1. olèèèè duemila messaggi vediamoci al pub ;)  
        Mi trovi su: Homepage #5369803
    oddio per me è una recensione esagerata sul negativo! io lo trovo carino è vero che cmq ha i suoi gran bei difetti ma addirittura sconsigliarlo ad uno scarafaggio mi pare troppo dai lol, cmq per me è carino anche se non bello come sperato in effetti, anche io giàsperavo in skies of arcadia versione portatile ma anche se non lo è fa niente, certo spendere così tanto per un gioco così mah! Magari affittarlo o provarlo da qualcuno è l'idea migliore per non buttare via i soldi! Ma ripeto, per me è carino!

    .: Il mio canale YouTube :.
    Aggiungetemi su PSN o Xbox Live: morrisex al contrario e tutto maiuscolo
    War... war never changes.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5369939
    XESIRROM ha scritto:
    oddio per me è una recensione esagerata sul negativo! io lo trovo carino è vero che cmq ha i suoi gran bei difetti ma addirittura sconsigliarlo ad uno scarafaggio mi pare troppo dai lol, cmq per me è carino anche se non bello come sperato in effetti, anche io giàsperavo in skies of arcadia versione portatile ma anche se non lo è fa niente, certo spendere così tanto per un gioco così mah! Magari affittarlo o provarlo da qualcuno è l'idea migliore per non buttare via i soldi! Ma ripeto, per me è carino!
      Non fatico a credere che si possa considerare Nostalgia "carino".
    Il punto è questo, ciò che fa "funzionare" il gioco è la presenza di tutti gli elementi basilari che rendono interessante e piacevole un RPG jappo: esplorazione guidata, set di personaggi definiti, una storia avventurosa, un sistema di combattimento a turni e una dinamica di crescita del party. Sono elementi presenti, come dicevo, ma svolti con sufficienza e senza note distintive.
    .
    Non serve comprare Nostalgia, oggi, anno 2009, per provare qualcosa di già visto dieci e passa anni fa.
    Senza dimenticare che dieci anni fa uscivano giochi come Chrono Cross, Valkyrie Profile, Vagrant Story e altri capolavori che stressavano in profondità quanto sopra citato.
    A differenza di Nostalgia che sarebbe stato vecchio persino ai quei tempi.
    .
    Per questo, onestamente, e senza nessuna particolare "antipatia" verso il titolo (figurati), trovo che non sia appetibile per nessuno. Né per i veterani dei JRPG, che troverebbero l'ennesimo clone di qualcosa di già vissuto, né per l'utente occasionale, che su Nintendo DS può scegliere titoli analoghi di qualità decisamente superiore.
    .
    Dico questo: al giorno d'oggi il "carino" che equivale al "già visto, provato, vissuto" non basta più.
    Ma non nego, questo sia chiaro, che ci si possa anche divertire giocando.

    [Modificato da chrono il 17/12/2009 23:51]

  3.     Mi trovi su: Homepage #5375987
    Aggiungo un paio di note rispetto alla recensione:
    .
    Il tempo di completamento dello story si attesta sulle 25-30 ore di gioco.
    .
    A seguito ci sono ancora un pò di cose da completare (non un gameplay plus, più un "day-after").
    In particolare ci sono da affrontare le sub quest rimaste in sospeso.
    Le sub sono catalogate con le classiche lettere: "E" per le più facile, "S" per le più difficili. Si sbloccano via via che si acquistano "punti avventura".
    Prima di finire la storia principale si possono affrontare sub-quest fino alla lettera B (le A sono già presenti, ma non si hanno punti avventura sufficienti).
    Dopo il primo "The End" compare l'ultima sub quest "B", risolta la quale si può accedere alle rimanenti opzioni.
    .
    Di interessante da segnalare la comparsa di un paio di locazioni legate ai "miti e leggende" e uno special dungeon che fa da corollario all'avventura.

  [Recensione Nostalgia] Un viaggio senza ritorno

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina