1.     Mi trovi su: Homepage #5239839


    Fonte: 24oredisport.it

    La cessione a tappe del Milan sarebbe già iniziata. Il presidente del club rossonero, Silvio Berlusconi, avrebbe quindi dato ascolto ai consigli dei figli Piersilvio e Marina, che da tempo avevano suggerito al padre di cedere il Milan.

    Si partirebbe con una cessione di una quota importante ma minoritaria del club, con fonti londinesi che parlano di un 35% ceduto ad un fondo sovrano, probabilmente libico. A confermare questa ipotesi è stato il giornalista finanziario Mauro Bottarelli in diretta a Telelombardia. GIà nei giorni scorsi il quotidiano Repubblica aveva accennato all'ipotesi di una cessione in atto del Milan, addirittura sostenendo che lo stesso Berlusconi abbia proposta al leader libico Gheddafi un ingresso progressivo all'interno della società.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5239910
    di male in peggio:asd:
    ma 1 presidente che non sia un mafioso, un ladro, un terrorista...il milan no è?:rotfl:
    2 SUPERLEGHE (Apertura 2007/2008 - Clausura 2009/2010)
    2 SUPERCOPPE SUPERLEGA (Apertura 2007/2008 - Clausura 2009/2010)
    4 UEFA SUPERLEAGUE (Clausura 2007/2008 - Clausura 2010/2011 - Apertura 2011/2012 - Clausura 2011/2012)
    3 SUPERCOPPE SUPERLEAGUE (Clausura 2010/2011 - Apertura 2011/2012 - Clausura 2011/2012)
    1 F.I.P. (2013/2014)
  3. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #5239992
    Gheddafi entrò nella Juve tempo fa quando ancora c'era l'Avvocato e per nostra fortuna, appena potè, l'avvocato gli ricomprò le azioni in quanto azionista inaffidabile. Tutto tenuto ben nascosto di media e non sisa bene cosa abbia combinato....
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #5240039
    questa si che è una svolta :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  5.     Mi trovi su: Homepage #5241009
    Pare che Gheddafi abbia imposto anche un cambio del brand del milan e anche un cambio del nome ... Nel nuovo nome dovrà comparire anche la città di nascita di Gheddafi, O'cazh , città giardino libica del distretto di H'attakt

    nuovo nome

    MILAN H'ATTAKT O'CAZH

    :cool:
    <html>
    <body>
    <font color="blue" size=4 face="Mistral"><b>Io di te non mi stanco, sarò sempre al tuo fianco, sei la cosa più bella che c'è </b></font><br>
  6.     Mi trovi su: Homepage #5241915
    Qsvs - Il Milan costa 800 milioni

    Fonte: qsvs.it

    Che cosa resta del vecchio amore di Silvio Berlusconi per il Milan? Di quel legame che vent’anni di successi sembravano aver reso eterno? Di certo una passione di lungo corso non può spegnersi al primo alito di vento, ma dopo avere difeso strenuamente la causa rossonera, a dispetto di bilanci tutt’altro che confortanti, e del parere contrario di una parte della famiglia, anche il presidente si sarebbe infine arreso. Sia chiaro: il Milan non è ufficialmente in vendita, ma per la prima volta dall’inizio della sua gestione, Berlusconi starebbe prendendo in considerazione l’ipotesi di separarsi da quella squadra raccolta nel momento peggiore della sua storia e portata sul tetto del mondo. Secondo una fonte vicina al Premier, la stessa che ci aveva rivelato in anticipo gli imminenti addii di Kakà e Ancelotti, sarebbe già stato fissato anche il prezzo del divorzio: 800 milioni di euro. Non c’è fretta, cedere non è indispensabile, ma possibile, e questa è già una svolta. Al momento, nonostante le indiscrezioni degli ultimi mesi, non ci sarebbero trattative già avviate, ma se in futuro qualcuno si presentasse con tale cifra, l’operazione potrebbe prendere il via. Resta da capire chi abbia la disponibilità economica per sostenere un affare di tale entità, e soprattutto l’intenzione di investire in un settore che secondo gli esperti finanziari promette più perdite che ricavi. Di certo la liquidità non manca agli sceicchi arabi, né a Gheddafi, mentre le informazioni sono più frammentarie sul petroliere albanese Taçi. Ora che l’Ac Milan però ha un costo, tutti i pretendenti sono liberi di farsi avanti.

  Telelombardia: "Svolta Milan, ceduto il 35% della società"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina