1.     Mi trovi su: Homepage #5347768
    Ora, io continuo a pensare che gli allenatori di calcio abbiano una percezione e dei sensi che si traformino appena diventano tali. Cioè, fino a due minuti prima di diventare allenatori, vedono e pensano come tutti gli esseri umani, cioè, riconoscono che un molinaro,un tiago, una pippa insomma qualsiasi, è una pippa. Punto. Un po' come il resto degli altri esseri umani. Poi diventano allenatori ed evidentemente i loro sensi cambiano e non sono più in grado di distinguere quello che il 100% delle persone a casa o allo stadio vede. E tutti si chiedono perché.Io non ho ancora trovato la risposta. Ad esempio, anno scorso, anzi 2 anni fa,  la Juve comprò Knezevic. Lo vidi fare un paio di amichevoli e rabbrividii. Poi, mi dico, migliorerà in campionato. Invece fa 2 o 3 partite (fra cui una incredibile col napoli) da un voto che equivarrebbe ad un 2 a scuola...inguardabile totalmente. Ora , stasera mi dico, mah, guardo il livorno, tanto in superlega c'ho pure di natale contro. E chi ha al centro della difesa? Knezevic. Ma io mi dico...ma uno come Cosmi, non è in grado di riconoscere un giocatore da Uisp e uno da serie , quantomeno, B? E tu lo metti  comandare la difesa? E dopo 2 o tre tocchi già capisci che è rimasto quello della juve, anzi, è peggiorato. Prima uno svarione clamoroso, poi su una palla innocua De Lucia urla 2 volte un "LASCIA!" che lo ha sentito mia sorella che sta a 50 metri da casa mia e Knezevic la mette invece calcio d'angolo prendendosi i giusti rimproveri di De Lucia. Poi, con una lentezza pachidermica fa fallo su uno dell'Udinese al limite dell'area per regalare a Di Natale il gol del mio avversario in superlega, Poi vedi un cross da sinistra e Knezevic che non marca NESSUNO , da solo, a vagare per la propria area, e uno spaesato diniz farsi saltare in testa da un Floro Flores qualsiasi segnando.
    Ora, sarà anche vero che in Italia siamo mille allenatori, per amor di Dio. MA su certi giocatori, io, veramente, mi chiedo come sia possibile che gli allenatori non se ne accorgano. Meglio un qualsiasi primavera...farebbe meno danni di certo. Veramente, non me lo riesco a spiegare quando le cose sono così grossolane, come ad esempio per Knezevic.
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5348592
    dennis-bergkamp ha scritto:
    Non ho visto la partita ma molte volte faccio il tuo stesso identico ragionamento su molti giocatori!
     Peccato Ferrara, oltre a non essere un allenatore, non legga questo forum.
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.

  udinese livorno

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina