1. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #5333867
    Non so cosa ti sia capitato oggi per essere così, ad ogni modo devo dirti delle cose. Come facciamo?
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5333878
    beppojosef ha scritto:
    Non so cosa ti sia capitato oggi per essere così, ad ogni modo devo dirti delle cose. Come facciamo?


    Perchè mi sono scocciato di tutto questo sparare a zero sulla nazionale ... di tutti quelli che tifano inghilterra, camerun ed egitto ...
    ps. msn?
    <html>
    <body>
    <font color="blue" size=4 face="Mistral"><b>Io di te non mi stanco, sarò sempre al tuo fianco, sei la cosa più bella che c'è </b></font><br>
  3.     Mi trovi su: Homepage #5334786
    Cavolo ,anche io sono anni che tifo contro o a favore dell'italia (ma generalmente contro) a seconda di chi ci gioca o di come siam messi anche fuori dal calcio, politicamente etc...
    E ti dico, quest anno sarà forse la prima volta che mi toccherà, dall'86/ 90 ad oggi,  tifare di nuovo italia (a parte le partite con il Camerun, il Ghana e forse la Serbia, la Russia...
    ...proprio perché sento questi italioti patriottici come Gattuso e Pazzini fare discorsi senza senso su Amauri e tutti sparare a zero su Lippi. E questo solo perché Gattuso sa di non essere assolutamente piu in grado di giocare bene in nazionale, e pazzini sa di essere inferiore e di tanto...e tutto questo quando il mondo è sempre più aperto alle frontiere...dio come godo se li lasciano a casa e magari portano amauri e pure zarate e magari ci vincono pure il mondiale....come godrei! Mi sa davvero che in queste condizione di tutti contro lippi e tutti contro amauri per le loro chiusure mentali, mi toccherà tifare ITALIA alla stragrande....!!!
    Forza amauri, forza camoranesi, forza zarate, forza lippi....e gattuso in calabria e pazzini a firenze, dove non segnavi neanche senza portiere avversario!!!!
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.
  4.     Mi trovi su: Homepage #5335065
    Odisseo&MarcoPisellonio ha scritto:
    Cavolo ,anche io sono anni che tifo contro o a favore dell'italia (ma generalmente contro) a seconda di chi ci gioca o di come siam messi anche fuori dal calcio, politicamente etc...
    E ti dico, quest anno sarà forse la prima volta che mi toccherà, dall'86/ 90 ad oggi,  tifare di nuovo italia (a parte le partite con il Camerun, il Ghana e forse la Serbia, la Russia...
    ...proprio perché sento questi italioti patriottici come Gattuso e Pazzini fare discorsi senza senso su Amauri e tutti sparare a zero su Lippi. E questo solo perché Gattuso sa di non essere assolutamente piu in grado di giocare bene in nazionale, e pazzini sa di essere inferiore e di tanto...e tutto questo quando il mondo è sempre più aperto alle frontiere...dio come godo se li lasciano a casa e magari portano amauri e pure zarate e magari ci vincono pure il mondiale....come godrei! Mi sa davvero che in queste condizione di tutti contro lippi e tutti contro amauri per le loro chiusure mentali, mi toccherà tifare ITALIA alla stragrande....!!!
    Forza amauri, forza camoranesi, forza zarate, forza lippi....e gattuso in calabria e pazzini a firenze, dove non segnavi neanche senza portiere avversario!!!!


    ma io non capisco te e altri ... la squadra di calcio si tifa, non è che io smetto di tifare juve se va male, magari critico, mi inkaxxo, mi avveleno, ma il tifo resta ... idem per l'italia, per la ferrari, per la ducati ... l'anno prossimo in ferrari c'è alonso che io detesto, ma nn è che mi metto a tifare mercedes o bmw ...
    sarebbe troppo facile così, e io, permettetemelo, a livello di tifo non ho grande rispetto dei tifosi come voi ... per non essere frainteso, ribadisco "a livello di tifo non ho rispetto" non è che nn vi rispetto tout-court ...
    il tifo è una piccola forma di amore ... il vostro è sesso senza amore ...

    :asd:

    [Modificato da marcomix il 17/11/2009 14:34]

    <html>
    <body>
    <font color="blue" size=4 face="Mistral"><b>Io di te non mi stanco, sarò sempre al tuo fianco, sei la cosa più bella che c'è </b></font><br>
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #5335192
    l'italia l'ho sempre tifata, questo lo condivido, a prescindere.


    ovviamente quello che critico sono gli uomini, le scelte tattiche, le convocazioni. se c'è un allenatore che nn mi piace, un calciatore che nn considero all'altezza o un modulo che nn mi piace, se la squadra gioca male o se un calciatore che merita viene lasciato a casa, penso di avere tutto il diritto di criticare.

    faccio lo stesso anche con il napoli, però nn riesco a tifare contro o ad essere felice se perde.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  6.     Mi trovi su: Homepage #5335203
    anche io sto con la nostra nazionale e ne gioisco.
    a prescinedere da lippi che un pò sulle balle mi sta a volte, però le sue scelte le rispetto.
    anche se è filo juventino, a volte senza stare a guardare la qualità dei giocatori.
    a prescindere dai giocatori stranieri che vogliono essere convocati senza avere neanche un briciolo di italianità.

    però le amichevoli le guardo poco ormai, tanto si sa che si impegnano veramente solo quando i giochi saranno seri
    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  7.     Mi trovi su: Homepage #5335214
    AlexPinturicchio10 ha scritto:
    ma io non capisco te e altri ... la squadra di calcio si tifa, non è che io smetto di tifare juve se va male, magari critico, mi inkaxxo, mi avveleno, ma il tifo resta ... idem per l'italia, per la ferrari, per la ducati ... l'anno prossimo in ferrari c'è alonso che io detesto, ma nn è che mi metto a tifare mercedes o bmw ...
    sarebbe troppo facile così, e io, permettetemelo, a livello di tifo non ho grande rispetto dei tifosi come voi ... per non essere frainteso, ribadisco "a livello di tifo non ho rispetto" non è che nn vi rispetto tout-court ...
    il tifo è una piccola forma di amore ... il vostro è sesso senza amore ...
    :asd:
     non è proprio come dici tu, anch'io la mia squadra la tifo a prescindere ma è la mia squadra, anch'io come Tony + o - dal 1990 che non riesco  + a emozionarmi x una nazionale che oggi poi è rappresentata da uno in panca che non riesco proprio a digerire, ci provo a cercare di sentirci qualcosa ma non ci riesco, che ci vuoi fare ,l'emozione è una cosa che non si può inventare, non c'è giustizia sia nelle convocazioni sia nelle scelte di mandare a casa certi , non si sa come mai sempre delle squadre + famose,a riposare ecc ecc potrei continuare all'infinito, il sig. amauri se solo indossasse qualsiasi altra casacca a parte le milanesi col caxxo che si prenderebbe anche solo in considerazione l'ipotesi di convocazione, il sig. Gattuso x il solito motivo porterà via il posto ad un altro che se lo meriterebbe di + ma è sempre la solita minestra, x non dire poi di Legrottaglie , un panchinaro tutto l'anno sicuro del posto...........il tifo è una forma d'amore, condivido in pieno, ed è x questo che l'amore lo faccio con la mia squadra e credimi non è provincialismo o vittimismo ma fino a quando ci sarà certa gente a dirigere e comandare , gente poco seria e maleducate x non dire di peggio come il sig. Lippi io sono fra quelli che non tengo ad altre squadre ma non soffro nemmeno se si perde
  8.     Mi trovi su: Homepage #5335219
    sapete però quello che nn condivido? va bene tutto, accetto tutto, anche io avrei fatto in maniera diversa molte cose, ma qui si va al paradosso ... Lippi ha vinto un mondiale, si è qualificato al successivo con una giornata di anticipo ... Eppure durante tutto il suo mandato ha avuto solo critiche, è stato tacciato di incompetenza e di lasciare a casa sempre i giocatori migliori ... Donadoni è stato criticato la metà di Lippi e sappiamo com'è andata: nn serve convocare Cassano se poi lo fai giocare a centrocampo o infognato sulla fascia... Io ribadisco un concetto che secondo me è alla base di tutto: "La formazione di qualsiasi squadra nn va MAI fatta dai tifosi" ... Vedete che ci vuole più coraggio a nn convocare Cassano che a convocarlo ... Lippi ha semplicemente capito che tanto se ti vogliono criticare, lo fanno a prescindere ... Cassano o no ... E quindi fa come gli pare ... Se criticate il Lippi uomo nn ho nulla da dire ... Ma il Lippi CT ha fatto il suo ... e meglio degli altri ... e questi sono fatti, non è la mia opinione ... Se poi usciremo alle prime partite e saremo asfaltati da nazionali molto più forti, nazionali di paesi dove i calciatori reputano un onore giocare in nazionale, dove magari uno si conserva una stagione per fare un grande mondiale, dove magari la squadra si sente forte di un tifo che nn è mai mancato ... beh, allora potrete dire "Eh, avevo ragione, se c'era Cassano vincevamo il mondiale"...
    <html>
    <body>
    <font color="blue" size=4 face="Mistral"><b>Io di te non mi stanco, sarò sempre al tuo fianco, sei la cosa più bella che c'è </b></font><br>
  9.     Mi trovi su: Homepage #5335223
    carea ha scritto:
    non è proprio come dici tu, anch'io la mia squadra la tifo a prescindere ma è la mia squadra, anch'io come Tony + o - dal 1990 che non riesco  + a emozionarmi x una nazionale che oggi poi è rappresentata da uno in panca che non riesco proprio a digerire, ci provo a cercare di sentirci qualcosa ma non ci riesco, che ci vuoi fare ,l'emozione è una cosa che non si può inventare, non c'è giustizia sia nelle convocazioni sia nelle scelte di mandare a casa certi , non si sa come mai sempre delle squadre + famose,a riposare ecc ecc potrei continuare all'infinito, il sig. amauri se solo indossasse qualsiasi altra casacca a parte le milanesi col caxxo che si prenderebbe anche solo in considerazione l'ipotesi di convocazione, il sig. Gattuso x il solito motivo porterà via il posto ad un altro che se lo meriterebbe di + ma è sempre la solita minestra, x non dire poi di Legrottaglie , un panchinaro tutto l'anno sicuro del posto...........il tifo è una forma d'amore, condivido in pieno, ed è x questo che l'amore lo faccio con la mia squadra e credimi non è provincialismo o vittimismo ma fino a quando ci sarà certa gente a dirigere e comandare , gente poco seria e maleducate x non dire di peggio come il sig. Lippi io sono fra quelli che non tengo ad altre squadre ma non soffro nemmeno se si perde


    rispettabilissimo, ma allora nn sei mai stato un tifoso della nazionale ... io nn credo che, succedesse qualsiasi cosa, potresti mai disamorarti della viola ... mai ... chiunque sieda in panchina ....

    <html>
    <body>
    <font color="blue" size=4 face="Mistral"><b>Io di te non mi stanco, sarò sempre al tuo fianco, sei la cosa più bella che c'è </b></font><br>
  10.     Mi trovi su: Homepage #5335226
    AlexPinturicchio10 ha scritto:
    sapete però quello che nn condivido? va bene tutto, accetto tutto, anche io avrei fatto in maniera diversa molte cose, ma qui si va al paradosso ... Lippi ha vinto un mondiale, si è qualificato al successivo con una giornata di anticipo ... Eppure durante tutto il suo mandato ha avuto solo critiche, è stato tacciato di incompetenza e di lasciare a casa sempre i giocatori migliori ... Donadoni è stato criticato la metà di Lippi e sappiamo com'è andata: nn serve convocare Cassano se poi lo fai giocare a centrocampo o infognato sulla fascia... Io ribadisco un concetto che secondo me è alla base di tutto: "La formazione di qualsiasi squadra nn va MAI fatta dai tifosi" ... Vedete che ci vuole più coraggio a nn convocare Cassano che a convocarlo ... Lippi ha semplicemente capito che tanto se ti vogliono criticare, lo fanno a prescindere ... Cassano o no ... E quindi fa come gli pare ... Se criticate il Lippi uomo nn ho nulla da dire ... Ma il Lippi CT ha fatto il suo ... e meglio degli altri ... e questi sono fatti, non è la mia opinione ... Se poi usciremo alle prime partite e saremo asfaltati da nazionali molto più forti, nazionali di paesi dove i calciatori reputano un onore giocare in nazionale, dove magari uno si conserva una stagione per fare un grande mondiale, dove magari la squadra si sente forte di un tifo che nn è mai mancato ... beh, allora potrete dire "Eh, avevo ragione, se c'era Cassano vincevamo il mondiale"...
     e infatti mai parlato di Cassano, qua non si tratta di contestare il tecnico che ha risultati alla mano fatto il massimo, a me non piace l'uomo e tutto il sistema che c'è intorno alla nazionale
  11. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #5335229
    AlexPinturicchio10 ha scritto:
    sapete però quello che nn condivido? va bene tutto, accetto tutto, anche io avrei fatto in maniera diversa molte cose, ma qui si va al paradosso ... Lippi ha vinto un mondiale, si è qualificato al successivo con una giornata di anticipo ... Eppure durante tutto il suo mandato ha avuto solo critiche, è stato tacciato di incompetenza e di lasciare a casa sempre i giocatori migliori ... Donadoni è stato criticato la metà di Lippi e sappiamo com'è andata: nn serve convocare Cassano se poi lo fai giocare a centrocampo o infognato sulla fascia... Io ribadisco un concetto che secondo me è alla base di tutto: "La formazione di qualsiasi squadra nn va MAI fatta dai tifosi" ... Vedete che ci vuole più coraggio a nn convocare Cassano che a convocarlo ... Lippi ha semplicemente capito che tanto se ti vogliono criticare, lo fanno a prescindere ... Cassano o no ... E quindi fa come gli pare ... Se criticate il Lippi uomo nn ho nulla da dire ... Ma il Lippi CT ha fatto il suo ... e meglio degli altri ... e questi sono fatti, non è la mia opinione ... Se poi usciremo alle prime partite e saremo asfaltati da nazionali molto più forti, nazionali di paesi dove i calciatori reputano un onore giocare in nazionale, dove magari uno si conserva una stagione per fare un grande mondiale, dove magari la squadra si sente forte di un tifo che nn è mai mancato ... beh, allora potrete dire "Eh, avevo ragione, se c'era Cassano vincevamo il mondiale"...



    ecco come trasformare un thread pro nazionale in una difesa di lippi.:asd:


    bisogna fare chiarezza, una cosa è la nazionale un'altra è chi al momento la gestisce. se vogliamo parlare di nazionale sono d'accordo con te, se vogliamo parlare di uno dei suoi dipendenti no. lippi merita le critiche, anche se vince 200 mondiali, perchè nn si critica il risultato finale, ma come lo si è raggiunto. se si vede la nazionale come una rappresentativa del talento italiano, non puoi considerare solo determinate squadre, convocando anche i panchinari di queste e lasciare a casa calciatori di tutto rispetto.

    se un tuo dipendente ti manda a quel paese col cavolo che tu sei lì tanto felice a condividere la sua scelta.

    ripeto una cosa è la nazionale, un'altra i dipendenti che la gestiscono...spesso male :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  12.     Mi trovi su: Homepage #5335236
    AlexPinturicchio10 ha scritto:
    ma io non capisco te e altri ... la squadra di calcio si tifa, non è che io smetto di tifare juve se va male, magari critico, mi inkaxxo, mi avveleno, ma il tifo resta ... idem per l'italia, per la ferrari, per la ducati ... l'anno prossimo in ferrari c'è alonso che io detesto, ma nn è che mi metto a tifare mercedes o bmw ...
    sarebbe troppo facile così, e io, permettetemelo, a livello di tifo non ho grande rispetto dei tifosi come voi ... per non essere frainteso, ribadisco "a livello di tifo non ho rispetto" non è che nn vi rispetto tout-court ...
    il tifo è una piccola forma di amore ... il vostro è sesso senza amore ...
    :asd:
     Ma vedi il discorso è semplice...tu sei un tifoso della juve e dell'Italia. Io no. Ora non so, magari tu sei pure di Torino, e hai tutti i dirirtti, ma non è che uno sia obbligato a tifare per la squadra della città o della nazione in cui vive. Io, da un'età minimamente adulta in poi, ho sempre tifato per le squadre per cui avevo un'emozione particolare, non so magari neanche spiegarti il perché. Anzi, ancor prima, da bambino, amavo ad esempio il Belgio e la Jugoslavia...e nelle partitine alle scuole elementari o medie, io facevo sempre finta di essere Jan Marie Pfaff, Ceulemans o Stojkovic....era una cosa nata così.Magari da una bandiera che mi piaceva o chissaché....   Poi magari tifavo anche Italia ovviamente. Arrivato ad essere un po' più grande, mi sono piaciute un casino le squadre africane tipo Camerun..ma davvero tanto e a Italia 90 ormai ero già diviso fra Camerun (a cui hanno scippato l'accesso alle semifinali o ai quarti, non ricordo) e Italia. Da l' in poi l'Italia mi ha detto sempre meno, e non l'ho più seguita granché....Poi dopo ci fu il grande Senegal etc...  E' semplicemente perché per me "Italiano" non vuol dire essere costretto a tifare Italia. Così come "Napoletano" non significa essere costretti a tifare Napoli, o "Milanese" a tifare Inter o Milan. Ad esempio se il Livorno gioca male, spero vinca ugualmente e continuo a simpatizzarci, perché l'ho scelto io. L'Italia, se schiera giocatori che mi piacciono, anche se giocano male, o ha dei giocatori che semplicemente mi stanno simpatici, posso a tratti anche tifarla, semplicemente per la simpatia e probabilmente per il fatto che un po' mi sento anche Italiano. MA per me i confini geografici dicono veramente poco...e il mondiale specialmente per me è un divertimento di colori e di squadre e non ho proprio voglia di mettermi a tifare Italia solo per il motivo che adesso abito qui o che vi sono nato..Anzi, spesso mi viene proprio voglia di tifare contro...è una cosa che sento dentro, molto chiara per me. Non dipende dal giocare bene o male. Dipende se la nazione contro cui gioca mi sta piu o meno antipatica della stessa Italia di quel periodo....e dei suoi giocatori e dei suoi allenatori e dell'ambiente che c'è in Italia in quel periodo. Il Livorno, il Pisa, la Juve...ho scelto di simpatizzarci...l'Italia invece dovrei essere costretto perché ci abito...e la cosa proprio non la capisco. Questa per me è la differenza.
    Stesa cosa per le auto, non vedo perché dovrei tifare Ferrari...non l'ho mai fatto, fin da bambino. Ho sempre scelto Lamborghini e mai ferrari, anche quando compravo le automobiline. E nel mondiale di f1 ho scelto sempre piloti....mai auto! A 6 anni tifavo gente come Jacques Lafitte e dopo Lauda etc etc....
    Ma fammi capire, tu tifi Stoner perché è alla ducati, o Rossi perché è Italiano o tutti e due? Come vedi diventa tutto paradossale...   Quello che io non ho mai sopportato è il patriottismo a scatola chiusa, il voler sentirsi migliori di un ' altra nazione o razza, il 90% del tifoso Italiano , specie quello attuale. Sento i cori e guardi il tifo  e le partite, e i giocatori del mondiale 82 e vedevo tanto divertimento e un clima bello. Sento i cori, le partite, i tifosi, i giocatori di europei e mondiali di questi anni, e nel calcio e specie nel tifo, specie in Italia ma in europa in genere, vedo tutto e peggio fuorché sano divertimento.
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.

  apprescindere ....

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina