1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5281090
    Mi sembrava giusto riportarlo....

    http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/esteri/egitto-velo/egitto-velo/egitto-velo.html

    CAIRO - Mohammed Said Tantawi, grande imam dell'università egiziana Al Azhar, ha fatto togliere a una studentessa il niqab, il velo islamico integrale che lascia libri soltanto gli occhi. L'imam ha anche annunciato la decisione di bandire ufficialmente dall'ateneo islamico il velo integrale, dando così inizio a un'accesa discussione all'interno del mondo musulmano. Anche perché l'ateneo di Al Azhar rappresenta la massima autorità religiosa dell'islam sunnita nel mondo.

    L'episodio è raccontato dal quotidiano egiziano Al-Masri Al-Yom. Mohammed Said Tantawi, durante una visita dedicata al tema dell'influenza H1N1 presso un istituto femminile gestito dall'università a Nasr City (vicino al Cairo), è rimasto "colpito dalla presenza in classe di una studentessa che portava il niqab". L'imam - "visibilmente adirato", secondo alcuni testimoni - ha chiesto e ottenuto che l'allieva del secondo anno di liceo togliesse subito il velo. Alla resistenza della ragazza, Tantawi ha spiegato che "il niqab è un'usanza tribale che non ha niente a che vedere con l'islam", "e io - ha aggiunto rivolto alla studentessa - mi intendo di religione molto di più di te e dei tuoi genitori".
    L'imam ha dato istruzione all'istituto religioso di non fare entrare nella scuola altre ragazze velate, a meno che non siano disposte a togliere immediatamente la "copertura". Tantawi ha poi espresso l'intenzione di ''provvedere subito all'emissione di un comunicato ufficiale a nome di Al Azahar, per mettere al bando il niqab da tutte le istituzioni dipendenti dall'università".

    In Medio Oriente il niqab é spesso associato al salafismo, corrente fondamentalista islamica praticata in Arabia Saudita. La maggior parte delle donne musulmane in Egitto indossa l'hijab, il tipico velo che copre i capelli, ma l'aumento delle donne che indossano il velo integrale comincia a destare forti preoccupazioni nel governo.

    Si inserisce in questo quadro anche la decisione del ministro dell'Istruzione superiore Hani Helal, il quale - sempre secondo il quotidiano indipendente Al-Masri Al-Yom - avrebbe disposto il divieto, per le ragazze che indossano il niqab, di accedere agli ostelli universitari.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5281347
    killer7 ha scritto:
     Alla resistenza della ragazza, Tantawi ha spiegato che "il niqab è un'usanza tribale che non ha niente a che vedere con l'islam", "e io - ha aggiunto rivolto alla studentessa - mi intendo di religione molto di più di te e dei tuoi genitori".
     giustissimo, ma bisognerebbe anche evitare che la studentessa tornando a casa prenda un fracco di legnate...
  3. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #5281633
    la situazione dell'egitto è dura.... i paesi confinanti sono quasi tutti barbari però per la sua storia e posizione ha tanti di quei contatti con l'occidente che non può permettersi in nessun modo il fanatismo. ve l'immaginate quante guerre sarebbero gia scoppiate se il controllo del canale di suez fosse in mano a un esaltato come ahmadinejad? cmq immagino che li ci sia la stessa situazione della turchia, solo potenziata..... città abbastanza moderne e campagna rimasta ai tempi del medioevo
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  4.     Mi trovi su: Homepage #5281643
    Origami ha scritto:
    la situazione dell'egitto è dura.... i paesi confinanti sono quasi tutti barbari però per la sua storia e posizione ha tanti di quei contatti con l'occidente che non può permettersi in nessun modo il fanatismo. ve l'immaginate quante guerre sarebbero gia scoppiate se il controllo del canale di suez fosse in mano a un esaltato come ahmadinejad? cmq immagino che li ci sia la stessa situazione della turchia, solo potenziata..... città abbastanza moderne e campagna rimasta ai tempi del medioevo
      
    Mah, ci sono stato e mi sono fatto pure 150 km nel deserto, da Alessandria al Cairo... si passa da quartieri ricchi e bellissimi a situazioni di povertà estrema, insomma non bisogna andare in campagna, basta fare 700 mt in città...

    Al contrario mio papà è appena tornato da un meeting ad Istanbul ed ha detto che scritte a parte sembra di stare in una città del sud. Prima o poi ci voglio andare anche io, in Turchia sono stato solo a Smirne e mi è piaciuta tantissimo :)!

    Tornando in topic non può farmi altro che piacere questa cosa, anche se Vito ha ragione.
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5282805
    Vito ha scritto:
    Impegno civile in salsa 2009 :DD


    No... non voglio vantarmi: anche 2008, 2007, 2006... così fino all' alba dei tempi. :DD

    A parte gli scherzi, certi occidentali dovrebbero tutelare le ragazze musulmane che vivono in Italia e CHE VOGLIONO vivere come noi.

    Troppe volte, le autorità e la politica se ne lavano le mani... che schifo.
  6.     Mi trovi su: Homepage #5287266
    Vito ha scritto:
    giustissimo,
    Secondo me no. E' come se a me, andando a scuola, imponessero di togliermi una catenina a forma di croce. Possono toglierla dall'aula se vogliono, ma quello che ho addosso io è personale. Se c'è una legge che impone di non girare a volto coperto, come in Italia, è un discorso, altrimenti obbligare a toglierti un indumento, simbolico o meno che sia, non è diverso dall'importi di metterlo imho. In entrmbi i casi è una violazione della libertà di scelta personale entro i limiti del pubblico decoro, che dovrebbe essere sacrosanta.
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5287512
    La morale di Hamas imposta alle Donne.

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/?id=3.0.3858097374

    Gerusalemme (Adnkronos/Aki) -

    Dopo l'obbligo per le avvocatesse di indossare il velo durante le udienze in tribunale, prosegue senza sosta la campagna di 'moralizzazione' lanciata dal movimento di resistenza islamico.

    Gerusalemme, 9 ott. - (Adnkronos/Aki) - Prosegue senza sosta la campagna di 'moralizzazione' lanciata dal movimento di resistenza islamico Hamas nella Striscia di Gaza. Questa volta a finire nel mirino degli integralisti sono i motociclisti, ai quali da oggi è vietato portare donne in sella, una pratica ritenuta dai fondamentalisti offensiva nei confronti della morale islamica.

    Il provvedimento è stato reso noto attraverso il sito web del ministero dell'Interno di Hamas, che dal 2007 controlla Gaza. Da allora gli uomini del movimento estremista palestinese hanno imposto la loro rigida interpretazione dell'Islam che, come si legge sul sito del ministero dell'Interno, ha l'obiettivo di "preservare la sicurezza del cittadino e la stabilità delle tradizioni e dei costumi della società palestinese".

    L'ultima campagna di Hamas ha riguardato l'obbligo per le avvocatesse di indossare il velo durante le udienze in tribunale. Il movimento di resistenza islamcio ha più volte insistito sul fatto che l'osservanza delle regole di condotta è volontaria, ma più volte ci sono stati episodi di persone picchiate per aver infranto queste direttive.


    Per Vito: Non me lo danno il premio Nobel eh ? :(
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5287652
    Vito ha scritto:
    Ne danno uno all'anno, gia' hanno poche idee... Continua cosi' che ce la farai :mmh:


    :rotfl:

    A sto punto metto anche questa notizia...

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/?id=3.0.3859015205

    ''Passava informazioni ad Al Qaeda'', arrestato ricercatore del Cern di Ginevra

    Parigi - (Adnkronos) - L'uomo, un 32enne di origine algerina è stato fermato insieme al fratello. Collaborava a preparare attentati in territorio.

    Parigi, 9 ott. - (Adnkronos) - Uno dei due presunti estremisti islamici arrestati ieri in Francia per terrorismo è un ricercatore del Cern di Ginevra. Lo riferiscono i media francesi, spiegando che secondo gli investigatori dell'antiterrorismo l'uomo, un 32nne di origini algerine catturato insieme al fratello di 25 anni a Vienne, nell'Isere, avrebbe fornito ad al Qaeda informazioni per compiere attentati in territorio francese.

    L'arrestato era nel mirino degli investigatori da circa un anno e mezzo. Secondo il ministro dell'Interno, Brice Hortefeux, "l'inchiesta chiarirà quali fossero gli obiettivi in Francia e indicherà probabilmente che abbiamo evitato il peggio".

    [Modificato da killer7 il 09/10/2009 20:36]

  9. LoTopichino DOC  
        Mi trovi su: Homepage #5287744
    killer7 ha scritto:
    :rotfl:
    A sto punto metto anche questa notizia...
    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/?id=3.0.3859015205
    ''Passava informazioni ad Al Qaeda'', arrestato ricercatore del Cern di Ginevra
    Parigi - (Adnkronos) - L'uomo, un 32enne di origine algerina è stato fermato insieme al fratello. Collaborava a preparare attentati in territorio.

    Parigi, 9 ott. - (Adnkronos) - Uno dei due presunti estremisti islamici arrestati ieri in Francia per terrorismo è un ricercatore del Cern di Ginevra. Lo riferiscono i media francesi, spiegando che secondo gli investigatori dell'antiterrorismo l'uomo, un 32nne di origini algerine catturato insieme al fratello di 25 anni a Vienne, nell'Isere, avrebbe fornito ad al Qaeda informazioni per compiere attentati in territorio francese.
    L'arrestato era nel mirino degli investigatori da circa un anno e mezzo. Secondo il ministro dell'Interno, Brice Hortefeux, "l'inchiesta chiarirà quali fossero gli obiettivi in Francia e indicherà probabilmente che abbiamo evitato il peggio".
       LOL volendo poteva creare un buco nero che avrebbe inghiottito tutta la Terra e così avrebbe vinto il premio di miglior kamikaze della storia:mmh:
     
    :X
    /!\L'eLbano di Nextgame :cool:/!\
    Salite anche voi sulla giostra, è gratis, è Lo Topic!
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5287867
    Bigian92 ha scritto:
    LOL volendo poteva creare un buco nero che avrebbe inghiottito tutta la Terra e così avrebbe vinto il premio di miglior kamikaze della storia:mmh:
     
    :X


    Questo dovrebbe far capire ai più, che non si parla di pazzi esaltati... ma di gente che anche lavorando a certi livelli, può comunque avere certe idee.

    Se venisse confermato tutto, dovrebbe semplicemente essere condannato a morte.

    I terroristi vogliono terrorizzare, forse noi dovremmo cominciare a terrorizzare loro... senza buttare bombe a caso.

  L' Imam egiziano che odia il velo integrale....

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina