1. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5465902


    A quanto ho capito il film è stato completato quando il regista era già in carcere...

    http://www.youtube.com/watch?v=L_AerBW0EcI&feature=fvst

    E' un thriller politico. Mi sembra interessante.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  2.     Mi trovi su: Homepage #5469446
    ho letto il libro (di Robert Harris) da cui è tratto qualche mese fa, non sapevo che Polanski ne aveva fatto un film. Cmq nel romanzo, nonostante una certa lentezza, c'è una tensione sottile e costante che lo rende abbastanza adattabile al grande schermo. Inoltre, considerando che prende spunto dall'operato dell'ultimo periodo di governo di Blair, il finale è tutt'altro che scontato, almeno nel libro.
    Poi regista e cast sono di livello, chissà..
  3. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5514020
    Uscito in Italia.
    E ne sento parlare un gran bene.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  4. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5518556
    Visto :)
    Premetto che non ho letto il libro e non sono appassionato del genere ma il film l'ho gradito nel suo complesso. Il problema imho è che all'inizio alcuni passaggi sono un po' troppo oscuri, alcune deduzioni del protagonista non capisci subito a cosa siano dovute ma forse sono io che ho prestato poca attenzione. Comunque dopo una parte iniziale poco "user friendly" diciamo, il film appassiona e ti prende fino a una finale spiazzante ma anche "ovvio" da un certo punto di vista, bello m'è piaciuto.
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso
  5. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5519460
    Mah. Abbastanza deluso.

    Come thriller non funziona perchè un po' troppo semplice e povero di situazioni interessanti. Bisognava puntare o sul thriller puramente politico, o sul tema della scrittura e ri-scrittura e infatti il film promette bene quando, nella prima parte, sembra voler sviluppare questi temi (quando lui comincia a scrivere i comunicati a Lang, quando lo mettono nella stanza del predecessore e trova i suoi oggetti).

    Ripensandoci su e discutendone con un amico abbiamo anche concluso che la vicenda è messa su in modo un po' incoerente e raffazzonato. Non si sa dove si voglia andare a parare e non si capisce il perchè di molte delle cose che accadono...
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  6. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5522199
    Ma nessuno l'ha visto? 'che io c'ho un sacco di dubbi e di cose da chiedere?
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5522359
    visto sabato,non mi è piaciuto per niente.
    il piu' grande difetto sono i piccoli "frammenti nulli"  che legano le (poche) scene davvero interessanti del film..il tutto doveva imho essere compresso e reso più interessante.
    se in mcgregor si possono riconoscere analogie con certi personaggi hitchcockiani,lo stesso non si può dire della trama..diluita e bucherellata come poche.
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5523405
    Letto il libro anni fa e visto il film.
     
    Moooolto lenti entrambi, decisamente vecchio stile come thriller, dato che ora siamo abituati ad azione a gogo e capovolgimenti di situazione e rivelazioni fino agli ultimi minuti di film/pagine del libro...
     
    Confermo che forse andava reso un po' più snello, ma ambientazione e regia sono davvero validi e nel complesso mi è piaciuto. Mille volte meglio questo di, che so, Fuori controllo con Mel Gibson (per citarne uno recente)...
  9. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5523907
    Bighli ha scritto:
    Letto il libro anni fa e visto il film.
     


    Allora approfitto dell'esperto perchè a me e al mio compagno di merende il film, pensa che ti pensa, c'è sembrato una serie di elementi senza senso.


    1-La moglie vuole salvare il culo al marito o vuole fargli le scarpe?

    2-Il protagonista è usato come una pedina a sua insaputa oppure viene convocato veramente solo per sistemare il libro? Se è una pedina, a che scopo viene manipolato?

    3-Il primo scrittore viene fatto ammazzare dalla moglie perchè aveva scoperto si di lei contatti con la CIA. Ma lei lo sa o non lo sa che il libro contiene il messaggio segreto che la inchioda?

    4-Perchè all'inizio il protagonista viene derubato del libro che non c'entra nulla? Chi manda gli sgherri? La moglie ha già il libro, quindi se li manda lei lo fa per indurre lo scrittore a comportarsi in un certo modo (quale non si sa). Forse li manda l'avversario, ex-collaboratore, di Lang che già sa che la soluzione sta nel libro?

    5- Chi manda in tizi i auto che inseguono il protagonista dopo il dialogo con il professore nella sua villa? Che cosa vogliono da lui? Che cosa vogliono fargli? Sono lì solo per indurlo a fare qualcosa? Che cosa?

    6- Varie ed eventuali
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5524391
    Myau ha scritto:
    Allora approfitto dell'esperto perchè a me e al mio compagno di merende il film, pensa che ti pensa, c'è sembrato una serie di elementi senza senso.

    1-La moglie vuole salvare il culo al marito o vuole fargli le scarpe?
    2-Il protagonista è usato come una pedina a sua insaputa oppure viene convocato veramente solo per sistemare il libro? Se è una pedina, a che scopo viene manipolato?
    3-Il primo scrittore viene fatto ammazzare dalla moglie perchè aveva scoperto si di lei contatti con la CIA. Ma lei lo sa o non lo sa che il libro contiene il messaggio segreto che la inchioda?
    4-Perchè all'inizio il protagonista viene derubato del libro che non c'entra nulla? Chi manda gli sgherri? La moglie ha già il libro, quindi se li manda lei lo fa per indurre lo scrittore a comportarsi in un certo modo (quale non si sa). Forse li manda l'avversario, ex-collaboratore, di Lang che già sa che la soluzione sta nel libro?
    5- Chi manda in tizi i auto che inseguono il protagonista dopo il dialogo con il professore nella sua villa? Che cosa vogliono da lui? Che cosa vogliono fargli? Sono lì solo per indurlo a fare qualcosa? Che cosa?
    6- Varie ed eventuali
     
     Allora:
     1. La moglie è stata a tutti gli effetti il vero premier, dice che Lang ha sempre seguito i suoi consigli (quindi favori a USA e CIA), tranne nel casino che sta succedendo per i maltrattamenti ai prigionieri. Certo trae più vantaggio dalla morte del marito, così si sposta l'attenzione dei media, ma questo viene ucciso da un dimostrante, non da qualcuno della CIA.
    2. Solo per sistemare il libro. Tutto quello che fa poi è una sua iniziativa, non poteva certo averlo ingaggiato l'ex ministro di Lang (poi avversario) dato che alla fine scopre praticamente tutto dalle parole del ghostwriter.
    3. Qui va ad interpretazione... Il messaggio è presente solo nel manoscritto originale, perchè quello andato in stampa è stato rimaneggiato dal ghostwriter, quindi il messaggio non c'è più e lei è "salva". Potrebbe averlo scoperto dal manoscritto (ma IMHO è inverosimile), oppure non sapeva nulla e ha fatto uccidere il precedente ghostwriter perchè era andato dal suo compare della CIA a fare domande, capendo tutto.
    4. Non so rispondere, non mi ricordo dal libro e nel film non si capisce.
    5. Direi la moglie/CIA... Mentre il ghostwriter parla col tizio della CIA, la moglie di lui chiama qualcuno per informarlo che lui è lì a fare domande. Credo vogliano ucciderlo come avevano fatto col precedente!
  11. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5525158
    Bighli ha scritto:
    Allora:
     1. La moglie è stata a tutti gli effetti il vero premier, dice che Lang ha sempre seguito i suoi consigli (quindi favori a USA e CIA), tranne nel casino che sta succedendo per i maltrattamenti ai prigionieri. Certo trae più vantaggio dalla morte del marito, così si sposta l'attenzione dei media, ma questo viene ucciso da un dimostrante, non da qualcuno della CIA.
    2. Solo per sistemare il libro. Tutto quello che fa poi è una sua iniziativa, non poteva certo averlo ingaggiato l'ex ministro di Lang (poi avversario) dato che alla fine scopre praticamente tutto dalle parole del ghostwriter.
    3. Qui va ad interpretazione... Il messaggio è presente solo nel manoscritto originale, perchè quello andato in stampa è stato rimaneggiato dal ghostwriter, quindi il messaggio non c'è più e lei è "salva". Potrebbe averlo scoperto dal manoscritto (ma IMHO è inverosimile), oppure non sapeva nulla e ha fatto uccidere il precedente ghostwriter perchè era andato dal suo compare della CIA a fare domande, capendo tutto.
    4. Non so rispondere, non mi ricordo dal libro e nel film non si capisce.
    5. Direi la moglie/CIA... Mentre il ghostwriter parla col tizio della CIA, la moglie di lui chiama qualcuno per informarlo che lui è lì a fare domande. Credo vogliano ucciderlo come avevano fatto col precedente!


    Mah... per me non sta in piedi.
     La moglie del prof telefona alla signora Lang (o a qualcuno dell CIA) e appare un'auto che insegue il protagonista. Questo riesce a scappare. Dopodichè per settimane (almeno il tempo di preparare il libro) nessuno lo va a cercare, nessuno lo minaccia, se ne sta bello tranquillo... fino a, guarda caso, due minuti dopo che ha scoperto il giochetto dell'inizio dei capitoli.
    La cosa avrebbe senso solo che tutto fosse stato messo in piedi per manipolare in qualche modo il protagonista... tra l'altro la mogglie di Lang si comporta spesso in modo strano e sospetto, tutti gli avvenimenti sembrano far pensare che ci sia qualcuno che vuole spingere il nuovo ghost writer ad indagare...
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  12. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5529256
    Bighli ha scritto:
    Allora:

    4. Non so rispondere, non mi ricordo dal libro e nel film non si capisce.


    Secondo me


    erano uomini del ministro inglese che aveva denunciato Lang 
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso
  13. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5529262
    Tristan ha scritto:
    Secondo me


    erano uomini del ministro inglese che aveva denunciato Lang 


    E' l'unica spiegazione plausibile, ma
    se così fosse, perchè il ministro, quando incontra "the ghost", non si impossessa del manoscritto e basta? Invece glielo lascia e lo fa tornare da Lang...
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  14.     Mi trovi su: Homepage #5529314
    quello che mi ha colpito di questo film è la ferocia con cui è ritratta la politica e i suoi protagonisti. Il complotto, il dubbio e la paranoia sono temi molto cari a Polanski (vadasi L'inquilino del terzo piano)...quì sono presentati banalmente, in maniera didascalica, ma quello che viene fuori è la durezza di giudizio nei confronti dei potere.
    Sempre in modo banale, fa capolino internet come strumento per trovare la verità.
    See you next wednesday!
  15. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5529358
    mario-bava ha scritto:
    quello che mi ha colpito di questo film è la ferocia con cui è ritratta la politica e i suoi protagonisti. Il complotto, il dubbio e la paranoia sono temi molto cari a Polanski (vadasi L'inquilino del terzo piano)...quì sono presentati banalmente, in maniera didascalica, ma quello che viene fuori è la durezza di giudizio nei confronti dei potere.
    Sempre in modo banale, fa capolino internet come strumento per trovare la verità.


    Io non riesco a capire... di che cosa parla questo film.

    Parla della scrittura come pratica assolutizzante e autodistruttiva? Potrebbe, ma passate le prime scene in cui "il fantasma" pensa di rielaborare l'inizio del libro in base a ciò che Lang gli ha detto, il tema viene abbandonato.

    Parla dell'uomo ombra, del fantasma che si mette nelle mente e nei panni di Lang in quale comincia ad esprimersi con le frasi scritte per lui dal fantasma (per arrivare, magari, al punto che il fantasma deve prendere decisioni importanti al posto suo)? Potrebbe, ma dopo la scena in cui il fantasma vede il "suo" comunicato alla TV, il tema viene abbandonato.

    E' un film sulla politica, sull'attualità, sui media? Potrebbe, ma dopo la scena in cui tutti i personaggi vedono lo scandalo in TV e si vedono inquadrati dall'elicottero, il tema viene abbandonato.

    Nella seconda parte, dopo aver buttato nel water un tris di temi sostanziosi e interessanti, il film diventa un banalissimo e incosistente thriller privo di reale pathos, ma pieno scene di auto che fanno manovra.

    E di sicuro non parla di tutte queste quattro cose, proprio perchè non tira le fila di nessuno di questi temi, e punta tutto su un colpo di scena messo in piedi in modo approssimativo.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal

  The Ghost Writer - Roman Polanski Inside... in tutti i sensi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina