1. Thanks Bioware!  
        Mi trovi su: Homepage #5406642
    http://www.liberacittadinanza.it/articoli/il-senato-ha-gia-approvato-il-bavaglio-a-internet

    Un piccolo assaggio
    In pratica in base a questo emendamento se un qualunque cittadino dovesse invitare attraverso un blog a disobbedire (o a criticare?) ad una legge che ritiene ingiusta, i providers dovranno bloccare il blog.

    Ora bisogna pero chiarire quel verbo. Disobbedire? Criticare?
    ho 37 voti
    FF è diventato EMO, Kojima fa solo MG, Project Zero è passato a Nintendo, Toyama s'è rincoglionito, la saga Onimusha...boh?
    PS3 --- SOLIDSOLIDINO addatemi!!
  2.     Mi trovi su: Homepage #5406673
    Io credo che dovrebbero già bastare le leggi dello Stato vigenti (ad esempio la calunnia è un reato indipendentemente dal canale che si usa per inoltrarla), il problema è che nel caso di Internet non vengono quasi mai rispettate perchè pare che Internet goda di una strana anarchia come medium. Nessuno pare disposto ad accettare che niente sia sopra le leggi dello Stato, internet incluso.
  3. Thanks Bioware!  
        Mi trovi su: Homepage #5406688
    Veramente a me pare he tutti siano disposti a da accettare che "qualcosa" ( i Giudici ) siano al di sopra delle leggi.
    Battuta per sdrammatizzare.
    ho 37 voti
    FF è diventato EMO, Kojima fa solo MG, Project Zero è passato a Nintendo, Toyama s'è rincoglionito, la saga Onimusha...boh?
    PS3 --- SOLIDSOLIDINO addatemi!!
  4.     Mi trovi su: Homepage #5406759
    Solidino ha scritto:
    Veramente a me pare he tutti siano disposti a da accettare che "qualcosa" ( i Giudici ) siano al di sopra delle leggi.
    Battuta per sdrammatizzare.
    Il punto è che se un sito incita alla pedofilìa o al fascismo e viene chiuso nessuno dice -giustamente-niente, ma pare che questi siano gli unici due reati esistenti per internet. Se ad esempio io apro un sito in cui mi organizzo per uccidere il Papa trovo una miriade di supporters che sostengono che internet è libero e quindi il mio sito deve restare aperto -consentendomi ovviamente di organizzare un omicidio a quel punto-.
  5. LoTopichino DOC  
        Mi trovi su: Homepage #5407049
    Lightside ha scritto:
    Il punto è che se un sito incita alla pedofilìa o al fascismo e viene chiuso nessuno dice -giustamente-niente, ma pare che questi siano gli unici due reati esistenti per internet. Se ad esempio io apro un sito in cui mi organizzo per uccidere il Papa trovo una miriade di supporters che sostengono che internet è libero e quindi il mio sito deve restare aperto -consentendomi ovviamente di organizzare un omicidio a quel punto-.
     Assolutamente no. Se venisse scoperto un sito in cui si inneggia all'omicidio del papa dubito che resisterebbe molto...
    /!\L'eLbano di Nextgame :cool:/!\
    Salite anche voi sulla giostra, è gratis, è Lo Topic!
  6.     Mi trovi su: Homepage #5407207
    Bigian92 ha scritto:
    Assolutamente no. Se venisse scoperto un sito in cui si inneggia all'omicidio del papa dubito che resisterebbe molto...
     Il Papa per dirne uno a caso, ma su Facebook girtano una marea di gruppi che incitano alla violenza contro chicchessìa e guai a dire che andrebbero chiusi.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5407479
    MirKinO ha scritto:
    Guai per conto di chi?
     E' un modo di dire. Nel senso che se si parla di chiusura e controllo dei gruppi che su Facebook incitano alla violenza c'è sempre l'insurrezione di chi sostiene che internet deve essere libero (evidentemente confondendo libertà con anarchìa).
  8. LoTopichino DOC  
        Mi trovi su: Homepage #5407490
    Lightside ha scritto:
    E' un modo di dire. Nel senso che se si parla di chiusura e controllo dei gruppi che su Facebook incitano alla violenza c'è sempre l'insurrezione di chi sostiene che internet deve essere libero (evidentemente confondendo libertà con anarchìa).
      Dubito che quelli fra noi che si dicono contro una legge che limiti la libertà di espressione sul web sostengano questo tipo di gruppi ;)
    /!\L'eLbano di Nextgame :cool:/!\
    Salite anche voi sulla giostra, è gratis, è Lo Topic!
  9.     Mi trovi su: Homepage #5407510
    Forse ragazzi non avete capito bene (cito dall'articolo):
    L'articolo ha scritto:
    In pratica in base a questo emendamento se un qualunque cittadino dovesse invitare attraverso un blog a disobbedire (o a criticare?) ad una legge che ritiene ingiusta, i providers dovranno bloccare il blog.
     Non parlano di istigazione alla violenza o ad attentati o ad omicidio (nei confronti del Pope o di Chissàcchi); gli autori di questo genere di pubblicazioni vengono già perseguiti.
    Parlano solamente di criticare una QUALSIASI legge, cosa che in Italia non si vedeva dai tempi del Fascismo.
    /!\L'amante del caffè annacquato di Nextgame/!\

  Il Senato ha approvato il bavaglio per internet.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina