1. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #5338045
    Rygar ha scritto:
    Leggo e scrivo poco in questo lato del forum ma mi pare di non aver letto nulla riguardante la privatizzazione dell'acqua ... CAMPAGNA NAZIONALE “SALVA L'ACQUA” - IL GOVERNO PRIVATIZZA L’ ACQUA ! - Petizioni Online
    A voi ...
       se ne parla nel topic sull'informazione,poche righe sotto,ultime pagine  ;)
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  2. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5339369
    Drone ha scritto:
    IMHO vista la gravità dell'argomento credo meriti un post a parte.
    Buona visione
    http://www.youtube.com/watch?v=CponBrGW1to

    Questo spezzone di Report la dice lunga su come finirà per le nostre bollette.
    Ma il problema maggiore IMHO non sarà neppure tanto di soldi. Il problema sarà di qualità dell' acqua. Si andrà dall' acqua cattiva da bere ma che rientra nei limiti previsti dalla legge all' acqua che addirittura sarà tossica o chissà quant' altro. E non sto di certo esagerando. Quante volte è già capitato che si è scoperto DOPO che vendevano cibi scaduti, marci, avvelenati? Quante volte si è scoperto che hanno venduto prodotti tossici, cancerogeni o infetti? Finchè non li scoprono sono andati lisci. Quando li scoprono contano su un processo farsa, magari con l' appoggio di copertura degli amici politici, e la fanno franca, facendosi beffe della gente che è morta o si è ammalata. Loro cascano sempre in piedi.

    Ma stavolta no! Stavolta son legnate! Al primo morto faccio un macello! Lo giuro! Stavolta non rideranno sulla pelle altrui!

    E ora bannatemi! Ma ho un senso civico e civile io! E certe cose non possono passare sotto silenzio! Sennò abbiamo già perso! Siamo già uomini morti, senza palle, senza credi, senza idee, senza orgoglio, senza persone che ci vogliono bene e a cui vogliamo bene. Non siamo più niente, se non capiamo questo. Siamo consumatori, polli da spennare, fessi patentati. E no... non ci sto! Mi dispiace. Ma lo dico! Dobbiamo alzare la testa! Ci stanno rubando di tutto. Perchè ogni volta che qualcosa di pubblico passa in mani privati, ci stanno rubando qualcosa! Ricordatelo!
  3.     Mi trovi su: Homepage #5339386
    Mah... sempre più convinto che su sto forum ci sia gente che fa tanto l'informata e poi invece resti nell'imbuto di quello che vuole solo vedere e/o sentire. Il caso del filmato è eloquente in tal senso.
    Dal filmato linkato mi accorgo che è successo nel lazio che un comune tenesse il 51% dell'acqua e vendesse parte del restante all'estero (Francia), cosa che ovviamente alza i costi poi (vedi anche Gas). Il fatto quindi che quel comune abbia fatto una mossa sciocca rende sciocco tutto il procedimento? Ma anche no.
    Se infatti metteste il naso fuori dalle fonti poiliticizzate che vi divertite a seguire/linkare vi sareste magari anche accorti che Bolzano e Pordenone  sono 30 anni che gestiscono l'acqua con l'aiuto dei privati, e la pagano meno di tutti  noi (ce ne saranno anche altri di comuni che lo fanno da molto, ma cito questi due perchè lo so, dato che in uno ci sono cresciuto e nell'altro ci ho vissuto un anno).
    .
    Non ho capito poi la questione "acqua avvelenata" che faceva Piccolo a cosa si riferisse. Se relativa al fatto che quelli decidono di non pagare l'acqua e che quindi per ripicca glie la danno imbevibile oppure in generale sulla privatizzazione. Nel secondo caso chiedo: quanti sono rimasti a bere l'acqua del rubinetto? Pochi direi... la maggior parte beve acqua minerale raccolta, imbottiglieta e venduta da privati. Ehm... negli ultimi 50 anni quanti morti ha fatto l'acqua minerale imbottigliata gestita e venduta da privati?
    Se invece è il primo caso fate come se non avessi scritto nulla. La ritengo una paura un po' paranoide ma giustificabile.
    .
    Anche la questione dei soldi cmq, è relativa al fatto che siamo in Italia e qui c'è gente che se ne approfitta (vedi Mafia), perchè in paesi esteri l'acqua gestita da aziende private, o una gestione mista, è la norma. E tra la concorrenza e l'abbattimento dei costi per lo Stato il cliente/contribuente ha solo da guadagnarci. La depurazione dell'acqua e la manutenzione delle tubature, delle fogne, etc... costa allo Stato una vagonata di soldi. Direi quindi che la metafora della privatizzazione dell'aria ci azzecchi poco e niente, dato che cmq non compoirta costi.
    .
    Anche a me spaventa la privatizzazione dell'acqua, ma per altri motivi legati al fatto di essere in Italia, non certo per la privatizzazione in se che, come detto, in molti paesi è già in atto da parecchio e che ha consentito di abbattere costi dello Stato.

    [Modificato da Lightside il 21/11/2009 03:37]

  4. Rygayr  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5339387
    Drone ha scritto:
    IMHO vista la gravità dell'argomento credo meriti un post a parte.
    Buona visione
    http://www.youtube.com/watch?v=CponBrGW1to


    E' vergognoso ... Se fossimo un paese intelligente dovremmo utilizzare solo ed esclusivamente l'acqua del rubinetto (meno inquinamento dato da trasporto delle bottiglie, plastica da riciclare, controlli più frequenti ecc..) ... Che ci dobbiamo fare, mi viene lo schifo, prossimamente sui vostri schermi la privatizzazione dell'aria!
    Corri Arbitro, corri, una partita dopo l'altra...
  5.     Mi trovi su: Homepage #5339391
    Rygar ha scritto: 
    Se fossimo un paese intelligente dovremmo utilizzare solo ed esclusivamente l'acqua del rubinetto  
     L'acqua del rubinetto non è minerale. Inoltre è depurata alla fonte, ma prima di arrivare a casa tua fa chilometri di tubature cittadine vecchie di decenni non si sa in quale stato. Poi tu sei di Garbagnate, come me, e qui l'acqua è abbastanza buona. Ma non è così ovunque. I miei aveno una portineria in centro a Milano e li l'acqua dal rubinetto non ti dico di che colore usciva.
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5339399
    Lightside ha scritto:
    Mah... sempre più convinto che su sto forum ci sia gente che fa tanto l'informata e poi invece resti nell'imbuto di quello che vuole solo vedere e/o sentire. Il caso del filmato è eloquente in tal senso. 
    cut
       
    Mi sono giocato un centesimo prima di leggere il tuo post che saresti stato a favore della privatizzazione. 
    Una volta tanto sarebbe salutare farsi un'opinione personale indipendentemente da quello che decide il governo.
    .
    Scommetto che se lunedì il governo propone le fontanelle che funzionano col bancomat l'accoglieresti come una soluzione brillante.
    .
    Rimanendo in tema di 'mbuti, dove da noi probabilmente la gestione andrà in mano a qualche multinazionale francese a parigi hanno fatto marcia indietro e l'acqua tornerà alla gestione pubblica. Perchè noi siamo più furrrrrrbi :toghy:
    "No gods or kings. Only Man"

    www.retro-gaming.it
  7.     Mi trovi su: Homepage #5339574
    Lightside ha scritto:
    L'acqua del rubinetto non è minerale. Inoltre è depurata alla fonte, ma prima di arrivare a casa tua fa chilometri di tubature cittadine vecchie di decenni non si sa in quale stato. Poi tu sei di Garbagnate, come me, e qui l'acqua è abbastanza buona. Ma non è così ovunque. I miei aveno una portineria in centro a Milano e li l'acqua dal rubinetto non ti dico di che colore usciva.
     
    Si 30 anni fa magari, ora l'acqua è buona praticamente in tutta Italia. Poi che a volte quella delle bottiglie sia meglio è un altro discorso, ma l'acqua viene controllata ogni giorno, mentre quella delle fonti viene controllata molto molto meno. A Roma che è una città enorme l'acqua è ottima e fa pure bene, tant'è che in 20 anni non ho mai visto i miei nonni comprare una sola bottiglia. E' pure diuretica ti dirò.

    La verità che l'acqua è un bene primario e non puoi metterla in mano ai privati col rischio pure di farti ricattare, senza avere alcuna contro-garanzia che la privatizzazione porterà a dei miglioramenti.
  8. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5339670
    James Mc Cloud ha scritto:
    Si 30 anni fa magari, ora l'acqua è buona praticamente in tutta Italia. Poi che a volte quella delle bottiglie sia meglio è un altro discorso, ma l'acqua viene controllata ogni giorno, mentre quella delle fonti viene controllata molto molto meno. A Roma che è una città enorme l'acqua è ottima e fa pure bene, tant'è che in 20 anni non ho mai visto i miei nonni comprare una sola bottiglia. E' pure diuretica ti dirò.

    La verità che l'acqua è un bene primario e non puoi metterla in mano ai privati col rischio pure di farti ricattare, senza avere alcuna contro-garanzia che la privatizzazione porterà a dei miglioramenti.

    Più che altro con le porcate che abbiamo visto fare in 20 anni di privatizzazioni e con i danni alla salute che industriali senza scrupoli sono stati in grado di produrre, perchè certi dell' impunità.

    Ragazzi, io la vedo brutta, bruttissima. E sinceramente non ho dubbi che la propaganda sarà FERREA e le persone che la pensano come Lightside spunteranno come funghi. Ora partirà una campagna denigratoria contro l' acqua pubblica. Come al solito.

    Il processo sarà lo stesso adottato per Alitalia. Prima la distruggono. E poi diranno che va svenduta per poterla salvare.

    Solo che questa volta è ACQUA! ACQUA! Il 70% del nostro corpo è composto d' acqua. Riflettiamo!
  9.     Mi trovi su: Homepage #5339695
    Drone ha scritto:
    Mi sono giocato un centesimo prima di leggere il tuo post che saresti stato a favore della privatizzazione. 
     Si, magari però leggerli fino in fondo i post non sarebbe male. Mi pare di aver scritto che anche a me non garba una privatizzazione totale per il fatto che siamo in Italia. Ma se mi dici che la privatizzazione è il male a prescindere allora mi sa che ti è sfuggito leggermente qualcosa su praticamente il 70% del funzionamento dei paesi indutrializzati che sono più avanti di noi e spendono meno di noi.
    Il fatto che tu, come altri, non ti sia mai chiesto come mai a Bolzano pagano meno i servizi da sempre è grave.

    [Modificato da Lightside il 21/11/2009 14:57]

  10.     Mi trovi su: Homepage #5339713
    James Mc Cloud ha scritto:
    Si 30 anni fa magari, ora l'acqua è buona praticamente in tutta Italia. Poi che a volte quella delle bottiglie sia meglio è un altro discorso, ma l'acqua viene controllata ogni giorno, mentre quella delle fonti viene controllata molto molto meno. A Roma che è una città enorme l'acqua è ottima e fa pure bene, tant'è che in 20 anni non ho mai visto i miei nonni comprare una sola bottiglia. E' pure diuretica ti dirò.
    La verità che l'acqua è un bene primario e non puoi metterla in mano ai privati col rischio pure di farti ricattare, senza avere alcuna contro-garanzia che la privatizzazione porterà a dei miglioramenti.
     No, non 30 anni fa. L'acqua dalla centrale al rubinetto di casa tua non la controlla più nessuno. Se nel tuo rubinetto ti si infila una cimice ti filtra l'acqua lei.  L'acqua in bottiglia è microbiologicamente pura, sai quanto calcio, magnesio, etc... c'è, è chimicamente controllata e descritta. E ripeto, l'acqua del rubinetto non è minerale nè naturale, dato che il cloro messo per ripulire l'acqua, essendo un ossidante, assorbe anche parte dei sali minerali in essa contenuta. Il processo di potabilizzazione inoltre non riesce a rimuoverne tutte le impurità per la sua natura di solvente. Io ho il depuratore al rubnetto e non ti dico lo schifo che trattiene al mese. Eppure l'acqua delle mie parti è riconosciuta come una delle più buone.
    Sull'ultima frase siamo d'accordo.
  11.     Mi trovi su: Homepage #5339719
    Piccolo ha scritto:
    Più che altro con le porcate che abbiamo visto fare in 20 anni di privatizzazioni e con i danni alla salute che industriali senza scrupoli sono stati in grado di produrre, perchè certi dell' impunità.
    Ragazzi, io la vedo brutta, bruttissima. E sinceramente non ho dubbi che la propaganda sarà FERREA e le persone che la pensano come Lightside spunteranno come funghi. Ora partirà una campagna denigratoria contro l' acqua pubblica. Come al solito.
    Il processo sarà lo stesso adottato per Alitalia. Prima la distruggono. E poi diranno che va svenduta per poterla salvare.
    Solo che questa volta è ACQUA! ACQUA! Il 70% del nostro corpo è composto d' acqua. Riflettiamo!
             Non ho capito cosa sifnifica "la gente che la pensa come lightside". Per me la gente che rovina l'Italia è la gente che la pensa come voi invece che, a)si lamenta e non muove un dito b)continua a spernacchiare cose del tipo che bisogna essere un paese all'avanguardia e bla bla e poi continuano a sposare metodi vecchi di 80 anni c)non hanno n essun tipo di apertura mentale verso l'interlocutore che alla fine dice di essere d'accordo con loro sull'infattibilità della cosa, ma non sul metodo che è dimostrato e dimostrabile che è e resta all'avanguardia se attuato come si deve.
    E' inutile menare il can per l'aia: la gente di sinistra, che tanto dice di essere innovatrice, puzza di vecchio!!!
    E la costituzione non si deve rinnovare, e il mondo del lavoro non si deve rinnovare, posto fisso fino alla pensione, zero mobilità, tutti dipendenti e sottomessi che tanto ci sono i sindacati (così a 28 anni sei già vecchio per trovare lavoro), e la scuola non si può toccare, e il sistema fiscale nemmeno, l'acqua figuriamoci, se metti una fonte diversa da Repubblica o l'Unità sei lecchino di Berlusconi, tutti discorsi di gente aperta mentalmente ed innovatrice come dice di essere. Lasciamo tutti i costi in mano allo Stato e al contempo lamentiamoci del debito pubblico. Poi ci si lamenta che non siamo un paese all'avanguardia e pieno di debito, e grazie. Intanto i paesi che "la pensano come Lightside" sono più avanti di noi. Idem i comuni che attuano nel silenzio la stessa cosa sotto al tuo naso da decenni, cosa di cui non eri evidentemente a conoscenza, dato che sapevi bene che nelle province trentine i servizi si pagano meno ma non ti sei mai evidentemente chiesto perchè. Ma tu sei informato, no? Sicuramente Repubblica ci avrà tenuto a spiegarti che a Bolzano l'acqua (e non solo quella) la pagano meno perchè il comune la condivide con aziende private (austriache) dal 78 circa.

    [Modificato da Lightside il 21/11/2009 15:24]

  12. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5339761
    Lait, non ho intenzione di discutere su questo argomento. Dovrebbe essere una cosa su cui siamo tutti automaticamente d' accordo, tanto è grave. Per me o è una cosa che si capisce da soli... o non la si capirà mai! E di certo non ho un' opinione tanto alta di me da trovare argomentazioni più convincenti di quelle esposte finora. Continua a pensare quello che vuoi. Continuiamo a farci del male.
  13.     Mi trovi su: Homepage #5339782
    Piccolo ha scritto:
    Lait, non ho intenzione di discutere su questo argomento. Dovrebbe essere una cosa su cui siamo tutti automaticamente d' accordo, tanto è grave.
     Non ci sarebbe da discutere semplicemente perchè il discorso dovrebbe essere relativo. La privatizzazione al 100% non va fatta per ovvie ragioni, ma quella mista è in atto bene o male ovunque da parecchio.
    Tu non sei di Roma? Scusa la bolletta dell'acqua non la pagni all'ACEA SPA quindi? Allora dimmi, è più grave che tu abbia pagato l'acqua fino ad oggi anche ad un'azienda di lucro quotata in borsa dal 99 (e quindi in mano in parte a privati) o che tu non lo sappia?
    Ti dico io che cosa è veramente grave: E' grave che chiunque cerchi di intavolare un contraddittorio o un discorso diverso venga sempre trattato come un pirla, e non gli vengano nemmeno letti i post fino in fondo. E soprattutto è grave che a fare ciò sia gente che si autocelebra come aperta e innovatrice.

  Privatizzazione dell'acqua

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina