1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5488586
    apro questo entusiasmanterrimo 3d per riunire tutti gli appassionati del genere...
    iniziai ad avvicinarmi al genere qualche anno fa con "Io sono leggenda" di Richard Mathesonper...
    poi ho letto oltre ai 3 libri che compongono "La Genesi di
    Shannara" che inserirei nel genere, i due libri di Max Brooks, "Manuale
    per sopravvivere agli Zombi" e "World War Z- La guerra mondiale degli
    Zombi"...

    quindi sono passato a "La Strada (The Road)" romanzo di Cormac
    McCarthy del 2006... "L' ultimo degli uomini" di Atwood Margaret... "La
    grande onda" di Walter Jon Williams...
    qualche tempo fa stilai la seguente lista di libri da reperire:
    1) LA NOTTE ETERNA DEL CONIGLIO - GIACOMO GARDUMI
    2) LA MORTE DELL'ERBA - SAMUEL YOUD
    3) PARIA DEI CIELI - ISAAC ASIMOV
    4) CRONACHE DEL DOPOBOMBA - PHILIP K. DICK
    5) ADDIO, BABILONIA - PAT FRANK
    6) LIVELLO 7 - MORDECAI ROSHWAKD
    7) NEL PAESE DELLE ULTIME COSE - PAUL AUSTER
    8) L'OMBRA DELLO SCORPIONE - STEPHEN KING
    9) CELL - STEPHEN KING
    10) I TRASFIGURATI - JOHN WYNDHAM
    11) IL PIANETA DELLE SCIMMIE - PIERRE BOULLE
    12) L'ULTIMA SPIAGGIA - NEVIL SHUTE
    13) L'ANNO DEL SOLE QUIETO - WILSON TUCKER
    14) GOMORRA E DINTORNI - THOMAS MICHAEL DISCH
    15) TENEBRE - ROBERT MCCAMMON
    16) METRO 2033 - DMITRY GLUKHOVSKY
    nel frattempo alcuni li ho letti, appena avrò un pò di tempo farò delle mini-recensioni...
    parliamone e diamoci consigli per gli acquisti.
    qui in basso un link da wiki abbastanza esauriente
    http://it.wikipedia.org/wiki/Fantascienza_apocalittica_e_post_apocalittica
  2. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5488819
    rx2 ha scritto:
    apro questo entusiasmanterrimo 3d per riunire tutti gli appassionati del genere...
    iniziai ad avvicinarmi al genere qualche anno fa con "Io sono leggenda" di Richard Mathesonper...
    poi ho letto oltre ai 3 libri che compongono "La Genesi di
    Shannara" che inserirei nel genere, i due libri di Max Brooks, "Manuale
    per sopravvivere agli Zombi" e "World War Z- La guerra mondiale degli
    Zombi"...
     E ora Stef tira fuori la chicca tutta italiana: anni fa ho comprato per poche lire un libro intitolato Q. B.: Quanto Basta. Neppure ricordo l'autore, sebbene il signor Google mi dica insistentemente che si tratta di Marco Belpoliti.
    Il libro parla di un ragazzo con disturbi mentali che viene affidato alle cure di un tizio assai rozzo, custode di una centrale idroelettrica. Ad un certo punto del libro scoppia un disastro di qualche genere e il ragazzo resta isolato dal mondo e solo. Inizia così a raccogliere oggetti e ritagli di giornale (suo hobby preferito) per creare una sorta di cronaca del mondo. Il tutto però visto dal punto di vista di una persona che ha i suoi bei problemi... :)
    Ricordo che lo lessi con un certo gusto e ora è piuttosto raro.
    Notare che la mia copia è finita per sbaglio in una biblioteca comunale di Roma :'(
    Il libro, in ogni caso, è questo e noto che si trova in super-offerta. Per 5 euro...
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5488885
    rx2 ha scritto:
    apro questo entusiasmanterrimo 3d per riunire tutti gli appassionati del genere...
    iniziai ad avvicinarmi al genere qualche anno fa con "Io sono leggenda" di Richard Mathesonper...
    poi ho letto oltre ai 3 libri che compongono "La Genesi di
    Shannara" che inserirei nel genere, i due libri di Max Brooks, "Manuale
    per sopravvivere agli Zombi" e "World War Z- La guerra mondiale degli
    Zombi"...

    quindi sono passato a "La Strada (The Road)" romanzo di Cormac
    McCarthy del 2006... "L' ultimo degli uomini" di Atwood Margaret... "La
    grande onda" di Walter Jon Williams...
    qualche tempo fa stilai la seguente lista di libri da reperire:
    1) LA NOTTE ETERNA DEL CONIGLIO - GIACOMO GARDUMI
    2) LA MORTE DELL'ERBA - SAMUEL YOUD
    3) PARIA DEI CIELI - ISAAC ASIMOV
    4) CRONACHE DEL DOPOBOMBA - PHILIP K. DICK
    5) ADDIO, BABILONIA - PAT FRANK
    6) LIVELLO 7 - MORDECAI ROSHWAKD
    7) NEL PAESE DELLE ULTIME COSE - PAUL AUSTER
    8) L'OMBRA DELLO SCORPIONE - STEPHEN KING
    9) CELL - STEPHEN KING
    10) I TRASFIGURATI - JOHN WYNDHAM
    11) IL PIANETA DELLE SCIMMIE - PIERRE BOULLE
    12) L'ULTIMA SPIAGGIA - NEVIL SHUTE
    13) L'ANNO DEL SOLE QUIETO - WILSON TUCKER
    14) GOMORRA E DINTORNI - THOMAS MICHAEL DISCH
    15) TENEBRE - ROBERT MCCAMMON
    16) METRO 2033 - DMITRY GLUKHOVSKY
    nel frattempo alcuni li ho letti, appena avrò un pò di tempo farò delle mini-recensioni...
    parliamone e diamoci consigli per gli acquisti.
    qui in basso un link da wiki abbastanza esauriente
    http://it.wikipedia.org/wiki/Fantascienza_apocalittica_e_post_apocalittica
    Io ho avuto la fortna da giovane (12-15 anni) di mettere le mani su una collezione Urania.
    Avro letto (non scherzo affatto) un centinaio di libri (belli e meno belli, ma non ne ricordo di brutti) di fantascienza. La cosa triste è che non ricordo bene i titoli e tantomeno gli autori. erano libri vecchi, forse anni 60 o 70.
    Co-sa mi suc-ce-de.bzzbzzz....er-ro-re nei mi-ei cir-cui-ti bzzz mi sto in-na-mo-ran-do bzz BzBzzzz... Tostapane elettrico sei quel che fa per meeeeeeeee
    BAZINGAA!!
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5488914
    Stefano Castelli ha scritto:
    E ora Stef tira fuori la chicca tutta italiana: anni fa ho comprato per poche lire un libro intitolato Q. B.: Quanto Basta. Neppure ricordo l'autore, sebbene il signor Google mi dica insistentemente che si tratta di Marco Belpoliti.
    Il libro parla di un ragazzo con disturbi mentali che viene affidato alle cure di un tizio assai rozzo, custode di una centrale idroelettrica. Ad un certo punto del libro scoppia un disastro di qualche genere e il ragazzo resta isolato dal mondo e solo. Inizia così a raccogliere oggetti e ritagli di giornale (suo hobby preferito) per creare una sorta di cronaca del mondo. Il tutto però visto dal punto di vista di una persona che ha i suoi bei problemi... :)
    Ricordo che lo lessi con un certo gusto e ora è piuttosto raro.
    Notare che la mia copia è finita per sbaglio in una biblioteca comunale di Roma :'(
    Il libro, in ogni caso, è questo e noto che si trova in super-offerta. Per 5 euro...
     ma questa è una perla... :O
    sembra un esto davvero interessante... :D
  5.     Mi trovi su: Homepage #5492340
    la notte eterna del coniglio mi sto organizzando per averlo perchè mi incuriosisce.
    a dir la verità adoro il genere post apocalittico, mi affscina un casino, ma della tua lista ho letto solo l'ombra dello scorpione.. lo ritengo il miglior libro di King (al pari di It e della saga della Torre Nera)!
    beh, mi informo anche sugli altri.. grazie!
    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  6.     Mi trovi su: Homepage #5492970
    Una volta avevo un'antologia di racconti compilata dal grande Asimov che si intitolava Catastrofi (edita da mondadori, ma ormai completamente scomparsa dalle stampe).
    .
    Non era propriamente post apocalittico come stile, ma raccoglieva una serie di racconti che parlavano della fine del mondo. Era diviso in gruppi a seconda della scala della distruzione (universo, galassia, terra, civiltà).
    .
    tra questi ce n'era uno interessante sul un meteorite che cadendo sul pianeta portava un contaminante che modificava la razza umana e portava al crollo della società civile per il terrore di questa "epidemia".
    .
    Era una gran bella raccolta, purtroppo persa durante un trasloco. :(
    .
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  7. in bagno  
        Mi trovi su: Homepage #5579795
    Si chiama "catastrofi a scelta", a cura di chi, se non di Asimov?
    Bel libro, letto riletto e poliletto nel mio periodo sf
    Nessuno elegge il male vedendolo, ma vi casca come in trappola lasciandosi prendere all'esca di considerarlo un bene rispetto al male che egli considera maggiore.
  8.     Mi trovi su: Homepage #5580809
    igrok ha scritto:
    Si chiama "catastrofi a scelta", a cura di chi, se non di Asimov?
    Bel libro, letto riletto e poliletto nel mio periodo sf

    Ma dai.. ricordavo proprio solo"Catastrofi" come titolo... cmnq grande antologia con alcuni racconti veramente splendidi. :)
    .
    cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  9.     Mi trovi su: Homepage #5583358
    Propongo The Windup Girl di Paolo Bacigalupi. Libro post apocalittico e con una idea eccezionale di fondo in futuro le risorse per cui si combatterà saranno le proteine. In un mondo distrutto e salvato dalla biogenetica e dalla bioingegneria il panorama mondiale politico sociale è completamente mutato. Scritto ottimamente e quasi predittivo.
  10.     Mi trovi su: Homepage #5591313
    Alucard83 ha scritto:
    Ciao ragazzi volevo sapere se qualcuno di voi ha letto e saprebbero darmi un loro parere sui romanzi di "DooM" e "Metro 2033" :)   grazie
     Metro 2033 lo sto leggendo e mi sta piacendo parecchio, ben scritto e dal ritmo tutto sommato incalzante. Unico limite (personale) è il fatto che abbia la copertina rigida e le pagine grosse, sembra un tomo da 1000 pagine, se lo facevano sullo stile dei romanzi soliti della multiplayer (sempre sia lodata per i romanzi) era 100 volte meglio.
    DooM lo prendo domani, mi serve un libro da portare in spiaggia, Metro pesa troppo XD
    Meglio mezz'ora di TG4 o un clistere ai 4 formaggi? Troviamo insieme una risposta a questo annoso problema.
    «Poison in his veins. Vengeance in his heart.»
  11.     Mi trovi su: Homepage #5629058
    Aggiungerei alla lista "Il giorno dei Trifidi" di John Wyndham pubblicato nella collana Urania insieme a "I Trasfigurati" e "Il risveglio dell'Abisso".
    Tra i tre che ho letto "Il giorno dei Trifidi" è quello che più mi è piaciuto. La versione cinematografica al contrario fa pena.
    Ciao
  12. sommersa  
        Mi trovi su: Homepage #5630923
    Letto Metro 2033.
    Diciamo che è un bel tentativo. Si sente che è un romanzo russo nell'ingenuità dei dialoghi e nell'eccessiva essensialità nel tratteggiare i personaggi. Dialoghi asciutti, a volte troppo asciutti, al limite del buffo. E' di sicuro un altro stile rispetto a quello a cui noi lettori occidentali siamo abituati.

    Non so se avete presente i romanzi di Sergey Lukianenko (I guardiani del giorno, i guardiani della notte e così via...). Ecco se lo avete presente, Metro 33 come stile è molto più "Russo". Chiedo scusa, non saprei come altri definirlo.

    Detto questo il romanzo è interessante. Non è un capolavoro ma secondo me merita decisamente un passaggio, e l'ambientazione, non solo fisica, ma psicologica, è affascinante, e che solo certi autori dell'est sanno creare.

    E' uscito anche il seguito, 2034, che presto sarà nelle mie manine, credo.

    BTW ecco, in breve, cosa vi troverete in Metro 2033. Si tratta di una descrizione dell'ambientazione e del punto di partenza della storia per chi desiderasse saperne di più prima di acquistare il romanzo (che detto tra noi, 17 euro li vale tutti). Lo metto sotto spoiler perchè so che molti non amano anticipazioni, anche se, di spoileroso, a mio avviso, non c'è niente:
     Vent'anni dopo un terribile olocausto nucleare, la roccaforte dell'umanità così come la conosciamo oggi si è ridotta a vivere nei meandri della metropolitana di Mosca. Le stazioni sono gli avamposti di una società in declino, che sopravvive come può, e le gallerie della metro sono le vie di comunicazione tra le varie stazioni. 
    Ma l'uomo non è solo a "vivere", o per meglio dire sopravvivere, in questi luoghi: ratti giganti, mutanti e altre creature che si narra vivano in alcune delle gallerie più pericolose, fanno strage di viandanti, commercianti o di intere stazioni.
    Gli stessi umani si ammazzano tra di loro in guerre fratricide per la difesa delle proprie ideologie: la lega Hanseatica dei commercianti contro la Linea Rossa dei comunisti, mentre la Criminalità organizzata e i neonazisti controllano una sparuta manciata di stazioni.
    La Stazione in cui vive Artyom, un ragazzo di vent'anni nato prima dell'olocausto ma vissuto sempre sotto terra, è sotto attacco da parte di creature terrificanti, chiamate Tetri: creature in grado di generare il panico con la forza del pensiero e che di giorno in giorno si fanno sempre più violente e sempre più pressanti. Ad Artyom viene affidata una missione, raggiungere la mitica Polys, un quadrilatero di stazioni, rette da un governo illuminato e colto, per avvisare cosa sta succedendo e per chiedere aiuto prima che i Tetri invadano tutta la metropolitana cancellando dalla faccia della terra l'ultimo baluardo noto dell'umanità


    Pollice su, specie in vista delle vacanze estive. =)
    Non ti ho tradito. Dico sul serio. Ero... rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra. Non avevo i soldi per prendere il taxi. La tintoria non mi aveva portato il tight. C'era il funerale di mia madre! Era crollata la casa! C'è stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non è stata colpa mia! Lo giuro su Dio! [cit.]

  Libri di fantascienza apocalittica, post apocalittica, post atomica...

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina