1.     Mi trovi su: Homepage #5241892
    Il Viminale ha dato l'ok alla trasferta di 1.500 tifosi della Roma che vorranno seguire la partita contro il Siena. Il ministero dell'Interno ha quindi accolto in parte la richiesta della Roma di cancellare il divieto di trasferta per i tifosi. L'osservatorio sulle manifestazione sportive e il Comitato di analisi per la sicurezza sulle manifestazioni sportive hanno deciso di riaprire il settore ospiti, consentendo pero' l'ingresso a non piu' di 1.500 tifosi.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5241894
    SIENA-ROMA, C'è l'ok del Viminale: la soddisfazione di Rosella Sensi

    Fonte: romagiallorossa.com

    Rosella Sensi è soddisfatta. La presidente giallorossa oggi ha accolto con gioia la decisione del Casms di revocare il divieto di trasferta imposto ai tifosi della Roma per la gara di Siena di domenica prossima. È quanto trapela attraverso l'ufficio stampa della società. L'iniziale divieto imposto dal Viminale non era andato giù alla numero uno della Roma, che ha voluto in prima persona occuparsi della questione perchè - è il suo pensiero - i tifosi del club, nella loro parte sana e più numerosa, non sono violenti e non meritano di non avere il diritto di seguire la loro squadra in trasferta. La Sensi è consapevole di essersi assunta una grande responsabilità, perchè questo è un periodo in cui non c'è molto feeling tra lei e la maggior parte dei sostenitori giallorossi, delusi da una campagna acquisti scarna e dai risultati che non arrivano. La presa di posizione della Sensi è stata comunque netta: proprio perchè il momento è difficile vuole i tifosi al fianco della squadra. Ha contato molto anche, nella volontà della presidente di chiedere la revoca, il fatto che lo scorso anno siano state tante le trasferte vietate ai tifosi; mentre, nella maggior parte dei casi, sono arrivate all'Olimpico molte tifoserie avversarie



    GEROLIN: "I romanisti a Siena? Non è logico cambiare in corsa"

    Fonte: Romagiallorossa.com

    La Roma domenica affronterà una partita che negli ultimi anni è diventata complicata. Infatti Siena-Roma rappresenta il crocevia di una stagione che è iniziata male ma potrebbe rappresentare la svolta con il cambio di panchina da Spalletti a Ranieri. Romagiallorossa.com ha ascoltato in esclusiva il direttore sportivo del Siena Manuel Gerolin che ha commentato la decisione del Casms di far giungere a Siena 1.500 tifosi giallorossi e ha parlato del momento attuale di Siena e Roma.

    Direttore Gerolin, che partita si aspetta dal Siena?
    “E’ una partita difficile. Servirà tanta concentrazione e tanta umiltà. Di partite complicante ne abbiamo già affrontata una contro il Milan, speriamo di dare una soddisfazione ai nostri tifosi. Dobbiamo dare tutto e sbagliare il meno possibile. Dobbiamo uscire dal campo con la maglia sudata”.

    Saranno presenti 1.500 tifosi della Roma a Siena: pensa sia una decisione giusta?
    “Non mi sembra molto logico cambiare la decisione in corsa. Ma chi si è preposto per farlo avrà avuto i suoi validi motivi. Questo non cambierà certo la nostra partita. Siamo davanti al nostro pubblico che ci sosterrà dall’inizio alla fine”.

    Come vede attualmente la Roma?
    “Ha dei problemi, ha zero punti e deve iniziare a smuovere la classifica. Ha dei giocatori molto validi, quindi il nostro impegno dovrà essere maggiore”.

    Come vede il cambio di allenatore da Spalletti a Ranieri?
    “Sono affari della Roma. Noi abbiamo il nostro bravo tecnico e ce lo teniamo stretto”.

  Viminale, arriva l'ok per la trasferta dei tifosi romanisti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina