1.     Mi trovi su: Homepage #5375011
    Il thread è stato chiuso, quindi non ne voglio di certo riesumare le ceneri, ma vi ricordate la questione sentenza sul crocifisso? Quello che mi preoccupava era che tale sentenza potesse scatenare una reazione a catena e qualcuno mi accusò di preoccuparmi troppo. Invece, come volevasi dimostrare, la reazione a catena è già iniziata.
    Gli ultimi a farne le spese (dopo alla suora a cui è stato negato di insegnare in una scuola pubblica perchè suora) sono stati i bambini dell'asilo comunale di Mantova, che si sono visti negare la partecipazione ai canti di Natale perchè all'asilo ci sono anche bambini extracomunitari.
    Per questo motivo quindi, il vicesindaco di Mantova, responsabile del coro, ha decretato che solo i bambini che frequentano l'asilo dalle suore possono continuare a cantare a Natale i canti natalizi. Ma qui nasce un problema: il vicesindaco è leghista e allora i sostenitori della sentenza europea sul fatto che nelle scuole e nei luoghi pubblici bisogna evitare simboli cattolici, evidentemente scossi da questa cosa capitata ai bambini dell'asilo di Mantova, hanno pensato bene di aprire gruppi su Facebook (ormai una moda, quando si vuole attaccre qualcuno o qualcosa) spostando colpa ed attenzione al vicesindaco di Mantova, secondo loro reo di discriminazione (verso chi, che ha emanato tale decreto proprio per tutelare la sentenza che chi lo attacca adesso ha per primo sostenuto???).
    Non c'è limite all'incoerenza quando ci si mette di mezzo la politica.

    [Modificato da Lightside il 22/12/2009 17:16]

  2.     Mi trovi su: Homepage #5375061
    Sicuro che sia Leghista? :-O
    Fiorenza Brioni è nata il 4/6/1956 a Virgilio (MN) e risiede a Mantova dal 1977.
    Professione: socia in impresa del settore commerciale.
    Ha conseguito il diploma magistrale e il diploma di dirigente di comunità.
    Ha frequentato per due anni il corso di Laurea in Storia Contemporanea
    presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna
    (gli studi sono stati interrotti prima del conseguimento della laurea
    perché ha assunto impegni di lavoro).
    E' stata consigliere comunaleper il Pci dal 1975 (anno in cui è stato riconosciuto il diritto di
    voto ai diciottenni) al 1980 nel Comune di Virgilio, poi dal 1980 al1985 è stata consigliere provinciale per il Pci e dal 1985 al 1995consigliere comunale nel Comune di Mantova.Nel giugno 1999 è stata
    nominata consigliere nel consiglio di amministrazione dell'Aspef
    (Azienda servizi alla persona e alla famiglia) del Comune di Mantova,
    da cui si è dimessa nel dicembre del 2004.Ha militato fin da
    studente nella federazione giovanile comunista. La generazione politica
    a cui appartiene Fiorenza è quella che si è formata nel pensiero e con
    la direzione politica di Enrico Berlinguer.Ha svolto attività di
    direzione nel Pci occupandosi dei diritti civili delle donne,
    contribuendo al successo delle battaglie per l’emancipazione e la
    liberazione delle donne.


    Tolto questo, lega o non lega, è vergognoso che si tolga la possibilità di festeggiare il Natale nelle scuole dei nostri figli[b][/b]
    "Sappiamo gioire, sappiamo soffrire, sappiamo stringere i denti.
    Siamo la gente della Juve.
    Gente che si riconosce quando si guarda negli occhi.
    Gente che sa accettare i risultati conseguiti SUL CAMPO"
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5375489
    Secondo me si guarda il problema da un punto di vista errato.
    Voglio dire che, anzichè vietare tutto, si dovrebbero liberalizzare tutte le iniziative delle varie religioni nei limiti della costituzione.
    Vietare i canti di Natale è assurdo imho, sono momenti dove si sta insieme. Già che i bambini stanno sempre in casa a rincollionirsi, se poi si bloccano anche iniziative del genere...
  4. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #5375569
    a parte che potevano sbrogliare la questione facendo firmare ai genitori una semplicissima liberatoria "si, autorizzo mio figlio a cantare canzoni natalizie semi religiose e ora scusatemi che ho cose più importanti da fare di questa stupidaggine"
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  5. 痺れるだろう?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5375592
    Lightside ha scritto:
    [...]
    Non c'è limite all'incoerenza quando ci si mette di mezzo la politica.
     io non vorrei prendere fischi per fiaschi, ma a me questo sembra un rigiramento di frittata non indifferente.
    un conto è non volere simboli religiosi in aula, un conto, se permetti, dire che la scelta dell'asilo pubblico è una "scelta ideologica" che quindi non consente a i bambini di partecipare al coro di natale.
    Non credo che chi protesta su facebook si auguri che tutti partecipino, ma semplicemente che estendere il divieto a tutti sia ridicolo.
    Non vedo incoerenza (se le cose stanno così).
    /!\quello che vive in Cina di Nextgame/!\
    ogni tanto fate una capatina nel mio blog! (sempre che la Cina sblocchi Blogspot... (sic))
    你令一切平凡的事变得新奇 令琐事变成美好的回忆...

  Non c'è limite all'incoerenza.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina