1.     Mi trovi su: Homepage #5269209
    Interessanti articoli su micromega sulla corruzione o non trasparenza dell'idv a livello regionale.
    Riuscira' il partito a rifondarsi? Di sicuro dovrebbe. Per ora mi sembra ancora slegato dalla societa' civile e dagli intellettuali.
    Per favore non assaltare il topic con cose tipo "ecco la dimostrazione lampante che il piu' pulito ha la rogna, viva berlusconi"
    [size= medium]Marco Zerbino - C’è del marcio in Danimarca (L’Italia dei valori regione per regione)[/size]
    Deficit di democrazia interna e strapotere in mano a pochi e discussi professionisti della politica. È il risultato della passata strategia di corto respiro dell’Idv imbarcare a destra e a manca (e soprattutto al centro) transfughi di altre formazioni politiche, consegnando loro le chiavi delle federazioni locali. Questo emerge dall’inchiesta sulle strutture locali del ‘partito dell’anticasta’. Alla vigilia di una lunga stagione congressuale e dopo candidature come quella di De Magistris, il partito di Di Pietro deve scegliere se rinnovarsi davvero o precipitare nella ‘sindrome Occhetto’.[size= medium]
    Paolo Flores d’Arcais
     / Luigi De Magistris - L’Italia dei valori, partito uno e bino[/size]

    L’Italia dei Valori è oggi due partiti: quello delle candidature  per le Europee, con schiacciante preponderanza della società civile, e quello dei mini-potentati locali, di origine e deriva partitocratica. Per diventare la principale forza di opposizione, obiettivo ormai necessario, l’Idv deve realizzare un rinnovamento radicale che porti alla sua rifondazione. Il prezzo da pagare, altrimenti, sarà quello di ripercorrere rapidamente il mesto declino del Pd.

  Ripulire l'Italia dei Valori

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina