1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5416903
    Dico solo "Ridicolo", si lamentano delle scarse vendite su PC... ci credo, questi sistemi più che antipirateria sono antivendita... attendevo con ansia assassin's creed su PC... ma data la situazione, mi sa che me lo farò prestare e ci giocherò su XBOX... si sta raggiungendo il limite... va a finire che sto una settimana senza linea telefonica e non posso giocare ad un gioco che ho pagato 79€?? ASSURDO, ormai la ubi boicotta gli utenti,da uscite scorrette a questo...
  2. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #5416951
    a questo punto gli auguro che qualcuno riesca a craccare quel ridicolo sistema.... sarebbe l'unico modo per convicere un mucchio di gente, me in testa, a comprare ancora giochi ubi
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  3. next  
        Mi trovi su: Homepage #5417085
    comprare un gioco per poi crackarlo non mi pare una gran furbata, considerato che perderesti (quasi sicuramente) la possibilità di giocare online, le patch, i salvataggi in remoto e quant'altro. e non capisco nemmeno il motivo di tutto questo astio: basta considerare i giochi ubisoft per pc alla stregua dei MMOG: se sei online giochi, altrimenti no. la scelta è sempre dell'utente :)
  4.     Mi trovi su: Homepage #5417126
    babalot ha scritto:
    comprare un gioco per poi crackarlo non mi pare una gran furbata, considerato che perderesti (quasi sicuramente) la possibilità di giocare online, le patch, i salvataggi in remoto e quant'altro. e non capisco nemmeno il motivo di tutto questo astio: basta considerare i giochi ubisoft per pc alla stregua dei MMOG: se sei online giochi, altrimenti no. la scelta è sempre dell'utente :)

    Sì, beh, volendo posso fare anche fare finta che Trenitalia funzioni per farmi meno sangue marcio, ma la realtà è diversa.

    Perchè devo considerare un gioco single player alla stregua di un MMOG? Perchè devo essere OBBLIGATO ad avere Internet o comunque ad accedervi per giocare un gioco single player?

    Non va bene. Per quanto mi riguarda non comprerò più giochi Ubisoft. Le protezioni oggi ormai sono assurde, tanto finirà come al solito: chi lo scarica dal torrent ci giocherà senza problemi, chi lo compra originale sarà penalizzato.

    Quando capiranno che le protezioni non servono a nulla (anzi, dissuadono la gente dal comprare) sarà sempre troppo tardi. E' incredibile come 15 anni di fallimenti continui di metodi protettivi non abbiano insegnato nulla a sta gente.

    Cla.
    In hoc signo perdes
    La mia collezione di DVD (da aggiornare -.-)
    "È così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi."
  5. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #5417250
    babalot ha scritto:
    comprare un gioco per poi crackarlo non mi pare una gran furbata, considerato che perderesti (quasi sicuramente) la possibilità di giocare online, le patch, i salvataggi in remoto e quant'altro. e non capisco nemmeno il motivo di tutto questo astio: basta considerare i giochi ubisoft per pc alla stregua dei MMOG: se sei online giochi, altrimenti no. la scelta è sempre dell'utente :)
     quotone a sephirot, con cui sono daccordo al 100%; e comunque è una cosa che faccio regolarmente, il gioco online raramente mi interessa nei titoli "craccabili". se voglio giocare online sono sui titoli dedicati come moorpg o alla battlefield. per i salvataggi in remoto sarebbe sicuramente un problema.... senza crack; infatti ho detto che se nn ne sviluppano una la ubi perderà un bel pò di clienti. La mia reazione a questo nuovo drm è la stessa che ho con steam: non voglio dipendere da diavolerie online esterne al mio controllo per giocare a ciò che è mio.
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  6. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5417349
    Per chi ha un contratto flat non cambia molto -ottimo peraltro il salvataggio in remoto, a quando su stim? : >-, per quelli che "vanno" a consumo direi invece che u na soluzione di questo tipo è molto penalizzante. Bah, secondo me è solo questione di tempo prima che anche Ubisoft introduca una modalità offline "autorizzata" come su steam.
    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  7. Vi mando affanculo ma vi voglio bene  
        Mi trovi su: Homepage #5417398
    Andrea_23 ha scritto:
    Per chi ha un contratto flat non cambia molto -ottimo peraltro il salvataggio in remoto, a quando su stim? : >-, per quelli che "vanno" a consumo direi invece che u na soluzione di questo tipo è molto penalizzante. Bah, secondo me è solo questione di tempo prima che anche Ubisoft introduca una modalità offline "autorizzata" come su steam.
     
    sono d'accordo, ormai la connessione internet flat in tutto il mondo, tranne che in Italia, è estesa in tutto il territorio. Da noi ancora un 3 per cento. Ma siamo un popolo di pirati, io appoggio la soluzione ubisoft che copia steam, e non è invasiva, alè. Del resto son magari più le volte che resto senza luce in un anno, che quelle in cui resto senza connessione.. Se blocca i pirati, ben venga.
  8. next  
        Mi trovi su: Homepage #5417460
    Bruce Campbell87 ha scritto:
    Del resto son magari più le volte che resto senza luce in un anno, che quelle in cui resto senza connessione.. Se blocca i pirati, ben venga.
    onestamente dubito che serva a "bloccare i pirati", c'è ben poco da bloccare. cercano solo di lucrare il più possibile da chi invece i soldi glieli dà, impedendogli per esempio di vendere la copia usata e propinandogli DLC a manetta. poi è chiaro che se le modalità multiplayer online sono preponderanti, nel valore di un gioco, è anche banale che sia progettato per essere sempre online. un eventuale assassin's creed II protetto in questo modo, invece, è chiaramente una presa per i fondelli visto che il pirata non ci pensa due volte a crackarlo senza perderci nulla in termini di esperienza.
  9.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5417474
    babalot ha scritto:
    onestamente dubito che serva a "bloccare i pirati", c'è ben poco da bloccare. cercano solo di lucrare il più possibile da chi invece i soldi glieli dà, impedendogli per esempio di vendere la copia usata e propinandogli DLC a manetta. poi è chiaro che se le modalità multiplayer online sono preponderanti, nel valore di un gioco, è anche banale che sia progettato per essere sempre online. un eventuale assassin's creed II protetto in questo modo, invece, è chiaramente una presa per i fondelli visto che il pirata non ci pensa due volte a crackarlo senza perderci nulla in termini di esperienza.
     Hai espresso chiaramente quel che volevo rispondere... io sono appena rimasto 4 giorni senza connessione a casa per via di un guasto alla centralina... che continuo a fare il discorso? La news parla da se... sembrava che avessero capito, proprio steam per prima che un buon modo per incitare a combattere la pirateria sia quello di offrire servizi utili, espansioni e tutto il resto online, in modo da incitare l'utente ad acquistare... qui invece... è una mafia vera e propria, devo pagare il pizzo per giocare :\
  10.     Mi trovi su: Homepage #5417500
    Andrea_23 ha scritto:
    Per chi ha un contratto flat non cambia molto -ottimo peraltro il salvataggio in remoto, a quando su stim? : >-, per quelli che "vanno" a consumo direi invece che u na soluzione di questo tipo è molto penalizzante. Bah, secondo me è solo questione di tempo prima che anche Ubisoft introduca una modalità offline "autorizzata" come su steam.

    Steam cloud è attivo da po ormai, ora sta alla software house implementarlo, come hanno fatto con Torchlight.
    Ad ubisoft non gli bastava usare steam? Il suo sistema è piuttosto confusionario e acerbo.
    Registrato il 25/10/2001
  11.     Mi trovi su: Homepage #5417790
    Concordo, voglio dire...facendo di testa loro sapevano che avrebbero scatenato un flame assurdo, quindi potevano (come tantissime SH concorrenti hanno già saggiamente fatto, ultima Infinity Ward) appoggiarsi a Steam, che ormai è lanciatissimo, sicuro, affidabile, serio, tutto quello che volete (anche se nemmeno Steam ferma la pirateria, è risaputo, ma questo è un altro discorso). Invece no, teste di caciucco francesi hanno ben pensato di farselo in casa un "nuovo" e "rivoluzionario" metodo "anti-pirateria", e dico anti-pirateria fra virgolette perché come avete giustamente sottolineato sto login online FORZATO ed OBBLIGATORIO (manco i fascisti) tutto riuscirà a fare tranne che andare contro i pirati, perché (e qui mi sa che dico la boiata, ergo corregetemi se sbaglio) basta registrarsi gratuitamente su Ubi.com e indi immettere quelle credenziali anche nel momento in cui si avvia il gioco (previa applicazione di una "cura" al gioco stesso in caso di ulteriori protezioni di tipo "fisico", ad esempio il controllo del CD e così via). A meno che...all'atto di registrarsi su Ubi.com non venga richiesto il seriale del gioco che si vuole attivare?!:rolleyes:
  12. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #5418675
    hai detto una boiata^^
    il loro DRM si basa sull'obbligo di connettersi, e rimanere connessi, durante ogni sessione di gioco: il server a cui il gioco si connetterà verificherà il codice seriale, che dovrai a ver legato al tuo account Ubi.
    Cmq questo tipo di drm è già stato visto, e sconfitto, in steam.... si tratta di reindirizzare la connessione su un indirizzo "locale" dove un eseguibile modificato da al gioco il via libera. Sta storia dei salvataggi è nuova, ma anche quella penso possa essere ragionevolmente risolta perchè il principio alla base è lo stesso.
    Dopo qualche ora per sbollire la rabbia cmq ho approfondito la questione e dubito che questa roba sia per contrastare la pirateria.... non sono COSIì imbecilli, sanno che il sistema verrà craccato. è per combattere il mercato dell'usato, probabilmente
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio

  [Notizia Ubisoft] Giochi "sempre online" per Ubisoft su PC

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina