1.     Mi trovi su: Homepage #5353753
    Viewtiful Joe™ ha scritto:
    Di naturale non c'è proprio niente. Che poi finchè si parla di titoli PSN e XBLA ok, se si parla d'altro e a questi prezzi (più alti di quei retail) se li possono tenere stretti nei loro server.

    In realtà l'unica cosa innaturale sono i prezzi del dd.

    Per il resto sono d'accordo pure io che sia una naturale evoluzione (almeno per il mercato PC).

    Cla.
    In hoc signo perdes
    La mia collezione di DVD (da aggiornare -.-)
    "È così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi."
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5353783
    Seph|rotH ha scritto:
    In realtà l'unica cosa innaturale sono i prezzi del dd.
    Per il resto sono d'accordo pure io che sia una naturale evoluzione (almeno per il mercato PC).
    Cla.
       Io dico che di naturale c'è poco perchè non è una richiesta del mercato. Sono i produttori che si stanno muovendo in questa direzione forzando i consumatori. Al momento PSP Go sta prendendo legnate parecchio forti tanto che già si stanno adoperando per unlettore UMD esterno. Su PC magari è diverso, però fino a quando tengono questi prezzi, per me il DD rimane una bella ripassata senza vasella.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5353792
    Viewtiful Joe™ ha scritto:
    Io dico che di naturale c'è poco perchè non è una richiesta del mercato. Sono i produttori che si stanno muovendo in questa direzione forzando i consumatori. Al momento PSP Go sta prendendo legnate parecchio forti tanto che già si stanno adoperando per unlettore UMD esterno. Su PC magari è diverso, però fino a quando tengono questi prezzi, per me il DD rimane una bella ripassata senza vasella.
     La discrimante rimarrà sempre il prezzo e pare che il mondo dei produttori di VG sia intenzionato a mettercelo proprio dove non batte il sole.
    .
    il che è strano. Uno dei gadget in ascesa di questi tempi è il lettore di e-books tipo il Kindle o il nuovo Nook... e se vai a guardare i prezzi dei libri in quel formato trovi offertone, una marea di vecchi libri gratis e libri nuovissimi a 10 dollari.
    .
    Invece di seguire questo esempio sui VG si fa la PSP GO con giochi anche vecchi a prezzo pieno... davvero sembrano farlo apposta a mettersi i bastoni tra le ruote.
    .
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  4. rivogliamo teoKrazia  
        Mi trovi su: Homepage #5353905
    per Natale ho fatto un po' di compere. al pensiero del solo DD tremo. ma dubito che si avvererà, almeno a breve. insomma, il piacere di "avere" la cosa fisica, scartala ecc. è come per i libri. ok, il kindle potrà anche essere pratico, si risparmia tempo e spazio, e farà anche bene ad amazon all'amazzonia (boh, i consumi energetici però...), ma un libro è un libro. in fondo sono pure quelli i piaceri che ci fanno scattare la molla e spendere, quindi perché toglierceli? avremo i due canali sicuramente per un po'.
  5.     Mi trovi su: Homepage #5353915
    Andhaka ha scritto:
    La discrimante rimarrà sempre il prezzo e pare che il mondo dei produttori di VG sia intenzionato a mettercelo proprio dove non batte il sole.
    .
    il che è strano. Uno dei gadget in ascesa di questi tempi è il lettore di e-books tipo il Kindle o il nuovo Nook... e se vai a guardare i prezzi dei libri in quel formato trovi offertone, una marea di vecchi libri gratis e libri nuovissimi a 10 dollari.
    .
    Invece di seguire questo esempio sui VG si fa la PSP GO con giochi anche vecchi a prezzo pieno... davvero sembrano farlo apposta a mettersi i bastoni tra le ruote.
    .
    Cheers

    Vero, però non si può paragonare il costo di produzione di un libro a quello di un VG (forse ai tempi del C64 o dell'Amiga, oggi sicuramente no).

    I prezzi di Steam sono molto alti e totalmente sconvenienti sulle nuove uscite, però sui giochi con un più di un anno sul gobbone sono imbattibili. E' chiaro che se uno vuole i giochi il day one o quasi, gli e-store tipo play.com rimangono la scelta migliore, ma secondo me sul semi-vecchio il dd ha parecchio da dire (oggi per dire Steam vende Tomb Raider Underworld a 7,49 euro).

    Il problema sono le console: non so quanta gente sia disposta a scaricarsi un GT5 (per esempio), con la consapevolezza di non poterlo rivendere, a un prezzo quasi uguale a quello del negozio (il mercato dell'usato su PC è quasi inesistente).

    Cla.
    In hoc signo perdes
    La mia collezione di DVD (da aggiornare -.-)
    "È così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi."
  6.     Mi trovi su: Homepage #5353942
    Andrea_23 ha scritto:
    Teoricamente la decisione di EA dovrebbe far scendere iprezzi sensibilmente. Ora, in generale, vengono tenuti indecentemente alti per non penalizzare le versioni retail.

    Teoricamente :__D.

    Molto teoricamente. A meno che non si creda ancora alla favoletta che i videogiochi scatolati costano così tanto perchè ci sono i costi di masterizzazione, inscatolamento e spedizione.

    Cla.
    In hoc signo perdes
    La mia collezione di DVD (da aggiornare -.-)
    "È così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi."
  7. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5353956
    Seph|rotH ha scritto:
    Molto teoricamente. A meno che non si creda ancora alla favoletta che i videogiochi scatolati costano così tanto perchè ci sono i costi di masterizzazione, inscatolamento e spedizione.
    Cla.
      Il discorso che tu stesso hai fatto confermerebbe quanto dico. Quando il tal gioco non ha più bisogno di una spintarella artificiosa per la versione fisica ecco che le virtù del digital delivery emergono. Da qui ad avere la certezza che il DD in futuro riserverà belle sorprese ce ne passa, ciò non toglie che indizi a favore non manchino.
    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  8.     Mi trovi su: Homepage #5353976
    Andrea_23 ha scritto:
    Il discorso che tu stesso hai fatto confermerebbe quanto dico. Quando il tal gioco non ha più bisogno di una spintarella artificiosa per la versione fisica ecco che le virtù del digital delivery emergono. Da qui ad avere la certezza che il DD in futuro riserverà belle sorprese ce ne passa, ciò non toglie che indizi a favore non manchino.

    In realtà il mito "col dd costa meno perchè elimini masterizzazione, inscatolamento, spedizione e ricarico del negoziante" è un mito che è stato "autocreato" dai videogiocatori stessi (peraltro seguendo una logica ineccepibile, se vogliamo).

    Non mi ricordo di nessuna SH che abbia mai detto apertamente "benedite il dd perchè così elimineremo i costi di cui sopra e risparmierete un sacco di soldi".

    Cla.
    In hoc signo perdes
    La mia collezione di DVD (da aggiornare -.-)
    "È così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi."

  [Notizia Electronic Arts] Meno negozi e più download per EA

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina