1. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5286661
    Secondo me è, purtroppo, una grande occasione sprecata. Sembra quasi la demo di quello che poteva (voleva?) essere. Speriamo che lo usino come base per creare il "vero" Scribblenauts. Non prima, ovviamente, di aver scritto un sistema di controllo degno di questo nome...
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5286784
    Stefano Castelli ha scritto:
    Secondo me è, purtroppo, una grande occasione sprecata. Sembra quasi la demo di quello che poteva (voleva?) essere. Speriamo che lo usino come base per creare il "vero" Scribblenauts. Non prima, ovviamente, di aver scritto un sistema di controllo degno di questo nome...
      Dai, Stè... davvero? Io l'ho preso stamattina, ma potrò giocarci solo oggi (ragazza permettendo). Eppure mi pareva che il potenziale ludico fosse ben approfondito (disincentivo ad usare gli stessi oggetti, vari modi per superare lo stesso livello)... Approfondiresti un pochino? Perchè, a pelle, mi sembra uno dei giochi più geniali dell'ultimo lustro.

    Ovviamente non ci ho fatto mezza partita, eh. Quindi non faccio testo.
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5286892
    Shin X ha scritto:
    Dai, Stè... davvero? Io l'ho preso stamattina, ma potrò giocarci solo oggi (ragazza permettendo). Eppure mi pareva che il potenziale ludico fosse ben approfondito (disincentivo ad usare gli stessi oggetti, vari modi per superare lo stesso livello)... Approfondiresti un pochino? Perchè, a pelle, mi sembra uno dei giochi più geniali dell'ultimo lustro.
    Ovviamente non ci ho fatto mezza partita, eh. Quindi non faccio testo.
    Se scrivi cosa ne pensi mi fai un piacere.
    Vorrei prenderlo anche io (appena avrò qualcosina in più :D). :D
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5287048
    krona3 ha scritto:
    Longevità parecchio bassa:(
      No, no ragazzi. Un attimo. Ma non ci sono 220 livelli con premi annessi se lo finisci ognuno almeno tre volte? E non è un titolo per natura votato al cazzeggio? (io solo a scoprire quante cose ci hanno inserito ci passerei le ore).
     Mi state stravolgendo sto (presunto) gioiello ancora prima di togliergli il cellofane!

    [Modificato da Shin X il 09/10/2009 14:46]

  5.     Mi trovi su: Homepage #5287211
    Shin X ha scritto:
    No, no ragazzi. Un attimo. Ma non ci sono 220 livelli con premi annessi se lo finisci ognuno almeno tre volte? E non è un titolo per natura votato al cazzeggio? (io solo a scoprire quante cose ci hanno inserito ci passerei le ore).
     Mi state stravolgendo sto (presunto) gioiello ancora prima di togliergli il cellofane!


    E' longevo se sei disposto a piegarti ai suoi evidenti difetti, altrimenti al 100esimo livello subentra la noia.
    La novità, seppur bella, dura poco. E' un gioco molto "personale".
    Il cazzeggio, in soldoni, è la parte migliore.
    "There's no question when you have The Answer"
    --Brooklyn's Finest--
  6. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5287297
    Shin X ha scritto:
    Dai, Stè... davvero? Io l'ho preso stamattina, ma potrò giocarci solo oggi (ragazza permettendo). Eppure mi pareva che il potenziale ludico fosse ben approfondito (disincentivo ad usare gli stessi oggetti, vari modi per superare lo stesso livello)... Approfondiresti un pochino? Perchè, a pelle, mi sembra uno dei giochi più geniali dell'ultimo lustro.
    Ovviamente non ci ho fatto mezza partita, eh. Quindi non faccio testo.
     A parte la genialità del concept:
    - Non serve poter simulare 20943823 armi diverse se poi un paio sono notevolmente più utili ed efficaci delle altre
    - Non serve ingegnarsi per costruire qualcosa e superare ostacoli se poi puoi creare quei 4-5 oggetti volanti che ti permettono di superare un pò tutto (non mi fai usare nuovamente le ali? Dannazione, devo usare il jetpack...)
    - Soprattutto: non ha alcun senso far gestire TUTTO tramite pennino quando questo rende gran parte delle situazioni praticamente ingiocabili. E' assurdo.
    Come dice giustamente Allen, cazzerellare è molto piacevole (chi vince tra Satana e Cthulhu? Quali oggetti ne contengono altri? Come interagisce questo con quello?) ma parlando di gioco vero e proprio... boh.
    Ripeto, spero nel 2. Fermo restando che quando giocherò con la versione italiana in modo approfondito potrei cambiare opinione.
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5287498
    Stefano Castelli ha scritto:
    Ripeto, spero nel 2. Fermo restando che quando giocherò con la versione italiana in modo approfondito potrei cambiare opinione.


    Invece, secondo la mia opinione, la versione italiana è peggiore di quella inglese per qualche mancanza nel vocabolario. Niente di grave ma ha comunque qualcosa in meno.
    "There's no question when you have The Answer"
    --Brooklyn's Finest--
  8.     Mi trovi su: Homepage #5287527
    Stefano Castelli ha scritto:
    D'oh! In che senso?


    Hey ma le recensioni le legge qualcuno ?? :D
    Scherzo, comunque non vorrei stare a spoilerare vocaboli, che poi è una delle cose più belle del gioco. Un esempio su tutti: "chitarra" in italiano non esiste.

    [Modificato da Allen3 il 10/10/2009 02:17]

    "There's no question when you have The Answer"
    --Brooklyn's Finest--
  9.     Mi trovi su: Homepage #5287594
    Shin X ha scritto:
    No, no ragazzi. Un attimo. Ma non ci sono 220 livelli con premi annessi se lo finisci ognuno almeno tre volte? E non è un titolo per natura votato al cazzeggio? (io solo a scoprire quante cose ci hanno inserito ci passerei le ore).
     Mi state stravolgendo sto (presunto) gioiello ancora prima di togliergli il cellofane!
      Ssssi, ma è come dice Castelli, una volta che scopri quelle 4, 5 parole che ti risolvono tutto, tutte le altre migliaia restano inutilizzate. Poi, oh, uno con la propria fantasia si può ingegnare, ma dopo un pò ti stufi, imho. Poi di livelli me ne aspettavo parecchi di più, non che siano pochi, ma il gioco è divertentissimo e se ti scimmi te lo schiumi tutto in qualche ora... Almeno Layton, anche con tutta la scimmia del mondo, ha la sua porca longevità.
    Poi è potenzialmente infinito se uno si mette con l'editor, si mette a rifarsi i livelli trovando modi alternativi....
    Per quanto riguarda il cazzeggio nel menu( che sarebbe un'area libera dove fare quello che vuoi) anche di quello dopo un pò ti stufi: dopo aver fatto millemila combattimenti assurdi, in tutte le salse possibili, non è che rimanga granchè da fare. Poi il sistema di controllo ogni tanto ti fa scagliare il DS contro il muro, il che non aiuta:))
    Concordo con Stef, sembra la demo di un potenziale Scribblenauts 2, molto più lungo, molto più studiato.
  10.     Mi trovi su: Homepage #5287854
    Ragazzi ma da quello che avevo intuito e da quello che ho capito della recensione, non si deve partire con il solo obiettivo di completare il gioco il prima possibile, sta al nostro volere, alla nostra creatività, decidere come affrontare le situazioni; se si risolvono quasi tutti i livelli prendendo l'aereo e volando al punto d'arrivo, beh, credo non abbiate compreso lo spirito del gioco.
    Più che sbizzarrirsi a far combattere creature strane, sbizzaritevi nel trovare modi alternativi per completare i tanti livelli, stuzzicherà la vostra fantasia ed il vostro ingegno.
    Ammetto che dopo un pò potrebbe annoiare, ma imho giocandolo poco alla volta, con l'avanzare dei livelli (e presumo della difficoltà) vi darà un buon livello di sfida.
    Io lo vedo proprio come gioco da mettere su qualche minuto al giorno e via :)

  [Recensione Scribblenauts] L'immaginazione al potere

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina