1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #5249594
    NAPOLI - Panni stesi ai balconi ma anche la più buona pizza del mondo e sopratutto un capolavoro di Caravaggio: così sarà Napoli di 'Eat, prey, love' sullo sfondo del popolare quartiere di Forcella che domani accoglierà il set del film americano interpretato da Julia Roberts. La diva arriverà a Napoli di buon mattino e si metterà subito al lavoro: nel libro autobiografico di Elizabeth Gilbert, da cui è tratto il film, la protagonista gusta una pizza nell'antico locale partenopeo 'da Michele', scena che ci sarà anche nel film scritto e diretto Ryan Murphy.

    Già autore della sceneggiatura della serie televisiva di culto Nick/Tup, di cui ha diretto anche alcuni episodi, il regista americano, 43 anni, è arrivato nel pomeriggio a Napoli per gli ultimi sopralluoghi, insieme al direttore della fotografia Robert Richardson, accompagnati dal direttore della Film Commission della Regione Campania Maurizio Gemma e dai responsabili del service locale Cinerapa. In tutto saranno al lavoro circa 500 persone - tra troupe, addetti locali e comparse -; i macchinari, sono già arrivati da Roma (che ha ospitato la fase più lunga della lavorazione italiana) su 70 camion, compreso il camper-camerino di Julia Roberts.

    Due le location napoletane individuate: oltre la pizzeria di Via Pietro Colletta anche lo splendido Pio Monte della Misericordia, che proprio qualche giorno fa è stato ripreso anche da John Turturro per il suo film 'Passione'. Il seicentesco monumento ospita le 'Sette opere di Misericordia' di Caravaggio, un grande olio su tela, datato 1607, che rappresenta appunto le sette opere di Misericordia corporale e che, secondo gli storici dell'arte, sembra ritrarre proprio i vicoli napoletani. Dinanzi a questo quadro la Roberts e l'attore italiano Luca Argentero, che interpreta una guida turistica, sosteranno incantati dopo una passeggiata tra gli antichi decumani. Entrambe le scene verranno girate domani in un set blindatissimo: mobilitati un centinaio di vigili per l'intera giornata, per far rispettare il dispositivo traffico e tenere lontano i curiosi. Nella notte saranno ultimati i set che proporranno una immagine oleografica della città, con l'aggiunta degli immancabili 'panni stesi' tra gli antichi palazzi.

    http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/inbreve/visualizza_new.html_1652582780.html

    Juliaaa :*
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  JULIA ROBERTS A NAPOLI, CIAK TRA PANNI STESI E CARAVAGGIO

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina