1. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5291453
    Stefano Castelli ha scritto:
    Ovvero, come NON vorrei vedere spot pubblicitari in un videogame.
    Dettagli qui.
    Brr...

    Le pubblicità nei giochi non piacciono manco a me.
    Non ho visto però nasi storti per PES o FIFA, dove questa soluzione è stata adottata ben prima... e senza neppure integrarle nel gioco, come invece si farà con Pizza Hut in PSP2, dove si potrà appunto incontrare questi chioschetti "rari" all' interno delle missioni e probabilmente usare le pizze come item per restituire HP o alterare gli status effect (come succedeva nei Naura Shop di PSO e PSU per le torte).

    Comunque, come ho scritto nell' altro topic, io invece sono in fibrillazione perchè (notizia di oggi) in Phantasy Star Portable 2 faranno la loro comparsa costumi e item di Evangelion. E questa di certo non è pubblicità.
    Negli scan in rete si vedono immagini di personaggi di PSP2 con i costumi di Asuka (tuta rossa) e Shinji (tuta bianco-blu) e si vede un personaggio uguale ad Asuka che sta usando la lancia di Longinus. :sbav:
  2. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5291525
    Piccolo ha scritto:
    Le pubblicità nei giochi non piacciono manco a me.
    Non ho visto però nasi storti per PES o FIFA, dove questa soluzione è stata adottata ben prima...
    Ed ecco un esempio del cavolo.
    Vabbè che è PSO, eh. Però potevi prenderne uno leggermente coerente con la situazione.
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  3. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5291585
    Stefano Castelli ha scritto:
    Ed ecco un esempio del cavolo.
    Vabbè che è PSO, eh. Però potevi prenderne uno leggermente coerente con la situazione.

    Mi chiedo perchè "del cavolo"? Come se EA o Konami non prendessero soldi per metterci quelle pubblicità. O come se gli utenti giocando con quei giochi filtrassero le pubblicità in automatico. Per me è un esempio assolutamente pertinente.

    Poi, il "vabbè che è PSO" ironico lo potevi anche evitare.
  4. Forest of Jigramunt  
        Mi trovi su: Homepage #5291599
    Non ho capito dove sta la differenza.
    Forse quello di PSO ha dei dettagli particolari che non ho letto, scorrendo velocemente la news?
    Che differenza c'è con tutte le pubblicità incluse nei titoli sportivi in questi ultimi anni? Il fatto che sia implementata nel gameplay e non faccia solo da "sfondo"?
    You say that I can't wait for nothing, alone
    Too far from here, where the time it's just a memory
    Too far form here, where the cold dust lacerate the streets
    Too far from here, in a desolate illusory mobility
  5. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5291636
    Sechs ha scritto:
    Non ho capito dove sta la differenza.
    Forse quello di PSO ha dei dettagli particolari che non ho letto, scorrendo velocemente la news?
    Che differenza c'è con tutte le pubblicità incluse nei titoli sportivi in questi ultimi anni? Il fatto che sia implementata nel gameplay e non faccia solo da "sfondo"?
     Il fatto che si usi un cartone della pizza e una padella come arma sono un tantino diversi dalle pubblicità a fondo campo di un PES (che, se avete notato, esistono anche nella realtà...).
    Queste, se permettete, ridicolizzano un po' il gioco.
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  6. Forest of Jigramunt  
        Mi trovi su: Homepage #5291650
    Uhm... perchè "ridicolizzano"? La padella c'era già "Frying Pan" ed era una storica arma bonus di Phantasy Star Online (ma anche di altri giochi, c'era in Fable 1 ad esempio).
    Le Missioni del cibo (pur non sponsorizzato, con un brand finto) c'erano anche nei passati episodi di PS, come già è stato detto.



    Qui, in puro stile nipponico, invece di mettere una pubblicità come sfondo hanno cercato di trasformare quello che normalmente sarebbe un difetto (ovvero "c'è pubblicità in un gioco che pago fior di quattrini") in una caratteristica aggiuntiva (ovvero: "oltre a tutto quello che puoi fare normalmente, hai anche questa cosa in più").
    E' puro marketing.
    E' quello che ha fatto Apple con l'iPod Shuffle, per esempio. Prendi quella che normalmente sul mercato sarebbe una caratteristica negativa (l'assenza di un display) e la trasformi nel punto cardine del marketing del prodotto, come se fosse una sua unicità e qualità. Ok è un po' diverso, ma per fare un esempio.
    Io la trovo una scelta carina, aldilà del fatto che le sponsorizzazioni in un videogioco sono SEMPRE negative secondo i miei limitati occhietti, preferisco un tentativo di implementazione ludica di un eventuale sponsor, rispetto al vedermi i cartelloni pubblicitari. Che, per dire, su un gioco di calcio in uno stadio ci possono stare anche bene, perchè no, danno una maggiore idea di realismo, ma in tanti altri giochi dove ci sono sponsor più o meno occulti la cosa la trovo particolarmente fastidiosa.



    Cmq esempi di questo tipo ci sono da sempre, mica solo in tempi recenti perchè il mercato in crisi (sebbene la cosa sia ovviamente diventata più frequente). Chi si ricorda di "Cool Spot", di Shiny Entertainment inc, prodotto in svariati formati, dall'amiga al snes passando per megadrive e affini?


    Edit:
    Minchia che palle 'sta cosa che non si riesce ad andare a capo e spalma tutto insieme >_> Ma è un problema solo di Chrome o lo fa su tutti i browser?
    You say that I can't wait for nothing, alone
    Too far from here, where the time it's just a memory
    Too far form here, where the cold dust lacerate the streets
    Too far from here, in a desolate illusory mobility
  7. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5291668
    Stefano Castelli ha scritto:
    Il fatto che si usi un cartone della pizza e una padella come arma sono un tantino diversi dalle pubblicità a fondo campo di un PES (che, se avete notato, esistono anche nella realtà...).
    Queste, se permettete, ridicolizzano un po' il gioco.

    Forse ti sfugge (ma posso capirlo) che nella serie da sempre ci sono armamenti "rari" (o speciali) scherzosi, tratti da altri titoli della medesima serie o dall' esterno. In PS Zero per esempio c' erano le armi di Valkyria Chronicles. In PSO c' era una padella da usare al posto della spada. In PSU addirittura il lanciagranate che sparava il logo SEGA, con tanto di voce che urlava: "SEEEGAAA!" (ecco il video: http://www.youtube.com/watch?v=AoaaRELbhAc). Persino personaggi presi da altri giochi, come Hal da Space Channel o in questo PSP2 Toro e Kuro di Sony.
    Anzi, pensa un pò, persino in Phantasy Star I, quello originale del 1987, c' erano questo genere di cose: per esempio, il nome Monomate venne ripreso da una barretta energetica REALMENTE esistente che andava di moda in Giappone negli anni 80.

    Ridicolizzare non penso sia la parola adatta. Soprattutto perchè su Kotaku hanno messo le armi di Pizza Hut... ma ci sono anche i chioschi, con tanto di tavolini dove mangiare. Sono cose simpatiche in fondo. Pubblicità si... ma integrata benone! ;)
  8. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5291669
    Sechs ha scritto:
    Uhm... perchè "ridicolizzano"? La padella c'era già "Frying Pan" ed era una storica arma bonus di Phantasy Star Online (ma anche di altri giochi, c'era in Fable 1 ad esempio).
    Le Missioni del cibo (pur non sponsorizzato, con un brand finto) c'erano anche nei passati episodi di PS, come già è stato detto.



    Qui, in puro stile nipponico, invece di mettere una pubblicità come sfondo hanno cercato di trasformare quello che normalmente sarebbe un difetto (ovvero "c'è pubblicità in un gioco che pago fior di quattrini") in una caratteristica aggiuntiva (ovvero: "oltre a tutto quello che puoi fare normalmente, hai anche questa cosa in più").
    E' puro marketing.
    E' quello che ha fatto Apple con l'iPod Shuffle, per esempio. Prendi quella che normalmente sul mercato sarebbe una caratteristica negativa (l'assenza di un display) e la trasformi nel punto cardine del marketing del prodotto, come se fosse una sua unicità e qualità. Ok è un po' diverso, ma per fare un esempio.
    Io la trovo una scelta carina, aldilà del fatto che le sponsorizzazioni in un videogioco sono SEMPRE negative secondo i miei limitati occhietti, preferisco un tentativo di implementazione ludica di un eventuale sponsor, rispetto al vedermi i cartelloni pubblicitari. Che, per dire, su un gioco di calcio in uno stadio ci possono stare anche bene, perchè no, danno una maggiore idea di realismo, ma in tanti altri giochi dove ci sono sponsor più o meno occulti la cosa la trovo particolarmente fastidiosa.



    Cmq esempi di questo tipo ci sono da sempre, mica solo in tempi recenti perchè il mercato in crisi (sebbene la cosa sia ovviamente diventata più frequente). Chi si ricorda di "Cool Spot", di Shiny Entertainment inc, prodotto in svariati formati, dall'amiga al snes passando per megadrive e affini?


    Edit:
    Minchia che palle 'sta cosa che non si riesce ad andare a capo e spalma tutto insieme >_> Ma è un problema solo di Chrome o lo fa su tutti i browser?

    Battuto sul tempo! Mi ero distratto! Mannaggia! :|3
  9. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5291684
    Piccolo ha scritto:
    Ridicolizzare non penso sia la parola adatta. Soprattutto perchè su Kotaku hanno messo le armi di Pizza Hut... ma ci sono anche i chioschi, con tanto di tavolini dove mangiare. Sono cose simpatiche in fondo. Pubblicità si... ma integrata benone! ;)
    Per me lo è. Il chiosco di Pizza Hut nel gioco...boh. Lo trovo ridicolo.
    E' qualcosa che non troveresti mai in un (esempio) Final Fantasy. E' proprio un modo di "trattare" un franchise del tutto differente.
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  10. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5291688
    Stefano Castelli ha scritto:
    Per me lo è. Il chiosco di Pizza Hut nel gioco...boh. Lo trovo ridicolo.
    E' qualcosa che non troveresti mai in un (esempio) Final Fantasy. E' proprio un modo di "trattare" un franchise del tutto differente.

    Ma Phantasy Star Online è questo!
    Un gioco serio, dove spesso la trama è persino tragica, ma SEMPRE (e DA SEMPRE) con uno spazio riservato allo humor, alle citazioni e alla parentesi più leggere. Ed è proprio questo il bello.
    Sia mai di vedere PS trasformato in qualcosa di imbolsito e serioso come FF.

    Non dimenticare mai che il lead programmer è questo tizio qua:




    E comunque qui sta passando troppo in secondo piano la notizia di Evangelion!!!!

  Phantasy Star Pizzable 2

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina