1. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #5216511
    mi sembra un mix tra fable e black&white. cmq questo spegne le poche speranze residue di vedere fable2 su pc, direi...
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  2. Cinema at Home!!!  
        Mi trovi su: Homepage #5216519
    SharkFRA ha scritto:
    Mio al day one...poco ma sicuro
      Quoto. Sperando che nell'arco dell'anno non spari troppe caxxate! :D
    Spero anche però che tutte le possibilità dal gioco offerte non siano solo fine a se stesse. Come è successo con il due, un milione di cose da fare ma noiose dopo poco IMHO...
    SALITE SULLA GIOSTRA! E' GRATIS! E' IL NAPOLI!
    <-----------La mia piccolina!! :)
    Pc: Core I7 920@3.8Ghz, Asus P6T,6Gb ram, Asus 5870, Physx: GTS 250
  3. eccomi  
        Mi trovi su: Homepage #5216528
    stanno preparando un 2010 coi fiocchi alla Micro$oft (Halo Reach, Fable3, Mass Effect2, Splinter Cell Conviction, Crackdown2, Alan Wake)
    pero mi aspettavo qualcosa di diverso...di Fable3 si poteva attendere.... (devo ancora giocare il 2) XD
    ma farmi un remake di Syndicate sia pure unofficial no eh? :'( Mulinello anche Black and White3 non sarebbe stato male
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5216538
    SharkFRA ha scritto:
    Mio al day one...poco ma sicuro
     
    non avevo giocato il 1° fable e,spinto da molti entusiasti del forum,l'hanno scorso ho preso e giocato (e finito) il numero 2.Non che non mi sia piaciuto (per finirlo e' evidente che l'ho apprezzato) e' solo che......non saprei come descriverlo......mi aspettavo altro.

    Sul 3,avendo l'esperienza del numero 2,aspettero' prima di vedere di che si tratta,poi decidero' per l'acquisto.
  5. Abbacchiato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5216552
    Mah, a quanto pare il 2 su pc lo vedremo solo nei nostri sogni, dato che il geniaccio invece di occuparsi di una conversione farà uscire una riedizione ad episodi sul marketplace decisamente inutile. Comunque l'annuncio non mi è particolarmente dispiaciuto, le poche caratteristiche annunciate fanno capire come questo gioco abbia parecchi assi nella manica, staremo a vedere...
    /!\L'uomo in Nero di Nextgame/!\ Ora su last fm http://www.lastfm.it/user/R_Flagg_ITA
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5216630
    Il gladiatore ha scritto:
    La notizia sarebbe anche buona, l'importante è che stavolta Mulinello capisca la differenza fra "remake" e "seguito".
      Avendolo in pratica già fatto, il remake, spero anch'io stavolta faccia vedere qualcosa di più consistente a giustificazione del numero 3.
    Rise the cup and let's propose a toast. To the thing that hurts you most
    wonderland tavern
  7.     Mi trovi su: Homepage #5216870
    Il problema di Fable è alla base. Mi dispiace dirlo visto che sono
    sempre stato e sono tutt'ora un estimatore di Molyneux, ma vanno
    riveduti certi aspetti che sono imprescindibili in un gdr.
    -Dialogo:
    Fable è forse l'unico gdr della storia in cui il protagonista non
    parla. Questo è un pesante limite per le meccaniche di gioco e per la
    caratterizzazione del personaggio, che è quasi nulla nonostante la
    possibilità di fare azioni differenti tra loro. Non è un caso che Kotor
    e Mass Effect siano due dei gdr più immersivi in assoluto, sono giochi
    dove i protagonisti parlano, in Mass Effect con tanto di doppiaggio, e
    consento di plasmare il proprio personaggio come più si desidera. Tra
    l'altro in Fable II gli npc hanno la percezione della silenziosità del
    protagonista, cosa piuttosto paradossale visto che non sei tu che non
    vuoi parlare, bensì non puoi. L'unica cosa che si può fare è comunicare
    a gesti, anche piuttosto idioti. La gente per un balletto si intessa a
    te. Puoi conquistare una donna sempre con un balletto, fare la posa da
    eroe ecc. Ma voi ve lo vedete Shepard che per far colpo sul suo
    equipaggio si mette a fare un balletto? A conquistare Ashley con un
    fischio? Aprono il portone della nave e lo buttano fuori nello spazio.
    -libertà
    d'esplorazione:
    và detto. In Fable II, nonostante le promesse, il free
    roaming non esiste. Quando nei trailer si vedeva un'enorme Bowerstone,
    si pensava che la si sarebbe potuta esplorare perdendosi nelle vie
    cittadine. Così non è. Quelli di Fable II sono dei corridoi enormi, ma
    pur sempre corridoi. Il free roaming è quello di Morrowind, Oblivion e
    Fallout III. Prendendo in considerazione ancora Kotor e Mass Effect,
    questi due titoli compensano l'assenza del free roaming (che tra
    l'altro in Mass Effect è contemplata quando esplori i pianeti) rendendo
    corridoi e stanze particolarmente curate sotto ogni aspetto: cura della
    grafica, ricchezza di oggetti e npc, immersività e altro ancora. Tutto
    questo unito alla la qualità di primo livello della trama e delle
    sidequest e il grado di immersività che Bioware è riuscita a infondere
    in questi due titoli, ti fa dimenticare della limitatezza esplorativa.
    Fable II sotto queste cose è inferiore ai titoli Bioware, di conseguenza
    l'assenza del free-roaming pesa come un macigno. Aggiungo che una delle
    cose peggiori dell'esplorazione di Fable II è che manca quella tensione
    presente in giochi come Gothic, dove da un momento all'altro puoi
    incontrare bestie o mostri di inaudita forza e terribili da vedere, e
    quel senso di appagamento che c'è quando trovi un oggetto presente
    invece ad esempio in Fallout 3. In Fable II scavi con la pala, apri
    bauli ma la sostanza non cambia, troverai sempre o qualche soldo o
    degli oggetti che nella maggiorparte dei casi non valgono l'impegno e
    il tempo che ci hai messo per cercarli.
    -main quest e side
    quest:
    non si scappa. Hai una main-quest che rasenta la mediocrità ma
    delle side-quest per la maggiorparte coinvolgenti? Va bene. Hai una
    main quest stupenda e delle side quest poco interessanti? Può andare
    ancora bene. Hai una main quest dimenticabile e delle side quest delle
    quali poche sono veramente interessanti e altre variano tra la
    sufficienza il mediocre? Non va più bene. Fable II è su quest'ultimo
    piano.
    -punti di interesse: Fable II doveva avere diverse
    città e villaggi, con Bowerstone come punto di riferimento. Dove sono
    finite le città? Bowerstone è a malapena un villaggio, Oakfield una
    campagna con quattro case e l'altro villaggio (di cui non mi ricordo il
    nome, quello con l'arena insomma ) che è una via di mezzo tra le due. Troppo poco.
    E' vero che è bello avere la propria casa, affittare e vendere immobili,
    leggere le descrizioni esilaranti degli oggetti, alterare il corso del
    destino di un villaggio, avere un figlio, farsi odiare o amare dagli
    abitanti ecc. ma Fable per maturare deve cambiare rotta. Se Fable III
    non sarà una riscrittura totale della serie allora farà la fine dei
    prequel.

    [Modificato da Darth Mike il 19/08/2009 16:44]

  [Notizia Fable III] [GC 09] Molyneux annuncia Fable III

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina