1. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5282713
    Tra lunedì sera e martedì mattina ho fatto il primo turno di notte della mia vita. Non sto a spiegarvi il lavoro, comunque è un lavoro sedentario che richiede una concentrazione mentale non proprio da pilota di F1, ma continua, con mezz'ora di pausa e cambi di 5-10 miniti ogni ora, se va bene. Orario 22:00 - 6:00.

    Fino alle 3:00 mi dicevo "pensavo peggio". Poi ho avuto un po' di problemi. Più che addormentarmi, mi sentivo svenire. In sostanza mi sentivo debole perchè avevo fame. Avevo cenato verso le 19:00 e ho mangiato una merdendina tra le due e le tre, mi pare. Poi ho preso un piccolo sacchetto di patatine intorno alle 5:30 e la situazione è molto migliorata. Ho bevuto due caffè intorno alle 3:00 e un caffè con cioccolato verso le 4:00. Specifico che in genere non bevo caffè e non vorrei che il mio metabolismo ne sia rimasto sconvolto.

    Tutta la premessa per dire che oggi sono stato abbastanza male. Il mio organismo, una volta che si è reso conto che non sarei andato a dormire, è andato in tilt. Fame cronica che non passa neanche ingozzandosi, debolezza diffusa, apparato escretore impazzito (bevo un bicchiere d'acqua e dopo mezz'ora lo espello così com'è), aerofagia, flatulenze.

    Arrivato a casa alle 6:20 mi sentivo benino. Mi sono svegliato un paio di volte per andare in bagno e poi definitivamente vero le 12:00. Poi ho fatto un altro pisolino tra le 14:00 e le 16:00 circa.
    Sono andato a fare la spesa è mi son comprato un po' di cose energetiche (formaggio grana, barrette con cioccolato e mou), ma mi sento sempre le gambe che tremano.

    Tra 5 ore si ricomincia e poi anche domani. Ce la farò?
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  2.     Mi trovi su: Homepage #5282804
    Ho degli amici che hanno avuto esperienze simili.
    Capita quasi a tutti le prime settimane di continui cambi abitudinari. Il tuo fisico x anni ha seguito un bioritmo più o meno regolare ed ora che lo stai sconvolgendo, ne risenti.
    Andrà meglio col passare delle settimane, tranquillo.

    Mi permetto di fare un appunto sulla vita da turnista. Ad oggi quasi tutti i lavori di fabbrica si svolgono su più turni, tra cui quello notturno. Alla lunga, cioè dopo anni e anni di questo tipo di vita, credo che il fisico ne risentirà parecchio in quanto non troverà mai il suo equilibrio. Una settimana dormi il mattino, la settimana dopo dormi la notte, poi il pomeriggio.
    Magari qualcuno che lavora da più di qualche anno su turni (compreso il notturno), può portare la sua esperienza.
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5282838
    Myau ha scritto:
    Fame cronica che non passa neanche ingozzandosi, debolezza diffusa, apparato escretore impazzito (bevo un bicchiere d'acqua e dopo mezz'ora lo espello così com'è), aerofagia, flatulenze.
    Tra 5 ore si ricomincia e poi anche domani. Ce la farò?
      Se ti fai vedere da un esorcista prima probabilmente si
  4. Lolloso  
        Mi trovi su: Homepage #5282939
    Dunque, in qualità di gran maestro del nottambulismo applicato (seppure ormai in pensione) sarò ben lieto di elargirti la mia infinita saggezza, giovane apprendista ( :DD :DD :DD )

    Inanzitutto il vero segreto per stare svegli di notte è uno solo: dormire di giorno :))
    Oltre a questo, ci sono vari espedienti che potranno aiutarti a restare sveglio, seppure con molta fatica:
    -Inanzitutto la stanza in cui ti trovi deve essere ben illuminata, accendi tutte le luci, e se è il caso portati anche un lampada da lettura da casa: più luce hai meglio è.
    -Un'altra cosa importante se si sta fermi è assicurarsi di essere in una posizione scomoda, meno comodo stai più facilmente resti sveglio.
    -Se hai accesso a dell'acqua corrente sciacquati frequentemente la faccia con acqua gelida.
    Portati del cibo da casa, lascia stare merendine e schifezze varie, portati del cibo "serio" ma leggero (riso in bianco per esempio) e mangiane poco alla volta ma abbastanza frequentemente (tipo un pochettino ogni 2 ore) in modo da non avere mai l'abbiocco tipico del dopo-mangiato che ti farebbe addormentare sicuramente.
    Per quanto riguarda caffè redbull e simili, a me la caffeina non fa nessun effetto quindi lascio stare, una volta bevevo la redbull, ma se la bevi a notte fondo (o peggio ancora a stomaco vuoto) c'è il rischio che ti stravolga lo stomaco facendoti stare veramente male quindi vedi tu se il gioco vale la candela

    Comunque è anche questione di abitudine, vedrai che appena ti abitui diventerà tutto più facile :P
  5. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5283030
    MoRbO78 ha scritto:
    Se ti fai vedere da un esorcista prima probabilmente si


    In effetti mi manca solo il vomito verde. Non che non abbia un po' di nausea. Ma è dovuto, insieme a un po' di mal di testa, al fatto che ho dormito in orari strani.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  6.     Mi trovi su: Homepage #5283033
    Non comprendo il senso di questi topic, tanto sono banali le risposte.
    • è questione di abitudine
    • mangia più tardi.. cribbio alle 19 io faccio merenda
    • non mangiare pesante altrimenti sei in fase REM in otto minuti
     poi ti si può consigliare quello che vuoi (luci, merendine, passatempi, musica) ma dipende solo e soltanto dal punto 1, ovvero l'abitudine.
    Poi se sei flessibile come un semaforo allora può darsi che tu abbia intrinseche difficoltà nell'abituarti.
    Io vivo di notte da quando non vivevo neppure quindi non posso darti altre dritte.

    ('na sistematina alla formattazione sarebbe da farsi)
    * * * Pisha de Cai, Bitxo Catalá, Majorero de Fuerte * * *
  7. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5283036
    BloodyLèon ha scritto:
    Dunque, in qualità di gran maestro del nottambulismo applicato (seppure ormai in pensione) sarò ben lieto di elargirti la mia infinita saggezza, giovane apprendista...


    Veramente il problema di non riuscire a stare sveglio l'ho avuto di più con il turno 6:00 - 14:00. Con quello di notte il punto è stato il totale scombussolamento fisico di cui sono tutt'ora vittima e che mi ha fatto passare davvero una pessima giornata.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5283165
    Premetto, che come discussione credo abbia una sua dignità ontologica, in fondo il collega forumista cerca un classico confronto su una tematica, che gli sta a cuore, e non mi sento di biasimarlo, nonostante possano essere espressi esperienze o pareri più o meno ingenui od utili...

    Ciò detto, la mia breve esperienza.

    Quando ero più giovane (circa una decina di anni fa, ora sono arrivato a quota 33...) ho affrontato una parentesi lavorativa di sei mesi presso la rotativa di un conosciuto quotidiano della mia città: pur essendo previsto un turno diurno, durante il quale si provvede alla pulizia e messa a punto degli organi di stampa, nella fattispecie ero impiegato in fascia notturna (a suo tempo 22.30/4.30 con eventuali straordinari in caso di problemi, abbastanza frequenti). La lavorazione era unicamente di ordine manuale, discretamente pressante nei ritmi sostenuti e faticosa nell'impegno fisico richiesto, oltre che resa difficoltosa dall'ambiente di lavoro molto rumoroso e pregno di sostanze volativi poco gradevoli; insomma una classica attività da operaio, che non ti lascia certo il tempo di pensare al sonno nel mentre, ma che a fine turno lascia una profonda stanchezza nei muscoli. I primi 2/3 mesi ho tenuto botta, rinfrancato soprattutto dall'interessante salario (in quel periodo iniziavo ad avvertire forte l'esigenza di autonomia economica), arrivavo a casa e praticamente cenavo, dormivo fino alle 12/13, mi godevo il pomeriggio per i fatti miei e poi si riprendeva. Col tempo le cose cambiarono, però: mangiavo sempre meno, dormivo pesantemente fino alle 15/16 e durante le poche ore di libertà assumevo il classico sguardo da zombie. In quegli anni frequentavo ancora l'università, e ricordo distintamente con nel tempo le giornate trascorse in facoltà, successivamente ad una nottata di lavoro, erano caratterizzate da devastante narcolessia, ovviamente. Unitamente a ciò, la mia vita sociale pian piano si andava azzerando, poichè nell'unica serata di libertà recuperavo costantemente la stanchezza accumulata, visto che per il sottoscritto il sonno diurno è risultato essere decisamente meno ristoratore di quello notturno. In sintesi nessun problema a rimanere sveglio di notte, ma ritmi circadiani frantumati e vita scombussolata.

    Alla fine dei 6 mesi, sono uscito da quello, che per me era diventato un inferno, cercando di capire come potessero ancora reggere i miei colleghi dopo anni o decenni di turni simili (nonostante la turnazione ad alto livello tra fascia diurna e notturna).

    Nel tuo caso mi sembrano discretamente preoccupanti gli immediati effetti fisiologici...non essendo un medico non mi sbilancio, ma, ovviamente, non lascerei nulla al caso e mi attiverei per valutare bene il da farsi.
  9.     Mi trovi su: Homepage #5283204
    Io invece ho il problema opposto: ho scoperto che per me dormire di giorno e stare sveglio di notte è il mio ritmo naturale. Dovrei quindi cercarmi un lavoro unicamente notturno, ma sono molto ambiti, soprattutto quelli da custode perchè non fai uan mazza e quindi hai tempo libero per studiare, navigare, etc... e soprattutto perchè, con l'indennità notturna, il salario è in genere più alto.
  10. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5283232
    Benvenuto nel mio mondo, Myau!

    Ti dico subito quali sono le conseguenze a lungo termine:

    - Calo dell' attenzione.
    - Calo della lucidità intellettiva.
    - Stravolgimento del bioritmo.
    - Dormire di giorno non è come dormire di notte. Il metabolismo ne risente.
    - Si tende a mangiare male, a orari diversi, e a perdere la forma fisica.
    - Si tende a non avere voglia di uscire di giorno. La vita sociale ne risente.
    - Aumento della stanchezza cronica.
    - Aumenta la pressione e il ritmo cardiaco.
    - Altro...


    E ti dò un consiglio:

    - Cercati un altro lavoro. Tanto c' è sempre a chi piace fare i turni notturni e la produttività dell' azienda Italia non ne risentirà. Tu evitali, se non sei QUEL tipo di persona.
    Io è già da un pò che mi sto guardando intorno per trovare un altro lavoro.
  11. Lolloso  
        Mi trovi su: Homepage #5283234
    Myau ha scritto:
    Veramente il problema di non riuscire a stare sveglio l'ho avuto di più con il turno 6:00 - 14:00. Con quello di notte il punto è stato il totale scombussolamento fisico di cui sono tutt'ora vittima e che mi ha fatto passare davvero una pessima giornata.


    d'oh!!!! :-|
    mai avuto problemi del genere ( almeno non prima delle 36 ore consecutive di veglia :asd: )
    ma forse è solo questione di abituarsi... sperem ^_^
  12. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5283332
    mettila cosi:
    preferisci tremare per colpa del turno di notte, o preferisci tremare perchè non hai lavoro?
    vedrai poi come ti sentirai meglio e potrai fare 50 ore filare:))
    Quando non c'è via di scampo, si impara a piangere con il sorriso sul voltoCosa c'è qui dentro? Mentre decidi ogni premio e ogni castigo,mentre decidi se son buono o son cattivo,fa che la morte mi trovi vivo,e se questo avverrà io ti prometto,che mille e mille volte ti avrò benedetto!

  Turno di notte - Help!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina