame/!\
    ogni tanto fate una capatina nel mio blog! (sempre che la Cina sblocchi Blogspot... (sic))
    你令一切平凡的事变得新奇 令琐事变成美好的回忆...
  8. Prey 2 Prey 2  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5214185
    Origami ha scritto:
    Ho appena avuto una discussione animata sul superenalotto.... secondo il mio vecchio che cifre simili vadano in mano un tizio qualsiasi, magari senza nessuno qualità vera, è immorale e andrebbe vietato visto che potrebbero essere devolute a scopi migliori. Io controbattevo dicendo che siccome la partecipazione al superenalotto è volontaria, e quindi tutti i partecipanti sono daccordo nel dare la cifra x al tizio vincitore, nessuno dovrebbe interferire visto che sono cmq fatti loro (anche se, come me, si pensa che il SE sia una mezza truffa che fa leva sull'avidità della gente).
    C'è qualcuno che la pensa come lui?
    A me sembra che il discorso andasse anche oltre il SE.... più sul "fino a che punto lo stato-la comunità- ha il diritto di interferire nella vita degli altri", ma rimaniamo IT^^ è immorale o no secondo voi?
     c'hai ragione.
    Dateli a me.
    [ Live from E3 2011 ]
    [ TMO's Beavers ] Sei abbastanza Nerd?
  9.     Mi trovi su: Homepage #5214193
    Jiraiya ha scritto:
    trovo molto più immorale che c'è gente che il superenalotto è come se lo vincesse comunque ogni anno, senza neanche dover comprare il biglietto.
        Non capisco cosa c'è di immorale, fa parte del sistema, che non è nato ieri. Nessuno ti vieta di impegnarti a scoprire il tuo talento e farne una professione redditizia. A me piace recitare, ma se non ho le palle di prendere, lasciare tte le mie abitudini e provare a spostarmi ad Hollywood e frequentare li una scuola, non saprò mai se potrei essere un famoso attore multimiliardario. E chi devo bisimare in quel caso è me stesso, non il sistema.
    Il mondo è pieno di gente che vede mangiare gli altri e pretenderebbe che anche loro invece non ne avessero oppure che tirassero giù dal tavolo qualche briciola. Più facile incagnirsi piuttosto che provare ad alzarsi e sedersi a tavola con loro. E lo dico da operaio cassa-integrato, non di certo da ricco miliardario. E qui l'unica moralità che mi resta è di non incagnirmi, perchè se non sono ricco, o cmq benestante, è solo colpa mia, che a 36 anni non ho combinato niente per pigrizia.
  10. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5214195
    oltre al superenalotto i tabacchini sono pieni di gente che gratta e di fogli appesi con "vinti tot euro il tal giorno". meglio delle sigarette mi direte, ma a me provoca una tristezza infinita.
    /!\Il Sardo di Nextgame/!\
    Qual è il colmo per un gioco di guida? Avere un gameplay...macchinoso! :|
  11. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5214198
    Lightside ha scritto:
    Non capisco cosa c'è di immorale, fa parte del sistema, che non è nato ieri. Nessuno ti vieta di impegnarti a scoprire il tuo talento e farne una professione redditizia. A me piace recitare, ma se non ho le palle di prendere, lasciare tte le mie abitudini e provare a spostarmi ad Hollywood e frequentare li una scuola, non saprò mai se potrei essere un famoso attore multimiliardario. E chi devo bisimare in quel caso è me stesso, non il sistema.
    Il mondo è pieno di gente che vede mangiare gli altri e pretenderebbe che anche loro invece non ne avessero oppure che tirassero giù dal tavolo qualche briciola. Più facile incagnirsi piuttosto che provare ad alzarsi e sedersi a tavola con loro. E lo dico da operaio cassa-integrato, non di certo da ricco miliardario.
     ma infatti io non ti capirò mai, sei cassaintegrato ma fai discorsi da baùscia costasmeraldino...comunque per quanto riguarda la storia dell'attore, ti manca un passaggio: senza (tanti) soldi di base non ti sposti a Hollywood e tantomeno hai la possibilità di intraprendere una scuola.
    /!\Il Sardo di Nextgame/!\
    Qual è il colmo per un gioco di guida? Avere un gameplay...macchinoso! :|
  12.     Mi trovi su: Homepage #5214201
    Cloud Strife ha scritto:
    oltre al superenalotto i tabacchini sono pieni di gente che gratta e di fogli appesi con "vinti tot euro il tal giorno". meglio delle sigarette mi direte, ma a me provoca una tristezza infinita.
       Se ti aumentassero le tasse non credo che saresti più felice. Quindi ben vengano i giochi, almeno se non vuoi non cacci un soldo. :DD
    A me mette tristezza chi si driga di gioco, ma per un gratta e vinci ogni tanto o una puntatina al Superenalotto non ci vedo nulla di triste nè di scandaloso. Anzi, trovo più triste chi si lamenta che "non gioca perchè tanto non vince". Certo se non gioca la probabilità che vinca è zero, quello è sicuro. :DD

  La moralità del superenalotto

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina