1. LoTopichino DOC  
        Mi trovi su: Homepage #5324832
    Lightside ha scritto:
    Lo fareste?
    Stasera su Netcafè hanno intervistato un ragazzo che vive facendo tornei. Non ha detto cosa guadagna all'anno, ma ha detto la posta più alta che gli è capitato di vincere ad un torneo, ossia 150.000$.
     Se fossi bravo lo farei volentieri...
    /!\L'eLbano di Nextgame :cool:/!\
    Salite anche voi sulla giostra, è gratis, è Lo Topic!
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5330821
    CAzzo se lo farei, magari non come lui che fa dei tornei, non penso di essere cosi bravo, ma mi piacerebbe giocare a videogiochi e poi fare recensioni, sarebbe il lavoro perfetto per me.
    www.myspace.com/akirametalhead
    www.myspace.com/humandecay
    www.drunkgamers.blogspot.com
  3. Lolloso  
        Mi trovi su: Homepage #5335581
    All'epoca di UT2k4 avevo iniziato a "ficcare il naso" nell'ambiente, ma è qualcosa di alienante, giocare minimo 8 ore al giorno sempre lo stesso gioco, sempre la stessa modalità, sempre le stesse 3-4 mappe con gli stessi compagni di squadra e gli stessi avversari è qualcosa che fa perdere completamente tutta la parte "ludica" del gioco. Orribile ed alienante, diventa non solo un lavoro come un altro, ma anzi un lavoro PEGGIORE di molti altri
    E comunque è un ambiente ESTREMAMENTE selettivo, o riesci a spccare il culo a tutti o non arrivi da nessuna parte
  4.     Mi trovi su: Homepage #5335661
    BloodyLèon ha scritto:
    All'epoca di UT2k4 avevo iniziato a "ficcare il naso" nell'ambiente, ma è qualcosa di alienante, giocare minimo 8 ore al giorno sempre lo stesso gioco, sempre la stessa modalità, sempre le stesse 3-4 mappe con gli stessi compagni di squadra e gli stessi avversari è qualcosa che fa perdere completamente tutta la parte "ludica" del gioco. Orribile ed alienante, diventa non solo un lavoro come un altro, ma anzi un lavoro PEGGIORE di molti altri
    E comunque è un ambiente ESTREMAMENTE selettivo, o riesci a spccare il culo a tutti o non arrivi da nessuna parte


    In effetti...diventerebbe un videolavoro, non un videogioco XD
    Poi non credo garantirebbe introiti costanti (non dico elevati, ma almeno costanti).
    No, in questo modo non mi piace.
  5.     Mi trovi su: Homepage #5335763
    BloodyLèon ha scritto:
    All'epoca di UT2k4 avevo iniziato a "ficcare il naso" nell'ambiente, ma è qualcosa di alienante, giocare minimo 8 ore al giorno sempre lo stesso gioco, sempre la stessa modalità, sempre le stesse 3-4 mappe con gli stessi compagni di squadra e gli stessi avversari è qualcosa che fa perdere completamente tutta la parte "ludica" del gioco. Orribile ed alienante, diventa non solo un lavoro come un altro, ma anzi un lavoro PEGGIORE di molti altri
    E comunque è un ambiente ESTREMAMENTE selettivo, o riesci a spccare il culo a tutti o non arrivi da nessuna parte
      Beh no, un attimo. Se fai tornei di Fifa internazionali ti alleni giocando per i fatti tuoi e on-line contro altri avversari, che è quello che fa poi ogni videogiocatore per divertirsi. Il campione mondiale di Fifa uscente, che è italiano, ha dichiarato di non giocare più di un paio d'ore al gioco, se no se ne va a male.
  6. LoTopic Caesar - Bye Bye Next  
        Mi trovi su: Homepage #5335792
    Lightside ha scritto:
    Beh no, un attimo. Se fai tornei di Fifa internazionali ti alleni giocando per i fatti tuoi e on-line contro altri avversari, che è quello che fa poi ogni videogiocatore per divertirsi. Il campione mondiale di Fifa uscente, che è italiano, ha dichiarato di non giocare più di un paio d'ore al gioco, se no se ne va a male.
     Ma il campione di FIFA, oltre a essere tale, ci campa giocando?
     
    Perchè anche a me risulta che lo scenario dei professionisti sia proprio quello ritratto dall'altro utente (perdonami, non ricordo il nick): in Corea i vari campioni di Starcraft campano non solo con le vittorie dei tornei, ma anche e soprattutto con le sponsorizzazioni. Lì è proprio un altro mondo, nel preserale a fianco a "chi vuol essere milionario" alla tv trasmettono le partite dei suddetti professionisti.
    Ma stanno tutto il santo giorno a "giocare", c'è veramente poco di cui divertirsi.
    Lo Topic ovvero "qui mi da proprio l'idea di essere seduto davanti a uno spritz a fare quattro chiacchere" [cit. DocGeo]
    Storia delLo Topic Parte I - Storia delLo Topic Parte II - Statuto LoTopichino - La Grande Disfatta, per non dimenticare
    - Pilota SDR
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5336978
    BloodyLèon ha scritto:
    All'epoca di UT2k4 avevo iniziato a "ficcare il naso" nell'ambiente, ma è qualcosa di alienante, giocare minimo 8 ore al giorno sempre lo stesso gioco, sempre la stessa modalità, sempre le stesse 3-4 mappe con gli stessi compagni di squadra e gli stessi avversari è qualcosa che fa perdere completamente tutta la parte "ludica" del gioco. Orribile ed alienante, diventa non solo un lavoro come un altro, ma anzi un lavoro PEGGIORE di molti altri
        qualcuno dice le stesse cose anche parlando di Rocco Siffredi.....io comunque continuo ad invidiarlo :nworthy:
    C'è qualcuno invece che lavora in fabbrica 8 ore al giorno in catena di montaggio....quello si che è alienante

  Videogamer di professione

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina