1.     Mi trovi su: Homepage #5355004
    Una mia amica fa la giornalista e, con tutti i recenti discorsi di fughe all'estero, vorrebbe intervistare qualche sviluppatore italiano che lavora per compagnie estere.
    Ovviamente non farà domande sui progetti in sviluppo in questo momento o sulla società, ma soltanto sul percorso che lo ha portato ad esempio da roma a lavorare per la ubisoft in canada.

    Se qualcuno fosse interessato, organizzeremo un'intervista telefonica.
    Cerco ancora Halo3, Dead Rising, Mass Effect, Fable2, Gear2, com'è Gun?, UT3, R6Vegas2, Sega Rally, Infinite U., Onechanbara(?), BF:Bad Company, Rise of the Arg.s, Left 4 Dead, Hitman (e accetto suggerimenti).
  2.     Mi trovi su: Homepage #5364769
    s0r4 ha scritto:
    Una mia amica fa la giornalista e, con tutti i recenti discorsi di fughe all'estero, vorrebbe intervistare qualche sviluppatore italiano che lavora per compagnie estere.
    Ovviamente non farà domande sui progetti in sviluppo in questo momento o sulla società, ma soltanto sul percorso che lo ha portato ad esempio da roma a lavorare per la ubisoft in canada.
    Se qualcuno fosse interessato, organizzeremo un'intervista telefonica.
      Ciao :)
    Solo sviluppatori o in generale chi lavora nella giocoindustria all'estero? :DD
  3.     Mi trovi su: Homepage #5365729
    in realtà cerca principalmente italiani che si sono guadagnati una posizione in settori che normalmente non si ritiene essere il forte per gli italiani
    a me ha chiesto di trovarle qualche programmatore di videogiochi, dato che oltre alla milestone siamo a niente, ma anche un altro tipo di impiego andrebbe benissimo se compatibile con il suo intento
    Cerco ancora Halo3, Dead Rising, Mass Effect, Fable2, Gear2, com'è Gun?, UT3, R6Vegas2, Sega Rally, Infinite U., Onechanbara(?), BF:Bad Company, Rise of the Arg.s, Left 4 Dead, Hitman (e accetto suggerimenti).
  4.     Mi trovi su: Homepage #5365932
    s0r4 ha scritto:
    in realtà cerca principalmente italiani che si sono guadagnati una posizione in settori che normalmente non si ritiene essere il forte per gli italiani
    a me ha chiesto di trovarle qualche programmatore di videogiochi, dato che oltre alla milestone siamo a niente, ma anche un altro tipo di impiego andrebbe benissimo se compatibile con il suo intento


    C'è il designer dei Ninja Theory, Alessandro Taini: http://www.talexiart.com/
    A closed system lacks the ability to renew itself. Knowledge alone is a poor primer...

  Una mia amica cerca sviluppatori italiani che lavorano per compagnie estere per intervistarli

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina